Arriva il salasso sui pagamenti. Cambia il conto con i contanti

Dalla cena al ristorante agli alberghi fino ai lavori di manutenzione a casa: ecco come può variare l'Iva alla cassa con i pagamenti

Il governo giallorosso come è noto ha dichiarato guerra al contante. La prossima manovra andrà in questa direzione e di fatto andrà a punire chi usa di più il contante rispetto alle carte di credito o al bancomat. Ma in questa battaglia si potrebbe inserire una variabile non da poco: l'Iva. L'esecutivo infatti sta studiando un piano per incentivare l'uso dei pagamenti elettronici prevedendo uno sconto sull'Iva per chi usa le carte. Su questo fronte, come ha ricordato ilGiornale, la carta "anti-evasori" che verrà messa sul campo andrà a tracciare tutti i pagamenti e sarà una sorta di "grande fratello" sulle tasche degli italiani. Lo scenario che si fa strada all'orizzonte potrebbe prevedere tre percorsi. Il primo riguarda l'introduzione di alcuni "bonus e malus" a seconda delle scelte che si fanno in fase di pagamento. E il Mef, come sottolinea ilSole 24 Ore, nel dettaglio si pensa ad un incremento di un punto percentuale di Iva per chi paga in contanti e ad una riduzione di due punti percentuali per chi invece sceglie la strada dei pagamenti con le carte. Vediamo però nel dettaglio cosa può accadere. Una serata al ristorante con un pagamento cash porterà sul conto un'Iva all'11 per cento rispetto al 10 previsto, il pagamento con carta invece porterebbe l'Iva all'8 per cento sul conto. Lo stesso schema verrebbe applicato ad esempio ai pagamenti che riguardano la permanenza in albergo oppure i lavori per la manutenzione degli appartamenti.

Inoltre, per chi usa le carte sarebbe prevista una restituzione del 2 per cento delle transazioni elettroniche. Insomma i prezzi e i conti da saldare varieranno a seconda della modalità di pagamento. Il governo poi anche sull'altro lato, quello degli esercenti con una eliminazione dei costi per i pagamenti sotto i 5 euro e una riduzione su quelli che vanno dai 5 ai 25 euro. Inoltre occhio alle sanzioni. L'esecutivo potrebbe predisporre nuove batoste per chi non accetta pagamenti col Pos. Di fatto andrebbe sciolto il nodo delle sanzioni fino a 30 euro che erano state bocciate da parte del Consiglio di Stato dopo le proposte avanzate con il regolamento del ministero dello Sviluppo Economico. Sullo sfondo di questa lotta al contante c'è anche la lotteria degli scontrini che partirà nel 2020.

Commenti

Massimocubo53

Ven, 27/09/2019 - 17:25

Io ho sempre votato per partiti di CENTRO-DESTRA e continuerò a votare per partiti di CENTRO-DESTRA Mi sembra che la lotta al CONTANTE sia una se non l'UNICA decisione condivisibile con i SINISTRI del PD e gli INCAPACI del M5S !!! Io pago tutto sempre ed unicamente con CC oppure con il BANCOMAT . Basterebbe aumentare l'IVA da 22% al 26% , dal 10% al 14% e dal 4% all'8% dicendo che chi paga con MONETA ELETTRONICA non paga l'aumento dell'IVA Lo sconto sarebbe AUTOMATICO quando il pagamento viene effettuato con CC o BANCOMAT !!! Semplice e funzionale .

cgf

Ven, 27/09/2019 - 18:37

tassare il contante è la dimostrazione pratica di manifesta incapacità (anche cognitiva) di perseguire l'evasione. Poi vedremo i pareri della Consulta e della Commissione UE anche se per quest'ultima andrà certamente bene seppur in contrasto coi principi della moneta unica

flip

Ven, 27/09/2019 - 19:21

Lotta al contante! Cosa centrano in particolare i piccoli correntisti (pensionati) con le stron-zate del governo) il pensionato iNPS è l'unica categoria chr NON DEVE essere assoggettata al trattamento dispotico e dissennato del governicchio attuale! !

tiromancino

Ven, 27/09/2019 - 20:08

Quindi,il contante fa incassare allo Stato la tassa immediatamente,lo sconto il prossimo anno.

