Approvato il Def. Monti: "Centrato obiettivo di pareggio"

Il Cdm ha approvato il Def. Monti ottimista, ma Grilli avverte: "Non cambiate l'Imu". Rehn: "Italia presto fuori da procedura deficit"

È arrivato dal Consiglio dei ministri il via libera al Def (documento di economia e finanza), il "momento centrale del ciclo di programmazione della politica economica e di bilancio del paese, il luogo per assicurare la sintonia tra la priorità politica nazionale e l’Ue", come ha detto il premier Mario Monti.

All'esame del governo c'era anche il programma nazionale di riforme (Pnr). L'esecutivo ha varato oggi un documento "ad assetto costante" o a "politiche e legislazioni invariate", che "non può non riflettere le circostanze che caratterizzano questo periodo di legislatura". Una fotografia dello stato dei fatti, insomma, più che una vera programmazione economica, che spetterà al prossimo governo.

La stima di deficit del governo per il 2013 si conferma al 2,9% del Pil, mentre il debito dovrebbe salire al 130,4% "al lordo della quota di pertinenza dell’Italia dei prestiti Efsf alla Grecia e del programma Esm". L’avanzo primario è invece atteso in aumento "progressivo" fino al al 5,7% del Pil nel 2017, dal 3,8% del 2014. Il debito pubblico "inizierebbe a ridursi velocemente già a partire dal 2014 per arrivare al 117,3% nel 2017". Inoltre, le due fasi della "spending review" dovrebbero generare "circa 30 miliardi di risparmi per il periodo 2012-2015" e i proventi da privatizzazioni porteranno entro il 2017 una crescita "pari a circa un punto di Pil all’anno".

Secondo Mario Monti, quindi, il Def conferma "che il risanamento è avvenuto". "Le finanze pubbliche sono su un sentiero sostenibile. È centrato l’obiettivo del bilancio in pareggio in termini strutturali", ha detto il premier augurandosi che a maggio l'Italia possa uscire dalla lista Ue dei Paesi con problemi finanziari, anche perché "il superindice Ocse di febbraio mostra un’evoluzione positiva per l’Italia". Ipotesi confermata anche dal commissario Ue agli Affari economici Olli Rehn, secondo cui è "molto probabile" che diventi realtà dopo la conferma dei dati da parte di Eurostat prevista per il 22 aprile.

Questo se non si cambiano le carte in tavola, a partire dall'Imu che garantisce il bilancio solo se sarà confermata anche dopo il 2014: "Se dovesse cambiare sarebbe necessario trovare compensazione", ha dettoil ministro dell’Economia, Vittorio Grilli.

Commenti
Ritratto di gianniverde

gianniverde

Mer, 10/04/2013 - 14:26

Certo che questo personaggio ha una faccia tosta incredibile.

Giunone

Mer, 10/04/2013 - 14:26

CHE QUALCUNO LE DICA A MARIO MONTI presunto premier (piccolo) della Italia, CHE LA REALTA' DEGLI ITALIANI NON E' UN NOTES DI CALCOLO.Mario Monti, forse e dico forse, se saresti stato votato dagli italini almeno un po' più di coscienza verso di loro avresti.

Triatec

Mer, 10/04/2013 - 14:40

Veramente, non so più cosa pensare di quest'uomo. So solo che uno come lui non lo vorrei neppure come amministratore del condominio.

unosolo

Mer, 10/04/2013 - 14:40

se ha centrato l'obiettivo perche chiudono imprese , negozi e aumentano i disoccupati oltre la difficoltà di arrivare a fine mese si sente sempre di più ? quale è stato il suo obiettivo ? Forse faceva , e fa parte , dei guastatori . La realtà in cui viviamo dovrebbe vederla nei mercati rionali dove la gente gira per ore solo per trovare il prezzo giusto per la qualità dei generi alimentari. Un tempo l'Unità scriveva "governo ladro" non è più con il popolo lavoratore o pensionato anche l'UNITA' ha abbandonato il lavoratore e il pensionato come i sindacati silenti , parlavano e manifestavano solo contro il PDL , oggi ? " silenzio assoluto compagni".

