Il documento di Skysport 365

Il documento del sito di scommesse con sede in Austria, Sky Sport 365, ha prodotto un documento che spiega come avviene la manomissione delle partite

Innsbruck, 15 giugno 2011

Prima di incominciare ad analizzare nello specifico le partite presenti direttamente o indirettamente nell'informativa, e quelle che nell'informativa stessa non possono rientrarvi stante lo svolgimento in periodi antecedenti o successivi a quelli della Vostra inchiesta, si rende necessaria una piccola introduzione volta a spiegare il meccanismo del mercato delle scommesse sportive. Una necessità dettata dall’importanza di analizzare correttamente, sulla base di valutazioni oggettive, i dati presenti. Cominciamo ad esplicitare il primo concetto fondamentale relativo alla differenza tra scommesse a quota fissa e a totalizzatore.

Le prime differiscono dalle seconde (totocalcio) in quanto non richiedono un accantonamento a favore del banco (giocato meno montepremi nel caso del totocalcio), ma prevedono che a fronte di una puntata in denaro vi sia la possibilità di moltiplicare questa cifra per il valore delle quote (importo giocato*quota1*eventuale q2*ev q3.etc etc.).

Ad ogni evento corrisponde quindi una valutazione dello stesso espressa tramite le quote, il cui valore è pari alla probabilità di verificazione prevista dal bookmaker (se il bookmaker ritiene che un evento di calcio abbia la medesima possibilità di verificarsi sui 3 segni, le quote per l'1, l'X e il 2 saranno pari a 3-3-3). Ovviamente anche nelle scommesse sportive a quota fissa "il banco" ha il vantaggio di poter abbassare la quota in relazione alla pura probabilità. Tale percentuale, definita di allibramento, varia da bookmaker a bookmaker, diventando motivo di scelta per il consumatore attento che predilige operatori con costo di "servizio" minore.

Il mercato delle scommesse è molto simile a quello dei cambi e delle valute, dove i prezzi (nelle scommesse quindi la quota è la valutazione probabilistica dell'evento) variano rispetto al valore iniziale per iniezioni di denaro o per informazioni rilevanti. Il mercato delle scommesse è trainato dal c.d. mercato “asiatico” (in realtà tale definizione non è correlata al luogo di origine di questi bookmakers dove sono licenziati, avendo normalmente in sede in Inghilterra, quanto alle modalità di gioco impostate sul c.d. “handicap asiatico” che prevede solo due segni invece dei tradizionali 3, non prevedendo quindi l'ipotesi del pareggio). Questi bookmakers per limite di puntata, argomento su cui torneremo più avanti, e per capacità di lettura degli eventi, sono considerati particolarmente attendibili. Tanto da spingere tutti gli altri mercati a uniformarsi a essi in casi di movimento, con la sola eccezione di fenomeni particolari (come nel caso di questa inchiesta) che troveranno ampia trattazione successivamente. Le variazioni delle quote sono fisiologiche del mercato ed avvengono continuamente a seguito di puntate più o meno consistenti o di particolari informazioni legate a condizioni metereologiche o defezioni più o meno importanti.

Detto quindi che le modifiche delle quote avvengono nell’ordine di intervalli temporali di breve durata, l'anomalia si riscontra e diventa conclamata quando la variazione delle quota è marcatamente consistente ed avviene improvvisamente senza essere legata in realtà a particolari informazioni. Come avremo modo di vedere nei dati allegati, ogni qual volta i protagonisti dell'inchiesta "fissavano" un match incominciando a puntare consistentemente, si creava nel "mercato" quel punto di frattura che costringeva moltissimi bookmakers a “battere in ritirata” portando ad un macro abbassamento delle quote che, al di fuori di ogni ragionevole dubbio, non avevano più nessun legame con la valutazione probabilistica dell'evento. Di assoluta importanza, anche a fini probatori, è l’osservazione di come a partita "fissata" corrispondesse un movimento oggettivamente anomalo, mentre in caso di mancato accordo o di accordo parziale il mercato riscontrasse poco o nulle modifiche rilevanti (si vedano poi i singoli dati allegati).

Ad abundantiam giova ricordare che tre delle quattro partite denunciate da SkySport365 presso la magistratura ordinaria, traggono spunto dalla particolarità delle giocate e dal volume generato e trovano conferma dalle intercettazioni degli indagati che le considerano, leggendo il tono delle intercettazioni stesse, particolarmente sicure. Continuando nell'analisi del fenomeno da un punto di vista squisitamente tecnico, è necessario compiere un’ulteriore distinzione volta a cercare di quantificare in termini materiali il c.d. punto di rottura o soglia di sofferenza. E' infatti ovvio che eventi di prima fascia (anche perché considerati più sicuri) attraggano un volume di scommesse estremamente maggiore rispetto ad eventi di seconda o terza fascia, ed è altrettanto ovvio che un bookmaker tenda ad avere limiti di puntata più alta per i primi piuttosto che per i secondi (ad esempio più elevati su incontri di Serie A rispetto a incontri di Lega Pro). Palese poi che il turnover medio di un bookmaker incida sulla soglia di accettazione, aumentando quest'ultima in proporzione del fatturato del bookmaker stesso.