cgf

Ven, 27/09/2019 - 20:18

[ripeto] letta così vi è più di un dettaglio che può essere anticostituzionale, altri che vanno contro le politiche europee di libera e non discriminata circolazione dei capitali, figurati quanto emesso dalla banca centrale!!! se così non fosse non avrebbero senso tante altre cose a cominciare quelle operazioni che con l'Euro... Inoltre la vedo costosa e poco controllabile, non solo nei costi, una manovra del genere. Naturalmente va incontro ai fabbisogni dei cittadini, soprattutto le diverse fasce che NON possono avere c/c, del turismo, etc

lappola

Ven, 27/09/2019 - 23:11

Così al mercato oppure in vetrina, i prezzi esposti saranno quelli già aumentati dell'1 per cento; (e qui già il primo aumento) poi, se paghi con bancomat avrai lo sconto del 2% sul prezzo già aumentato dell' 1% (e qui la prima fregatura perché lo sconto di 2 sul prezzo aumentato di 1 equivale ad uno sconto di 1,02% ) Fatevi i conti.

Una-mattina-mi-...

Ven, 27/09/2019 - 23:13

SI SALVI CHI POS!!!

oracolodidelfo

Ven, 27/09/2019 - 23:18

Questi sono pazzi furiosi. Rivendico la libertà di poter pagare con il contante o con le carte. Aumentare l'iva a chi paga in contanti ed abbassarla a chi paga con le carte? questa oltre che ad essere un ingiustizia è una discriminazione bella e buona. Senza considerare che dopo un certo numero di operazioni, la banca fa scattare le commissioni. Non v'azzardate!

Destra Delusa

Ven, 27/09/2019 - 23:19

Anche io pago tutto sempre ed unicamente con CC oppure con il BANCOMAT. Sicuramente più sicuro e comodo. Anche mia madre anziana usa solo BANCOMAT, e tutti i pensionati che conosco si sentono molto più sicuri con le carte (non si dica che non sanno usarlo altrimenti si offendono) Non vedo svantaggi, ed è un modo efficace per stanare evasori fiscali e criminali. Inoltre la stampa della carta moneta è COSTOSISSIMA, la Svezia ha quasi eliminato il denaro contante. IL FUTURO è l'eliminazione totale del contante, come un volta si eliminò il baratto.

oracolodidelfo

Ven, 27/09/2019 - 23:21

Farabutti! Fate la lotta alla povertà assoluta nella quale versano 5 milioni di italiani dei quali 1,9 sono bambini!

Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Ven, 27/09/2019 - 23:24

Mettere penali per chi usa il contante è sinonimo di furto. L'uso del contante, specie chi ha conti correnti che sono controllati dall'Ag.E., dipende dalla volontà del possessore del conto corrente. Governo inchinato alle banche, governo di sinistra ovviamente.

Ritratto di mbferno

mbferno

Ven, 27/09/2019 - 23:35

Sciocchezza! Un evasore totale,che risparmia minimo il 40% di tasse sui soldi incassati in nero,continuerà ad evadere. Non sarà un risparmio di uno o due punti percentuali sull'Iva a fargli cambiare metodo di pagamento.

AmilcareTafazzi

Ven, 27/09/2019 - 23:50

Bene. Dentisti-Avvocato-Idraulici-Muratori e 100 altre categorie imperterriti saranno sempre " cabriolet" Imbecilli date le detrazione su queste spese e non nulla sui servizi generici e il 19 su spese sostenute quando poi i medici o i professionisti sono : con fattura 150 euro senza 100. Secondo voi cosa si sceglie?? P.S le prepagate non segnalano nulla quindi come prima

Guido_

Sab, 28/09/2019 - 00:00

Chi non ha nulla da nascondere non teme la sparizione del contante, gli evasori invece la temono come i gatti l'acqua.

Destra Delusa

Sab, 28/09/2019 - 00:31

La Svezia è diventata la prima società “cashless” al mondo, in cui è praticamente impossibile fare acquisti e muoversi senza avere una carta di credito o un bancomat. La lotta al contante è stata imbracciata una decina di anni fa con risultati andati oltre le attese, tanto che ormai non si può quasi salire su un autobus senza una carta di plastica e persino in chiesa, per raccogliere le offerte, in qualche parrocchia i fedeli usano le app da cellulare. Niente bar, ristoranti, benzina, meno che mai transazioni di un certo livello con il contante.

EOSFORO

Sab, 28/09/2019 - 00:40

Ottime idea quella del pagamento col bancomat, per incentivarne ancor di più l’utilizzo proporrei che ad ogni transazione le commissioni vengano pagate totalmente dall’acquirente in modo da salvaguardare gli esercenti già salassati e spremuti da ogni parte. Vorrei vedere tutti questi sfoderatori di bancomat come la prenderebbero.

