Debiti Pa, Renzi insiste: "Abbiamo vinto la sfida" Squinzi: "Imprese in difficoltà"

Il premier rivendica la vittoria della sfida lanciata a Porta a Porta. Ma i soldi non si vedono ancora

Matteo Renzi durante l'intervento in Senato del 17 settembre 2014

Il 21 seettembre, il giorno entro il quale Matteo Renzi aveva promesso - davanti a Bruno Vespa - che i debiti della Pubblica Amministrazione sarebbero satti saldati, ormai è passato. E, al momento, i soldi non risultano essere arrivati alle aziende creditrici. Ma il premier non ci sta e, tramite un comunicato di Palazzo Chigi, alza la voce rivendica di aver vinto la "sfida" lanciata dagli studi di Porta a Porta. "Grazie all’accordo tra Governo, banche e Cdp lo Stato si è messo nelle condizione di pagare TUTTI i debiti della Pa. E dunque è corretto sostenere che la sfida di liberare risorse per pagare tutti i debiti Pa è vinta", spiega la Presidenza del Consiglio indicando, al momento, un computo di 30 miliardi di debiti solvibili.

La nota di Palazzo Chigi sottolinea che dal computo sono esclusi solo 2-3 mld per investimenti che rientrano nei vincoli del patto di stabilità. Se ancora non tutti i debiti sono stati pagati è responsabilità della procedura, viene spiegato, perchè le risorse per il pagamento sono state messe a disposizione. "Cerchiamo - premette la nota di Palazzo Chigi - di fare un pò di ordine sulla questione dei debiti della Pubblica Amministrazione per evitare che informazioni parziali contribuiscano soltanto a creare confusione. Il dato di partenza è il seguente: oggi lo Stato non è in grado di avere una mappatura chiara, una fotografia certa dei debiti cui deve fare fronte. È il motivo per il quale la fatturazione elettronica, che abbiamo introdotto tra le novità della riforma della Pubblica Amministrazione lo scorso giugno, è lo strumento chiave per determinare, d’ora in avanti, il chi, il quanto e il quando dell’impegno preso dallo Stato nei confronti dei suoi creditori". Insomma, secondo il premier, i soldi sono stati stanziati e se non sono ancora nelle tasche dei creditori, la colpa non è del Governo.

Ma nel pomeriggio Giorgio Squinzi, presidente di Confindustria, era tornato sull'argomento lanciando ancora una volta un grido di allarme: "Le aziende sono in dfficoltà anche per i debiti della pubblica amministrazione. È una vicenda partita molto tempo fa, sono andato anche a parlarne con il presidente della Repubblica, un imprenditore mi ha detto che dalla Regione Calabria i pagamenti si ricevono anche oltre i 700 giorni". Al momento, dunque, la soluzione dell'annosol problema sembra ancora lontana.

Commenti

rossini

Dom, 21/09/2014 - 19:32

Questo Pinocchio del XXI secolo è addirittura penoso con le sue bugie. Non dimentichiamoci che quello di "Enrico, stai sereno"!!! Prima ce ne liberiamo e meglio è.

moshe

Dom, 21/09/2014 - 20:05

Parolaio komunista; non è per caso parente della vanna marchi?

obiettore

Dom, 21/09/2014 - 20:05

Ha le visioni. Siamo alla frutta.

Ritratto di Marotta2

Marotta2

Dom, 21/09/2014 - 20:16

lascio a voi definire chi nega l'evidenza , raccontandoci il contrario della verità . I debiti PA già tutti pagati ? Ma a che serve non dire la verità a chi la verità la conosce ? Quale è l'utile ? Per me è solo una evidente caduta di credibilità e di fiducia , nulla di più

moshe

Dom, 21/09/2014 - 20:18

renzino, per favore, il pagliaccio vai a farlo al circo! GLI ITALIANI NE HANNO PIENE LE P.... DELLE TUE BUFFONATE E DELLA TUA BORIA.

FRANGIUS

Dom, 21/09/2014 - 20:38

QUESTO E' UNO SPECIALISTA PER IL GIOCO DELLE 3 CARTE...DUNQUE NON SOLO RE DEI BUFFONI....

Ritratto di serramana1964

serramana1964

Dom, 21/09/2014 - 20:55

....un PALLISTA arrogante che nella sua vita nulla di buono a fatto...salvo i suoi interessi

Massimo Bocci

Dom, 21/09/2014 - 20:59

Infedeli,AGNOSTICI...come non credete a CONO,(gelato) se dice cho ha pagato, ha pagato, chiedetegli lo scontrino......DELLA TRUFFA!!!

Ritratto di ohm

ohm

Dom, 21/09/2014 - 21:20

Ma Renzi per favore.....ma ti rendi conto che ci sono 60 milioni di italiani che ti guardano e ti osservano tra cui donne e bambini e docenti di economia matematica e scienze politiche e tu pensi veramente di prenderli in braccio.....sei proprio un temerario! Scendi dal piedistallo che è meglio, va !

magnum357

Dom, 21/09/2014 - 23:18

Palle mondiali !! Che cosa ha vinto Renzie ?

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Lun, 22/09/2014 - 00:19

Sostiene che lo stato non è in grado di sapere quali debiti deve saldare. Si può essere più incoerenti? DICE DI AVER DATO ORDINE DI PAGARE I DEBITI DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE MA NON SA A CHI DEVE DARE I SOLDI? CI PRENDE PER IMBECILLI?

Marcolux

Lun, 22/09/2014 - 00:38

Scommetto che i partiti si sono rubati anche i soldi delle aziende. Se so magnati pure quelli.

Duka

Lun, 22/09/2014 - 07:40

Mi chiedo: Perchè stimate e stimatissime persone, assolutamente preparate e coscienti della situazione economica italiana, permettono che questo bullo affetto da fanfaronite aggiunga altri danni ai mega già commessi dai suoi predecessori?

cgf

Lun, 22/09/2014 - 08:08

Facciamo così.. TUTTI ABBIAMO GIA' PAGATO LE TASSE, se lo stato non li ha ancora ricevuti è perché la 'procedura' di tirare fuori i soldi è lenta e laboriosa, ma in cuor nostro abbiamo già pagato, no?

Magicoilgiornale

Lun, 22/09/2014 - 08:24

Non dire balle!!!

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Lun, 22/09/2014 - 10:47

Solito ondivago articolo di questa testata che, magari nella stessa pagina, tesse lodi sperticate di questo bulletto di provincia esaltandone la intraprendenza e la "vis" innovatrice. Sarebbe ora che vi metteste d'accordo una buona volta. Prima di ammannire ai vostri lettori tesi completamente antitetiche tra loro.