Bankitalia ora lancia l'allarme. A un passo dalla recessione

Il report di via Nazionale parla chiaro: tagliate le stime sulla crescita del Pil. La nostra economia crescerà solo dello 0,6%

Dopo il varo della manovra e l'approvazione del decretone con quota 100 e reddito di cittadinanza, arriva una doccia fredda da Palazzo Koch. La Banca d'Italia infatti adesso lancia l'allarme sulla salute della nostra economia. Bankitalia infatti nel suo ultimo bollettino segnala l'economia in "recessione tecnica". Di fatto le stime sul Pil sono state riviste al ribasso con un calo dall'1 per cento allo 0,6 per cento. Di fatto la crescita in questo caso sarebbe vicina quasi allo zero. "Gli indicatori congiunturali disponibili suggeriscono che l’attività potrebbe essere ancora diminuita nel quarto", fa sapere il dossier della Banca d'Italia.

Di fatto secondo i dati di via Nazionale, il nostro Paese chiuderà il 2018 con un pil in crescita dell'1 per cento o dello 0,9 per cento, ma di fatto andrà in recessione tecnica con i dati del secondo semestre. Di fatto la recessione tecnica si materializza quando il Pil è sul terreno negativo per due trimestri di seguito. Nel corso dell'ultima estate il Pil è diminuito dello 0,1 per cento e il trend è stato poi confermato nel trimestre successivo. Il tutto interrompendo la tendenza positiva ininterrotta dal secondo trimestre del 2014. Di Maio va all'attacco di palazzo Koch: "Da anni la Banca d'Italia non ci prende con le sue previsioni...".

Commenti
Ritratto di bandog

bandog

Ven, 18/01/2019 - 16:08

ehilà.qualcuno ha mangiato pane e volpe...è da tempo che a me crescono solo i..cabassisi vedendo aumentare solo le tasse e le bollette!!

ulio1974

Ven, 18/01/2019 - 16:10

ma no dai, aspettate solo di vedere gli effetti del reddito di cittadinanza, ci sarà una crescita del 20-30%. forse 40%. annuo naturalmente.

maurizio-macold

Ven, 18/01/2019 - 16:11

Addio sogni di gloria . Adesso Salvini, Di Maio e Conte dovranno rifare i conti.

tatoscky

Ven, 18/01/2019 - 16:15

La crescita dello 0,6 per cento non é niente, praticamente recessione, speriamo che chi ci governa agisca subito e con provvedimenti concreti per rimettere in moto l'economia, perché senza lavoro, produzione, siamo nella m...a.

Marguerite

Ven, 18/01/2019 - 16:17

Ma tanto, il grande esperto in economia...il terrone Di Maio....ha detto che la crescita salirà in poche settimane al 3%.... !!!!

Frankgogo

Ven, 18/01/2019 - 16:19

Certo che voi del giorno, o collaboratori di silvio, portate proprio sfiga!

massmil

Ven, 18/01/2019 - 16:24

Non appartengo a qualche partito, non sono un esperto in economia, finanza o che altro, ma ho un vago sospetto che questo governo, pur strano che sia, dia tanto, ma tanto fastidio al sistema Italia. Sistema fatto da imprenditori, politici, giudici, insomma a quelle classi che sempre han fatto il gioco che volevano dal dopo guerra ad oggi.

HappyFuture

Ven, 18/01/2019 - 16:26

Il titolo se Renzi o Gentiloni fosse stato al governo: l'Italia continuerà a crescita con lieve flessione del Pil, da 0,8 a 0,6%. VERGOGNATEVI

Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Ven, 18/01/2019 - 16:29

Dai? Lo stesso allarme che lanciò (in anticipo con l'Isvap.. Si fa per dire) quando alcune note banche fallirono miseramente e i clienti di quest'ultime si trovarno con carta straccia in mano da un giorno all'altro? "Fratello" governatore non mi convince per niente..

lorenzovan

Ven, 18/01/2019 - 16:32

colpa della fornero...di monti,del piddi...di Soros...della Merkel...come no...come no...continuate colle mancette elettorali..coi balletti partitari..e l'orchestra che suona...mica l'avere imparata la storia dai tempi della schettinata berlusconiana..e lui..in confronto a quelli di ora ..era un Signor PrimoMinistro

jaguar

Ven, 18/01/2019 - 16:35

Col nuovo governo Bankitalia continua a lanciare allarmi, ma all'epoca di Banca Etruria, Mps e altre banche in difficoltà nessun allarme, come mai?

agosvac

Ven, 18/01/2019 - 16:37

Ma perché non si occupano di vigilare sulle banche italiane invece di occuparsi di politica?????