Come si evince dall'inchiesta in atto, molti dei momenti di tensione venivano generati proprio dall'impossibilità di piazzare le cifre promesse a causa delle barriere di difesa erette dagli stessi bookmakers (uno dei motivi per cui Erodiani e Pirani agganciano i “bolognesi” e i “baresi” è proprio nella necessità di trovare "sfoghi" diversi da quelli tradizionali). Il copione, analizzando l'informativa, pare essere sempre lo stesso. Ottenuta l'informazione, più o meno certificata, partono iniziando a giocare sugli operatori .it (nell'informativa “puntit”, così vengono definiti i bookmakers con concessione italiana) e contestualmente negli shops collegati a bookmakers con licenza europea (Stanleybet, Planetwin365). Dopo che questi procedevano al netto abbassamento della quota o rendevano la partita giocabile solo in tripla o in quintupla, o come extrema ratio la escludevano dal palinsesto, gli indagati si rivolgevano ai siti asiatici e, nel caso di necessità di giocate sul pareggio (tipologia non prevista sui siti asiatici.

Si veda a tal proposito l’intercettazione tra Bellavista e Parlato che parlano di 23 milioni di euro giocati sui siti asiatici sul pareggio di Padova - Atalanta, evento non veritiero) si rivolgevano ai c.d. mercati di scambio (Betfair) dove non esiste il banco ma sono i giocatori a rischiare in proprio, mentre il bookmaker percepisce una percentuale sul transato (si tratta, per altro, di attività perfettamente legali). Nel mercato c.d. asiatico, i limiti per singola puntata (fino a 150.000 euro per ogni singola puntata su partite di Serie A) sono sensibilmente più alti ed in teoria, a quote minori della prima puntata, non prevedono limite alcuno. Maggiori sono i limiti di puntata, più ampia è la quantità di denaro necessaria per modificare la quota o lo spread (ossia il valore dell'handicap previsto per un determinato evento). In caso di eventi di Lega Pro, anche puntate da 5 mila euro sono in grado di modificare sostanzialmente la quota (e per bookmaker come Planetwin365 anche puntate da 1000 euro rappresentano già importanti campanelli d'allarme) mentre nel caso della Serie A variazioni di 2 handicap e 30 punti, come nel caso della famigerata Inter – Lecce, sono frutto di movimentazioni di denaro pari o superiori ad almeno 2/3 milioni di euro (la cifra che compare nell'informativa non era quindi in grado di muovere così fortemente il mercato, ragion per cui sicuramente questa informazione era stata venduta ad altre bande).

Restando in tema di Inter – Lecce, ricordo di non avere mai assistito ad un movimento così ampio sul mercato asiatico per una partita di Serie A che coinvolgeva una big. Mentre, al contrario, sul nostro bookmaker non abbiamo ricevuto nessun tipo di giocata. Segno di come l'organizzazione volesse far transitare tutto il capitale sul mercato online e di come, anche che in questo caso, avesse a disposizione una quantità enorme di denaro che investita nel mercato fisico avrebbe, oltre all'impossibilità naturale di piazzarla interamente, creato sicuramente clamore ed una reazione. Il movimento si è verificato appena prima del match in modo imponente, per poi proseguire in modalità live. Difficile, se non impossibile, credere che sia stato solo il Paoloni a creare un tale scompiglio.

Sempre a memoria cito nel campionato 2008/2009, Napoli –Chievo, ultima giornata 3-0, organizzata da quella che definirei la cellula "toscana". Ulteriori precisazioni riguardo al mercato asiatico sono quelle relative alla possibilità di giocare a credito, ossia la possibilità di riscuotere o pagare solo dopo determinati periodi, e circa la presenza di intermediari (assolutamente incontrollabili a differenza di ogni altra tipologia di agenzia), privi di alcuna abilitazione, che svolgono una funzione simile a quelli dei "vecchi" porteur dei casinò. Riuscire a scoprire chi ricoprisse questa figura costituirebbe elemento di fondamentale importanza per questa inchiesta, consentendo di scoprire quali altre organizzazioni (i nostri dubbi sono sulla Toscana e sul milanese, ma nel secondo caso si riferiscono a personaggi diversi da quelli attualmente indagati) agissero per finalizzare questi illeciti. Tornando al discorso relativo ai percorsi di gioco utilizzati, può ovviamente capitare anche il contrario (Lazio - Genoa), ossia che siano i cosiddetti bookmaker fisici a ricevere le maggiori giocate. Questo accade quando per particolarità della giocata (ht/ft X/1 e risultato esatto primo tempo 1-1) sia necessario rivolgersi ad un bookmaker che le preveda.

Oppure, vista la mano nuova, la mancanza di disponibilità di conti online e la presenza solo di cash spinga a giocare direttamente nelle agenzie. Validissimo deterrente per questo tipo d'illecito, nonché eventuale prova di frode, è il rispetto della normativa antiriclaggio che impone, ai sensi dell'articolo 21 del decreto legislativo novembre 2007 n.231, l'obbligo della registrazione delle giocate e delle vincite superiori ai 999,99 euro (Bellavista ne fa cenno in una delle telefonate intercettate, dicendo che è un limite da aggirare), con l'indicazione dello scommettitore che gioca o che riscuote. Tali moduli, per quanto riguarda Planetwin365, sono a completa disposizione della signoria Vostra e saranno immediatamente esibiti a richiesta.

