Equitalia, così cambiano le cartelle di pagamento

Novità per Equitalia e per i contribuenti. Di fatto cambia la notifca della cartella. L'agenzia di recupero crediti prova a semplificare la vita di chi deve pagare

Novità per Equitalia e per i contribuenti. Di fatto cambia la notifca della cartella. L'agenzia di recupero crediti prova a semplificare la vita di chi deve pagare. Il cambiamento è stato avviato con un provvedimento emanato dal direttore dell'Agenzia delle Entrate. Le più grosse novità, come ricorda laleggepertutti.it, riguardano proprio le avvertenze. Dopo la revisione della disciplina dell’istituto del reclamo-mediazione, la sezione “Presentazione del reclamo-mediazione e del ricorso” è diventata “Presentazione del ricorso”. In particolare, viene cancellato ogni riferimento alle norme precedenti che imponevano al contribuente di presentare, in via preliminare, un’istanza di reclamo-mediazione. Ora, per le controversie di valore non superiore a ventimila euro, la presentazione del ricorso giurisdizionale produce anche gli effetti di un reclamo e può contenere una proposta di mediazione con rideterminazione dell’ammontare della pretesa.

Viene poi indicato al contribuente l’importo entro cui può presentare il ricorso senza bisogno di avvocati, commercialisti o altra assistenza tecnica: tale limite, infatti, è passato da 2.582,28 a 3.000 euro. Infine viene prevista un’unica sezione dedicata alle molteplici modalità di pagamento degli importi a ruolo (in precedenza erano due).

Annunci

Commenti
Ritratto di Raperonzolo Giallo

Raperonzolo Giallo

Sab, 20/02/2016 - 15:53

Per l'ennesima volta, a costo di stancare gli altri commentatori, ripeto lo stesso concetto. Le sanzioni NON servono a nulla, perché chi le subisce (al 99,99% immigrati) NON pagherà mai. Chiedete a chiunque lavori nel recupero crediti e vi dirà che TUTTE le sanzioni comminate ad immigrati nel campo dei trasporti sono considerate crediti inesigibili. Questo perché la filiera di sanzione, raccomandata con mora, ingiunzione di pagamento, si interrompe sempre e non viene mai resa esecutiva, e con tale documentazione il reo risparmia sull'acquisto della carta igienica. Vi immaginate Equitalia che manda l'ufficiale giudiziario a casa dell'immigrato? Riuscite a vederlo? Ecco, non riuscite perché non è mai avvenuto e non avverrà mai. Ogni immigrato lo sa. E pertanto qualsiasi sistema di sanzioni non ha e non avrà mai alcun effetto.

meloni.bruno@ya...

Sab, 20/02/2016 - 16:21

Equitalia sono stati assodati come usurai dalla casta politica in sintonia con la burocrazia comunale che a vanvera terrorizza i cittadini con le cartelle pazze! (altrimenti quelli che timbrano i cartellini senza restare al lavoro non possono permettersi di fare canottaggio!)

Ritratto di ...BeppeFanClub.

...BeppeFanClub.

Sab, 20/02/2016 - 17:34

cosa c'è di equo in STROZZITAGLIA?

Ritratto di Raperonzolo Giallo

Raperonzolo Giallo

Sab, 20/02/2016 - 17:50

Il mio commento di sopra si riferiva alle sanzioni per l'abuso dei mezzi pubblici, il salto dei tornelli, eccetera, e non è relativo a questo articolo... anche se Equitalia c'entra sempre :)