Ecco cosa fare in caso di alluvione

Ecco cosa fare in caso di alluvione. Alcune semplici norme stilate dalla Protezione Civile per evitare i rischi connessi all'esondazione dei fiumi

La Protezione Civile raccomanda cosa fare in caso di alluvione. Nel link, sintetizzato qui sotto, alcune semplici norme di comportamento che possono aiutare le persone a evitare per quanto possibile i rischi connessi all'esondazione dei fiumi.

Norme di comportamento

La Protezione civile raccomanda di salire ai piani alti delle abitazioni, evitando di utilizzare gli ascensori e di non scendere assolutamente nelle cantine o nei garage, per minimizzare i rischi.

Altrettanto sconsigliato è tentare di mettere in salvo la propria auto o i mezzi di trasporto in generale. Il rischio è quello di rimanere bloccati dai detriti o finire travolti dalle correnti create dall'acqua. Da evitare è anche, per ovvi motivi, l'utilizzo dell'auto. Meglio lasciarla e raggiungere a piedi un riparo in uno stabile sicuro.

Per quanto possibile è preferibile cercare di mantenere la calma, aiutando nel caso le persone che risiedono nel proprio edificio a mettersi al sicuro, soprattutto se si tratta di anziani o disabili.

Per chi si trovasse per strada importante è prestare la massima attenzione a evitare zone come i sottopassi, che si allagano rapidamente.

La Protezione Civile raccomanda anche di utilizzare il telefono il minimo indispensabile, per evitare sovraccarichi, che potrebbero comportare difficoltà per chi ha bisogno di comunicare per dirigere e coordinare le prime operazioni di soccorso.