La banda larga va «in saldo» Ora bastano 19 euro al mese

Il vecchio telefono a disco, costruito in bachelite, ormai è solo un pezzo di modernariato. Le connessioni di rete fissa hanno cambiato pelle nel corso degli ultimi dieci anni e i servizi voce stanno sempre più cedendo il passo ai servizi internet a banda larga che costituiscono il vero valore aggiunto offerto dagli operatori telefonici. Lo dimostra anche l'evoluzione stessa del mercato italiano. A giugno 2015, ha rilevato l'Authority per le Comunicazioni, le linee fisse erano 20,3 milioni, circa 500mila in meno rispetto allo stesso mese dell'anno precedente. La forte concorrenza degli smartphone su voce e dati ha determinato il trend decrescente, ma se a casa si ha la necessità di usare molto il telefono o se si vogliono sfruttare appieno le potenzialità del proprio pc, del proprio tablet o della propria smart tv (le offerte di streaming video si stanno moltiplicando; ndr), allora è opportuno pensare alla linea fissa.Ecco perché, con l'aiuto del sito di comparazione SuperMoney.eu, abbiamo calcolato le migliori offerte che abbinano servizi voce illimitati sia verso i numeri fissi che mobili nazionali e connettività Internet a larga banda. Questo tipo di offerta, infatti, sta prendendo sempre più piede e ormai rappresenta circa il 25% delle connessioni proprio in virtù delle maggiori possibilità che offre. Il calcolo considera non solo il canone mensile, ma il costo complessivo nei primi due anni considerato che talvolta il canone più vantaggioso è limitato al primo anno.Tra le più convenienti si segnalano quelle di Tiscali e di Tim, il marchio mobile che Telecom ha esteso di recente anche all'offerta fissa. Con il piano «Tutto Incluso Full», Tiscali offre un prezzo bloccato di 27,95 euro al mese per telefono e Internet con velocità di 20 Mega oltre al modem gratis. È previsto anche il servizio di streaming Infinity gratis per 12 mesi. Questa offerta non ha una scadenza specifica e viene praticamente rinnovata ogni giorno sul sito. Telecom con «Tim Smart Casa» offre lo stesso pacchetto (telefonate illimitate e Internet a 20 Mega con modem in comodato) a 19 euro al mese per i primi 12 mesi e 39 euro al mese per il secondo anno per un costo totale di 732 euro. In caso di recesso anticipato, però, si dovranno pagare il costo di attivazione della linea telefonica di 90 euro oltre a 35,18 euro di costo di disattivazione del servizio. Se richiesto, il modem è gratuito per i primi 12 mesi, mentre il noleggio si paga 3,9 euro al mese dal secondo anno. Infostrada «All Inclusive Unlimited» offre download a 20 Mega, chiamate illimitate e Sky Online gratis per 6 mesi a 29,95 euro al mese. Il noleggio del modem costa 3 euro al mese, dunque il costo massimo nel biennio, considerata la gratuità dell'attivazione online, è 790 euro.Fastweb «SuperJet», offre a 816 euro nel biennio (29 euro mensili il primo anno e 39 il secondo), voce senza limiti, Internet a 20 Mega e un servizio digitale gratis per 18 mesi. La disdetta dell'abbonamento comporta la perdita del beneficio sul costo di attivazione di 119 euro. Vodafone «Super Fibra Family» costa un po' di più, ma nel primo anno oltre alle chiamate illimitate offre internet a 100 Megabit per il primo pagando 30 euro al mese più 4 euro di contributo di attivazione fisso per 48 mesi. Il secondo anno la velocità scende a 20 Mega (si può confermarla con 5 euro in più al mese) per un canone di 37 euro mensili. I clienti mobili di Vodafone, invece, possono mantenere il canone bloccato a 30 euro mensili.