Equitalia, 400 mila cartelle vicine alla rottamazione

La misura, allo studio del ministero dell'economia, potrebbe entrare nella prossima legge di Stabilità

Gli italiani alle prese con cartelle esattoriali non pagate potrebbero porre fine alle proprie pendenze grazie a una manovra a cui avranno la possibilità di aderire circa 400 mila contribuenti. La maxi operazione riguarda la rottamazione delle cartelle di Equitalia.

La misura, allo studio del ministero dell'economia, potrebbe entrare nella prossima legge di Stabilità con un incasso valutato nell'ordine di un miliardo di euro. Il progetto prevede il pagamento in un'unica soluzione o fino a tre rate, entro il 2017, godendo di uno sconto che alleggerirebbe il proprio debito. Nello specifico, sanzioni e interessi verrebbero cancellati e sostituiti con un aggio forfettario nella misura del 3%. Oggi è al 6% per chi, entro sessanta giorni dall'invio della cartella esattoriale, non rispetta i termini legali previsti per il versamento. A questo vanno aggiunte le sanzioni applicate da Inps, Comuni o Regioni, ossia dagli enti impositori.

Secondo il progetto inoltre, nei casi più gravi di evasione fiscale, chi aderirà alla rottamazione vedrà interrotto l'eventuale processo penale a proprio carico, sempre che non sia già stato aperto il rito processuale.

Nel governo si sta pensando anche di estendere la rottamazione a chi ha rateizzato il proprio debito. In pratica, si può saldare la cartella in dieci anni, a patto di non mancare il pagamento di otto rate, anche non consecutive. Pena l'interruzione della dilazione. Anche in questo caso sarà possibile beneficiare degli sconti sugli interessi.

"La rottamazione delle cartelle di Equitalia - ha spiegato il viceministro dell'economia Enrico Zanetti - è una mossa intelligente che consente a molte piccole imprese di voltare pagina rispetto a uno degli effetti più odiosi della lunga crisi".

Commenti

luna serra

Mar, 11/10/2016 - 13:58

non d'accordo c'è gente che aspetta questi condoni non è giusto per chi fa sacrifici e paga regolarmente

agosvac

Mar, 11/10/2016 - 14:05

Mi sorge un dubbio! Questo non è un vero e proprio condono ed il Pd non aveva detto a suo tempo che non avrebbe MAI fatto condoni???? Oppure i condoni sono solo quelli fatti dal centro destra mentre non lo sono quelli fatti dal centro sinistra???

Martinico

Mar, 11/10/2016 - 14:20

luna serra pensi anche a chi da Equitalia, ad oggi è strozzato e con un provvedimento così le si riaprirebbe la vita. Il nostro primo problema è l'egoismo.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Mar, 11/10/2016 - 16:51

Devono cercare voti in tutti i modi. Se perdono il referendum, perdono tutto. Per loro è vitale.

Ritratto di menesonoandatovia

menesonoandatovia

Mar, 11/10/2016 - 18:07

non hanno ancora capito che molti che non hanno pagato è perchè non hanno più un soldo, uno sconto del 3% non cambierà la situazione, si arriverà prima o poi ad un condono totale del dovuto oppure dovranno costruire moltissime prigioni per farci entrare tutti coloro che a causa della crisi hanno perso tutto!