Ora Draghi avvisa l'Italia: "I Paesi ad alto debito rispettino le norme Ue"

Il Presidente della Bce al simposio delle banche centrali di Sintra parla di "ulteriore taglio dei tassi" per stimolare l'economia ma gli Stati devono fare la loro parte

La Banca Centrale Europea è pronta a dare "nuovi stimoli se l'economia dovesse continuare a rallentare". Ad affermarlo è il Presidente della Bce Mario Draghi durante il simposio delle banche centrali di Sintra, in Portogallo.

"In assenza di un miglioramento, al punto che sia minacciato il ritorno di un’inflazione sostenibile ai livelli desiderati, sarà necessario un ulteriore stimolo". Nella sua relazione Draghi ha ribadito che "guardando in avanti, lo scenario dei rischi rimane negativo, e gli indicatori per i prossimi trimestri indicano una debolezza persistente. Non si sono dissipati quei rischi evidenti durante tutto lo scorso anno, in particolare i fattori geopolitici, la crescente minaccia del protezionismo e le vulnerabilità dei mercati emergenti" e questi fattori hanno pesato "sull'export, specie sull'industria manifatturiera".

Il presidente della Bce non esclude un nuovo utilizzo del principale strumento di politica economica adottabile dall'EuroTower, cioè il taglio dei tassi che potrebbero essere utilizzati insieme ad altre "misure per mitigare qualsiasi effetto collaterale". Inoltre il capo della Bce ha rilanciato il programma di quantitative easing che "ha ancora uno spazio considerevole".

Restano, però, alcuni condizioni fondamentali a partire dalle politiche poste in essere dagli Stati: "La politica di bilancio deve giocare il suo ruolo" considerando, inoltre, che "nell’ultimo decennio l’aggiustamento macroeconomico è toccato sproporzionatamente alla politica monetaria. Abbiamo persino visto casi in cui la politica fiscale è stata pro-ciclica andando in direzione contraria allo stimolo monetario".

Per il Presidente della Bce è essenziale "ricreare spazio fiscale aumentando l’output potenziale attraverso riforme e investimenti pubblici e rispettando il quadro fiscale europeo aiuterà a preservare la fiducia degli investitori nei Paesi con un alto debito pubblico, bassa crescita e uno spazio fiscale limitato".

Commenti
Ritratto di Leonida55

Leonida55

Mar, 18/06/2019 - 12:30

I paesi ad alto debito, dovrebbe prendere i respopnsabili (kattoklomunisti) e far pagare a loro. Tutti gli altri hann osolo subito. Che vogliono ancora? Che paghiamo due volte?

Albius50

Mar, 18/06/2019 - 12:35

Bisogna fare un referendum se vogliamo FARE LA FINE DELLA GRECIA.

cgf

Mar, 18/06/2019 - 12:42

Più che l'Italia dovrebbe essere rivolto alla Francia e per la Germania ad usare gli stessi parametri di calcolo che sono obbligati ad usare in Italia

Renee59

Mar, 18/06/2019 - 12:42

Ha la faccia da agnellino, voi gli credete?

Ritratto di Azo

Azo

Mar, 18/06/2019 - 12:43

I PAESI DI ALTO DEBITO, DEVONO RISANARE IL LORO PAESE, NON DEVONO ESSERE DERUBATI DEI LORO BENI COME HANNO FATTO CON LA GRECIA!!!

Ritratto di aorlansky60

aorlansky60

Mar, 18/06/2019 - 12:44

ridicolo; i riflettori sono sempre puntati verso l'Italia, quando udite udite una banca tedesca ieri annuncia di essere in un mare di m. (ma i meglio informati già lo sapevano) : Deutsche Bank che capitalizza per 14 mld di €, annuncia di dovere necessariamente costituire bad bank per 50 mld € di prodotti derivati tossici (50 MILIARDI!!) che si porta in pancia che potrebbero scoppiare da un momento all'altro! e poi solo quelli più pericolosi, ce ne sono MOLTI altri (27 volte il pil tedescco) in pancia alla tedesca... e poi dicono che il pericolo maggiore è l'Italia... mah!...