Dall'analisi matematica dei dati a disposizione, sia in relazione ai movimenti di mercato generali che quelli specifici, lo spaccato che si ha è di pratica generalizzata, quasi a cadenza settimanale (non abbiamo volutamente analizzato la Lega Pro in quanto altrimenti gli eventi anomali sarebbero stati più di 100, con frequenza maggiore in Lega Pro2 C. Da notare come l’allarme scatti su questi campionati a 6-7 partite dal termine del torneo) Gli eventi non presenti dell'informativa e di cui sporgeremo denuncia querela associata, sono solo i più clamorosi per volume e per variazione e lasciano ben pochi dubbi circa la possibilità che chi li giocasse non avesse la quasi certezza del verificarsi dell'evento. Hanno per impatto dimensioni simili a quelli denunciati che poi si sono verificati essere realmente presenti nell'intercettazione. Moltissime, se non praticamente tutte le società di A e B, sono per un verso o per un altro, coinvolte in episodi dubbi, che ripetiamo esulano da limiti oggettivamente accettabili . E' evidente che il sistema fosse collaudato e non più accettabile rendendo quasi una farsa il fine del campionato.

L'impressione è che siano comunque solo i giocatori, e non le società, ad essere d'accordo nell'alterazione della partita. I giocatori, tra l’altro, non interagirebbero solo per le partite in cui erano parte attiva, ma anche per prendere contatti con i giocatori di altre società, estendendo a dismisura il concetto di responsabilità oggettiva. Ogni anno gli episodi sospetti tendono ad aumentare rendendo persino difficile la catalogazione completa. Non a caso tale documento non pretende di essere esaustivo ma solo indicativo di quanto tremendamente diffuso fosse il fenomeno ad ogni livello. Passiamo ora ad analizzare match per match le singole partite. Cremonese - Spal 06 settembre 2010. Analisi generale: con questa partita Paoloni sdogana i fix per la Cremonese.

La quota del calo della Spal è eclatante, da 4.7 cala a 3, così come per l’handicap. Moltissimi operatori mettono offline l’incontro, tra cui i concessionari legati ad Aams. E’ il primo campanello d'allarme per la Cremonese e guardando il match si ha una chiara impressione circa la complicità di Paoloni ma anche di altri giocatori. Riceviamo diverse giocate e tentativi di giocate da: (omissis) La partita finisce 1-4 confermando i rumors. Partita inserita nell'esposto denuncia. Cremonese - Spezia 17 ottobre 2010. Analisi generale: dall'analisi del mercato non si evincono particolari movimenti (allegato “Cremonese – Spezia 1x2”) e anche da analisi interna non sussiste nulla di strano. Partita non inserita nell'esposto denuncia. Monza - Cremonese 21 novembre 2010.

Analisi generale: la quota del segno “X” cala sensibilmente fin dall'uscita della quota. Fenomeno decisamente strano per una partita del mese di novembre (si veda allegato “Monza – Cremonese 1x2” con calo di oltre 40 punti . Planetwin365 riceve una quantità spropositata di richieste di puntate sul segno “X”, in particolare dall'agenzia di Candeloro Paolo sita in Pescara (il che lascerebbe presupporre sempre la stessa mano). La partita, secondo pronostico, si conclude 2-2. Partita inserita nell'esposto denuncia. Lazio - Albinoleffe 25 novembre 2010 (Coppa Italia). Analisi generale: dall'analisi dei tabulati in allegato si scorge un fortissimo movimento sul segno 1 con quota dimezzata (allegato “Lazio – Albinoleffe 1x2”), sull'handicap -1 (quota calata di 50 punti, allegato “Lazio – Albinolegge handicap”) e sull'over 2.5 (quota dimezzata, allegato “Lazio – Albinoleffe over under”), oltre che movimenti ingiustificati per valore (turno infrasettimanale di Coppa Italia) e senza particolari giustificazioni relative alle formazioni.

Veniamo allertati da una serie di giocate anomale fin dal primo pomeriggio e limiamo le quote verso il basso attraendo, nonostante ciò, ancora parecchie giocate. In particolare riceviamo giocate dalle seguenti agenzie: (omissis) Non mancano poi alcune giocate anche da Lazio e Campania. La partita, come da pronostico, termina 3-0. Inserita successivamente nell'esposto denuncia. Siena - Ascoli 11 dicembre 2010. Analisi generale: la quota del segno 1 crolla sostanzialmente dimezzandosi (vedi allegato), mentre quelle dell'ht/ft e dell’1/1 ripiegano vertiginosamente verso il basso. Anche la quota handicap crolla ma Planetwin365 continua a ricevere fiumi di giocate. La particolarità di questa partita è che viene inserita in doppia con un’altra partita anomala, Como – Spal. L’incontro finisce 3-0 con rigore a sbloccare la situazione al 45°.

La partita è inserita nell'esposto denuncia. Como - Spal 12 dicembre 2010. Analisi generale: credo sia la partita più clamorosa per quest’anno nella Lega Pro. Valutando gli allegati non si può che rimanere allibiti di fronte a movimenti cosi imponenti. La quota della Spal passa da 2,5 a 1,4 e praticamente tutti bookmaker rimuovono l’incontro dai palinsesti (vedasi allegato “Como – Spal 1x2”). Nel mercato asiatico l’handicap dnb (ossia rimborso in caso di pareggio) passa da 1.8 a .1.1. Planetwin365 comincia a ricevere giocate dal sabato mattina, partita in programma alla domenica, e in molti casi accoppiata a Siena - Ascoli. Molte giocate rifiutate arrivano da Campania e Sicilia. (omissis) La partita finisce, secondo pronostico, 2-3. Partita inserita nell'esposto denuncia.

