Dieci domande all'ex magistrato Di Pietro

1) Se in quelle foto con Contrada, una settimana prima dell'arresto, vi fosse stato Berlusconi, cosa gli sarebbe successo?

2) Se lei era in rapporti con la Procura di Palermo, probabilmente sapeva che Contrada stava per essere arrestato: perché è andato a mangiare con lui?

3) Perché quelle foto sono state occultate per anni?

4) All'epoca che danni avrebbe provocato al pool di mani pulite la pubblicazione di quelle immagini?

5) Perché dopo l'arresto di Contrada non avvertì il capo del pool, Borrelli, di essere andato a cena con un capo dei servizi segreti in odore di mafia?

6) Nel 1992 si seppe che la mafia preparava attentati contro Borsellino e Di Pietro. Perché lei fu mandato in Costa Rica con un passaporto falso e Borsellino fu lasciato a Palermo?

7) In quei giorni avvertì o no Borsellino della minaccia che vi riguardava entrambi?

8) Lei interrogò a Rebibbia il mafioso Vito Ciancimino. Perché non lo disse ad "Annozero" quando fu affrontato l'argomento? E cosa le aveva rivelato l'ex sindaco di Palermo?

9) Cosa fu davvero Mani pulite?

10) Perché tutti i vecchi partiti finirono in galera mentre l'ex Pci finì al governo?