Dal design alla cultura: ingresso gratuito ai Musei Civici

Dal 7 aprile e fino al 14, il "popolo del Salone" in gran parte internazionale ma anche i turisti e i milanesi, potranno scoprire opere d'arte, raccolte e collezioni

Milano capitale del mobile, dell'arredo e del design, ma anche città di storia e cultura. Che si apre ai visitatori dei Saloni che arrivano da tutto il mondo. Così l'ingresso ai Musei civici milanesi sarà gratuito. L’iniziativa nasce dalla condivisione del progetto di valorizzazione delle eccellenze di di Milano fra assessorato alla Cultura, Moda, Design e Cosmit, la società organizzatrice dei Saloni. Obiettivo è offrire al pubblico, in gran parte internazionale, che partecipa ai Saloni e segue anche le tante manifestazioni previste in città l’opportunità di visitare e conoscere i musei e le loro importanti raccolte e collezioni artistiche, scientifiche e naturali.

A partire dal 7 aprile e fino al 14, grazie a Cosmit il popolo del Salone, ma anche i cittadini milanesi e i turisti, potranno entrare gratuitamente in tutti i musei civici: Museo del Novecento, Museo Archeologico, Museo di Storia Naturale, Musei del Castello Sforzesco, Palazzo Morando, Acquario civico, Galleria d’Arte Moderna e Museo del Risorgimento. In questo modo avrà una visibilità internazionale e sarà valorizzato il Museo Metropolitano Milano (MMM) che lega l’intera rete dei musei milanesi, riunendo funzioni diverse e diffuse nella città, ma interconnesse tra loro, ciascuna con una precisa identità.