Ritratto di stenos

stenos

Mar, 18/06/2019 - 12:46

I peggiori nemici li abbiamo in casa, mister goldman ....

dario52

Mar, 18/06/2019 - 12:54

il capitano è un uomo fortunato......ora ringrazi draghi, invece di criticarlo, si adegui alla regole sed non vuole farsi e farci male, cacci borghi e bagnai........insieme a siri e rixi ,faccia pulizia come dice di voler fare con la malavita

Ritratto di perSilvio46

perSilvio46

Mar, 18/06/2019 - 13:07

Draghi può dire quello che vuole, promettere o minacciare: NOI CE NE FREGHIAMO perché abbiamo grandi economisti e siamo comandati da un CAPITANO senza paura. La sicurezza che i MINIBOT cominceranno a circolare presto sostituendo l'Euro ci consente di guardare con sovrano disprezzo certe teorie economiche d'oltralpe. Avremo presto una MONETA NAZIONALE orgogliosamente autarchica perché se è vero che i MINIBOT tracciano il solco è la LIRA che lo difende. Padroni in casa nostra!

Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Mar, 18/06/2019 - 13:15

aorlansky60 - 12:44 Draghi difende l'euro a prescindere, non certo per altri motivi. Se crolla l'euro anche lui "crolla". Non mi dispiacerebbe per lui..

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Mar, 18/06/2019 - 13:35

Presto fatto, togliamo i privilegi, dalle pensioni d'oro, a quelli che non hanno versato i contributi eppoi il welfare lo spostiamo dall'inps allo Stato. Troppa gente vivvive nelle grazie con i contributi dei lavoratori. Quando è troppo è troppo.

HappyFuture

Mar, 18/06/2019 - 13:35

Tutti gli stimoli di Draghi, in Italia, si fermano nelle banche. FINITELA di dare visibilità ai nostri nemici.

ectario

Mar, 18/06/2019 - 13:36

Ma vattinne .......

Ritratto di akamai66

akamai66

Mar, 18/06/2019 - 13:37

Facciamola breve signor Monti bis: un esempio delle vostre scellerate norme l'abbiamo già visto LA GRECIA e il governo della professoressa che dava i numeri degli esodati, invece di girarci attorno con aulici paroloni ditelo chiaramente!

cotia

Mar, 18/06/2019 - 13:44

Caro Draghi, l' economia non é una scienza esatta e pertanto tutto ciò che può essere ragionevole, può essere valido. Pertanto, che le norme ue siano per la loro generalizzazione giuste , cioè valide nella macroeconomia, può essere vero , ma quando queste norme si devono applicare in regioni economiche particolari , sia geografiche - zone montuose , pianeggianti, vicino ai mercati più produttivi o lontane, etc. ...- ,sia politiche - regioni fiscalmente agevolate, gestite da norme dettate da gerarchie più comuniste che liberali -, sia sociali - la solidarietà è vissuta in modo diverso da regione a regione-, dovrebbe essere normale che quelle regole generali andrebbero adattate alle situazioni specifiche di ciascuno stato o regione per mantenere il giusto equilibrio tra benessere sociale e sviluppo.

Popi46

Mar, 18/06/2019 - 13:47

@Azo: se un padre di famiglia ha un alto debito nei confronti delle spese condominiali in essere e vuole continuare ad avere scale pulite,ascensore in funzione,rifiuti familiari eliminati,ecc ecc,di necessità deve aprire il “suo” portafoglio. O sbaglio? Altrimenti si trasferisce in un altro condominio,sempre che quest’ultimo sia disposto ad accoglierlo, sapendo che è un cattivo pagatore....In ulteriore alternativa, sempre i sottoponti ci sono

bernardo47

Mar, 18/06/2019 - 13:56

Cari salvini di Maio, che ci avete affondati in nullafacenza, flop, quota cento flop e debito.....sarà bene che facciate una riflessione! State cominciando a rompere le balle!

