Cgia di Mestre: "In 7 anni l'Italia ha pagato 38 miliardi all'Ue"

Dal 2006 al 2013, abbiamo versato all'Europa 109,7 miliardi di euro, ricevendo in cambio fondi per 71,8 miliardi. La Cgia di Mestre: "L'Italia è protagonista in Europa". Ma solo a livello economico...

In sette anni abbiamo "perso" quasi 38 miliardi di euro all'Europa. Tra il 2007 e il 2013, infatti, l'Italia ha versato all'Unione Europea 109,7 miliardi di euro, ricevendo in cambio fondi per 71,8 miliardi di euro, con un saldo negativo di 37,9 miliardi di euro.

A fare i conti in tasca a Bruxelles è la Cgia di Mestre, secondo cui siamo il quarto paese nella classifica dei "contributori" dopo Germania (83,5 miliardi di euro), Regno Unito (48,8) e Francia (46,5). L'elaborazione dei dati della Commissione europea da parte dell'associazione degli artigiani serve a "fare chiarezza su un aspetto molto importante: individuare quali sono i Paesi che contribuiscono in misura rilevante al sostentamento dell’Ue e, conseguentemente, a rivendicare un ruolo e un peso politico a Bruxelles". Stando a questa classifica, quindi, "l’Italia è tra i protagonisti" dell'Ue.

Tra i Paesi, invece, che ricevono più di quanto danno all’Unione la Cgia segnala l’Ungheria (con un saldo positivo di 20,3 miliardi), il Portogallo (21,8), la Grecia (32,2) e la Polonia (57,8).

Commenti

marcomasiero

Dom, 12/07/2015 - 14:28

EU = bufala !!! fuori subito ! è una inutile perdita e sperpero di denaro NOSTRO e falcidia per i NOSTRI prodotti alimentari !!!

unosolo

Dom, 12/07/2015 - 14:32

senza contare i danni che abbiamo subito , perdite di imprese e di moltissimi posti di lavoro , abbiamo solo perso anche la credibilità , insomma da primi siamo quasi spariti nelle graduatorie e non contiamo nulla nelle riunioni di alto livello internazionale. Certi rapporti solo il Berlusconi li manteneva e li mantiene ancora ma solo quelli veri,.

unosolo

Dom, 12/07/2015 - 14:34

sarà il caso che la CGIA di Mestre confrontasse anche gli altri Stati sia come versamenti che" sussidi ricevuti " diciamo o fondi d'investimento.

honhil

Dom, 12/07/2015 - 14:37

L’Italia è sempre tra le nazioni che foraggiano di più le Istituzioni di cui fa parte. Eppure, dovunque, conta come del due di coppe quando la briscola è a spade.

Ritratto di ALESSANDRO DI PROSPERO

ALESSANDRO DI P...

Dom, 12/07/2015 - 14:42

BENE, DA QUESTI CONTI, SI EVINCE CHE QUESTA SEDICENTE E.U. RENDE SOLTANTO E SEMPRE IN NEGATIVO ED IN PIU' CON IL CONTINUO SPAURACCHIO DEL DEFAULT. CON 109 NILIARDI E PASSA L'ITALIA, DA SOLA, POTEVA RIPRENDERE TRANQUILLAMENTE I SUOI PRIMI POSTI IN EUROPA. ORA INVECE E' ADDITATA COME MAZIONE IN SERIA ATTENZIONE....! QUESTA, PURTROPPO E' LA E.U. TRUFFALDINA ! ANCORA GRANDI SACRIFICI PER L'ITALIA MA I CONTI, POI, SARANNO SEMPRE IN ROSSO 3D A FAVORE DELLA GERMANIA E DELLE GRANDI BANCHE . E. TU, BECCO DI UN CENSORE CONTINUA A CENSURARE E , CON TE, SICURAMENTE ANDREMO PIU' INDIETRO ! BECCO SEI !!!

