Energia, denuncia dell'Authority: Robin tax scaricata sulle bollette

Rincari sospetti per un ammontare di 1,6 miliardi di euro. Segnalate 199 aziende

Segnalati quasi duecento casi di abuso, per circa 1,6 miliardi di incremento dei margini per le imprese energetiche, molte delle quali avrebbero addebitato la "Robin tax" ai consumatori, violando così la legge. È quanto emerge dal Rapporto dell’Autorità per l’energia.

La Robin Tax altro non è che l'addizionale Ires imposta alle imprese energetiche nel giugno del 2008: per legge non può essere trasferita sui consumatori: né in bolletta né, per esempio, sulla benzina e il gasolio. La legge vieta infatti esplicitamente alle imprese "di traslare l’onere della maggiorazione d’imposta sui prezzi al consumo" a affida proprio all’Autorità per l’energia elettrica e il gas il compito di vigilare "sulla puntuale osservanza della disposizione".

Nella Relazione al Parlamento licenziata il 24 gennaio scorso l’Autorità evidenzia un quadro fortemente critico, in cui appare evidente che molte imprese si rifanno proprio sui consumatori. Nel corso dell’attività di vigilanza svolta lo scorso anno sui dati relativi al 2010, infatti, l’Autorità ha individuato 199 operatori (sui 476 totali), di cui 105 appartenenti al settore dell’energia elettrica e gas e 94 a quello petrolifero, in cui "è stata riscontrata una variazione positiva del margine di contribuzione semestrale riconducibile, almeno in parte, alla dinamica dei prezzi".

Nel 2011 la Robin Tax ha fruttato allo Stato 1,457 miliardi di euro, 930 milioni in più rispetto all’esercizio precedente: una somma che è stata raggiunta grazie all’incremento dell’aliquota, all’estensione del tributo alle rinnovabili e alle società della rete (Snam, che ha contribuito per 104 milioni, e Terna, per 81 milioni) e alla modifica di alcuni parametri di applicazione. Il contribuente maggiore è stato il gruppo Enel, con la sola Distribuzione che ha versato 312 milioni di euro.

Annunci

Commenti

cgf

Sab, 09/02/2013 - 12:48

Chi il pirl8 che investe capitali/beni/risorse per non guagagnarci? i regimi socialisti, guadagna solo chi comanda, il resto è miseria e fame. Basta leggere la storia di tanti ex-Paesi-comunisti e di quelli attuali... Solo un illuso [e komunista] può pensare che non sia mai il consumatore finale a pagare le tasse! verranno multati? ottimo, saranno ONERI AGGIUNTIVI, così cresceranno ancora le bollette, altrimenti che senso ha rimanere aperti? precettazione? de che? di un'azienda chiusa? Mi viene in mente la scala mobile di komunista memoria, anziché adeguare i salari ai prezzi, otteneva l'effetto contrario, i prezzi continuavano a crescere, i salari rincorrevano, le aziende chiudevano e per molti i salari si sono AZZERATI.

cgf

Sab, 09/02/2013 - 12:50

nessuna segnalazione per la Hera d Bersani? paga luce/gas meno di altri ma è più cara e guai cercare alternative sul libero mercato! ti fanno morire!

Ritratto di franco@Trier

franco@Trier

Sab, 09/02/2013 - 13:03

in galera devono andare.

labrador

Sab, 09/02/2013 - 14:01

mettete tutti i nomi delle aziende fornitrici così da poter fare eventualmente una class action e farci restituire il maltolto

Mario-64

Sab, 09/02/2013 - 14:20

Esattamente quello che fanno le banche ,scaricano tutto sui clienti.

Giorgio Mandozzi

Sab, 09/02/2013 - 14:39

Ma come mai l'attenzione dell'autorità è sempre postuma? Come mai qualche mese fà mi è arrivata una comunicazione Enel che, a seguito di accordo con l'authority, provvedeva all'aumento delle tariffe per la percentuale autorizzata? E perchè alla mia e-mail indirizzata all'Enel nella quale sostenevo che l'aumento richiesto era superiore a qualunque aumento medio, nessuno si è sognato di darmi una risposta? Siamo alle solite: abbiamo a che fare con uno Stato rapinatore e delinquente mentre le authority sono solo dei parcheggi di lusso per politici trombati e leccatori professionali.

marco963

Sab, 09/02/2013 - 14:58

quando riuscirete a capire voi liberisti che il mercato non è in grado di autoregolamentarsi, che nei casi di oligopolio occorre tornare ai prezzi amministrati...imparate dall'Argentina !!

marco963

Sab, 09/02/2013 - 14:59

io sto avendo gravi problemi con Edison...non esiste il libero mercato esiste solo il sopruso in questo paese...posso dimostrare quello che dico !