EOSFORO

Sab, 28/09/2019 - 00:43

Massimocubo53, sarebbe d’accordo con la mia proposta di far pagare le commissioni solo a chi usa il bancomat e non all’esercente che già paga fin troppo? Chi guadagna sono solo le banche mettetevelo in testa, per poi schiavizzarvi o strozzarvi con i mutui o i prestiti.

Ritratto di RedNet

RedNet

Sab, 28/09/2019 - 00:56

Allora la valuta cambia di brutto

famaprof

Sab, 28/09/2019 - 00:59

Lotta al contante? Una bella storiella. In realtà se una fattura viene regolarmente emessa, poi è indifferente come venga pagata. E se un artigiano è disonesto e propone al suo cliente di non pagare il 22% di IVA, non sarà un regalino del 2% a far desistere il suddetto cliente, altrettanto disonesto. Il problema delle carte sta nelle commissioni. Non sono pochi spiccioli. Per chi vende a provvigioni un prodotto costoso, poichè la commissione è sul transato e non sul guadagno, si tratta di migliaia di Euro. Percentuali folli sul fatturato. Inoltre non si capisce perchè le carte debbano essere premiate e i bonifici no. Non è comunque un pagamento tracciabile? Non era per la lotta all'evasione? La cosa puzza alquanto di regalissimo alle banche. Guarda caso il beneficio arriva solo se la banca prende dei soldi.

pietro1951

Sab, 28/09/2019 - 01:00

Se sono realmente convinti che una @azzata del genere possa generare maggiore introito alle Casse dello Stato, necessitano di cure intensive! Oltre a ciò credo si scontri con la discriminazione di Cittadini di seria A (con carta) e di serie B (senza carta). Il prezzo di un bene o un servizio deve essere univoco a fronte del pagamento con uno dei "mezzi liberatori di pagamento accettati dal cedente e comunemente in uso" e la banconota è MEZZO LIBERATORIO DI PAGAMENTO per eccellenza.

Ritratto di pulicit

pulicit

Sab, 28/09/2019 - 01:19

Queste leggi le studiano di notte dopo varie bottiglie scolate.Restituzione del 2% ma quando mai lo stato restituisce qualcosa.Regards

andrea70ge

Sab, 28/09/2019 - 02:07

Assolutamente corretto abituare il popolo ad usare il bancomat.Io uso il bancomat anche per comprare 1 solo chiodo

Arch_Stanton

Sab, 28/09/2019 - 02:09

Questi sono scemi, se non chiedo la fattura lo sconto è del 22%. Perché dovrei pagare di più ? Aumentare le tasse per chi paga in contanti significa incentivare il nero.

Ritratto di Fulcanelli1839

Fulcanelli1839

Sab, 28/09/2019 - 02:18

Tradotto: caviamo anche le ultime gocce di sangue alle fasce più deboli, anziani e chi, precario, non può permettersi di regalare soldi alle banche aprendo un conto.

Destra Delusa

Sab, 28/09/2019 - 03:02

La circolazione di denaro cartaceo ha un costo enorme per una nazione, eliminarlo fa semplicemente parte del processo evolutivo di uno stato civile. Come dal baratto si passò alla moneta, sarà solo questione di tempo (molto breve si spera) perché si passi dalla moneta materiale a quella elettronica, per poi mandare anche quest’ultima in pensione per lasciare il posto ad altri strumenti di pagamento (oggi la tecnologia permette, in piena mobilità di effettuare pagamenti, prenotare biglietti e moltissime altre cose attraverso un semplice palmare).

Ritratto di Nubaoro

Nubaoro

Sab, 28/09/2019 - 06:40

Uno stato che fa la guerra a se stesso (il contante viene prodotto e distribuito da lui e non ci dovrebbe essere alcun limite al suo uso, come nei paesi civili) è uno stato che non esiste più. Fare la guerra a se stesso con la scusa che il contante favorisce l'evasione, cioè rompere le scatole alla gente per le proprie incapacità, è vergognoso. Perchè non bandire le siringhe per sconfiggere i drogati, il vino per sconfiggere gli alcolizzati, il sesso per sconfiggere l'aids. Lo stato che, con scuse ridicole, colpisce il contante per la sua fame di soldi non guadagnati e spesi pro domo propria, è un vampiro che rende l'evasione legittima difesa contro chi sa solo chiedere e mai aiutare.

mcm3

Sab, 28/09/2019 - 06:58

E' giusto, l'uso delle carte e bancomat deve essere incntivato, in tutto il mondo la gente paga sempre e solo con le carte, da noi e' un problema, trovassero un modo per incentivarlo, basta criticare anche queste proposte, l'evasione va combattuta in tutti i modi

antonmessina

Sab, 28/09/2019 - 07:22

premesso che pago quasi tutto con carta credito, ma essere obbligato a usarla per me è anticistituzionale e da schiavisti. se poi pago in contanti allora mi sorge spontaneo il dubbio che l'iva proprionon la pago !