Albinoleffe - Piacenza 20 dicembre 2010. Analisi generale: difficile ricordare a memoria d'uomo un fixed di questa portata, soprattutto per il periodo in cui è avvenuto. Dall'analisi dei tabulati in allegato (allegato 3 “Albinoleffe - Piacenza 1x2”, allegato 4 “Albinoleffe - Piacenza doppia chance”, allegato 5 “odd-even”, allegato 6 “correct score”) appare quasi "vergognoso" il movimento del mercato in relazione a questo match. Quasi tutti i bookmakers decidono infatti di metter la partita offline fin dal giorno prima, mentre quelli che la tengono in palinsesto fino alla fine passano da un prezzo iniziale di 3.00 ad uno finale di 1.30, come se la probabilità di verificazione dell'evento passasse dal 33% al 77%. Nessuno sceglierebbe mai di giocare un pareggio ad una quota del genere se non avesse la certezza del risultato finale. Altro dato inquietante è fornito dall’importo delle puntate abbinate a tale evento (circa 10 milioni di euro su Betfair).

Nell'ambiente si parla di una combine con notizia offerta a troppi gruppi. Per quanto concerne Planetwin365, decidiamo di “battere in ritirata” 24 ore prima dell'evento. Le prime giocate le riceviamo da queste due agenzie (quindi parrebbero avere informazioni dirette): (omissis) La partita finisce 3-3, rispettando ampiamente il pronostico. Inserita successivamente nell'esposto denuncia. Cremonese - Paganese 14 gennaio 2011.

Analisi generale: la quota del segno “X2” e del “2” calano sensibilmente (si vedano in tal senso i 4 diversi allegati in oggetto) mentre ovviamente sale quella relativa al segno “1” . Nello specifico Planetwin365 riceve parecchie giocate sul “2” e sull'X2, tanto da costringerci a mettere la partita offline. Le puntate provengono (quasi come sempre Tuccella) dall'Abruzzo e nello specifico dalle seguenti agenzie: (omissis) La partita finisce 2-0, non rispettando pertanto il pronostico ed è oggetto di quel famoso tentativo di avvelenamento da parte del Paoloni. Partita inserita nell'esposto denuncia. Spal - Cremonese 16 gennaio 2011. Analisi generale: analizzando le quote in esame (allegato 1 “spal - cremonese 1x2”) risulta assolutamente evidente una grande quantità di giocate sul segno 1 (come millantato dal Paoloni). Molti bookmakers (tra cui Sbobet) hanno messo la partita offline mentre gli altri (Bettson) hanno ripiegato dimezzando addirittura la quota di partenza (come da allegato, quota iniziale 1.80 quota finale 1.35). Valutazione confermata anche dall'allegato 2 (“spal - cremonese handicap”) che dimostra anche in questo caso il palese tentativo di alterazione della regolarità dell'evento o comunque la diffusione di una notizia volta a far credere tale tentativo. Un movimento così profondo e non giustificato da particolari esigenze di classifica o particolari defezioni rientra pienamente nelle anomalie. Per quanto attiene il bookmaker Planetwin365, fin dalla domenica mattina abbiamo ricevuto svariati tentativi di giocata sul segno 1, in particolar modo dalla zona degli Abruzzi.Tentativi per la maggior parte rifiutati.

Visto il continuo tentativo di giocare il segno 1 anche nel contesto del vistoso calo generale, abbiamo infine messo la partita offline 5 ore prima dell'inizio. Il match si è concluso 1-1, non rispettando pertanto il pronostico. Partita inserita successivamente nell'esposto denuncia. Benevento - Viareggio 13 febbraio 2011. Analisi generale: nel mercato generale il crollo dell'over è decisamente imponente (si veda allegato “Benevento – Viareggio o/u”). La quota praticamente si dimezza. E’ necessario considerare come nel campionato di Lega Pro, gli utenti scelgano normalmente gli ”under” rispetto agli “over”. Planetwin365 decide di mettere offline il match già alle prime avvisaglie in mattinata. Le giocate o i tentativi di giocata arrivano come al solito dalla stessa zona: (omissis)

La partita, da pronostico, finisce 2-2 quindi over. La partita è inserita nell'esposto denuncia. Livorno - Ascoli 25 febbraio 2011. Analisi generale: nessun movimento particolare nel mercato (allegato “Livorno – Ascoli 1x2” e “Livorno – Ascoli handicap”) e nessun allert presso la nostra gestione del rischio. Anche dalle intercettazioni si evince che l’accordo è più un tentativo disperato di un singolo giocatore (Micolucci) che fa però poca presa presso gli esecutori. La partita finisce 1-1 senza alcun dubbio sulla regolarità. Partita non inserita nell'esposto denuncia. Verona - Ravenna 27 febbraio 2011.

Analisi generale: la quota cala nel mercato generale ma senza particolari scossoni (si veda allegato “Verona – Ravenna 1x2” e “Verona – Ravenna handicap”). Il calo sembra più attribuibile a un calo fisiologico di una favorita che ad altre motivazioni. Presso Planetwin365 non risulta nulla di particolare, fatta eccezione per qualche giocate in combinata proveniente sempre dalla stessa zona. Anche dalle intercettazioni pare che alla fine non vi sia stato un reale accordo. Le giocate provengono dalla seguente agenzia: (omissis) La partita finisce 4-2. Partita non inserita nell'esposto denuncia Benevento - Cosenza 28 febbraio 2011. Analisi generale: la quota dell'over crolla in maniera totale e senza senso, (si veda allegato “Benevento – Cosenza o/u”).