Ritratto di wilegio

wilegio

Sab, 09/02/2013 - 15:39

Ma dov'è la notizia? Qualcuno ha mai avuto dei dubbi sul fatto che sarebbe accaduto questo? Provate a mettere una tassa sulle banche... poi andate a vedere chi la paga questa tassa! Maledetti ipocriti! Sanno benissimo come vanno a finire queste cose, però vogliono fare la bella figura di tassare i "cattivi" di turno, tirando in ballo perfino quel poveraccio di Robin Hood, che non è mai esistito, ma anche lo fosse sarebbe stato nient'altro che un volgare bandito di strada... esattamente come i nostri politici.

cast49

Sab, 09/02/2013 - 17:47

marco963, staresti meglio con i comunisti che hanno quasi tutto in mano loro? ti fanno schifo i liberisti?

Dario40

Sab, 09/02/2013 - 18:44

fuori i nomi, così potremo difenderc i !

blackbird

Sab, 09/02/2013 - 21:07

Non hanno trasferito la Robin Tax sui consumatori, ci mancherebbe! Hanno solo aumentato i prezzi adeguandoli al mercato; se la gente è disponibile a pagare di più, li faccio pagare di più. E' molto giusto il discorso di cgf; in un regime di libero mercato nessuno può indicare tariffe e prezzzi, altrimenti si torna ai prezzi sorvegliati o imposti.

marco963

Sab, 09/02/2013 - 21:24

si mi fanno schifo i liberisti così come i comunisti responsabili di tanta devastazione e povertà..

epc

Sab, 09/02/2013 - 21:29

#marco963: scusi, ma guardi che in questo caso il mercato non riesce ad autoregolamentarsi proprio perche' lo Stato interviene pesantemente e con una norma unica nel suo genere. Sarebbe come se a lei imponessero una tassa sul lavoro ma impedissero di lavorare di piu' per pagarla.... Come potrebbe autoregolamentarsi? Con tutto cio', sono d'accordo anche io che l'eccesso di liberismo puo' essere dannoso, ma non mi sembra proprio questo il caso....

gzn663

Sab, 09/02/2013 - 21:58

Poi salta fuori anche che la tassa messa dal berlusconi alle aziende energetiche che non dovevano essere scaricate sui cittadini,nonostante ne fosse a conoscenza da 5 anni,la pagavamo noi cittadini 1,6 miliardi all'anno!!! L'unico di dx che merita il voto è GIANNINO

genipe

Dom, 10/02/2013 - 08:28

Eh, bravi!

Ritratto di Marco_Aurelio

Marco_Aurelio

Dom, 10/02/2013 - 09:29

Qualcuno controlli i contatori di nuova generazione! Sono "controllati" a distanza da ENEL.....controllate le letture giornalmente.....fate prove di stacco corrente e.....vi accorgerete che qualcosa non va.....! Qualcuno si prenda la briga di indagare e misurare contemporaneamente!!! Poi capiremo perchè più fai per consumare meno (lampade, elettrodomestici a norma, uso limitato etc) e....paghi sempre di più!!! INDAGATE!!!!

Ritratto di stufo

stufo

Dom, 10/02/2013 - 09:44

.....Nel frattempo la prossima settimana dovrebbe arrivare la seconda rata da Acegas per la sponsorizzazione dell’anno in corso: 300mila euro che permetteranno di sostenere le spese di gestione già preventivate da tempo...... L'Hera Acegas,sì, ha la sua bella squadra di pallacanestro. Non so se rientri tra i truffaldini della tobintax, ma tant'è, altro che acqua gratis e referendum. A Trieste L'Acegas gestisce, oltre acqua, luce, gas, anche la spazzatura ed i cimiteri. Dall'aldiqua all'aldilà. Ma vuoi mettere, "abbiamo la squadra di pallacanestero", altro che "abbiamo una banca". Regards

Ritratto di stenos

stenos

Dom, 10/02/2013 - 10:01

Ecco, bravi, seguite le palle che vi raccontano, privatizziamo per migliorare il servizio e far calare e tariffe. Questo e' il risultato. Il privato ha un unico scopo, fare grano, dare dividendi, e vista l'onesta' e moralita' di banchieri e finanzieri che abbiamo in Italia questi farebbero qualunque cosa per ragguingerlo. E visto che lo stato non esiste o e' in combutta questi fregano e rubano senza ritegno.

ismaele

Dom, 10/02/2013 - 10:19

marco963 prezzi amministrati da chi? Da qualche ente/authority politicizzata? Tangenti e clientelismo a non finire? Non mi pare un passo avanti....

Ritratto di franco@Trier

franco@Trier

Dom, 10/02/2013 - 16:38

Sbaglio o stavate criticando Schutz il tedesco?