"Ecco i quartieri con la sharia". E il Tg2 fa infuriare gli svedesi

Un servizio del Tg2 sui quartieri "ghetto" di Stoccolma ha innescato la reazione dell'ambasciata svedese in Italia

Un servizio del Tg2 su alcuni quartieri fuori controllo di Stoccolma dove vige la sharia e dove la polizia non mette piede ha creato una crisi diplomatica tra lo stesso tg e la Svezia. Con una nota ufficiale l'ambasciata svedese critica in modo duro il servizio messo in onda nel corso del tg e di fatto prova a smontare le tesi sostenute nel telegiornale. Questa descrizione, afferma l’ambasciata di Svezia in Italia, "corrisponde a quelle che vengono comunemente definite 'no go zones'. Non esistono 'no go zones' in Svezia. Come nella maggior parte delle grandi città - prosegue il comunicato - esistono aree socialmente vulnerabili dove, al contrario di ciò che si afferma nel servizio, è stata rafforzata la presenza della polizia negli ultimi anni. Queste aree sono una priorità assoluta per il governo svedese che ha stanziato considerevoli fondi per sovvenzionare progetti per favorire l’inserimento sociale in queste aree. Per esempio con attività rivolte ai bambini e ai giovani, investimenti nell’istruzione, maggiore sicurezza, aumento dell’occupazione. Desideriamo inoltre precisare - prosegue la nota - che in Svezia viene applicata la legge svedese in tutto il paese e la legge è uguale per tutti. Non esistono aree dove viene applicata la legge della sharia". Ma il braccio di ferro tra Stoccolma e il tg2 non si chiude qui. Il tg infatti ha anche parlato degli stupri in Svezia che secondo gli ultimi dati hanno toccato il picco di denunce a livello europeo. Su questo punto l'ambasciata precisa:

"La statistica - spiega Stoccolma - in questo caso dà un immagine errata della situazione. Il malinteso nasce da tre fattori principali. In Svezia ogni atto di violenza sessuale viene registrato come una denuncia a sè stante. Una denuncia può contenere un gran numero di stupri, come per esempio chi denuncia di essere stato violentato più volte dalla stessa persona. Anche in questi casi la polizia deve registrare ogni atto di violenza come un singolo crimine. Un altro fattore che contribuisce al malinteso è la nuova legge sul consenso esplicito, entrata in vigore nel 2018 e che sancisce che il sesso se non è consensuale è illegale, quindi passibile di denuncia". Insomma la Svezia prova a respingere le accuse di chi mette in discussione il suo modello di accoglienza. Ma di fatto l'esistenza di quartieri "ghetto" è sotto gli occhi di tutti. Con buona pace del governo svedese...

Commenti
Ritratto di bandog

bandog

Dom, 26/05/2019 - 11:01

in svezia viene applicata la legge svedese in tutto il paese e la legge è uguale per tutti in nome di allah!!Inshallah!

andy15

Dom, 26/05/2019 - 11:03

La Svezia e' un Paese ipocrita. Basti pensare al tanto celebrato Olaf Palme, che si fingeva neutrale e pacifista e poi vendeva armi a destra e a manca. Attualmente e' in atto una brutale censura dei media (che comunque si autocensurano gia' da soli, facendo parte dell'elite PC) per evitare che il popolo venga a conoscenza dei crimini consumati dalle risorse. E ipocrita e' pure la risposta al Tg2: certo che la legge svedese viene applicata su tutto il territorio dello stato, ma solo teoricamente. Nella realta', in caso di contenziosi al loro interno le comunita' islamiche preferiscono rivolgersi alle proprie autorita' piuttosto che alla giustizia svedese. Cio' e' noto e risaputo, ma il governo preferisce non vedere e non udire. Appunto, ipocrita.

Cheyenne

Dom, 26/05/2019 - 11:10

ma che s'infuriano hano ridotto un paese civilissimo alla succursale di gaza

Ritratto di jasper

jasper

Dom, 26/05/2019 - 11:18

Anche gli Svedesi sono così insensati da non capire che l'integrazione degli afro-islamici mai e poi mai potrà avvenire in Europa. C'è un gap di diverse migliaia di anni e detto gap è incolmabile.

ValdoValdese

Dom, 26/05/2019 - 11:24

Gli svedesi, per quanto riguarda l'immigrazione, non si sono per nulla dimostrati più intelligenti degli altri popoli europei, anzi… l'ideologismo masochistico e suicidario che ha cominciato a prendere l'Europa a partire dalla fine della guerra d'Algeria di è infatti dimostrato in Svezia particolarmente scervellato e pericoloso per la stessa futura sopravvivenza del suo tutt'altro che abbondante popolo...