Ritratto di Maximilien1791

Maximilien1791

Sab, 28/09/2019 - 07:26

Massimocubo53 sei un illuso. Pensi davvero che una simile misura possa servire a combattere l'evasione ? Credi forse che i responsabile del grupopo Kering/Guggi che hanno pagato all'erario 1250 milioni di Euro pagassero in contanti al ristorante ? Questa misura serve solo a consegnare gli llusi come te armi e bagagli nelle mani delle banche cosi quando vorranno ti faranno fare la fine dei Greci con i conti bloccati ed in fila per ritirare 50 euro al giorno.

lolafalana

Sab, 28/09/2019 - 07:32

Assolutamente anticostituzionale.

acam

Sab, 28/09/2019 - 07:36

Massimocubo53 Ven, 27/09/2019 - 17:25 ecco un colpo di genio di uno che pensa solo a se stesso, la poveraccia pensionata che non ha carta di credito se non dovrebbe mangiare uno o due giorni al mese causa le spese della carta stessa e un settimana causa i rincari, che i carissimi commercianti farebbero pagare a tutti i clienti. il provvedimento sarebbe prendere tutti i mezzi da sbarco riempirli con gli irregolari e ridistribuirli in nord Africa volenti o nolenti. abolire almeno 200 di quelle imprese statali improduttive. si diceva che molte di queste sono solo li per dare lauti stipendi ai soliti noti, mentre quell che hanno una sedia effettiva su cui stanno a far niente si mandano in disoccupazione per un po, poi vanno a reddito di cittadinanza... penso sarebbero molti soldini... risparmiati. simolare la massima produttività per le rimanti 300 che sentirebbero la sedia bruciare...

Ritratto di stamicchia

stamicchia

Sab, 28/09/2019 - 07:40

Mi permetto di dire che pagando col bancomat l’IVA passa dallo 0 (il “nero” non paga IVA) al 10-21 percento.

Rob150857

Sab, 28/09/2019 - 07:40

La notizia e' che danno incentivi a chi paga con la carta e non li danno a chi paga con i contanti . Forse riusciro' a fare la spesa senza aspettare che quelli in fila prima di me perdano trmpo a cercare le monetine

Archibald

Sab, 28/09/2019 - 07:44

Per quanto possa apparire un sistema molto allettante, c'è da considerare un fattore fondamentale: la stragrande maggioranza delle persone anziane, NON sa usare correttamente (vuoi perchè che si dimentica spesso il pin) il bancomat, per non parlare poi delle carte di credito. Quindi attuare un provvedimento del genere lo trovo oltremodo DISCRIMINATORIO nei confronti delle persone più deboli e poco avvezze alla moderna tecnologia !!!!

Italo00

Sab, 28/09/2019 - 07:46

La differenza di imposta IVA è il solito specchietto per allodole, cioè verrà progressivamente applicata a tutto. Poi ci spiegheranno come gli esercenti indicheranno il "doppio prezzo" e come capire se ci stiano truffando proprio come hanno fatto con il passaggio dell'euro in cui tutti i prezzi sono magicamente lievitati

routier

Sab, 28/09/2019 - 07:52

More solito ci saranno non uno ma mille modi per eludere la norma vessatoria "anticontanti". Nel merito la fantasia e la furbizia degli italiani non ha eguali nel mondo.

veromario

Sab, 28/09/2019 - 07:55

Ne inventano ancora per incentivare i lavori in nero e per far sì che chi ha un po di soldi in contanti vada a spenderli da qualche altra parte

GeoGio

Sab, 28/09/2019 - 07:59

L'evasione che si dice, tutti quiei miliardi, non e' cosi. non e vero che entrerebbero nelle casse dello stato se la gente fosse corretta. Semplicemente sparirebbero. Perche la circolazione del denaro e' comebun flipper, la pallina puo girare a accendere luci o finire subito in buca. li stato vorace e pttuso e inetto e in questo caso in malafede, vuole i soldi dai cittadini sudditi. sene frega se cosi facendo li impoverisce e le entrate crollano. continuano ad aumentare le tasse

