Comuni, ecco il software per scoprire chi evade le tasse

Gli enti locali e i Comuni si stanno dotando di un software che potrà "spiare" i contribuenti passando ai raggi x tutte le proprietà, confrontare redditi dichiarati con quelli reali scovando l’evasione

E adesso sarà guerra totale contro gli evasori. Gli enti locali e i Comuni si stanno dotando di un software che potrà "spiare" i contribuenti passando ai raggi x tutte le proprietà, confrontare redditi dichiarati con quelli reali scovando l’evasione. Attualmente l’Agenzia delle Entrate, come ricorda ilTempo, condivide con i Comuni tutti i dati dei versamenti fiscali come F24, Tasi e Imu, i versamenti dell’addizionale comunale, i dati dei contratti di energia elettrica e gas, quelli dei contratti di locazione e delle dichiarazioni di successione, i bonifici bancari per interventi di recupero del patrimonio edilizio e le dichiarazioni dei redditi ((Unico, 730, 760, 770, etc).

Dopo la fusione con l'Agenzia del Territorio ora l'Agenzia delle Entrate condivide anche le cartografie catastali, gli accatastamenti e le variazioni, l'intero catasto urbano e terreni, la lista dei fabbricati fantasma rilevati nel 2011, l'archivio nazionale civici e strade, la banca dati comunale catastale e le ispezioni ipotecarie. Questa enorme mole di dati potrebbe essere sfruttata per migliorare i servizi tra le stesse amministrazioni pubbliche ed i servizi rivolti ai cittadini ed alle imprese. Ma soprattutto serve per combattere l’evasione. Il software utilizzato è il "LoginPa". I Comuni ad esempio con un click sul tetto di un immobile riescono a vedere chi vi abita ed a cascata ricevere una serie di dati relativi all’immobile ma anche all’intero nucleo familiare, riuscendo a scoprire i loro redditi,situazione patrimoniale, tasse pagate. In questo modo per i furbi non ci sarà scampo.

Commenti
Ritratto di bonoitalianoma

bonoitalianoma

Mar, 20/09/2016 - 20:47

Chissà che così salteranno fuori dalla tana tutti i clandestini, gli inquilini mai denunciati al fisco, gli operai cinesi negli scantinati.