Ritratto di Menono Incariola

Menono Incariola

Ven, 18/01/2019 - 16:48

Cambiare i vertici. SPOIL SYSTEM. Questi fanno come i sondaggisti pilotati. E per ora almeno, lo SPREAD ROTOLA... STRADA FACENDO ROTOLA!! Se riesce a rompere 240 c'e` qualche speranza di rivederlo fra un paio di mesi allo stesso livello dell'anno scorso, quando c'era ancora "Accoglioni" e la sua cricca.

onurb

Ven, 18/01/2019 - 16:49

Se si è trattato di un decretone o di un decretino lo scopriremo solo vivendo.

lorenzovan

Ven, 18/01/2019 - 16:54

@tatoscky....guarda che i "governanti" sono in tutto occupati fuorche' in un piabo per la ripresa economica..sei mesi per accontentare il loro elettrato..ora ci sono le europeee..e sono tutti occupati a marcar territorio..l'economia ?? l'Italia??? la ripresa??? e' colpa di quelli di prima..della fornero..di monti..del piddi..di soros..della merkel..e chi piu' ne ha ne metta

Jon

Ven, 18/01/2019 - 16:55

BANKITALIA..una banca privata di capitali stranieri che ci viene ad impaurire, ammonire.. Invece di strombazzare prenda provvedimenti ..ed invece di stampare BTP, stampi CCT regolati da Euribor a tasso fisso. Cosi' si cancella il ricatto dello spread.. Visco cosa ti paghiamo a fare..!!??

baio57

Ven, 18/01/2019 - 16:57

Notizie frammentarie ad effetto ,come al solito.Non che cambi di molto ,ma per essere chiari il rischio recessione è dato sopratutto dal calo del Pil tedesco (- 4.7 su base annua) ed in misura minore da Francia e Spagna.O LA SI VUOLE METTERE COME CONSEGUENZA DEL NUOVO GOVERNO ?????

razzaumana

Ven, 18/01/2019 - 16:59

...mi sembra la "scoperta dell'acqua calda"...Bruxelles NON aveva poi tutti i torti ad insistere che "QUALCOSA" NON ANDAVA....!!! Motivo in più per "chiudere" i porti e...pensare ai tantissimi poveri "NOSTRANI" con provvedimenti seri e NON "caz...e" di propa= ganda elettorale...!!!

VittorioMar

Ven, 18/01/2019 - 17:04

...ora toccherà a loro andare in PENSIONE ringraziandoli di aver "DORMITO" sapientemente mentre le BANCHE FALLIVANO....!!

ulio1974

Ven, 18/01/2019 - 17:04

tatoscky 16:15: ma dove vivi!??! non sai che tra pochi mesi ci sarà il reddito di cittadinanza, che sarà un vero volano per tutta l'economia italica??!? risolverà ogni problema, e abolirà la povertà in italia.

luigirossi

Ven, 18/01/2019 - 17:09

Torna il partito della recessione e dello spread e tifa contro l'Italia

flip

Ven, 18/01/2019 - 17:12

anche bankitalia ha le sue colpe! non controlla...e non corregge. tanto c'è il governo.... I mutui, i leasing. i prestiti al consumo sono una rapina "legalizzata"!

SeverinoCicerchia

Ven, 18/01/2019 - 17:12

io avrei messo il titolo un pelino più grande, non si legge bene

Ritratto di stenos

stenos

Ven, 18/01/2019 - 17:18

Ma lo sanno che è in tutta europa? Ma lo sanno che non essendoci ancira provvedimenti fiscali di questo governo la situazione attuale è responsabilità dei governi precedenti più ue.

moichiodi

Ven, 18/01/2019 - 17:20

Bankitalia non può vedere salvini...

Ritratto di pravda99

pravda99

Ven, 18/01/2019 - 17:21

Fake news fuorviante della Banca d'Italia. Nasconde quei 49 migranti bloccati dal Mago Salvin. Ah si`, e anche quegli altri 32 l'altra volta. E che Battisti sia stato arrestato. Tutti enormi incentivi al PIL. Presto! RICALCOLARE PLEASE!

Ritratto di pravda99

pravda99

Ven, 18/01/2019 - 17:25

Bankitalia ha anche dimenticato i 51041.67€ che Salvini versa ogni mese per ripagare i 49Milioni spariti a casa sua...PRESTO! RICALCOLARE!

Ritratto di giovinap

giovinap

Ven, 18/01/2019 - 17:32

il nuovo governo quando cambierà i vertici di banca italia,meglio conosciuta come mangiatoia della vecchia politica italiana?

erica65

Ven, 18/01/2019 - 17:51

Vedo sempre tanto tanto rodimento sinistro.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Ven, 18/01/2019 - 22:53

@erica65 - e con una cattiveria fuori dal comune, che tanto li accomuna e contraddistingue.

Ritratto di HAZET36

HAZET36

Sab, 19/01/2019 - 08:10

Se succede è colpa dei governi precedenti. E Di Maio di economia ne mastica.

onurb

Sab, 19/01/2019 - 09:39

Ho già scritto che nel corso dei prossimi mesi sapremo se si è trattato di un decretone o di un decretino. Ora domando a quanti pensano che coloro che vedono nero siano dei gufi se si sentono tranquilli, avendo un ministro dello sviluppo economico, del lavoro e delle politiche sociali che in questa situazione parla di imminente boom economico. Visto che Di Maio viene dalla Campania, direi che il commento più azzeccato è a pucchiacca in mano ai criaturi.

Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Dom, 20/01/2019 - 09:53

stenos - 17:18 Non lo dica a voce troppo alta, viste le macerie lasciate da 7 anni di governo Pd inchinato a Bruxelles e coadiuvato anche da Fi nelle fasi iniziali. Fosse stato per loro la manovra sarebbe partita da uno 0,8% e finita ad 1,6%, con particolare attenzione per il gradimento delle multinazionali, industriali, banche etc. E poi il PdR dice che non c'è una lobby di potere! Lo ha perfino compreso Cuperlo cos'è stato il Pd renziano: c@@o e camicia con le banche e poteri sovranazionali. Questi di ora son quello che sono ma loro, i "geni" di sx.. Saluti