Corte dei conti, allarme frodi e irregolarità sui fondi Ue

"Il fenomeno delle irregolarità e delle frodi" sull’uso dei fondi Ue "desta allarme", osserva la Corte dei Conti

Nella relazione sui fondi comunitari la Corte dei conti osserva che il fenomeno delle irregolarità e delle frodi sui fondi Ue "desta allarme" anche perché "è frequente la mancata realizzazione delle attività finanziate, soprattutto con riguardo ai contributi pubblici". Nell'anno 2014 la spesa irregolare è relativa per il 65,8% ai fondi strutturali, per il 33,3% alla politica agricola e per lo 0,9% alla pesca. Riguardo ai settori della Pubblica amministrazione, riguarda per il 59% le amministrazioni regionali e per il 41% le amministrazioni nazionali.

La Corte dei conti promuove però le contromisure che l'Italia sta mettendo in atto per limitare il fenomeno. "In generale, il sistema dei controlli in Italia, è risultato efficace anche in raffronto a quanto avviene in altri Paesi membri dell'Unione", spiegano i magistrati contabili. La Conte ritiene però che serva un maggiore coordinamento all'interno dell'Ue per prevenire il fenomeno. "Una valutazione comparativa - si legge nella relazione - del fenomeno delle irregolarità in sede europea, postulerebbe la previa armonizzazione dei sistemi di controllo".

L’Italia, osserva ancora la Corte dei Conti, "ha dovuto altresì continuare a farsi carico di una quota dei rimborsi al Regno Unito per la correzione dei suoi squilibri di bilancio (circa 1,2 miliardi di euro nel 2014, con un incremento di circa il 29% rispetto all’anno precedente)".

Annunci
Commenti

brunicione

Mar, 15/03/2016 - 14:40

Con i politici che abbiamo, frodi ed irregolarità saranno sempre presenti, gli uni alimentano gli altri.

bobo55

Mar, 15/03/2016 - 16:03

Una domanda STUPIDA...e dopo questa denuncia cosa succederà?....NIENTE....e se non faranno NIENTE...a che serve la Corte dei Conti?....Per far sapere che i soldi vengono buttati ....BUTTATI...a destra e a manca...ma se lo sanno tutti che bisogno c'è di questi proclami ... E' STUPIDA questa domanda lo so....TUTTI sanno ma nessuno fa niente...forse dicendo queste denunce si mettono il cuore in pace...così a fine mese si fanno un esame di coscienza dicendo....io l'ho detto ...perciò posso ritirare lo stipendio in SANTA PACE.

unosolo

Mer, 16/03/2016 - 11:05

abbiamo organi pagati appositamente per controllare i controllori , come si controllano le aziende si deve controllare tutto compresi enti e ministeri , i conti della INPS , delle Preture , della Camera , del Senato , insomma escono soldi e siamo sicuri che arrivano a destinazione o vengono dirottati ? risarcimenti dei furti subiti e nessuno controlla se le sentenze vengono rispettate , quindi che deve controllare deve cominciare a farlo ma in tutti i campi dove girano enormi capitali di gestioni strane,.

unosolo

Mer, 16/03/2016 - 11:08

sappiamo che arrivano soldi e stagnano in quanto non utilizzati , quei soldi lo Stato cosa prende interessi ? il bilancio come mai lo Stato non paga i debiti ma risultano nei bilanci ? quante cose strane stanno accadendo con governi amici.,