Giustopeppe

Sab, 28/09/2019 - 08:01

@Massimocubo53, penso anch'io sia una buona idea, saluti.

gabriel maria

Sab, 28/09/2019 - 08:02

povera italia i 5 stalle si stanno proprio dimostrando degli asini.........non contano più un cavolo

pasquino38

Sab, 28/09/2019 - 08:03

Quindi i vecchietti in fila agli uffici postali per incassare la pensione al minimo perché non hanno, e non possono permettersi, un conto in banca e quindi non hanno il bancomat saranno penalizzati! BRAVI! A quando il suicidio assistito dallo stato?

Ritratto di anticalcio

anticalcio

Sab, 28/09/2019 - 08:12

ma ditemi....voi credete realmente che verra' restituito l'eccesso? come ? in che sistema? con domande da far fare al commercialista costoso?? mai sentita una cosa piu' ridicola...ah,dimenticavo....le multinazionali che evadono milioni ....sentiranno questa disposizione??

vince50

Sab, 28/09/2019 - 08:16

Balle colossali,un modo apertamente fuorviante per fottere soldi.Non si viene inc***ti ma più dolcemente sodomizzati,cambia il termine ma non la sostanza.Un modo piuttosto che un'altro per arraffare dalle masse,gli evasori quelli veri di certo non tremano.Anche perchè in alcuni casi(e a ragione),evadere equivale a sopravvivere.

DaniPedro

Sab, 28/09/2019 - 08:38

...diciamo che abbiamo finito di cenare, dichiariamo un pagamento bancomat, per cui fattura o ricevuta con iva ridotta...poi il bancomat non va e bisogna pagare in contanti (o non pagare?)...che si fa???...nota di credito e nuova fattura...???...semplice no...??? buffoni, chi ha in tasca contanti leciti, li ha già visti tassare alla fonte e deve essere libero di spenderli come vuole...chi li ha per situazioni losche, se ne sbatte del 3% di differenza sul conto, visto che non ci ha pagato il 30 e passa percento a monte...cazzari...

amicomuffo

Sab, 28/09/2019 - 09:00

e se il giorno il bancomat per qualche motivo non funziona ( e succede abbastanza spesso, dato che abbiamo linee dati da terzo mondo), cosa facciamo c'è la prendiamo in saccoccia? E se non abbiamo contante? pensate, andate al ristorante, pagate con la carta ed il giorno il pos non funziona....

Tip74Tap

Sab, 28/09/2019 - 09:05

Io non sopporto (anzi proprio disprezzo) quelli che fanno il ragionamento: io uso sempre carta quindi adeguatevi a me. Ma fatevi una borsa di affari vostri e rispettate coloro che non vi hanno mai imposto niente! Io sono per il contante tutta la vita, è simbolo di libertà, di proprietà del foglio di carta che si ha in mano (anche se in realtà è della BCE), è uno strumento contro il GRANDE FRATELLO PROFILATORE che è peggio della dittatura!!!!

miki017

Sab, 28/09/2019 - 09:06

la moneta (contante) è, per definizione, appannaggio dello Stato sovrano, su ogni banconota sono impressi i simboli e la garanzia dello Stato. . la moneta elettronica è (invenzione) e proprietà delle Banche. - devo dedurre quindi che questi governanti tradiscono lo Stato (sconfessando e tassando il contante, che altro non è che il sangue vivo di questo organismo) a favore del sistema bancario ?? Ci consegnano, inermi, impotenti, nelle mani di costoro? . l'evasione si combatte semplicemente applicando il sistema americano (che tutto sono tranne che scemi): tutto deve essere fatturato e portato in detrazione (nulla, piccola o grande che sia) con la denuncia dei redditi. E gli evasori al gabbio. Evidentemente, questo non si vuol fare , o perche abbiamo governanti scemi, o perchè .. venduti ! .... propendo per la seconda che ho detto .... chissa che non ci sarà, prima o poi, finita la pazienza dei cittadini supertartassati e plagiati, una seconda Norimberga !!

