E in Bocconi si studia da «superconsulenti»

Fornire una formazione d'eccellenza nel campo della consulenza assicurativa e finanziaria. È questo l'obiettivo del primo master in «Financial personal advisor», lanciato dalla Scuola di direzione aziendale Bocconi in esclusiva per A1 Life, società di intermediazione e consulenza assicurativa attiva con 1.400 collaboratori in tutta Italia. «Un progetto assolutamente esclusivo, nato con l'obiettivo di offrire un processo di apprendimento organico sui temi della consulenza finanziaria e assicurativa» spiega Nunzio Lella, chief training officer di A1 Academy, la business unit dedicata alla formazione tecnico-professionale e manageriale di tutti i collaboratori di A1 Life.
Con questa iniziativa, la società ha deciso di investire nella crescita personale e professionale dei suoi 150 manager, che, attraverso le lezioni in aula e il lavoro sul campo, potranno perfezionare le proprie conoscenze e le competenze manageriali, per offrire una consulenza assicurativa in grado di rispondere alle esigenze dei clienti. «L'altro aspetto inedito - aggiunge Lella - è che per la prima volta un master Sda Bocconi è fruibile anche da professionisti che non necessariamente dispongono di un diploma di laurea, purché soddisfino i requisiti di preparazione tecnica richiesta dall'azienda, siano validati dal comitato scientifico del master e abbiano già compiuto una parte dell'intenso percorso formativo che A1 Life ha predisposto per i suoi manager».
«Il master universitario che è stato progettato per A1 Life - commenta il professor Gino Gandolfi, direttore scientifico dell'iniziativa - è un programma molto impegnativo, sia per la durata sia per le prove a cui saranno sottoposti i partecipanti. L'entusiasmo manifestato dai discenti in sede di iscrizione e il rilevante impegno sostenuto dall'azienda sono la dimostrazione di come gli investimenti in conoscenza e formazione siano ritenuti fondamentali, non solo per la crescita professionale e umana dei propri manager, ma anche per cogliere con successo le sfide attuali e future offerte dal mercato».