Moltissimi bookmakers mettono la partita offline fin dal lunedì pomeriggio. Presso Planetwin365 alcuni utenti provano a giocare il gol/gol, l'over/under e le stesse specialità anche per il primo tempo. Accettiamo parzialmente le giocate e poi mettiamo il match offline per poi denunciare a mezzo stampa l'accaduto prima ancora dell'inizio della partita. In tal senso si veda anche trasmissione di Rai 3 Crash, con indicazione prima dell'inizio della partita. Le giocate provengono per la maggior parte dalla zona della Campania e dal solito Abruzzo. Queste le agenzie maggiormente interessate: (omissis) La partita finisce 3-1 (2-1 ht) assolutamente in linea con quanto previsto. Partita inserita nell'esposto denuncia.

Esposto già presentato in data 25 marzo 2011 (che si allega)presso il Gat di Roma. Ascoli - Atalanta 12 marzo 2011. Analisi generale: In questo caso non si rileva nulla di anomalo ne nel mercato in generale (si veda allegato “Ascoli – Atalanta 1x2” e “Ascoli – Atalanta handicap”) ne da Planetwin365. Cala leggermente la quota del segno “X” e dell'under, ma tutto rimane nella norma. Dalle intercettazioni si evince che anche questo accordo è debole ed è più frutto di azione solitaria che di combine. La partita finisce 1-1 senza nulla di strano. Partita non inserita nell'esposto denuncia. Taranto - Benevento 13 marzo 2011. Analisi generale: è il terzo over della serie "paoloni". La quota dell'over comincia a calare dai bookmakers fisici fin dal giorno prima (Snai ripiega da 2.3 a 1,5!) mentre sul mercato asiatico il clou si vive nella tarda mattinata della domenica, con la quota che passa da circa due per un handicap o/u 2.25, a 1,20! Planetwin365 si vede costretta a rimuovere la partita dal palinsesto fin dalle prime ore della domenica mattina a causa delle troppe richieste di giocata.

Si segnalano giocate dalla zona di Napoli (agenzia Testone Umberto). Interessante anche una giocata effettuata dall’indagato Fabio Daledo. La partita finisce 3-1, come da copione (da notare la posizione del Paoloni in occasione del gol del 3-1). Partita inserita nell'esposto denuncia. Esposto già presentato in data 25 marzo 2011 (che si allega) presso il Gat di Roma. Atalanta - Piacenza 19 marzo 2011. Analisi generale: dall'analisi degli allegati riguardanti la partita (“Atalanta - Piacenza 1x2”, “Atalanta – Piacenza handicap”, “Atalanta – Piacenza ou”) si evince immediatamente un calo abnorme del segno “1”, dell'handicap e dell'ht/ft. il calo inizia fin da 2 giorni prima e prosegue ininterrottamente fino al fischio d'inizio. La partita attrae milioni di euro su c.d. mercati di scambio e vede un particolare accanimento sulla disciplina dell ht/ft, che arriva addirittura ad assumere un valore più basso del risultato finale.

Come meglio esplicitato anche in sede di denuncia esposto, riceviamo moltissime giocate che ci costringono ad abbassare la quota ai minimi termini e successivamente a metterla in tripla. Avvertiamo la stampa dell'anomalia prima dell'inizio della partita. Le prime giocate, che farebbero presupporre l’origine fisica dell’informazione, è il solito Abruzzo: (omissis) La partita finisce 3-0 come da pronostico (si valutino immagini). Partita inserita nell'esposto denuncia. Esposto già presentato in data 25 marzo 2011 (che si allega) presso il Gat di Roma. Inter - Lecce 20 marzo 2011. Analisi generale: dall'analisi dei dati si evince un calo marcatissimo sull'handicap da -1.5 a -2 nonchè dell'over asiatico da over 3 a over 3.5 e dell'over tradizionale (vedasi allegati “Inter – Lecce”). Il calo avviene a poche ore dall'inizio della partita e per intensità è uno dei più marcati a cui abbiamo mai assistito sul mercato asiatico. Per ottenere una variazione del genere è necessaria un’iniezione di denaro pari, o superiore, ai 3/4 milioni di euro.

La tendenza marcata a preferire una partita con molti gol, prosegue anche in modalità “live” per tutto il corso del primo tempo. Presso Planetwin365 non osserviamo alcunché di anomalo (classico match "fatto" solo online e presso i c.d. asiatici, lo si evince anche dalle intercettazioni) tranne che per una ovvia marcatissima preferenza per la vittoria dell'Inter, peraltro favorita. La partita finisce 1-0 con un decorso assolutamente regolare. Partita non inserita nell'esposto denuncia. Alessandria - Ravenna 20 marzo 2011. Analisi generale: niente di particolarmente rilevante da segnalare, ne dal mercato ne da Planetwin365. La partita finisce 2-1 con decorso regolare. Partita non inserita nell'esposto denuncia. Benevento - Pisa 21 marzo 2011. Analisi generale: dall'analisi dei dati di mercato si evince un calo incredibile sull'over 2.5, con la quota che praticamente si dimezza (vedasi allegati “Benevento – Pisa”). Si tratta del quarto calo marcato e consecutivo sull'over del Benevento. I dati indicano oggettivamente un’anomalia marcata. Presso Planetwin365 registriamo tentativi di giocata ma provvediamo a mettere subito l’evento offline visti i precedenti. Alcune giocate giungono dall’agenzia Granvillano Orazio Alessandro.

