Amazon diventa corriere (pure se già faceva consegne)

Amazon ha chiesto ottenuto dal Mise la licenza da operatore postale. Per evitare le multe dell'Agcom

Ora è ufficiale: Amazon diventa in Italia un operatore postale a tutti gli effetti. E lo fa con due società del gruppo - Amazon Italia Logistica e Amazon Trasport, - che il 16 novemrbe scorso hanno ottenuto dal ministero dello Sviluppo economico la licenza di consegnare pacchi a casa degli utenti.

La scorsa estate l'Agcom (Autorità garante per le comunicazioni? aveva comminato una multa da 300mila euro al colosso dell'e-commerce per aver esercitato in maniera abusiva l'attività postale di consegna completa dei pacchi. Per questo a ottobre Amazon ha richiesto - e ora ottenuto - al Mise di essere inserito nell'elenco ufficiale degli operatori per avere l'autorizzazione a svolgere le consegne senza passare da altri corrieri. Le condotte illecite identificate dall'Autorità riguardavano in particolare, "l'organizzazione di una rete unitaria per svolgere il servizio di consegna dei prodotti di venditori terzi e la gestione dei punti di recapito". Tra gli obblighi derivanti dal nuovo status di operatore postale, per Amazon ci sarà quello di essere sottoposto alla vigilanza dell'Agcom.

Commenti

cir

Mar, 27/11/2018 - 15:37

amazon va distrutta , in qualsiasi modo.