agosvac

Mar, 18/06/2019 - 14:09

Se Draghi parla di Paesi a bassa crescita si riferisce anche alla Germania che negli ultimi tempi cresce davvero pochino. Tra l'altro non ho mai capito come mai una persona del livello di Draghi possa tollerare che lo spread sia calcolato in base ai bund tedeschi che sono palesemente contraffatti.

killkoms

Mar, 18/06/2019 - 14:11

l'europeo draghi dov'era quando il "benedetto" di bruss elles (mon ty) aumentò il debito pubblico di 85 miliardi di €?

Ritratto di ANGELO LIBERO 70

ANGELO LIBERO 70

Mar, 18/06/2019 - 14:27

@perSilvio46 ... mi hai fatto sbellicare @Leonida55 ... tu invece, come sempre, mi hai fato piangere. Non saresti in grado di postare un commento partorito dal tuo cervellino? Non la solita tiritera di frasi trite e ritrite senza senso.

bernardo47

Mar, 18/06/2019 - 14:32

Lotta al debito,altro che nullafacenza! Governo cialtrone a casa!

bernardo47

Mar, 18/06/2019 - 14:46

Attaccare il debito, non il portafoglio degli italiani per mantenere nullafacenza a sbafo spesso truffaldina e quota cento autentico flop! Avete rotto,le balle al,paese voi due!

Ritratto di babbone

babbone

Mar, 18/06/2019 - 14:47

Alla fine del mandato non tornare perchè saremo fuori dall'europa e nella nuova ITALIA non ti vogliamo.

Mborsa

Mar, 18/06/2019 - 14:51

Siamo sicuri che il commento di Draghi corrisponda al titolo dell'articolo? "Abbiamo persino visto casi in cui la politica fiscale è stata pro-ciclica andando in direzione contraria allo stimolo monetario" suona come una smentita delle politiche di austerità dei paesi UE virtuosi.

Ritratto di aorlansky60

aorlansky60

Mar, 18/06/2019 - 14:55

@ agosvac : lo spread non dipende da draghi ne da nessun altro governatore BCE, passato o futuro; quelli sono patti ratificati molto tempo prima (anni 90, trattati di Maastricht) quando vennero concordati i cambi valutari di tutte le vecchie divise nazionali verso l'€uro (Lira 1937,26) compreso l'accordo che tutti i titoli sovrani emessi dai paesi zone Euro dovevano essere agganciati al bund tedesco che fungeva "da riferimento" : dopo 20 anni si è capito che l'€uro è un affare solo per i tedeschi, dato che il loro Marco è stato [di molto] svalutato, fattore IMPORTANTISSIMO per un paese esportatore puro come la DE, ma non solo, da 4 anni (da quando cioè la BCE ha introdotto QE) il rendimento del bund decennale è precipitato a ZERO interesse, o anche meno, col risultato che la DE riesce a finanziare il suo debito pubblico A COSTO ZERO. Bello vincere facile così, in questo modo la DE ha accumulato disavanzo commerciale mostruoso a suo favore.

bernardo47

Mar, 18/06/2019 - 15:03

salvini sta facendo il gioco di trump di cui e' portavoce, per farci fallire e imporci la uscita da euro e da ue come consigliano borghi, rinaldi, savona e simili! Vergogna! sarebbe la miseria piu' nera e immediata per tutti gli italiani!

bernardo47

Mar, 18/06/2019 - 15:07

vedo che artigiani applauodono salvini? ma italiani no, perbacco! a chi ha da avere danari, importa poco come glieli danno, purche' li diano! e quindi e' umano che artigiani applaudano......ma italiani non applaudono affatto a mini bot, e porcherie simili! trovino strade diverse per pagare i debiti pubblici! cominciando a stringere le maglie su reddito di nullafacenza traffaldino e quota cento flop...tanto per citare due capitoli di spesa e di quattrini buttati via!

