Consob per l'educazione finanziaria: «Essenziale per conoscere i rischi»

Parte il 2 ottobre l'iniziativa che andrà in scuole e università

Promuovere l'alfabetizzazione finanziaria di base presso giovani e adulti e favorire una maggiore consapevolezza nelle scelte di investimento degli italiani: è questo l'obiettivo della «settimana mondiale dell'investitore», un progetto di educazione finanziaria coordinato in Italia dalla Consob nell'ambito di una più ampia iniziativa promossa dalla Iosco (l'organizzazione delle Autorità di regolamentazione e vigilanza a livello mondiale).

L'iniziativa, che è stata presentata ieri a Roma, partirà lunedì 2 ottobre. Nel corso della prossima settimana circa 70 Paesi aderenti alla Iosco lanceranno in modo coordinato le loro iniziative di alfabetizzazione finanziaria. L'iniziativa, oltre alla Consob, coinvolge in Italia anche Banca d'Italia, e diverse altre associazioni o organismi attivi nel settore della finanza e della educazione finanziaria.

«L'investimento finanziario è una cosa che riguarda molte persone ed è necessario prestare la massima attenzione anche se ci sono autorità che svolgono una funzione di regolamentazione e controllo del mercato. In questo senso l'educazione finanziaria è essenziale». Così ha commentato il presidente della Consob, Giuseppe Vegas, presentando l'iniziativa. «È grazie all'educazione finanziaria - ha aggiunto - che si può capire che non esiste un investimento esente da rischio» ed è fondamentale che lo sforzo maggiore si faccia per promuovere l'alfabetizzzione finanziaria nelle scuole. Ma non solo: spettacoli teatrali, lezioni e conferenze nelle scuole secondarie superiori e nelle università, giochi formativi, quiz: questa l'architettura impiegata per raggiungere tutte le fasce della popolazione e rendere accessibili i concetti di base della finanza da usare nella vita quotidiana. La settimana mondiale dell'investitore vede la partecipazione della Banca d'Italia e il coinvolgimento di una pluralità di soggetti impegnati nel campo dell'educazione finanziaria.