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Dom, 26/05/2019 - 11:26

Sono ormai persi!Qualsiasi commento è ormai superfluo!

ValdoValdese

Dom, 26/05/2019 - 11:27

Gli svedesi, per quanto riguarda l'immigrazione, non si sono per nulla dimostrati più intelligenti degli altri popoli europei, anzi… l'ideologismo masochistico e suicidario che ha cominciato a prendere l'Europa a partire dalla fine della guerra d'Algeria si è infatti dimostrato in Svezia particolarmente scervellato e pericoloso per la stessa futura sopravvivenza del suo tutt'altro che abbondante popolo...

PieroBrutto

Dom, 26/05/2019 - 11:43

Negare la realtà è una malattia del cervello. Quindi dovreste scrivere un articolo sui malati di mente in Svezia.

fisis

Dom, 26/05/2019 - 11:46

Povera Svezia come è ridotta grazie al socialismo radical chic e femminista radicale

Ritratto di giordano

giordano

Dom, 26/05/2019 - 11:48

Lo svedese infuriato. Cos'è, un nuovo film ?

Ritratto di tethans

tethans

Dom, 26/05/2019 - 11:50

Vero Stoccolma e altre zone sono no zone, stessa cosa succede a Sidney.. molti imam dichiarano che Allah è la legge e tutti devono ubbidire alla legge di Allah . La Svezia socialista e al collasso come Danimarca , Olanda , dobbiamo ringraziare Germania e Francia , la Francia e al completo tracollo . Fermiamo questa invasione di invasati .. oppure ci troveremo a pregare con il fondo scienza all’aria . Sono estremisti pericolosi peggio dei cattolici delle epoca delle crociate .

disturbatore

Dom, 26/05/2019 - 11:50

Le popolazioni nordiche ,in nome della pacifica convivenza ad ogni costo , tendono a non voler guardare avanti ed affrontare i problermi . Cosi facendo danno la sensazione ai nuovi gruppi di emigrati , di essere assenti , deboli e vulnerabili . IN questo contesto gli emigrati di identico ceppo etnico hanno vita facile e si possono facilmente imporre. Questi processi non avvengono solo in Svezia ma in molti Paesi Nordici , Germania compresa. Quella che in Italia si chiama Omerta´, al nord si chiama , girare lo sguardo pensando che saranno le Istituzioni a risolvere i problemi . Ma chi sono le Istituzioni? La reazione dei cittadini a lungo andare , si riflette sulle scelte elettorali piu o meno dagli esiti dolorosi .

istituto

Dom, 26/05/2019 - 11:55

C'era una vecchia canzone di Caterina Caselli che recitava " la verità ti fa male lo soooooooo ......." ecco la verità fa male agli svedesi che però non vorrebbero perdere la faccia......ma hanno voluto la bicicletta ed ora pedalino....

lagoccia

Dom, 26/05/2019 - 12:00

ricordo BENE la sentenza della "sedicente" giustizia svedese secondo cui una ragazza ad un colloquio di lavoro si è rifiutata di stringere la mano alla persona che la doveva assumere, ovviamente sentendosi offeso il datore di lavoro l'ha immediatamente scartata per occuparsi di altre persone e/o cose più utili. lei lo denuncia perchè non ha rispettato la sua sensibilità "religiosa" (ovviamente stiamo parlando della dittatura islamica). la sentenza da ragione a lei e ha obbligato al datore di lavoro un risarcimento (tra i 3000 e i 4000 euro). beh! se questa è europa????

carlottacharlie

Dom, 26/05/2019 - 12:04

Quando li tocchi sulla ferita danno fuori di matto. Eppure il Tg2 non ha raccontato fole.

Ritratto di 02121940

02121940

Dom, 26/05/2019 - 12:06

Non mi meraviglio. Anche in Francia e dintorni i quartieri "islamici" sono inavvicinabili. E dire che secondo il Vaticano l'Islam sarebbe una "religione sorella". Amen

rawlivic

Dom, 26/05/2019 - 12:12

svezistan...

lorenzovan

Dom, 26/05/2019 - 12:16

solite inchieste giornalistiche farlocche destinate ad un popolo di ignoranti e facili predee dinqualsiasi notizia sensazionale...Che in Svezia..come a Bruxelles ..come a Parigi ci siano quartieri difficili .,verissimo...invece in Italia di Scampie o di quartiere Brancaccio...mica ce ne sono..vero ?? lo stato comanda dappertutto..sehhhh come no....

