Botox e Viagra sotto lo stesso tetto

Un matrimonio da 150 miliardi di dollari per il più grande colosso del settore farmaceutico

Ritocchini e "aiutini" da oggi convivono, riuniti sotto lo stesso tetto da un matrimonio d'interesse tra due colossi dell'industria farmaceutica. Vale 150 miliardi di dollari l'intesa firmata tra la Pfizer e l'Allergan, rispettivamente produttrici di Viagra e Botox. Un accordo che arriva dopo molte indiscrezioni e che darà vita al principale colosso del settore.

È il Wall Street Journal a scrivere dell'unione tra le due società, non priva di polemiche. Il dibattito si concentra soprattutto sulle spese della Allergan, accusata di pensare molto alle operazioni finanziarie, ma di non destinare altrettanti fondi alla scoperta di nuovi farmaci.

Ceo della nuova società sarà Ian Read, 62enne numero uno della Pfizer. Un ruolo di primo piano anche per Brent Saunders, che si concentrerà sull'integrazione, con un posto nel futuro consiglio d'amministrazione.