Che cos'è un derivato?

Tutti ne parlano, pochi lo conoscono. Tra future, forward, opzioni e swap, ecco che cos'è davvero un prodotto derivato

Cosa sia un prodotto derivato lo dice la parola stessa. È uno strumento finanziario il cui prezzo deriva dal valore che un altro bene, detto sottostante, ha sul mercato. Il cosiddetto sottostante può essere costituito da attività finanziarie (valute comprese) e merci. A seconda si avrà un financial derivative o un commodity derivative.

Le tipoligie di prodotti derivati sono molte. Si possono però riassumere in quattro categorie principali, anche in base alla disciplina normativa italiana. Si parlerà dunque di forwardswapfuture e opzioni.

Le opzioni danno la possibilità (ma non costituiscono un obbligo) di comprare o vendere un titolo in una date determinata e a un prezzo determinato, lo strike price. Diversi dalle opzioni sono i future. Lo scarto sta nel fatto che costituiscono - contrariamente alle opzioni - un obbligo per l'acquirente.

forward prevedono acquisti e venditi a un prezzo di consegna stabilito al momento del contratto, che può però concludersi sia con la consegna di un bene che con il pagamento di un differenziale in contante.

Gli swap (termine inglese che indica il baratto) sono contratti in cui le parti si scambiano flussi finanziari, calcolati applicando uno schema predefinito a un'attività.

Annunci
Commenti

#marcok@

Mer, 23/01/2013 - 20:37

Questa bomba ad orologeria finanziaria è arrivata alla scadenza sul nostro groppone, la Gabanelli pochi anni fa con un suo servizio su report lo denunciò. E' a livello Europeo, ma ci sono coinvolti anche da noi Comuni, Provincie e Regioni. La irresponsabilità di fare debiti per farsi belli e arricchirsi a nostra insaputa sempre sulle nostre spalle. LADRI IRRESPONSABILI

Ritratto di enzo33

enzo33

Gio, 24/01/2013 - 10:09

Inaudito, come può essere così sprovveduto da prestare quattromila milioni a una banca senza conoscerne la situazione patrimoniale e gli intrallazzi nascosti?

Ritratto di flordluna

flordluna

Gio, 24/01/2013 - 11:06

Emzo buongiorno!! e chi glielo dice che non fossero perfettamente al corrente???? NOI plebaglia non conosciamo gli intrallazzi che avvengono, noi plebaglia dobbiamo solo pagare per la loro goduria!! Essi gli DEI sanno benissimo tutto!!!! non voglio neppure immaginare la sporcizia di inciuci che ci sono a montecitorio con tentacoli ovunque.....starei male!!!

amedori

Gio, 24/01/2013 - 13:29

Va tutto bene ma la Campania quanti debiti ha in cassa?? Son anni che lo chiedo ma nessuno ha mai risposto, perchè questo è un paese di merda, nessuno conosce la contabilità delle aziende o istituzioni che fanno debiti a piè di lista.