giuliana

Mer, 10/04/2013 - 15:01

video di Paolo Barnard "Come l'eurozona distrugge l'Italia", oppure "il più grande crimine" . Il pareggio (e peggio ancora un avanzo) di bilancio, significano nessun intervento a favore delle imprese in difficoltà e maggiore impoverimento degli italiani. Coloro che hanno attuato e sostenuto tutto questo sono CRIMINALI da sbattere in galera.

tiptap

Mer, 10/04/2013 - 15:20

Ci sono atteggiamenti che esprimono superbia, stupidità, disprezzo del prossimo, cafonaggine, cieca avidità, bieca menzogna e tanto pelo sullo stomaco da sbalordire e di cui troppa gente ormai non si vergogna e non si disgusta piú.

vince50

Mer, 10/04/2013 - 15:22

Chi è senza peccato etc.etc,monti è inqualificabile ma tutti gli altri politici(nessuno escluso)non sono da meno.Monti ha dato il colpo finale,ma le mazzate in testa le prendiamo da alcuni decenni.

mrkrouge

Mer, 10/04/2013 - 15:33

Si, certo, come dire: "Ho venduto i reni, i polmoni ed il fegato ed ho saldato i mie debiti" ... tutto vero, ma ora prova a vivere !

Ritratto di ventavog

ventavog

Mer, 10/04/2013 - 15:46

per quest'anno, può anche essere. ma nel giro di due/tre anni, la maggioranza degli italiani avrà letteralmente terminato i soldi. E allora che faranno?

Ritratto di unLuca

unLuca

Mer, 10/04/2013 - 15:49

L'asino non ha coscienza di se.

Ritratto di robertoguli

robertoguli

Mer, 10/04/2013 - 16:29

Prendo in prestito da un vero italiano l'esclamazione "tigninsi duur!" (M. Candotti). Distinti saluti. Roby

EmanueleS

Mer, 10/04/2013 - 16:30

Monti, fatte le debite differenze, è una sorta di mulo con paraocchi, nel senso che non capisce le conseguenze a lungo termine delle sue decisioni. E continua pervicacemente a proseguire lungo la via sbagliata e, forse, aveva bisogno di qualcuno che lo guidasse... poiché, da solo, non è in grado di prendere le decisioni giuste. O, piuttosto, è stato guidato nella direzione sbagliata, ed adesso sta venendo fuori l'uomo che nega e mente anche a sé stesso, pur di non ammettere gli sbagli. I migliori auguri di rimettersi dalla sua temporanea follia e di capire, pentendosi, di aver sbagliato. Triste constatare che sia stato un rettore universitario, ma è davvero messa così male la nostra università?

Marcello58

Mer, 10/04/2013 - 16:53

l'operazione è tecnicamente riuscita..... il paziente però è morto! Questa gente ci ha ridotto agli stracci, forse non l'hanno ancora capito.... anche perché non credo che nessuno l'abbia avvisato! Non essendo sicuramente idioti, sono coscienti e consapevoli di ciò che hanno fatto all'Italia, e per questo sono responsabili in solido. Hanno deliberatamente commesso queste azioni contro il popolo e la Nazione. Prima o poi qualcuno giudicherà........

Ritratto di enzo33

enzo33

Mer, 10/04/2013 - 16:55

Ignoranza inconsapevole,(calcistica) E' bravo il signor Monti, ha raggiunto il pareggio, ma adesso i tempi supplementari toccano a noi, e saranno cavoli amari. Per favore, sparisca! Grazie.

