A Pisa Andrea Bocelli ha cantato diretto da un robot

Al Festival internazionale della robotica di Pisa il concerto di beneficenza

Un finale da prima assoluta quello del Festival internazionale della robotica di Pisa, dove martedì Andrea Bocelli ha cantato diretto da un "robot", di fronte a più di 4mila spettatori paganti.

Il robot YuMi ha diretto Bocelli, presidente onorario della Fondazione Arpa e tra gli enti promotori della manifestazione. Per questo il tenore ha voluto contribuire alla visibilità del festival con il concerto lirico "A Breath of Hope: dallo Stradivario al Robot".

"E' stato il maestro Andrea Colombini - spiega una nota degli organizzatori del festival - a impartire i movimenti necessari a YuMi, robot collaborativo a due bracci prodotto dal gruppo Abb, in grado di lavorare a stretto contatto con addetti umani in totale sicurezza e progettato per rispondere alle necessità di flessibilità e agilità nella produzione che trova applicazione soprattutto nel settore dell'elettronica di consumo".

Accanto a Bocelli la soprano Maria Luigia Borsi, il violinista Brad Repp e la Celtic Harp Orchestr di Fabius Constable, poi il pianista Carlo Bernini e Stefano Barandoni alla direzione del coro dell'Università di Pisa

Commenti

VittorioMar

Mer, 13/09/2017 - 16:13

...UN DIRETTORE SENZA ANIMA E' SOLO RUMORE...MANCA IL COINVOLGIMENTO DEI PROPRI SENSI E SENSIBILITA'UMANA !!

KAVA

Ven, 15/09/2017 - 19:31

Ma Bocelli ha bisogno di farsi dirigere? Come lo vede il robot?

Nonmimandanessuno

Ven, 15/09/2017 - 19:35

Tra l'altro essendo cieco non capisco la differenza con un umano. Ma sono poco intelligente.

Ritratto di Menono Incariola

Menono Incariola

Sab, 16/09/2017 - 00:43

Niente paura, Vittorio, Il robot non si muoveva di suo, "copiava" solamente i movimenti del Maestro Andera Colombini, immagino dietro le quinte. ... mmmm... Dove ho gia` visto tutto questo abitualmente... ... mmmm... MATTARELLA?!

lividanddisgusted

Mer, 20/09/2017 - 22:04

Bocelli è cieco, che differenza gli fa???? ridicolo