Ad agosto cala la fiducia di imprese e consumatori

Dopo la variazione nulla del Pil nel secondo trimestre, arriva un altro dato negativo sulla nostra economia

Forte calo della fiducia di consumatori ed imprese ad agosto. Dopo la variazione nulla del Pil nel secondo trimestre, arriva un altro dato negativo sulla nostra economia. Una frenata che condizionerà la scrittura della legge di Stabilità. Entrando nel dettaglio del report dell'Istat, l'indice che misura la fiducia dei consumatori espresso in base 100 sui dati del 2010 diminuisce dai 111,2 punti di luglio ai 109,2 di agosto, il dato più basso da agosto 2015. Non va meglio per la percezione del clima economico che precipita da 129,8 punti a 125,5 punti, male anche la percezione sul clima economico personale che passa da 105 a 103,6 punti, ed infine anche la percezione per il clima economico futuro, che passa da 114,8 a 112,2 punti. Crescono i timori sulla disoccupazione con il dato peggiore da gennaio 2015, ed anche sulle possibilità future di risparmio, come sull'opportunità attuale all'acquisto di beni durevoli. Proprio questi ultimi dati, preoccupano il presidente del Codacons, Carlo Rienzi: "Si preannuncia un autunno nero sul fronte delle vendite e dei consumi".

"In un momento storico deve regna la deflazione e le vendite restano al palo, la diminuzione della fiducia dei consumatori rappresenta una sciagura", aggiunge Rienzi. Sullo stesso sentiero cammina anche la fiducia delle imprese, che scende da 103,0 a 99,4 punti.

Commenti

Zizzigo

Lun, 29/08/2016 - 17:25

"Tutto va ben madama la marchesa, tutto va ben va tutto ben, però l'attende forse una sorpresa... " una vecchia canzone, che va molto di moda, in certi ambienti, da alcuni anni.

Ritratto di Dragon_Lord

Dragon_Lord

Lun, 29/08/2016 - 17:28

NON COMPRATE NULLA, SCAMBIATEVI LE COSE, EVITERETE IVA, RICARICHI DEI COMMERCIANTI, FATEVI FURBI, SMETTETE DI COMPRARE L'ULTIMO MODELLO ASPETTATENE DUE O TRE AVRETE MAGGIO SODDISFAZIONI E SALTO TECNOLOGICO. CONSUMATE E RIPARATE QUELLO CHE POSSEDETE. SOLO COSI' RIUSCIRETE A DISTRUGGERE LE MULTINAZIONALI ED I GOVERNI NON ELETTI. NEL VOSTRO INTERESSE RESISTETE ALLE TRAPPOLE E LUSINGHE PUBBLICITARIE

unosolo

Lun, 29/08/2016 - 17:43

solo le grandi riusciranno a trarre vantaggi da questi sciagurati che non incentivano l'artigianato e le piccole e medie industrie .

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Lun, 29/08/2016 - 21:33

Ad agosto? A me sembra da quattro anni.

Ritratto di Maximilien1791

Maximilien1791

Mar, 30/08/2016 - 06:42

Siamo alla frutta , a fine anno chiudo la ditta e vado a coltivare l'orticello , come liquidazione mi regalo il porto d'armi. Servirà.

Ernestinho

Mar, 30/08/2016 - 07:32

La fiducia cala sempre di più specialmente in periodi di tasse!