La partita finisce 1-0. Partita inserita nell'esposto denuncia. Padova - Atalanta 26 marzo 2011. Analisi generale: il calo del segno “x” appare clamoroso ed oltre ogni ragionevole dubbio. La maggior parte dei bookmakers mette offline l’incontro e la quota parte da 3.00 per poi chiudere a 1.34. Insieme ad Albinoleffe – Piacenza si tratta del calo più clamoroso. I movimenti iniziano dal giovedì e continuano fino al venerdì sera. Nel corso di un nostro incontro al Gat della Guardia di Finanza veniamo allertati dalla nostra centrale di rischio, dalla quale ci avvertono della possibile combine in atto. In diretta prepariamo con gli uomini del Gat una busta sigillata dichiarando immediatamente come finirà l’incontro. I volumi sono enormi (ribadendo che i 23 milioni di euro delle intercettazioni sono inverosimili e comunque impossibili da giocare sul mercato asiatico). La notizia probabilmente sfugge di mano creando anche tensioni tra chi dovrebbe cercare di piazzare il più possibile. Le giocate maggiori arrivano dalla Sicilia, ma appena ci accorgiamo della situazione (36 ore prima) mettiamo offline l’incontro. Queste le agenzie interessate: (omissis) La partita finisce 1-1. Partita inserita nell'esposto denuncia. Siena - Sassuolo 27 marzo 2011. Analisi generale: dall'analisi dei diversi allegati, risulta subito evidente un movimento estremamente consistente sul segno “1”, sull'handicap e sull'over, con quote calate di 40/50 punti e molti bookmakers che mettono l’incontro offline. Movimenti sintomatici di un tentativo di combine e di un’informazione parecchio certa e girata a molte persone (così come si evince anche dall’informativa). 

I volumi sono molto consistenti. Anche Planetwin365 viene colpito da molte giocate che stavolta partono dalla Sicilia. La partita finisce 4-0, assecondando così i movimenti. Partita inserita nell'esposto denuncia. Ravenna – Spezia 27 marzo 2011. Analisi generale: calo fortissimo della quota del “2” (vedasi allegato “Ravenna – Spezia”) a dimostrazione di una presunta combine. Planetwin365 mette immediatamente la partita offline senza ricevere particolare danno. La partita finisce 0-1 con la prima vittoria dell'anno per lo Spezia in trasferta. Partita inserita nell'esposto denuncia. Brescia - Bologna 2 aprile 2011. Analisi generale: anche in questo caso il calo è fortissimo, si passa da una quota iniziale di 2.2 ad una finale di 1.55. L’opzione ht/ft si dimezza e sul finale cala anche l’over (si vedano tutti gli allegati “Brescia – Bologna”).

I movimenti, oltre ad essere consistenti, avvengono già da una settimana prima (la “chiacchieriamo” già in occasione della nostra visita al Gat della Guardia di Finanza). La partita è palesemente anomala, e nonostante diverse grida d'allarme lanciate sui media, lo svolgimento è una farsa. Presso Planetwin365 iniziano ad “aggredirla” fin da quando la mettiamo online, costringendoci prima a metterla in tripla e poi in quintupla. Le giocate provengono da mezza Italia, sintomatico di un informazione molto estesa. Le agenzie interessate sono: (omissis) La partita finisce 3-1.

Partita inserita nell'esposto denuncia. Chievo - Sampdoria 03 aprile 2011. Analisi generale: Ancora i clivensi protagonisti ed ancora un calo che non lascia spazio al dubbio. Quota del segno “x” che parte da 3.00 e chiude sotto l'1.30! (vedasi tutti gli allegati e in particolare “Chievo – Sampdoria 1x2”). Moltissimi bookmakers mettono offline l’incontro, come d’altronde anche Planetwin365 (ben 96 ore prima). Anche in questo caso partono diversi allarmi sui giornali e alcuni politici indignati indicano la partita come “partita vera”. Come detto, Planetwin365 mette l’incontro offline prestissimo e nonostante questo riceve molte giocate. La partita si rivela una farsa e finisce tra i fischi del pubblico. Giocate provenienti da: (omissis) La partita finisce 0-0. Partita inserita nell'esposto denuncia. Bologna - Napoli 10 aprile 2011. Analisi generale: anche qui si registra un calo vistosissimo, quasi 50 punti (si veda allegato “Bologna – Napoli”) e un calo consistente su ht/ft (si veda relativo allegato “Bologna – Napoli”). In questo caso potrebbe contare la motivazione dei giocatori in campo, ma l'atteggiamento del Bologna (e in special modo del portiere) è particolarmente remissivo e le puntate sono più consistenti del previsto. Presso Planetwin365 si registrano volumi altissimi di giocate provenienti praticamente da ovunque con picchi che destano allarme e ci costringono a ripiegare in minimo tripla.