Ritratto di Anubimylove

Anubimylove

Dom, 26/05/2019 - 12:25

Trogloditi

agosvac

Dom, 26/05/2019 - 12:38

Se gli svedesi sono contenti della loro situazione, allora contenti loro, contenti tutti!!! Questo fatto che il sesso non condiviso non sia da considerare come stupro, francamente mi lascia un po' perplesso! Magari, però, ho capito male ciò che volevano dire.

rocchetti

Dom, 26/05/2019 - 12:42

Stanno cercando di difendere l'indifendibile, come tutti i sinistri mistificano la realtà,detto in parole più comprensibili RIVOLTANO LA FRITTATA.

Gianni11

Dom, 26/05/2019 - 12:43

La sinistra e' sempre contro la verita'. Gli sverdesi sono vittime della sinistra da molto tempo e, di conseguenza, stanno perdendo la Svezia all'invasione. Salviamoci noi mettendo la sinistra fuori da qualsiasi autorita' in Italia e riprendendoci il paese prima che sia troppo tardi come per la Svezia.

killkoms

Dom, 26/05/2019 - 12:54

sono pure permalosi!

Ritratto di Walhall

Walhall

Dom, 26/05/2019 - 13:20

In pratica per fare sesso hanno bisogno del notaio per ogni amplesso! Scherzi a parte, il loro governo vuole coprire bene le loro malefatte al mondo sulla continua degradazione sociale in atto.

Ritratto di mbferno

mbferno

Dom, 26/05/2019 - 13:30

Allora è tutto vero. Del resto avviene anche altrove. Evidentemente la cosa brucia,eccome se brucia.

Ritratto di navigatore

navigatore

Dom, 26/05/2019 - 14:05

lo diceva la FALLACI.. e questo sta diventando una triste, amara verità,da qualche parte dovevano pure iniziare questa islamica invasione ??

Ritratto di navigatore

navigatore

Dom, 26/05/2019 - 14:07

non lo dicono ma lo fanno, invadendoci, come fu tanto declamato dai boss ISLAMICI,con il ventre delle loro fattrici, donne da riproduzione

Divoll

Dom, 26/05/2019 - 14:13

Oggi raccontare i fatti (documentati) e' un atto rivoluzionario, sufficiente a creare l'incidente diplomatico. Al ridicolo non c'e' piu' limite.

Divoll

Dom, 26/05/2019 - 14:19

@ tethans Le prime crociate ebbero lo scopo di far finire le incursioni arabe in territorio europeo.

giuliana

Dom, 26/05/2019 - 14:24

Svezia, Olanda, Belgio, Francia, Inghilterra...sono la prova del fallimento del modello sinistro multiculturale. L'unica (magra) consolazione è che ben presto, insieme a cristiani ed ebrei, scompariranno definitivamente sia gli atei che gli utili idioti buonisti relativisti incapaci di difendere le leggi laiche. Le sedicenti confessioni religiose sono libere di organizzarsi solo e soltanto se le loro leggi non sono contraire alla Dichiarazione universale dei diritti dell'uomo e alla Costituzione. L'islam è fuorilegge in qualsiasi paese civile.

Malacappa

Dom, 26/05/2019 - 14:25

Che cacchio ce ne frega della svezia i loro problemi li risolveranno loro noi pensiamo hai nostri

audace

Dom, 26/05/2019 - 14:40

Per sostenere il buonismo sono riusciti nell'impresa di autodistruggersi.

cgf

Dom, 26/05/2019 - 14:42

la verità fa sempre molto male, a volte più di una menzogna perché a quel punto ti scrolla via

lorenzovan

Dom, 26/05/2019 - 14:43

to'..malacappa che ne dice una impeccabile !!!

Ritratto di stamicchia

stamicchia

Dom, 26/05/2019 - 15:33

Quando a riprova di una tesi si dichiara che "è sotto l'occhio di tutti", significa che quella tesi è falsa, perché se non riesci a controbattere ai dati che ti vengono forniti con altrettanti che li contraddicano, hai perso la querelle e l'unico rifugio che ti resta è dire "come sanno tutti, è sotto l'occhio di tutti, è evidente che...". Gli Svedesi stavolta hanno dato una sonora lezione di correttezza di informazione alla Rai2 e di civiltà agli Italiani.

gigispe25

Dom, 26/05/2019 - 15:35

Avete regalato il vostro meraviglioso paese agli ISLAMICI in nome dei diritti a tutti ! E questi, che non intendono integrarsi ma al contrario IMPORSI, se lo sono preso ! SIETE ANCHE VOI RESPONSABILI DI AVER APERTO LA PORTA DELL'INTERA EUROPA ALL'ISLAM !

