Winnie The Pooh fa amicizia con un nuovo animale: ecco Penguin

La storia, dal titoto "Inverno, la stagione in cui Penguin arriva nel bosco" è illustrata da Mark Burgess e uscirà ad ottobre

Il Bosco dei cento acri, l'universo in cui sono ambientate le avventure di Winnie The Pooh, sta per dare il benvenuto ad un nuovo insolito animale: un pinguino. Per festeggiare l'anniversario dei novant'anni dalla creazione del mondo fantastico dell'orsetto ghiotto di miele, è prevista la pubblicazione di una nuova avventura in cui, oltre al protagonista e ai suoi amici storici, un somaro, un coniglio, un canguro, un tigrotto e un maialino, arriverà Penguin.

La prima avventura dell'orsacchiotto di Christopher Robin, questo il nome del bambino i cui pupazzi prendono vita, fu pubblicata nel 1926, da un'idea di Alan Alexander Milne, meglio conosciuto come A. A. Milne, scrittore britannico, noto soprattutto proprio per la serie di libri per bambini con protagonista Winnie the Pooh.

L'autore della nuova storia, Brian Sibley, per la creazione di Penguin, si è ispirato ad una fotografia di Milne con il figlio Christopher Robin Milne, nella quale il bambino gioca con un pupazzo dalle sembianze di un pinguino, insieme ad un orsacchiotto.

La storia, dal titoto "Inverno, la stagione in cui Penguin arriva nel bosco" è illustrata da Mark Burgess e sarà accompagnata da altre avventure di Winnie The Pooh scritte da Paul Bright, Kate Saunders e Jeanne Willis, per una pubblicazione prevista a ottobre.