La partita finisce 0-2. Partita inserita nell'esposto denuncia. Reggiana - Ravenna 10 aprile 2011. Analisi generale: nessun movimento particolare, ne presso Planetiwn365 ne in generale. La partita finisce 3-1. Partita non inserita nell'esposto denuncia. Chievo - Bologna 17 aprile 2011. Analisi generale: altro calo di dimensioni imponenti. Quota da 2,65 a 1.3 e handicap -0.25 da 2.1 a 1.1 (vedasi allegati “Chievo – Bologna”). La quota per l’incontro comincia a calare fin dall'uscita per non arrestarsi mai. Conclude il trittico d'oro del Bologna. Curiosamente, pur rimanendo in dieci in campo, il Chievo continua ad essere superfavorito anche per il resto della partita (al momento il risultato era di 1-0). La partita finisce 2-0 con il Bologna inesistente e con Viviano (il portiere rossoblu) imbarazzante. Anche presso Planetwin365 gli utenti vogliono giocare solo su questo match, tanto da obbligarci a inserirlo in tripla per poi metterlo offline ben 72 ore prima dell'inizio. Partita inequivocabilmente fixed. Giocate provenienti da: (omissis)

La partita finisce 2-0. Partita inserita nell'esposto denuncia. Catania - Cagliari 01 maggio 2011. Analisi finale: il calo del segno 1 sul Catania e dell'handicap -0,75 è notevolissimo nonostante la quota già partisse bassa. Come nel caso di Chievo - Bologna l'anomalia è ancora più palese in modalità Live. Infatti nonostante il Catania rimanga in 10, continua ad essere super favorita mentre il Cagliari lascia agevolmente strada agli avversari confermando che dietro allo scarso impegno vi potesse essere anche l'illecito della combine. Planetwin365 non registra giocate particolarmente rilevanti in quanto il match era stato inserito in minimo tripla. L’incontro finisce comunque offline in live quando, osservando la partita e la quotazione nel mercato asiatico, l'anomalia diventa conclamata. La partita finisce 2-0 come da perfetto pronostico. Partita inserita nell'esposto denuncia. Novara - Siena 01 maggio 2011. Analisi generali: giocate che si indirizzano da subito sul segno “x”  (vedasi allegato “Novara – Siena”), peraltro già basso di partenza, e sull'over (strano in quanto in caso di pareggio annunciato a calare è l'under. Vedasi allegato “Novara – Siena”).

Ma in questo caso l'anomalia maggiore si ha in modalità live. Immediatamente dopo il via inizia a crollare inverosimilmente la quota dell'over sul mercato asiatico, che continua a calare nonostante il passare del tempo. Al 25’ del primo tempo, con le squadre sullo 0-0,  tocca la quota di 1.15. (è un nonsenso matematico. Non essendoci gol la quota dell’over dovrebbe salire e non scendere!!!). Dopo il gol dell’1-0 lo spread schizza a over 3.5 con quota sempre sotto l'1.30. Planetwin365 toglie subito la partita dalla modalità Live. Assistere allo spettacolo è agghiacciante tanto appare evidente la sensazione dell'accordo e della volontà di segnare più gol. Il tutto è talmente ostentato da far pensare addirittura ad un coinvolgimento della terna arbitrale. Segnato il 2-2 la partita si spegne improvvisamente.

Come "modalità d'esecuzione" è una delle partite che mi ha personalmente impressionato di più. "La mano" ricorda quella di Inter - Lecce, per modalità e per bookmakers coinvolti, ma a differenza il pronostico è rispettattissimo. Giocate provenienti da: (omissis) La partita finisce 2-2. Partita inserita nell'esposto denuncia. Siena - Torino 07 maggio 2011. Analisi generale: quota del segno “x” che parte già bassissima e finisce sotto 0 (vedasi allegati “Siena – Torino”). Ancora una volta in modalità Live, l’over crolla (in prelive si registra invece un discreto calo come da allegato “Siena – Torino”) ed un’altra volta si assiste in campo a uno spettacolo discutibile, con il Siena che sul finale non sapeva più come far segnare il Torino.

Visto l’episodio della settimana prima Planetwin365 mette la partita da subito in minimo quintupla senza registrare rilevanti giocate su questo incontro. La partita finisce 2-2 secondo pronostico. Partita inserita nell'esposto denuncia. Ascoli - Siena 13 maggio 2011. Analisi finale: quota già estremamente bassa per l’Ascoli (Siena neopromosso) che cala ancora prima dell'inizio della partita (vedasi allegato “Ascoli – Siena”). L’over letteralmente crolla prima dell’inizio (vedasi relativo allegato) e lo show propinato in live è nauseante, con la quota dell'over 3,5 praticamente a 1.00.

Il Siena è in vantaggio 2-0 fino a 15 minuti dalla fine e la quota dell'Ascoli non supera quota 2.00 (al di la di ogni regola matematica probabilistica). Negli ultimi 2 minuti l’Ascoli ribalta la partita confermando la combine in atto. Clamorose le responsabilità del portiere del Siena mentre appare incredibile il comportamento della formazione senese durante il finire del campionato. Dai dati appare, sopratutto in live,che alle partite del Siena corrispondesse una forte attività di gioco. Planetwin365 non ha giocate particolari in quanto non viene offerta la modalità live per questo incontro. La partita finisce 3-2. Partita inserita nell'esposto denuncia. Lazio - Genoa 14 maggio 2011. Analisi generale: dall'analisi del mercato si scorge un calo, ma nulla di particolarmente rilevante sull'handicap. E' uno dei casi spiegati in precedenza, in cui la mano pare essere completamente differente dalle precedenti e in cui ad essere più colpiti sono i bookmakers fisici. Riceviamo infatti, a partire da 3 ore dell'evento, una richiesta enorme (vista la particolarità della specialità) di gioco sull'ht/ft primo tempo “X” e secondo tempo “1” oltre che, nello specifico, sul risultato esatto primo tempo 1-1,over finale e gol/gol primo tempo e finale. Vista la conclamata anomalia siamo prima costretti a mettere tali specialità in minino tripla per poi addirittura inibire tale possibilità di gioco a quelle agenzie che parevano interessate a queste specifiche tipologie.