lupo1963

Sab, 28/09/2019 - 09:18

Ovviamente la lotta all’ evasione fiscale non si fa sulle multinazionali , sui metodi di elusione e di trasferimenti di sedi in paradisi fiscali , sugli affitti e vendite di ville in Costa Smeralda o a Portofino .Si fa al pericoloso evasore che paga la colazione, la pizza e la spesa al supermercato in contanti ... Di pochi giorni fa a Livorno una “brillante” operazione della GdF , con tanto di appostamenti , per smascherare un subaffitto che portava il canone da 200 a ben ...320 euro . Ovvio che non c’e’ la volonta’ di combattere la VERA evasione , mai sentito di grossi gruppi industriali sotto la lente del fisco .

lupo1963

Sab, 28/09/2019 - 09:26

Vede @Massimocubo53, Lei mi sta cadendo nella trappola propria dei sinistri e dei grillini .Un conto e’ la sua libera scelta , un conto e’ un’imposizione mascherata .E tenga presente che queste sono le prime mosse ; una volta che sara’ accettato il principio del pagamento elettronico per tutti stringeranno la rete . E renderanno sempre piu’ difficile il ricorso al contante fino a vietarlo di fatto,se non di diritto .Ed al quel punto i miei ed i suoi soldi , caro sig.@ Massimocubo53 , non saranno piu’ miei ne’ suoi . Ma di chi , con un clic, ne puo’ disporre a proprio piacimento .E stia sicuro che il fine ultimo , quello vero , e’ proprio questo .Potere mettere mano con facilita’ sull’immenso tesoro che rappresenta il risparmio privato degli Italiani .

camaglio

Sab, 28/09/2019 - 09:30

e l'adolescente che va a mangiare la pizza con gli amici ? deve avere un bancomat ?

Ritratto di abraxasso

abraxasso

Sab, 28/09/2019 - 09:33

A mantenere in vita il contante oltre a permettere comunque l’evasione, si fa un grosso favore a prostituzione, spaccio e malavita in genere. Fate una cosa semplicissima: abolite il contante! La balla degli anziani è appunto una balla: quando si è trattato di mettere l’euro al posto della lira, qualcuno si è preoccupato, secondo voi? E, sempre secondo voi, gli anziani non ci hanno dormito la notte?

maxfan74

Sab, 28/09/2019 - 09:38

Ma questi pensano che i grandi evasori spendano i soldi evasi in Italia??? Quindi credo sia solo un modo per far cassa sui piccoli abituati al contante per le loro piccole cose. Se i soldi arrivano da droga, armi, prostituzione, questi credono che tali soggetti si preoccupino di un aumento di costi??? Abbassate piuttosto le tasse sul lavoro dipendente e date maggiori possibilità di spesa. Ma un avvocato può capire di economia...io non credo...non mi è mai capitato.

pmario

Sab, 28/09/2019 - 09:40

Dubito sulla loro intelligenza, perché otterranno l’effetto opposto di quanto pensato, aumentando l’evasione. Molto banale se pago in contanti dovrei pagare di più ? Allora uso il nero e pago ancora meno. Tutti i sistemi coercitivi, vengono vanificati dalla convenienza ad eluderli. Se aumentano i costi di un pagamento con soldi regolarmente già tassati, aumenta anche il piacere di fregare lo stato vessatorio che non sa gestire le risorse in modo corretto.

trasparente

Sab, 28/09/2019 - 09:41

Quando al supermercato le macchine non funzionano o non leggono quel cxxxo di bancomat io li lascio la spesa. Mi è successo diverse volte. Io i soldi li voglio vedere realmente non virtualmente, e non per questo sono un evasore.

Gaetanogiacomo

Sab, 28/09/2019 - 09:43

Fatta la legge trovato l'inganno: quando vai a pagare l'esercente o il privato il quale ti propone un notevole sconto in contanti superiore all' 1% di incremento iva e a quello che l'anno dopo ti darebbe lo stato, cosa fai? Esempio: imbiancare una stanza ti chiedono 350 € con pos o assegno. In contanti 100 € cosa fai se sei un pensionato e non prendi 30.000 € al mese, come i nostri politici?

sbrigati

Sab, 28/09/2019 - 09:43

La stretta sul contante è solo un modo, oltre che agevolare le banche sempre più in cerca di facili guadagni, per spiare tutti in barba alla tanto decantata privacy. Perché la banca deve sapere come spendo i miei soldi? Perché vado nel tal negozio o ristorante invece che in un altro? Già le tessere tipo coop o conad sono usate per scopi di marketing, figuriamoci poter disporre di una banca dati di TUTTI i cittadini, che volenti o nolenti DOVREBBERO rendere pubblico tutto ciò che fanno. Affermare poi che la gente sarebbe più al sicuro senza contanti in tasca è ridicolo, con l'obbligo dei pagamenti con carta, ci sarebbero tantissime possibilità di furto dei codici e svuotamento dei conti. La carta di credito, debito o bancomat sono utili, ma il loro uso deve restare facoltativo, non essere obbligatorio. P.S. Dipendente prima, pensionato ora.

