Vodafone lancia la piattaforma per connettere l'auto e il cane

Vodafone lancia la sua piattaforma Iot con sim dedicata e prezzi mensili per la connessione dai 3 ai 5 euro ogni 28 giorni

Vodafone si lancia nel mercato consumer dell’Internet of thing con quattro dispositivi che si connettono da soli alla rete (dietro pagamento di compenso, ogni 28 giorni, che varia tra 3 ai 5 euro). I primi tre «oggetti» pronti per la rete, e controllabili ovviamente tramite app dedicata dal proprio smartphone sono una videocamera, un tracker per cani, uno per valigie e uno per auto. La piattaforma realizzata allo scopo si chiama «V» con sim dedicata, lanciata oltre che in Italia, anche in Spagna e Regno Unito. Secondo alcune stime entro il 2020, saranno oltre 370 milioni gli oggetti di elettronica di consumo o legati alla smart home (la casa intelligente) in grado di connettersi alle reti IoT nei Paesi in cui Vodafone è presente, rispetto ai 50 milioni di oggi. Questa tecnologia consente infatti di estendere la connettività della rete a un'ampia gamma di oggetti nei luoghi di lavoro, a casa e in mobilità. Il dispositivo dedicato alle auto ad esempio può essere installato e configurato nella macchina direttamente dal cliente e prevede le funzioni di chiamata di soccorso, di geolocalizzazione dell'autovettura (Trova la mia auto) e la valutazione del proprio stile di guida con un punteggio assegnato per ogni percorso. V-Pet (per cani e gatti) consente, invece, di monitorare posizione, movimenti e stato di attività del proprio animale domestico, mentre il tracker per valigie, borse a mano e zaini è pensato per ridurre il rischio di furti e smarrimento. Certo al momento il costo degli apparecchi e quello di esercizio non renderanno lo Iot un servizio indispensabile. La videocamera ha un costo di 379 euro e 5 di abbonamento ( ogni 28 giorni) come pure il tracker per l’auto che però ha un prezzo iniziale più basso: 79 euro. Le possibilità sono però infinite tanto che Vodafone lancerà un marketplace aperto a sviluppatori Iot che consentirà di ampliare il portafoglio prodotti.