Tutte le giocate arrivano dalla zona di Roma e dintorni e, peraltro, da agenzie con media giocate particolarmente bassa. Particolarità che rende ancor più evidente la presenza di giocate particolarmente "importanti". Queste le agenzie: (omissis) La partita finisce 4-2 (ht 1-1) rispettando il pronostico. Il pubblico dell'Olimpico, infuriato a fine primo tempo, non si capacità del perchè dopo l'1-1 le squadre abbiano smesso di giocare. Inserita successivamente nell'esposto denuncia. Catania - Roma 15 maggio 2011. Analisi generale: in questo caso, ad impennarsi, è la quota della Roma logicamente favorita avendo ancora chances per qualificarsi alla prossima Champions League. L'ascesa è continua e la quota quasi raddoppia. Ma la svolta più sorprendente accade ancora una volta in live quando, nonostante il vantaggio della Roma, la quota del Catania è più bassa di quella di partenza. Planetwin365 si vede così costretta a mettere il match offline dal palinsesto live.

La quota dell'1x del Catania continua a calare nonostante il passare dei minuti e il vantaggio della Roma. La partita finisce 2-1 per il Catania, quindi pienamente secondo le anomale indicazioni del mercato. Partita inserita nell'esposto denuncia. Chievo - Udinese 15 maggio 2011. Analisi generale: Udinese decisamente favorita, ma a partire dalla domenica mattina riceviamo un’esorbitante richiesta di giocate sulla vittoria dell'Udinese fin dal primo tempo. Anche nel mercato globale la quota praticamente si dimezza (vedasi allegato “Chievo – Udinese”) e molti operatori mettono offline l’incontro. Le modalità ricordano quelle viste l’anno precedente all'ultima giornata di campionato Chievo – Roma, con fiumi di giocate sulla Roma vincente primo tempo. L’Udinese si porta in vantaggio facilmente e termina la partita vincendo 2-0. Discretamente giocato anche l'handicap dell'Udinese (si veda relativo allegato).

Molte giocate giungono soprattutto dalla Campania: (omissis) Partita inserita nell'esposto denuncia. Lecce - Lazio 22 maggio 2011. Analisi generale: Lazio logica favorita dell’incontro. A poche ore dall'inizio della partita si assiste però ad un calo vertiginoso dell'over (vedasi allegato “Lecce – Lazio”) e dell'handicap a favore della Lazio (vedasi relativo allegato), nonché del segno “x” del primo tempo.

Memori della settimana precedente Planetwin365 mette subito offline le specialità riguardanti il primo tempo, per poi essere costretti in un secondo momento a mettere l’incontro offline anche in modalità Live, in quanto le quote nel mercato asiatico fanno preannunciare una valanga di gol (sull’1-0 spread 4.5, quando l’incontro Roma – Sampdoria, stesso minuto e stesso risultato, ha uno spread 3.25). Il copione, anche in maniera un po stucchevole vedendo le immagini, è pienamente rispettato. Il primo tempo si chiude sul 2-2 e il finale 2-4. Riceviamo giocate importanti sull'over presso queste agenzie: (omissis) La partita è inserita nell'esposto denuncia. Genoa - Cesena 22 maggio 2011. Analisi generale: calo notevole del Genoa e del parziale finale nonchè dell'over (vedasi allegati “Genoa – Cesena”). Le quote della partita calano fin dal sabato e la domenica tracima senza apparente senso (il Genoa schierava molte seconde linee). I volumi sono elevatissimi e i rumors sempre più consistenti. Planetwin365 di trova costretta a rifiutare centinaia di giocate e a mettere la partita in tripla.

A mezz'ora dalla fine mettiamo il match definitivamente offline a causa delle richieste continue. Le giocate provengono dalla Campania, e in particolare da: (omissis) La partita inserita nell'esposto denuncia. Albinoleffe - Siena 29 maggio 2011. Analisi generale: a partire da un paio d'ore dall'inizio della partita, si impenna la quota dell'handicap dell'Albinoleffe (si presume quindi una larga vittoria dell’Abinoleffe. Vedasi allegato “Albinoleffe – Siena”) così come la quota dell'over (oltre 60 punti). Anche in questo caso il fiume di denaro si riversa sul mercato c.d. asiatico, mentre molti bookmakers fisici mettono il match offline. Planetwin365 non riceve particolari giocate (anche perchè l’handicap non era quotato). La partita finisce 1-0 come da preciso pronostico e con atteggiamento quantomeno dubbio delle squadre in campo. Partita inserita nell'esposto denuncia. Varese - Piacenza 29 maggio 2011. Analisi diretta: la quota vittoria del Piacenza cresce immediatamente (vedasi allegati “Varese – Piacenza”) nonchè quella relativa all'over (vedasi relativi allegati). Una situazione strana in quanto per il Piacenza si tratta delle ultime chance per salvarsi. La partita appare subito stranissima. Il Piacenza pare privo di stimoli, mentre i volumi giocati negli ultimi istanti pre match sono importanti e in modalità Live il Varese parte favorito. Planetwin365 mette l’incontro offline almeno 3 ore prima senza registrare giocate rilevanti. Partita inserita nell'esposto denuncia.