giuseppe munari

Sab, 28/09/2019 - 09:44

Mi hanno insegnato che, questi (mef), quando iniziano l'attività lavorativa, sono persone normali...poi perdono il contatto con la realtà quotidiana. Il pagamento in nero vale per il beneficiario il 50% ovvero se pago in nero posso ottenere uno sconto del 50%. Cosa serve perdete tempo con studi e tassazioni di 1 o 2%? per cancellare il nero necessita la detraibilità di tutte le fatture, ai privati, dalla dichiarazione dei redditi annuale. Il resto è solo aria fritta.Allo statista Conte (asili nido gratuiti) prima gli faccia e poi se ne parlerà.

Massimo Bernieri

Sab, 28/09/2019 - 09:45

flip.Il problema non è che chi paga è un evasore ma chi incassa pertanto,non si deve vedere come punizione per pensionati o dipendenti che sono tassati alla fonte(anche se tra i dipendenti c'è chi lavora in nero esempio:insegnanti che danno ripetizioni in nero ecc.Detto questo,sono contrario a questi provvedimenti.Il denaro è strumento legale per pagare e pertanto non può essere messo sotto processo.Piuttosto sconto subito con IVA ridotta per chi usa moneta elettronica poi copiare dagli altri paesi come fanno ad avere una evasione ridotta.In un paese dove i deputari in maggioranza sono liberi professionisti,imprenditori ecc,non hanno nessuna intenzione a combattere evssione perché poi ci rimetteranno pure loro.

sbrigati

Sab, 28/09/2019 - 09:51

Vietare l'uso del contante è solo un ulteriore passo verso la dittatura dei grandi capitali, ma la gente non sembra accorgersene, pensano che l'unica dittatura sia stata il fascismo. SVEGLIAAAAAAA!!!!!!!

Ritratto di Walhall

Walhall

Sab, 28/09/2019 - 09:54

Questa è una azione da regime nord coreano, non di un governo di sinistra. Risultanza: gli evasori troveranno altri metodi per evadere, i cittadini onesti si ritroveranno come sempre a pagare di più e si tornerà alla ennesima spirale.

vinvince

Sab, 28/09/2019 - 10:02

È una menzogna che si debba eliminare il contante per per combattere l’evasione fiscale !!! È soltanto un immenso guadagno per le banche che quando avranno poi tutta la situazione in mano, potranno aumentare le commissioni a loro piacimento, tanto c’è la legge che li protegge !!!

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Sab, 28/09/2019 - 10:10

Pagare con il contante si paga di più, e se si paga con con-tante cambiali?

rudyger

Sab, 28/09/2019 - 10:35

destra delusa, lo sa lei quanti abitanti hanno la Svezia o l'Islanda ? 10 milioni la prima e 2550.000 la seconda. L'Italia 60 milioni. faccia lei i conti. Non facciamo paragoni del cavolo.

rudyger

Sab, 28/09/2019 - 10:39

se io avrò una eredità di 100.000 € e voglio mangiarmeli tutti, ogni mia spesa superiore alla mia misera pensione (es. faccio tre volte il giro del mondo in crociera) dovrò essere chiamato dalla Ag. E. e giustificare i cavoli miei ? altro che comunismo russo, questo è satanismo.

Ritratto di veronika

veronika

Sab, 28/09/2019 - 10:41

certo che, messa così, l'incentivo è ad una evasione totale dell'iva in caso di pagamento in cash...

maria angela gobbi

Sab, 28/09/2019 - 10:58

1-la Banca fallisce(come già successo,o dimentichiamo?) cosa ne dicono i favorevoli questo miserbile e cervellotico imbroglio? 2-Si guastano i marchingegni:già successo,in Supermercato e perfino in Poste Italiane.Fermi tutti? 3-Leggere i commenti di persone esperte,in questo stesso repertorio di commenti.I poche favorevoli non hanno ancora capito. 4-a un tizio che sostiene che NON ci siamo accorti del cambio Lire=Euro Io sì.Pensione dimezzata,caro signore.Pagavo 1000 Lire,e il giorno dopo 1 euro! Che bello,cioè quasi 2000 LIRE;E non me ne sono accorta????