bernardo47

Mar, 18/06/2019 - 15:23

e' evidente che la lega e salvini in particolare, con i suoi borghi, bagnai, rinaldi, savona e simili, punta a farci uscire da euro per tornare alla lira, cosi' sarenmmo a posto per decine di anni! con quel debito e la liretta, reggeremmo un pio di giorni o forse neanche! nessuno comprerebbe piu' il nostro debito in lire! i segnali su oro banca italia, cassette sicurezza, minibot e faccenduole simili, puntano tutte a predisporre a una improvvisa uscita notturna da euro, un venerdi notte a mercati chiusi!come ipotizzaao da savona! E cosi', faremmo il gioco di trump che vuole rafforzare il dollaro e indebolire euro e UE, per fare interessi suoi e di USA, e che salvini cura in maniera davvero servile e contro italia! Vergogna!

Libertà75

Mar, 18/06/2019 - 15:45

chissenefrega! tanto se devono fare altro QE vuol dire che più o meno si dovrà sterilizzare circa un altro 10% del debito pubblico (e già un 10% è stato sterilizzato dal precedente QE)

HappyFuture

Mar, 18/06/2019 - 15:48

Trump se l'è pigliata con Mario Draghi, perché ha ventilato la possibilità di misure a sostegno dell'economia reale. Questo significa possibilità di ripresa di QE, e di tassi di interessi a 0%, max 1%. Cioè DJ45, l'incoerente, accusa Mario Draghi delle stesse misure che lui ha obbligato Jerome Powell della Fed, di continuare ad applicare... Perché appena Jerome Powell aveva ventilato di aumentare il tasso di interesse Wall Street aveva perso 500 punti. DJ45 è una frana, se ancora non l'avete capito.

titina

Mar, 18/06/2019 - 16:01

xRenee59 Io gli credo perchè è veramente competente.

Ritratto di aorlansky60

aorlansky60

Mar, 18/06/2019 - 16:39

@ gli sprovveduti che qui credono ancora che i QE siano fatti "per l'economia reale" : Fed e BCE dovranno forzatamente continuare con la strategia QE e ribasso dei tassi, altrimenti non l'economia reale (alla quale è confluita solo le briciole dei QE degli ultimi 10anni) ma tutto il comparto FINANZA salta in aria, sia WallStreet che Londra e Francoforte, perchè questi ormai non possono più fare a meno delle misure di continuo sostegno delle BC!

Ritratto di wilegio

wilegio

Mar, 18/06/2019 - 17:07

Marcello.508 Non le dispiacerebbe per lui... o per noi?

Ritratto di wilegio

wilegio

Mar, 18/06/2019 - 17:09

Popi46 Peccato che stiamo parlando di STATI NAZIONALI, non di famiglie! Se non arriva a capire la differenza, evidentemente lei in campo economico è veramente a un livello molto basso.

Ritratto di marco piccardi

marco piccardi

Mar, 18/06/2019 - 17:13

grazie, ma quando c'era renzi e la boschi ti andava bene...

agosvac

Mar, 18/06/2019 - 17:14

Egregio aorlansky60, quanto dice lo sapevo già. Ma io mi riferivo al fatto che i bund tedeschi appunto perché sono a tasso zero, non li vuole nessuno. La maggior parte delle emissioni vanno invendute e, per mantenere il tasso zero, sono acquistate dalla Bundesbank. Questo è contro le regole dell'UE però alla, Germania chissà perché, è consentito. Se i bund tedeschi seguissero il mercato finanziario, restando invenduti, si dovrebbero aumentare i tassi e lo spread diminuirebbe automaticamente, ma questo credo lei lo sappia già.

cesare caini

Mar, 18/06/2019 - 17:27

Qualcosa non quadra CDP (lo stato) emette obbligazioni al 2,7% e Draghi vuole abbassare il costo del denaro ! come mai ?

necken

Mar, 18/06/2019 - 17:38

Aspettiamo che Wiedmann diventi uil nuovo presidente BCE poi vediamo come va a finire?!