Reip

Dom, 26/05/2019 - 16:35

E questo e’ nulla... Basta vedere i quartieri magrebini a Bruxelles, oppure a Marsiglia, Nizza, Parigi.. per non parlare delle periferie di Berlino! La guerra con i TROGLODITI ISLAMICI, sara’ inevitabile!

rudyger

Dom, 26/05/2019 - 16:47

lorenzon, ma che ca...spita di paragoni fai ! a Scampia, Brancaccio ed altri sono tutti comunque cittadini italiani. Altrove citati sono stranieri che fanno da padroni in casa di altri.

caren

Dom, 26/05/2019 - 17:07

Giusto rudyger, ben detto. Ma leggi anche quello che dice il solito Stamicchia.

lorenzovan

Dom, 26/05/2019 - 17:21

rudyger..vero..ma in parte...molti di quegli stranieri hanno la cittadinanza..e poi io mi basavo sul fatto piu' importante...che lo stato in certi quartieri non ci comanda..che poi i criminali siano musulmani o cristiano,..stranieri o nazionali..il fatto non cambia..lo stato si e' calato le braghe

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Dom, 26/05/2019 - 17:22

Gli svedesi non vogliono che si sappai la verità.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Dom, 26/05/2019 - 17:24

@lorenzovan - sempre contro gli italiani, favorevole agli stranieri? Sei costretto a far così in Portogalllo se no ti cacciano via? Basta che non torni in Italia, di danni ne abbiam ogià troppi. Hai pagato il badante? Siamo a fine mese.

sbrigati

Dom, 26/05/2019 - 17:36

Descrivere la realtà dei fatti irrita? Poveri svedesi come si sono ridotti !

sbrigati

Dom, 26/05/2019 - 17:39

rudyger. Inutile spiegare a chi non riesce o peggio non vuole capire.

corivorivo

Dom, 26/05/2019 - 17:48

a differenza dei fratelli(coltelli) norvegesi, gli svedesi hanno calato le brache in nome del politicamente corretto. ora son rimasti con le brache in mano ed il cxxo sfondato...(andate a Stoccolma e poi mi saprete dire...)

baronemanfredri...

Dom, 26/05/2019 - 17:58

FUGIDO ESEMPIO PER I BABBEI CHE OGGI VANNO A VOTARE SINISTRA.

zen39

Dom, 26/05/2019 - 18:25

Vedete come si inc....no quando becchiamo gli altri paesi con i loro difetti. Lo dovremmo fare un po' più spesso visto che l'Ialia è diventata il capro espiatorio dei difetti del mondo a cominciare da quelli europei Francia in testa. Forse se ogni tanto mettiamo in risalto anche i difetti degli altri saranno un po' più prudenti a spararci addosso. Chi è senza peccato scagli la prima pietra. Detto questo non c'è niente di che vantarci ma nemmeno di che umiliarci fino all'inverosimile come fa la sinistra quando non è al governo.

Ritratto di Menono Incariola

Menono Incariola

Dom, 26/05/2019 - 19:08

Ecco la differenza tra un Paese che si sente sovrano ed uno che dimentica di esserlo. Gli Svedesi, magari con qualche problema, DIFENDONO le loro istituzioni dalle infiltrazioni e dai giudizi esterni, L'ITALIA NON HA NEPPURE RILEVATO, A LIVELLO GOVERNATIVO LA PESANTISSIMA INTERFERENZA DELLA "SANTA SEDE" CON L'ELEMOSINIERE ELETTRICISTA, BEN PIU' DEGNA DI UNA PESANTISSIMA RITORSIONE DIPLOMATICA.

Robdx

Dom, 26/05/2019 - 19:44

Ripeterò questa frase all’infinito per togliersi dalle pxxxe questo cancro basta togliere il welfare vedrete che torneranno nelle loro terre natie

giovanni951

Dom, 26/05/2019 - 20:32

la veritá fa male anche in Svezia

lupo1963

Dom, 26/05/2019 - 20:35

Idioti immigrazionisti e apostoli del politicamente corretto . Si sono autocondannati a morte ; evidentemente non solo i lemming , da quelle parti , hanno l’istinto a condividere in branco ottusi istinti suicidi .

Cosean

Dom, 26/05/2019 - 21:28

Non è vero che è sotto gli occhi di tutti! Dato che chi ha cercato di metterla agli occhi di tutti è stato smentito sonoramente.

