Doris al timone di un veliero firmato Perini

Debutto mondiale al Monaco Yacht Show dell'ultimo capolavoro di Perini Navi, Sy Seven, terzo esemplare della serie di 60 metri, dopo Seahawk e Perseus3

Montecarlo - Debutto mondiale al Monaco Yacht Show dell'ultimo capolavoro di Perini Navi, Sy Seven, terzo esemplare della serie di 60 metri, dopo Seahawk e Perseus3, e sessantaduesima unità della flotta. Si tratta del nuovo veliero costruito per Ennio Doris, patron di Banca Mediolanum. Alla vigilia della rassegna monegasca, Perini Navi ha annunciato anche la vendita di un ulteriore 60 metri, che diventerà la quarta unità della serie, e la sottoscrizione di una lettera di intenti per un 42 metri. «Abbiamo voluto un nome che esprimesse il forte legame con la mia famiglia: Seven, perché sette è il numero dei miei nipoti ha detto l'armatore Ennio Doris . Con questa nuova barca potremo navigare tutti insieme, una passione che ci accomuna e ci riunisce. Amo le imbarcazioni della Perini Navi perché permettono di vivere il contatto diretto con la natura, con la magia del mare, sensazioni indescrivibili come il fruscio del vento, lo sciabordare delle onde, senza mai rinunciare peraltro a tutte le più moderne comodità. Quando si è a bordo di un'imbarcazione Perini Navi, si abita l'arte targata made in Italy. Seven è il risultato di un progetto caratterizzato da quello spirito artistico, creativo ed estetico che distingue in modo unico le eccellenze italiane nel mondo. L'armatore è italiano, il cantiere è italiano, così come l'equipaggio e l'architetto che l'ha disegnata. Il tricolore infine ne è la bandiera».

SY Seven è in mostra a Port Hercule per tutta la durata del Monaco Yacht Show che chiude i battenti sabato.