Due fidanzati al telefono: lei si schianta e muore mentre lui sente tutto

La tragedia a Roma: la ragazza è finita in un fosso di notte e il suo fidanzato assiste in diretta alla cornetta all'incidente mortale

Erano al telefono, come mille altre volte. Lei stava guidando di notte in direzione casa, quando ha perso il controllo dell'auto, è uscita fuori strada ed è caduta in un fossato, morendo sul colpo. Dall'altro capo della cornetta il suo fidanzato, che ha assistito in diretta all'orrore, sentendo tutto.

La tragedia immane a Roma, lungo le complanari della Cristoforo Colombo: a perdere la vita una ragazza di 28 anni.

Il fidanzato capisce tutto e immediatamente contatta il 112, per chiamare i soccorsi. La Fiat 500 della giovane viene trovata grazie al Gps del suo cellulare dopo un'ora, ma quando gli agenti e il personale del 118 arrivano, la ragazza è senza vita. Per il suo compagno uno choc e un dolore tremendo.

Sono in corso le ricostruzioni dell'accaduto da parte delle forze dell'ordine: l'autopsia dirà che la vittima è morta sul colpo – come pensano i soccorritori – o se si poteva salvare, qualora fosse stata trovata prima, mentre è da chiarire il motivo per il quale l'auto sia sbandando, finendo in un fosso: forse una distrazione per via della telefonata, forse un colpo di sonno o forse un errore umano.