Ritratto di mariosirio

mariosirio

Dom, 12/07/2015 - 14:43

Potremmo recuperare sti soldi abolendo i partiti al governo affidandone la guida a corporazioni autofinanziate e facendo un senato politico con 25 membri e il.presidenze della repubblica come capo; unificando i comuni nel raggio di venti km e unificare le funzioni dei capoluoghi a quelle del comune e provincia regione. Cosa ci serve una struttura istituzionale tanto pesante quando abbiamo pure un parlamento grande europeo?

Apophis

Dom, 12/07/2015 - 14:51

Fuori italia da ue.

Ritratto di LANZI MAURIZIO BENITO

LANZI MAURIZIO ...

Dom, 12/07/2015 - 14:53

SAREBBE MEGLIO TOGLIERE IL DISTURBO. COSTA TANTO E NON RENDE NIENTE.

Ritratto di giordano

giordano

Dom, 12/07/2015 - 15:19

ma questi soldi, se ce li tenessimo noi ?

Ritratto di hernando45

hernando45

Dom, 12/07/2015 - 15:33

Eppure c'è ancora chi COCOMERIOTAS ovviamente, si OSTINA a continuare a dire che "l'Europa che ci da i soldi"!!!lol lol Hai capito invece come funziona il paese dove il "buon" Lorenzone si è stabilito????lol lol Saludos dal Nicaragua.

Ritratto di Quetzalcoatl

Quetzalcoatl

Dom, 12/07/2015 - 15:35

Mi piacerebbe sapere se rientrano in questo calcolo anche i fondi che l'Europa ha erogato ma che noi italiani non siamo riusciti a utilizzare per la nostra incapacità di presentare progetti credibili.

Ritratto di gianky53

gianky53

Dom, 12/07/2015 - 15:37

In sette anni pagati alla UE quasi 38 miliardi di euro... E dopo aver pagato ci permettiamo anche il lusso di presentarci a Bruxelles con il cappello in mano a farci dettare i compiti di casa e presentare le mani per ricevere bacchettate, o pagare le multe perché le zucchine e i cetrioli sono fuori misura. E' davvero tutto da rifare, ma la prima cosa sarebbe di informare quei signori che ci prendiamo un po' di vacanza, anche nei pagamenti delle nostre quote. Intendiamo poi sforare il deficit come fanno Francia, Germania e perfino Spagna per esigenze sociali, di crescita e sviluppo, dopo sette anni di vacche magre mentre la Germania della Kulona si ingrassava a dismisura sulla pelle dei partner del sud. C'è tutto da rinegoziare ed è tempo di tirare un po' la corda dopo che la Grecia ci ha indicato la strada.

primair

Dom, 12/07/2015 - 16:47

che scoperta avete fatto!! incredibile !! ma e dal 2001 che abbiamo solo problemi con sto cxxxo di EU !! dobbiamo uscire e basta !!E STATO SOLO UN DANNO PER GLI ITALIANI E L'ITALIA!!

buri

Dom, 12/07/2015 - 16:51

usciamo subito dall'UE, in pochi anni potremo risanare il bilancui della satato, tanto per la considerazione che hanno di noi meglio perderli chew trovarli

Ritratto di stenos

stenos

Dom, 12/07/2015 - 17:40

Chi entra in un affare e versa più di quando incassa? Solo degli idioti...e in più ci mazzuolano con leggi e leggine contro il nostro agroalimentare, non contiamo un caxxo, siamo un vero popolo di bestie.

Furgo76

Dom, 12/07/2015 - 18:26

Ma la questione principale è: quando i paesi con saldo positivo cominceranno a diventare autosufficienti e contribuire a far crescere l'intera Europa? O sara come la USSR che dava ai paesi satelliti ma indietro non ha mai ricevuto nulla? Vedremo se i paesi come Polonia Ungheria etc sapranno contraccambiare o ancora una volta farsi mantenere.

giuliana

Dom, 12/07/2015 - 18:34

L'unico affare che gli italiani potrebbero fare è uscire immediatamente sia dal LETAMAIO UE che dalla FOGNA ONU.