Ritratto di jasper

jasper

Mar, 18/06/2019 - 18:28

@Azo: i Paesi con alto debito non dovevano nemmeno essere accolti dalla UE. Nei Clubs eleganti e distinti non si possono accogliere i pezzenti, i disgraziati e i poveracci pieni di debiti. E' un errore madornale. E' una cosa fuori del mondo.

Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Mar, 18/06/2019 - 18:56

wilegio - 17:07 Domanda che ha una sola risposta: provi ad immaginarla..

nerinaneri

Mar, 18/06/2019 - 19:19

aorlansky60: il giappone ha tassi a zero da 20 anni e debito tutto interno...

Popi46

Mar, 18/06/2019 - 19:46

@Wilegio: la sua replica mi fa sospettare che lei non conosca che cosa sia una metafora. Condominio=UE (ne facciamo parte o non?). Rate condominiali = il costo della BCE, la Banca che,guarda caso,,cerca di mantenere anche il nostro potere d’acquisto con l’uso di una moneta forte. Condomino in debito: l’Italia che vuole continuare a spendere senza avere possibilità di guadagnare data da investimenti produttivi e non da elemosine

GPTalamo

Mar, 18/06/2019 - 19:47

Si certo, a Versailles nel 1919 le potenze europee hanno cercato di imporre ai paesi ad alto debito di pagare i debiti. Un intero popolo si e' ribellato, e forse dovremmo farlo anche noi.

HappyFuture

Mar, 18/06/2019 - 20:01

Il giro delle banche è un girone d'inferno. Le banche fanno soldi coi soldi. All'economia reale arriva... NIENTE. C'è una lunga lista di Banche multate in USA dalla Federal Reserve. Fra le più multate, per riciclaggio di denaro sporco c'è la Deutsche Bank. Le nostre banche? Istituti morali di beneficenza ... tutti in regola.

faman

Mar, 18/06/2019 - 21:26

perSilvio46-Mar, 18/06/2019 - 13:07: parli seriamente o fai dell'ironia? L'argomento si presta ad entrambe le cose.

faman

Mar, 18/06/2019 - 21:32

Leonida55-Mar, 18/06/2019 - 12:30: piantala con le solite menate.

Ritratto di Menono Incariola

Menono Incariola

Mar, 18/06/2019 - 21:42

Draghi e' anche lui IN SCADENZA... E di questo passo mi cbhiedo SE ci sara' UN ALTRO PRESIDENTE DELLA BCE... MAH!!

killkoms

Mar, 18/06/2019 - 22:34

@agosvac,i bund tedeschi li "impongono" come garanzie!come dire hai quelli,hai soldi sicuri (ma io ho forti dubbi)!

Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Mer, 19/06/2019 - 00:02

wilegio - 17:07 Domanda che ha una sola risposta: provi ad indovinare quale..

Ritratto di SEXYBOMB

SEXYBOMB

Mer, 19/06/2019 - 07:41

..il nostro Draghi ?... NO grazie

rino34

Mer, 19/06/2019 - 08:04

ancora a criticare Draghi, come quando girò la fake news secondo cui Berlusconi avrebbe proposto come presidente del consiglio Draghi e tutti a tirargli nomi, ma se non c'era lui lo spread sarebberimasto a 500 nel 2011 e forse ne avremmo viste delle brutte, senza di lui parecchia gente avrebbe dovuto sborsare parecchi soldi in più...ora vedremo il nuovo governatore, probabilmente un tedesco, sesarà tanto gentile da acquistare titoli italiani e a garantire per i singoli stati. Per quanto riguarda i minibot mi sembra evidente che sia un trucchetto per uscire dall'euro, se vogliono fare la compensazione dei crediti-tasse delle impresepossono farlo anche senza....continua

rino34

Mer, 19/06/2019 - 08:06

...la verità è che Salvini è influenzato da econimisti che a sentirli è un piacere, ma che non è mica detto che gli stiano raccontando cose giuste. Ecco il limite di Salvini, la sua assenza di esperienza del mondo dell'impresa, del management e di molto altro. Se non altro è simpatico e ha la battuta pronta, però ci vuole l'interprete...