maria angela gobbi

Sab, 28/09/2019 - 11:03

Ma è già legge,o ci vuole un voto di Parlamento e Senato? Chi sono i favorevoli e i contrari? La costituzione più belloccia del mondo cosa dice ? Il POPOLO è tutelato o vessato?

ennio78

Sab, 28/09/2019 - 11:23

Leggendo articoli e commenti mi sembra che quelli più' preoccupati siano quelli che non si fanno scappare l'occasione di evadere se possono, altro che anziani e bambini. Altro che "ti tolgo qualcosa" frase tipica che si sente se si paga in contante e non si chiede scontrino.Questa devo ammettere e' l'unica proposta intelligente sentita da questo governo fino ad ora sicuramente e raccoglierà i consensi delle persone oneste, altro che i condoni.

baio57

Sab, 28/09/2019 - 11:26

Intanto le multinazionali ed i grossi gruppi industriali e finanziari continuano ad eludere/evadere MILIARDI !!!! di euro.

Cheyenne

Sab, 28/09/2019 - 11:27

LA COREA DEL NORD RISPETTO A QUESTO GOVERNO E' UN MODELLO DI DEMOCRAZIA

baio57

Sab, 28/09/2019 - 11:29

@ rudyger Guarda che il vero nickname di destra delusa ,in realtà è sinistra ottusa.

tormalinaner

Sab, 28/09/2019 - 11:32

Con la scusa dell'evasione vogliono controllare il contante ma in realtà vogliono avere il potere sui nostri soldi per dominarci meglio. Contante significa libertà. Poi in caso di crisi sistemica la prima cosa che fa il governo è la limitazione del prelievo di contanti, non siamo padroni dei nostri soldi se sono in banca.

routier

Sab, 28/09/2019 - 11:33

@ lupo1963 - 09:26 Complimenti, ha centrato in pieno il nocciolo della situazione. Mettere le losche mani sul patrimonio privato italiano è lo scopo (nemmeno tanto nascosto) del potere economico che domina l'Italia. Nostro malgrado dobbiamo imparare a difendere i sudati risparmi.

Ritratto di Adriano Romaldi

Adriano Romaldi

Sab, 28/09/2019 - 11:34

Non c'è più religione; qui o si fa l'Italia o si muore come diceva qualcuno che sapeva osare. Forza Italia combatta e si faccia sentire perché ne abbiamo abbastanza di subire ricatti e malvessazioni da parte dello Stato. Shalòm.

routier

Sab, 28/09/2019 - 11:36

Per capire che l'eliminazione del contante è una norma da dilettanti allo sbaraglio è sufficiente fare "i conti della serva". Se pagando in contanti e in nero risparmio il 25/30 % sul conto, cosa me ne faccio dell'elemosina statale del due o tre o cinque per cento di Iva in meno? Ma al Ministero dell'Economia e Finanza che scuole hanno fatto?

Ritratto di Arminius

Arminius

Sab, 28/09/2019 - 11:47

Bisogna evitare la "ragliocrazia", non l'usa del contante!

Calmapiatta

Sab, 28/09/2019 - 11:55

La lotta al contante è giusta, ma non vorrei che si trasformasse, in mano a costoro, in un'altro balzello. Con le banche occorre trattare. Occorre abbassare i costi della transazione.

Ritratto di giùalnord

giùalnord

Sab, 28/09/2019 - 12:00

Siamo in piena dittatura! Volete lasciare libera la gente di volere far quello che vuole coi propri soldi? La lotta all'evasione non si fa raccattando briciole;una sola parola la spendo per voi in cash:MISERABILI!

cir

Sab, 28/09/2019 - 12:08

Massimocubo53 Ven, 27/09/2019 - 17:25 : che tu abbia sempre votato centro destra lo si deduce dal rogionamento del cavolo che hai fatto , complimenti !!capisco perche' siete ridotti cosi male !!

flip

Sab, 28/09/2019 - 13:09

dare un bancomat o la carta all'amante. alla moglie ed ai figli o al partito e' meglio se ti spari!

Ritratto di Arminius

Arminius

Sab, 28/09/2019 - 14:33

Sono dei disperati alla canna del gas. Hanno speso (rubacchiato?) tutti i nostri soldi ed ora non sanno più come spemerci di nuovo senza esagerare troppo perché sanno che dalla eccessiva spremitura ci possono rimettere le penne. In senso lato...