Ritratto di liberopensiero77

liberopensiero77

Mer, 10/04/2013 - 16:56

un obiettivo normativo (purtroppo) inserito in Costituzione, ma la situazione dell'economia reale non induce affatto all'ottimismo. Peraltro, la scelta di perseguire l'obiettivo del pareggio di bilancio è stata criticata da molti economisti, fra cui i premi Nobel per l'economia Kenneth Arrow, Peter Diamond, William Sharpe, Eric Maskin e Robert Solow, perchè "avrebbe effetti perversi in caso di recessione" e perchè "è pericoloso tentare di riportare il bilancio in pareggio troppo rapidamente. I grossi tagli di spesa e/o gli incrementi della pressione fiscale necessari per raggiungere questo scopo, danneggerebbero una ripresa economica già di per sé debole". Insomma, dato che siamo in forte recessione e che il fiscal compact approvato dal Parlamento nel luglio 2012 (maggioranza PDL-PD-UDC-FLI) ci impone un taglio della spesa pubblica di c.ca 45 miliardi di euro all'anno per vent'anni, (condannandoci così alla recessione per 2 decenni), i nostri governanti farebbero bene a modificare gli accordi presi con l'UE e a contrattare condizioni più favorevoli e meno recessive: non sono un esperto, ma mi sembra che ci siamo messi su una strada molto pericolosa: perchè non cambiare visto che altri Stati come la Gran Bretagna e la Repubblica Ceca non hanno sottoscritto il Patto di bilancio europeo?

Ritratto di .Forza.5

.Forza.5

Mer, 10/04/2013 - 17:13

il problema principale dell'italia non è crisantemortimer ma TUTTI coloro che hanno sostenuto le sue follie

cameo44

Mer, 10/04/2013 - 17:35

Monti è l'unico a non aver capito di aver sbagliato terapia e come se si fosse chiamato un primario per salvare l'ammalato e questi lo uccide nonostante tutti i dati economici negativi e che a causa delle sue poli tiche economiche ancora oggi paghiamo con chiusura di esercizi e azien de con i consumi che calano a picco dato la precarietà in cui versano le famiglie dall'alto della sua superbia insiste ancora nel dire di aver salvato l'Italia e di aver fatto bene è proprio vero il verso sor do è chi non vuol sentire ha messo il paese in ginocchio i poveri sono sempre di più ed i giovani senza lavoro non si contaqno più le ore di cassa integrazione fanno paura ci dica un solo numero in suo favore il Prof. Monti non è stato capace a contenere nemmeno la spesa pubblica visto che è aumentata ha solo fatto contenta la Merkel ecco la riacqui stata dignità ci ha venduto alla Germania e non ci venga a dire che l'impegno con la UE lo ha preso Berlusconi da grande economista quale lui si ritiene doveva battere i pugni e dire che era tutto da rivedere invece si è sempre presentato conb il cappello in mano ecco perchè in Europa era lodato avevano bisogno di un servo e no di gente che prote sta e vuol far valere le proprie ragioni prima eravamo sull'orlo ora stiamo per celebrare un funerale

ptck135

Mer, 10/04/2013 - 18:20

Ma tutti questi professoroni, quando esaminano gli studenti all'università, permettono loro di darsi il giudizio (30 e lode) anche se non hanno studiato? Non credo... È ora di scendere dal piedistallo. Visto che sono loro sotto esame per l'operato di un anno il voto è ... bocciati. Speriamo che si impedisca loro di provarci alla prossima sessione d'esame.

ilbarzo

Mer, 10/04/2013 - 18:30

Non hai centrato un bel niente signor pagliaccio da quattro soldi.Il tuo centro e' stato quello di assassinare l'Italia.Sei solo fumo e niente arrosto.Forse ,anzi per certo,lo sei sempre stato.

moshe

Mer, 10/04/2013 - 18:56

Monti, a fronte di un lato positivo (ancora da verificare), ha messo nel cestino una serie di fallimenti paurosi. Fallita la riduzione dei parlamentari e dei senatori, fallita la riduzione dello stipendio dei parlamentari e dei senatori, fallite le liberalizzazioni, fallita la riduzione del debito pubblico, fallita la faccenda dei marò, falliti tutti i suoi ministri, fallito nel non riuscire a fare pagare l'imu a fondazioni bancarie e chiesa (un fallimento fatto apposta), fallito ... fallito ... fallito... in aggiunta ad una serie infinita di fallimenti, bisogna anche riconoscergli di aver rovinato lavoratori e pensionati, la parte debole del paese, ovvero, quella che non poteva opporsi, grazie anche ai sindacati vigliaccamente passivi. Per concludere, bisogna parlare di un SUO GRANDE SUCCESSO ..... l'essere riuscito a diventare senatore a vita, rapinando in questo modo 25mila euro mensili più tutti i vari privilegi ad un popolo italiano che non ce la fa più ad arrivare a fine mese e che in forza di ciò, si SUICIDA! ALLA LUCE DI TUTTO QUESTO, HA ANCORA LA FACCIA TOSTA DI VANTARSI DEL SUO OPERATO!!!!!

