Accesso al credito, partnership tra FederlegnoArredo e UniCredit Factoring

Al via la partnership che allarga l’offerta creditizia a supporto dell’economia reale. Lo strumento del reverse factoring per finanziare i fornitori. Orsini: "Così le imprese rafforzano la propria presenza sul mercato"

Favorire l’accesso al credito delle aziende associate con condizioni finanziarie vantaggiose: è questo l’obiettivo dell’accordo stipulato da FederlegnoArredo e UniCredit Factoring. Iniziativa che allarga l’offerta creditizia a supporto dell’economia reale e riguarderà tutte le imprese del territorio nazionale associate a FederlegnoArredo.

Nel dettaglio, prevede che UniCredit Factoring renda disponibile il proprio panel prodotti, con particolare riferimento al reverse factoring per consentire un miglior accesso al credito alle imprese appartenenti alle diverse filiere produttive. “In questo modo sarò possibile garantire alle nostre imprese l’accesso a strumenti creditizi per rafforzare la propria presenza sul mercato”, commenta il presidente della federazione Emanuele Orsini.

La soluzione del reverse factoring consente di finanziare i fornitori appoggiando il rischio sull’azienda capo-filiera utilizzando lo strumento della cessione del credito. In questo modo i fornitori appartenenti alla supply chain avranno maggior accesso al finanziamento a condizioni migliori con maggiori opportunità e velocità di smobilizzo. Le aziende leader della filiera potranno a loro volta stabilizzare e fidelizzare i fornitori, rimodulare i tempi di pagamento e ridurre complessità e costi amministrativi. La partnership prevede una piattaforma informatica dedicata per la cessione e il riconoscimento dei crediti vantati dai fornitori e in grado di fornire una reportistica personalizzata.