Colosso tedesco delle armi denuncia il governo Merkel: "Sanzioni a Putin dannose"

Il gigante industriale Rheinmetall porta in tribunale Frau Angela: "Le sanzioni Ue alla Russia ci sono costate 135 milioni di euro"

Il governo di Angela Merkel potrebbe trovarsi a fronteggiare una bella grana in tribunale. L'esecutivo tedesco è infatti stato citato per danni dal colosso dell'industria militare Rheinmetall, che ha chiesto un risarcimento milionario per i danni subìti in seguito alle sanzioni economiche imposte alla Russia dall'Unione Europea.

Il gigante tedesco degli armamenti, riferisce tra gli altri anche la Suddeutsche Zeitung, si prepara a chiedere al governo Merkel ben 120 milioni di euro: in base a un contratto sottoscritto nel 2011, il gruppo militare germanico avrebbe dovuto costruire un centro di addestramento per militari russi vicini a Nizhny Novgorod per un valore di 135 milioni di euro. In questo centro avrebbero potuto essere addestrati fino a 30mila soldati russi.

Già dall'anno scorso, però, il ministro tedesco dell'Economia Sigmar Gabriel aveva vietato alla società le esportazioni verso la Russia, appellandosi alle sanzioni approvate dalla Ue contro Putin.

In Germania, aggiunge la Suddeutsche Zeitung, è stato creato un numero verde per le aziende che vogliano informarsi su quali prodotti siano esportabili in Russia e quali no. Dalla Rheintall, però, non sono rimasti soddisfatti delle imposizioni governative. A perdere tutti i milioni previsti dal contratto non ci stanno. E così hanno citato il governo per danni.

Commenti

pupism

Mar, 17/03/2015 - 16:19

Da noi lo stato non paga le aziende che vantano crediti per forniture di beni e servizi figurarsi se pagherebbe quelli derivante da cause simili!!!! Siamo un pase del terzo mondo....

Ritratto di OraBasta

OraBasta

Mar, 17/03/2015 - 16:47

Hahahhaha, sanzioni a Putin ........ PAga merkellona !!!!!

Ritratto di Luigi.Morettini

Luigi.Morettini

Mar, 17/03/2015 - 16:49

Visto che le armi le producete, USATELE!

buri

Mar, 17/03/2015 - 16:56

Quindi anche la Germania è danneggiata dalle sanzioni aòòa Rissia, è una magra consolazione venire a sapere che non siamo soli, con però una differenza, noi non lo volevamo, ma quell'incapave di Renzi è andato doetro a Obama, Merkel e Hollamde, invece Merkel l'ha voluto, ben gli sta!

carpa1

Mar, 17/03/2015 - 17:11

Giusto, giustissimo il risarcimento .......... purchè non lo faccia con i soldi degli altri paesi, come sua abitudine.

fabrizio de Paoli

Mar, 17/03/2015 - 17:48

È una buona notizia. Stanno succedendo importanti cambiamenti in fatto di equilibri economici. Credo che ci sia un nesso con quest'altra notizia importantissima che su Il Giornale non ho ancora visto: http://www.corriere.it/economia/15_marzo_17/anche-l-italia-entra-aiib-risposta-cinese-banca-mondiale-2bd4369c-cc3e-11e4-990c-2fbc94e76fc2.shtml

roseg

Mar, 17/03/2015 - 18:01

EVVIVA L'EUROPA...Che dira ora frauculona.

eloi

Mar, 17/03/2015 - 18:06

CHI PRODUCE ARMI NON DEVE ESSERE RIMBORSATO.

levy

Mar, 17/03/2015 - 18:17

I tedeshi sono già stanchi di eseguire ordini e non vogliono suicidarsi ne per gli USA ne per l'Europa.

igiulp

Mar, 17/03/2015 - 19:24

Cosa aspetta Renzi a chiedere risarcimento per le imprese italiane?

leo_polemico

Mar, 17/03/2015 - 19:43

Il vanna marchi della politica, o teleimbonitore, certamente NON chiederà i danni. Però le varie associazioni di produttori industriali ed agricoltori, danneggiati da questa decisione scriteriata potrebbero agire. Capisco "sanzioni" su prodotti militari ma che anche tutti i tipi di esportazioni siano state colpite, senza minimamente considerare i "propri" interessi e non quelli di Obama, mi sembra molto strano: chi ne avrebbe tratto vantaggio? di chi si voleva fare gli interessi anche economici?

Ritratto di franco_DE

franco_DE

Mar, 17/03/2015 - 21:22

che centra se cambia la politica la Merkel ha ragione, presto prevedo una guerra mondiale chiederanno i rimborsi o saranno contenti di rifornire l'esercito in guerra? Se fossi la Merkel dire ok se però viene una guerra non compreremo armi da voi o requisiremo le vostre fabbriche e voi andrete a pascolar le capre.Merkel requisisce tutte le fabbriche che si lamentano nazionalizzale statali.Roseg, io direi si chiarire la cosa militarmente te no?

Ritratto di franco_DE

franco_DE

Mar, 17/03/2015 - 21:22

contenti di rifornire l'esercito in guerra? Se fossi la Merkel dire ok se però viene una guerra non compreremo armi da voi o requisiremo le vostre fabbriche e voi andrete a pascolar le capre.Merkel requisisce tutte le fabbriche che si lamentano nazionalizzale statali.Roseg, io direi si chiarire la cosa militarmente te no?,

Ritratto di franco_DE

franco_DE

Mar, 17/03/2015 - 21:23

contenti di rifornire l'esercito in guerra? Se fossi la Merkel dire ok se però viene una guerra non compreremo armi da voi o requisiremo le vostre fabbriche e voi andrete a pascolar le capre.Merkel requisisce tutte le fabbriche che si lamentano nazionalizzale statali.Roseg, io direi si chiarire la cosa militarmente te no?-

Ritratto di franco_DE

franco_DE

Mer, 18/03/2015 - 23:00

igiulp cosa ne pensi se la Germania rispedisse a casa loro tutti gli italiani? Per il tradimento di 70 anni fa?

Ritratto di filatelico

filatelico

Gio, 19/03/2015 - 06:41

Le armi della Rheinmetall dovevano andare a Putin ed invece sono state bloccate. Ricordo ai nostalgici nazisti che l'Armata Rossa occupò tutta la germania orientale e il 9 Maggio del 1945 entrò trionfalmente a Berlino !!! La Germania DOVEVA RESTARE DIVISA !!!!