APG

Mer, 10/04/2013 - 18:56

La grandissima Margaret Thatcher lo aveva ben capito una ventina di anni fa che la moneta unica europea avrebbe tolto la sovranità economica e, di conseguenza, anche quella politica ai singoli paesi, schiavizzandone e affamandone i più deboli a favore di nazioni forti come la Germania. E non era neppure andata alla Bocconi, la meschina ....... Mentre i nostri politici, illuminati dallo spirito santo e "unti" (leggi "oliati") adeguatamente dall'alto per dire "sì" al mostro dell'euro, hanno accettato vergognosamente.

MEFEL68

Mer, 10/04/2013 - 19:12

Quando sento Monti autoincensarsi, mi meraviglio come i tanti sinistrati, che per anni hanno deriso Berlusconi perchè, a loro dire, negava la crisi affermando che i ristoranti erano pieni, ora tacciono solo perchè il Prof. (abbreviazione di profugo?)è stato voluto ed imposto dalla sinistra a loro cara.

KAVAL

Mer, 10/04/2013 - 19:21

CI SI ARRAMPICA SUGLI SPECCHI....Ha imparato anche lui...

Ritratto di centocinque

centocinque

Mer, 10/04/2013 - 19:24

che faccia dim....onti

roliboni258

Mer, 10/04/2013 - 19:51

quando il bidello Monti dice che ha salvato l'Italia mi fa paura

odifrep

Mer, 10/04/2013 - 20:46

Dopo che l'Italia viene ulteriormente declassata, il Professore si loda per aver centrato l'obiettivo di pareggio. Ma dove ha studiato, alla Bocconi di Milano? Continua...................

Ritratto di stegalas

stegalas

Mer, 10/04/2013 - 21:10

Ahahahahaha, vedremo i benefici... NEL 2017! Qualcuno spieghi a questo Homo Sapiens Sapiens che arrivare vivi al 2017, per gli italiani, sarà un tantino complicato...

rokko

Mer, 10/04/2013 - 21:35

Monti è solo il chirurgo che ha espiantato gli organi compromessi, uccidendo il malato. Chi ha malridotto gli organi è chi prima di lui ha lasciato che gli organi degenerassero senza curarsi di intervenire, ed ora ha ancora la faccia di tolla di addossare tutto al chirurgo.

il gotico

Mer, 10/04/2013 - 21:47

è incredibile, non avrei mai pensato che un arrogante incapace, potesse fare più danni dei ladri avuti in precedenza, questo senza rubare ha messo in ginocchio una nazione, neppure se avessero dato carta bianca alla merkel sarebbe riuscita a fare meglio... io ho una speranza, ma non voglio una denuncia, anche se credo che questa speranza l'abbiano in tanti qui dentro

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Gio, 11/04/2013 - 01:20

Questo arrivista, messoci sul groppone dalla "lucida analisi" del comunista a capo del governo, viaggia nella stratosfera della sua protervia. NON VEDE IL PAESE E I DANNI CHE FA MA I SOLDI CHE NE RICAVA.

Ritratto di Alberto43

Alberto43

Gio, 11/04/2013 - 02:06

Della serie: l'operazione è riuscita perfettamente, ma il paziente e morto per intervenute complicazioni!

Ritratto di unLuca

unLuca

Gio, 11/04/2013 - 08:32

Ancora parla ?

gpl_srl@yahoo.it

Gio, 11/04/2013 - 18:34

Questo signore ci vuol vedere mangiar merda nel suo ristorante preferito: io nella merda ci metterei lui col suo naso e la sua bocca con la speranza che gli piaccia al punto di rimanere a vivere li dove lui ama far vivere gli altri