Apple si arrende al Fisco: pagherà 318 milioni

La casa di Cupertino trova l'accordo con l'Agenzia delle Entrate, che l'accusava di vendere in Italia e fatturare in Irlanda per evadere le tasse

Alla fine Apple capitola e cede alle richieste del Fisco italiano che l'accusava di dover versare alle casse dell'Agenzia delle Entrate le tasse sulle vendite nel Belpaese, nonostante l'azienda fatturi in Irlanda. La casa di Cupertino è la prima delle grandi aziende tecnologiche a raggiungere un accordo con l'Erario per un totale di 318 milioni di euro.

Come riporta Repubblica, fino ad ora Apple si limitava a pagare le tasse solo per le fatture emesse da Apple Italia srl, società che ha incarichi di comunicazione, consulenza e poco altro, mentre delle vendite si occupa la Apple sales International che ha sede in Irlanda. Questo significa che ufficialmente l'azienda pagava tasse solo per circa 30 milioni di euro, a fronte di vendite ben superiori. Un "giochetto" contestato a molte aziende del settore e che è finito nel mirino di un'indagine dell'Agenzia delle Entrate.

Commenti
Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Mer, 30/12/2015 - 10:45

318milioni!!?? Ma diamogliela questa elemosina a questi pezzenti, che tanto li sprecheranno in uno dei tanti buchi neri.

cecco61

Mer, 30/12/2015 - 10:54

Ennesimo intervento a gamba tesa del fisco italiano, con violazione degli accordi bilaterali esistenti. Se Apple Sales International non ha una stabile organizzazione in Italia deve fatturare in Irlanda e pagare le tasse là, non qui. Tra i principi fondamentali dell'Unione Europea c'è la libera scelta di dove stabilirsi (persona fisica o giuridica) anche in funzione del miglior trattamento fiscale. Il problema vero è l'armonizzazione delle aliquote fiscali nei vari paesi della Comunità Europea (in Italia tra Ires e Irap si supera il 30% di imposizione mentre in Irlanda e Olanda ci si ferma al 4%). Questa tuttavia resta un miraggio a dimostrazione di quanto l'Europa Unita sia solo un carrozzone inutile.

giorgiandr

Mer, 30/12/2015 - 11:23

già sprecati dall'ultima finanziaria, che ha creato ulteriori spese inutili per favorire interessi clientelari ed elettorali dei parlamentari.

Atlantico

Mer, 30/12/2015 - 11:39

Ottimo. Io sono un cliente della Apple da anni ma in effetti il giochino era ormai scoperto. Troppe fatture che arrivavano dall'Irlanda per ordini fatti in Italia. E' vero che esistono i magazzini localizzati ma il troppo stroppia.

NickByte

Mer, 30/12/2015 - 11:40

i potenti della terra evadono 880 milioni di euro e ne patteggiano 318 (meno di metà). Se un cittadino evade 880 euro ne paga almeno il doppio o triplo. Speriamo arrivi l'ISIS a spazzare via questa "civiltà" ....

Iacobellig

Mer, 30/12/2015 - 11:41

FIAT FA ECCEZIONE O È IN REGOLA?

fra971

Mer, 30/12/2015 - 12:07

cecco61 hai perfettamente ragione!! Purtroppo è la solita solfa!!! Il resto d'Europa ha ben chiaro in mente che, senza imprese, l'economia va a rotoli!! Se non si aiutano gli imprenditori ad investire nel proprio paese si rischia il tracollo. Solo l'Italia non l'ha ancora capito (o forse, quell'infame gruppetto di illegittimi governanti l'ha capito bene, ma se ne fotte alla grande!!!).

cecco61

Mer, 30/12/2015 - 13:02

@fra971. Seppur non nutra eccessiva fiducia nei nostri governanti, credo che il problema stia altrove. In altri termini, anche se volesse, l'Italia non potrebbe prevedere aliquote fiscali agevolate per società straniere in quanto verrebbe immediatamente sanzionata. Il problema sta nell'Unione Europea stessa la quale, al di là dei principi di facciata, prevede più eccezioni che regole generali. Ci sono Stati membri di serie A, che fanno ciò che vogliono, e Stati membri di Serie B (tra cui l'Italia) che pagano il conto.

Ritratto di Rames

Rames

Mer, 30/12/2015 - 13:21

Per la Apple 318 milioni sono come per me 3.180 euro.

Ritratto di aresfin

aresfin

Mer, 30/12/2015 - 13:35

318 milioni???? echecazzo, potevano pagarne 317 e 1 milione darlo a me???

Ritratto di Anna 17

Anna 17

Mer, 30/12/2015 - 15:32

Non mi è del tutto chiaro. E' la Apple che si è arresa al fisco italiano od è il fisco italiano che si è arreso alla Apple??????

Ritratto di stenos

stenos

Mer, 30/12/2015 - 15:37

Giusta o ingiusta la richiesta, provate voi ad avadere 100 euro e vedete se ve ne fanno pagare 30. Dopo un secondo sono 130 senza se e senza ma. Visto che mi e' successo per un errore......Stato infame e ladro.

blackbird

Mer, 30/12/2015 - 17:33

@ stenos, @ NickByte: non sempre l'evasore paga. Anni fa, per errore, non versai 800.000 Lire all'INPS (tecnicamente evasione). Accortomi chiesi di sanare il mancato versamento, ma a quel tempo non esisteva il "ravvedimento" e mi risposero che mi avrebbero sanzionato e chiesto il non versato più la sanzione più gli interessi. Dovevo aspettare la cartella esattoriale. Passarono un paio di anni e mi arrivò una lettera con annessi bollettini dell'importo ricalcolato e un invito a "sanare" il tutto, senza fare ricorso, versando la cifra di 400.000 Lire!

Ritratto di andrea626390

andrea626390

Mer, 30/12/2015 - 18:44

Bellissimo il titolo: la Apple si ARRENDE al Fisco. Complimenti, pensavo che pagare le tasse fosse un dovere!!!!! Ora si scopre che è una RESA......

Gervasetto

Mer, 30/12/2015 - 21:09

e si, il grande evasore è l'idraulico che non mi fa fattura di 100 euro e io il suo comoplice... questi demneti si fanno fregare 500 milioni e sono contenti ...

Ritratto di hernando45

hernando45

Mer, 30/12/2015 - 22:05

Andrea 62636scemo, pagare le tasse è un dovere, siii fino a quando queste NON diventano esagerate, uno stato che ti SOTTRAE piu del 33% di quello che con il tuo lavoro riesci a guadagnare, per utilizare poi quei proventi in cose INUTILI come i FINTI PROFUGHI che NON ti pagheranno mai la pensione è uno stato ESTORSORE e bene fanno quelli che possono a SOTTRARSI a questa USURA. Tu quanto paghi di IRPEF sui tuoi redditi???? Pax vobiscum.

Lucaferro

Mer, 30/12/2015 - 22:07

Quanti illusi e povera gente di mente e di cultura scrivono su questi forum. Apple ha sanato una sua posizione di dubbio debito: non fate inutile demagogia (636390 o come si chiama) con l'augurio che il fisco italiano vi strozzi: cosí ve ne accorgerete che non è come sembra!

Dordolio

Gio, 31/12/2015 - 07:33

Non sono un grande esperto di finanza e tasse, ma gli interventi di Cecco61 e Iacobellig meritano le opportune riflessioni....