Ritratto di aorlansky60

aorlansky60

Mer, 19/06/2019 - 08:12

@ necken 17:38 "Aspettiamo che Wiedmann diventi il nuovo presidente BCE poi vediamo come va a finire?!" - Va a finire che Wiedmann, probabile prossimo governatore BCE e se non lui un altro tedesco, dovrà forzatamente confermare politica monetaria accomodante, vale a dire = ripartenza QE e tassi bassi o prossimi allo zero in area Euro, come peraltro è già il costo del denaro da alcuni anni, per un semplice e banale motivo : non tanto per "L'ECONOMIA REALE" di cui a questi signori importa poco, ma a tutto il COMPARTO FINANZA attualmente avvitato in una BOLLA SPAVENTOSA di espansione, se le BC fanno loro mancare la base liquida di sostegno, crolla tutto (con una successiva crisi economica dalle conseguenze spaventose "anche" sull'ECONOMIA REALE), e lo stesso dovranno fare Fed in USA e BoJ in giappone!

Ritratto di aorlansky60

aorlansky60

Mer, 19/06/2019 - 08:19

@ nerinaneri : ogni tanto (poche volte purtroppo) scrive "anche" cose giuste e sensate, come l'osservazione che ha fatto sul Giappone... permetta solo che la corregga su un dettaglio : 30anni, non 20anni (che il Giappone ha costo del denaro a zero al suo interno), in conseguenza che è stato il primo paese al mondo ad avviare politica monetaria di sostegno già dai primi anni 90, il cui decennio è noto come LOST DECADE, il primo della serie, tra gli economisti; visto che una volta avviata tale politica essa non poteva più essere interrotta (causa danni TROPPO INGENTI per essere sostenuti) il Jap stà proseguendo tale politica da 30anni ormai, e la stessa cosa è poi accaduta sia in USA che in EU dove le loro BC hanno ripetuto l'esempio del giappone come POLITICA MONETARIA DI SOSTEGNO, che allo stato attuale, nonostante i media finanziari cercano di raccontarvi il contrario, non può più essere interrotta, altrimenti il comparto FINANZA crolla (e con esso il mondo reale).

Ritratto di aorlansky60

aorlansky60

Mer, 19/06/2019 - 08:30

@ agosvac : "La maggior parte delle emissioni bund vanno invendute e, per mantenere il tasso zero, sono acquistate dalla Bundesbank." - Veramente mi risulta il contrario : in tempi incerti, come gli ultimi anni, molti istituzionali (non solo bundesbank, ma banche tedesche, francesi, svizzere, inglesi etc) stanno acquistando da anni bunds in QUANTITA' GIGANTESCHE, proprio perchè cercano emissioni "sicure" (per come sono descritti i bunds tedeschi da istituti "al si sopra di ogni sospetto" si fa per dire, come Fitch Moody's e Standard & Poors) dove collocare GRANDE LIQUIDITA' temporaneamente , anche a costo di rendimenti a zero o addirittura leggermente negativi. (lasciandoli parcheggiati in BCE lei saprà che questa fà pagare comunque 0,4% di commissione, e allora il gioco sul bund vale eccome)

Ritratto di aorlansky60

aorlansky60

Mer, 19/06/2019 - 11:04

@ rino34 "ancora a criticare Draghi..." - Se non altro, anche ieri per quanto accaduto (per le parole pronunciate da m.draghi, cioè "in EU il QE ha ancora ampi spazi di manovra") è stato ulteriormente dimostrato chi è in grado di muovere e condizionare VERAMENTE lo Spread (in su o in giù) : la BCE; assai di più delle parole dei rappresentanti politici italiani...