Ritratto di cape code

cape code

Dom, 12/07/2015 - 19:30

I sxxxxxxxxxi mi fanno morire dal ridere da quanto sono stupidi...qualche giorno fa uno di questi lobotomizzati rideva al pensiero di come eravamo "bananas" a volere la Grecia fuori dall'EU visto che l'iTalia avrebbe perso 11 miliardi. Detto fatto, smettiamo di pagare le SsanguisugUE di Bruxelles, smettiamo di pagare multe su quote latte, ci facciamo sentire sui formaggi fatti col latte in polvere voluto da quelle facce di deretano che rovineranno ulteriormente il mercato italiano e vedrete che 11 milardi di credito che abbiamo con la Grecia non serviranno piu' e anzi ne guadagneremo di piu'. Capito sinistrati bimbominkie? Vi 'e chiaro che voi il benessere del popolo non l'avete mai fatto e non lo capite e tollerate anche perche' non sapete neanche scaccolarvi se non faziosamente?

Ritratto di mbferno

mbferno

Dom, 12/07/2015 - 19:55

Una domanda semplice semplice che si porrebbe qualsiasi massaia della bassa pavese (con tutto il rispetto)....ma l'Italia con 2146 se non erro MILIARDI DI € di debito pubblico PUO PERMETTERSI, per il solo fatto di stare in Europa, un bilancio tra quanto versato e quanto ricevuto di -38 MILIARDI DI €? Qualcuno mi sa rispondere? Forse Prodi o Monti o Letta?

terzino

Dom, 12/07/2015 - 20:34

Italia usa e getta.

Ritratto di ALESSANDRO DI PROSPERO

ALESSANDRO DI P...

Dom, 12/07/2015 - 21:23

l'italia,mi dispiace scriverlo, non e' considerata da nessuno. Anzi e' solo ricercata da profughi,immigrati intelligenti e sfruttatori perche' hanno constatato che e' il paese dei FESSI, il Paese di BENGODI (Pinocchio) ove basta arrivare per essere MANTENUTI IN TUTTO ED ANCHE PROTESTARE senza nemmeno essere schedati. QUESTA PURTROPPO E L'ITALIA VOLUTA DA NAPOLITANO, DAL PD ,E DALLA SX TUTTA NONCHE' ALFANO. SE QUALCUNO LO SAPESSE MI FACCIA SAPERE QUALE NAZIONE AL MONDO FA QUELLO CHE STA FACENDO O SI STA COMPORTANDO COME L' ITALIA ATTUALMENTE .

Ritratto di orcocan

orcocan

Dom, 12/07/2015 - 21:24

@Quetzalcoatl, il serpente alato azteca direbbe che qualsiasi calcolo si faccia, la differenza tra il dare e avere non cambia. :)

rokko

Dom, 12/07/2015 - 23:26

Manca qualche piccola voce al bilancio presentato nell'articolo, come ad esempio i circa 60 miliardi ANNUI di minore spesa per interessi in seguito all'adozione dell'euro. Se poi i nostri governanti (tutti, nessuno escluso) hanno convertito queste minori spese per interessi interamente in spesa pubblica corrente, non diamo la colpa all'Europa please.

angelovf

Lun, 13/07/2015 - 00:32

Noi paghiamo e la Polonia ha rinnovato l'intera nazione,senza aver accettato l'euro,dopo che ci hanno invaso con l'aiuto del papa Polacco è dopo averci soffiato tante aziende hanno pure rifiutato la quota d'immigrati,siamo i più sxxxxxi del mondo.

Iacobellig

Lun, 13/07/2015 - 06:20

USCIRE SUBITO DA QUESTA UE CHE SERVE SOLO A FAR FARE QUATTRINI ALLA GERMANIA CHE VUOLE COLONIZZARE I PAESI SPECIE QUELLI PIÙ DEBOLI!!!

swiller

Lun, 13/07/2015 - 08:14

Usciamo da questa mxxxa di unione.