ClioBer

Dom, 26/05/2019 - 22:09

L’ambasciata si arrampica sui vetri, per spiegare una situazione che uno stato sovrano e di diritto, non ha modo di giustificare. A proposito dei presidi della polizia, dovrebbe ricordare il famoso caso in cui un gruppo di magrebini stava stuprando un ragazzino e quando arrivò la polizia, non si sa bene se chiamata da qualcuno, fu messa in fuga dai magrebini, che continuare a violentare il ragazzino. Se è così che lo stato fa presidiare i luoghi a rischio, non mancherà molto che, rammolliti e remissivi come sono, non solo alcuni quartieri, ma l’intero paese verrà sottomesso dall’islam.

killkoms

Dom, 26/05/2019 - 22:30

@menonoincariola,il cardinale elettricista,si è poi recato,giorni dopo,da quello che aveva definito "il ministro delle bollette",assieme ad un personaggio di una nota associazione buonista,per chiedere l'apertura di un "canale umanitario" per dei profughi bloccati su un'isola greca!il ministro "non era in ufficio",e il segretario del ministero non ha potuto accontentarlo (ovviamente)!

lorenzovan

Dom, 26/05/2019 - 23:02

leonida...voi non siete italiani...siete italidioti

Algenor

Lun, 27/05/2019 - 00:01

@lorenzovan e stamicchia, non avete mai sentito parlare di Malmoe, la secondà cittá del paese dove gli svedesi sono minoranza e vi sono continui conflitti tra gang? Eppure ne parlano anche i grandi media in lingua inglese da anni. E le rivolte etniche contro la polizia nelle periferie delle cittá, Stoccolma inclusa che sono scoppiate in Svezia qualche anno fá ve le siete scordate? Quanto agli stupri da parte delle risorse, le cronache le riportano da tempo cosi come la preponderanza schiacciante dei non svedesi in quelli commessi per strada, denunciata anche esponenti locali della polizia: infatti recentemente vi sono state anche manifestazioni di protesta delle donne. Chiedetevi infine perché i Democratici Svedesi, il partito di destra anti-immigrati sia in forte crescita in quel paese.

ziobeppe1951

Lun, 27/05/2019 - 00:15

Perugini...a quanto il chilo...il cefalo

CALISESI MAURO

Lun, 27/05/2019 - 06:58

Sono cotti!!! Dispiace, ma la feccia politica peggiore e' ormai ben presente nel nord europa! Peccato scristianizzati e allo sbando!.. ma mooodeeeeraaaaatiii ( behhhh behhhh )

Ritratto di asimon

asimon

Lun, 27/05/2019 - 08:27

gli svedesi sono allo sbando ma anche gli italiani sono a rischio, con la legge Mancino e l'Agicom ci è vietato esporre le nostre idee e quando incrociamo un africano o musulmano dobbiamo abbassare gli occhi per non rischiare una denuncia per odio razziale o religioso

Ritratto di Risorgeremo

Risorgeremo

Lun, 27/05/2019 - 09:45

Svezia, Finlandia, Paesi Bassi, Belgio, Gran Bretagna, Danimarca si sono già suicidati e consegnati di fatto alla sharìa, è solo questione di pochi anni per certificarlo formalmente. Francia, Germania e Spagna seguono a ruota. Italia, Austria e paesi dell'Est resistono ancora, ma la spietata legge della statistica demografica ha già scritto il destino di tutti. L'Europa è finita, req

gneo58

Lun, 27/05/2019 - 10:30

e' inutile inalberarsi - i numeri sono i numeri e le realta' pure - se la verita' gli brucia sanno come fare. Criticare non serve.

lorenzovan

Lun, 27/05/2019 - 10:44

Tontolon beppe chissa'perche'quando scrivo la parola "italidioti"comprisci subito tu

buonaparte

Lun, 27/05/2019 - 16:11

l'ambasciatore fa bene a difendere l'immagine del suo paese ,ma purtroppo è la verità lo ha detto due anni fa il capo della polizia svedese che alcuni quartieri sono fuori controllo e sono delle vere e proprie enclavi di paesi arabi ed asiatici. lo stesso che ce a londra o leicester dove è andato mio nipote tempo fa. la stessa polizia lo ha consigliato di non entrare in alcuni quartieri perchè non li garantivano il loro intervento.DOBBIAMO SVEGLIARCI IN TEMPO FINCHE' POSSIAMO. ANCHE SE PENSO SIA UN PO TARDI. STO VEDENDO GLI ESITI DELLE ELEZIONI ED IN ALCUNE CITTA' CI SONO LISTE FINTE CIVICHE DI TUTTI STRANIERI CHE PRENDONO IL 6% ..