Ritratto di jasper

jasper

Mer, 19/06/2019 - 12:18

Se nella UE sono stati così fessi da farsi fregare da Prodi e Ciampi e ci hanno accolto, ora ci devono mantenere perchè altrimenti anche per la UE sarebbero guai. A questo punto fa bene Salvini a pretendere di andare olre il 3% del PIL e ad indebitaci per oltre il 200%. A la guerre comme a la guerre.Muoia Sansone con tutti i Filistei.

rino34

Mer, 19/06/2019 - 12:50

sì indebitaimoci del 300%, poi tanto arriverà il governo di sinistra, magari rosso-giallo che ci servirà una bella patrimoniale, poi ci vorranno i secchi per raccogliere le lacrime...

rino34

Mer, 19/06/2019 - 13:17

aorlansky60 "Va a finire che Wiedmann, probabile prossimo governatore BCE e se non lui un altro tedesco, dovrà forzatamente confermare politica monetaria accomodante", speriamo sia così

Ritratto di aorlansky60

aorlansky60

Mer, 19/06/2019 - 13:56

@ jasper 12:18 - Non è stata la UE a fregarci (figurarsi : i tedeschi sono stati i primi a volere l'Italia nella CEE e poi nell UE, perchè da bravi furboni sapevano bene che il loro Marco svalutato -rispetto all €uro- avrebbe fatto MOLTO comodo per un paese esportatore quale erano e sono, e sapevano altrettanto bene che la Lira SOPRAVALUTATA -rispetto all €uro- avrebbe tarpato le ali esportatrici dell'Italia, cosa che poi si è puntualmente realizzata) ma sono stati Prodi e d'Alema a fregare l'intero popolo italiano, vendendolo per qualche obolo per come la sinistra italiana si è venduta alla FINANZA ANGLOSASSONE negli anni 90.

Ritratto di jasper

jasper

Mer, 19/06/2019 - 14:45

Eppure i Tedeschi (Hitler docet) dovrebbero sapere che quando si mettono con l'Italia sono sempre loro alla fine a rimaner fregati. Nella Secondoa Guerra Mondiale ci tenevano tanto che l'Italia entrasse pure in guerra con loro contro la Gran Bretagna e l'Unione Sovietica. E la fecero bella. I Tedeschi dovettero sguarnire tutti i loto fronti e modificare tutta la loro strategia per aiutare l'Italia che combinava guai da tutte le parti. L'Italia causò una tale confusione, scompiglio e disordine nella Wehrmacht (Africa, Grecia, Balcani, Russia) che alla fine i Tedeschi furono sconfitti e sbaragliati. Tutto ciò grazie all'Italia. Mussolini (senza volerlo) fu il più grande alleato degli ......Alleati a bastonare la Germania che senza di lui forse avrebbe vinto la guerra.

Ritratto di jasper

jasper

Mer, 19/06/2019 - 14:48

Se la Germania ha l'Italia come amica, non ha bisogno di nemici. Dovrebbero saperlo i Tedeschi (fin dai tempi di Pontida per finire alla Seconda Guerra mondiale).

stefi84

Mer, 19/06/2019 - 19:19

Mi sembra che anche Germania e Francia abbiano i loro problemi. Ma Draghi ccomunque ha ragione, con certe sparate nostrane.

killkoms

Gio, 20/06/2019 - 16:26

@jasper,i tedeschi erano pochi (65 milioni)!si dice che la gran bretagna,dopo il crollo della francia, rimase sola contro il nazismo,ma si dimentica che all'epoca la gb aveva un impero da mezzo miliardo di abitanti!i tedeschi commisero diversi gravi errori!a parte che sarebbe convenuta di più la neutralità dell'Italia,non cercarono di impadronirsi della flotta francese,ne chiesero ai francesi sconfitti "teste di ponte" nei loro territori in africa o asia!