Fattura elettronica nel mirino. Ecco i controlli della Finanza

Stretta sui controlli dei dati delle nuove fatture. Contestazioni prima della dichiarazione dei redditi. Nel mirino pure l'Isee

La Guardia di Finanza in prima linea per i controlli sulle e-fatture. La novità fiscale che ha debutttato proprio in questi giorni ha rivoluzionato e non poco il settore dei privati. Di fatto le fiamme gialle con la fattura elettronica potranno intervenire sulle frodi Iva ben prima della dichiarazione dei redditi. Un modo questo per accelerare gli interventi contro i "furbi" che tentano di aggirare i controlli. E così con una maxi circolare inviata proprio alla guardia di finanza vengono definiti i nuovi piani operativi. Come sottolinea il Sole 24 Ore le fiamme gialle utilizzeranno molto le banche dati che vengono messe a dispossizione dall'Agenzia delle Entrate.

Contro le frodi Iva la Gdf userà i dati raccolti con la fatturazione elettronica e anche lo scambio dei dati internazionali che potrebbero mettere in luce l'invio di fatture false. Ma attenzione: nella circolare della Gdf ci sono indicazioni importanti anche sul fronte del lavoro nero e dei falsi Isee, due componenti che riguardano in primo luogo il reddito di cittadinanza che farà a breve il suo debutto. Verranno controllati in modo più costante e accurato i versamenti contributivi per scoprire le eventuali frodi su questo fronte. Occhi puntati anche sui soggetti che riceveranno una contestazione per il maggior reddito imponibile e che hanno presentato richiesta per una dichiarazione sostitutiva unica per un Isee legato all'anno di imposta finito nel mirino dei controlli. Insomma le maglie della Guadria di Finanza si stringono attorno alla fattura elettronica e alle operazioni per il lavoro in nero. Una mossa per dare la caccia a chi non rispetta le regole in tempi più brevi e con modalità più efficaci.

Commenti

baio57

Ven, 11/01/2019 - 09:52

Scoprono anche quelli CHE NON FATTURANO UNA CIPPA ?

Tuthankamon

Ven, 11/01/2019 - 10:04

Non abbiamo fatto in tempo a iniziare che il casino è già al massimo.

oracolodidelfo

Ven, 11/01/2019 - 10:23

Ben vengano i controlli serrati per i "furbetti" a cominciare da quelli che siedono in Parlamento, nelle Curie, nelle Ong, nelle Onlus, nelle Banche e ai segretari dei Partiti (in carica o ex, Renzi villa da 1.300.000€, comprata con 15.000€ sul conto)......

oracolodidelfo

Ven, 11/01/2019 - 10:23

Illustrissimi tutti, il popolo italiano ha fame e sete di Giustizia!

colian

Ven, 11/01/2019 - 10:39

La fattura elettronica è solo una tortura psicologica per noi imprenditori, oltre che una perdita di tempo e soprattutto un COSTO. Quanto all'IVA da versare non cambia nemmeno un centesimo. Anzi, forse qualche piccolo artigiano, scoraggiato da queste complicazioni, fatturerà ancora meno. La solita idiozia italiana.

fenix1655

Ven, 11/01/2019 - 12:01

Come già fatto in altri paesi, l'unico sistema da adottare in un'Italia in cui non si riesce a stabilire chi è veramente povero e chi è veramente ricco è l'eliminazione totale del contante nei pagamenti, anche di un solo caffè. Una soluzione drastica ma obbligatoria visto che tra evasori parziali e totali, lavoratori in nero, criminalità, cineserie varie ecc.., in quest'Italia chi contribuisce a portare avanti la baracca sono i pochi onesti rimasti e gli obbligati a pagare (leggi lavoratori dipendenti e pensionati). Anche a costo di pagare le implicazioni negative. Una soluzione che metterebbe a tacere tutti ma che sarà difficile adottare perché i primi disonesti d'Italia siedono in Parlamento!. Tutto il resto "chiacchiere e distintivo!".

Ritratto di adl

adl

Ven, 11/01/2019 - 12:15

Sarà GRANDE SORELLA FATTURA ELETTRONICA, l'arma di DISTRUZIONE DI MASSA da usare sulla microimpresa, per fare in modo che i GIGANTI DEL WEB tipo AMAZON che pagano grazie alla pianificazione fiscale internazionale in proporzione meno tasse dei forfettari, possano meglio primeggiare sul mercato italiano e mondiale ????!!!!!! GRAZIE al Capitano ed a GIGGINO.

Ritratto di pulicit

pulicit

Ven, 11/01/2019 - 12:19

Tuthankamon:Condivido.Un vero bordello come si addice a questa Italia.Regards

Ritratto di pumpernickel

pumpernickel

Ven, 11/01/2019 - 12:48

Sicuramente alcuni di quelli che "pagare le tasse è bello" visto che loro di riffa o di raffa ne erano "esentati" avranno da ricredersi con la fattura elettronica. Resta una gran seccatura, un costo e una perdita di tempo per tutti gli onesti.

jaguar

Ven, 11/01/2019 - 12:49

Controlli della finanza su chi fattura, non su chi evade.

Ritratto di Turzo

Turzo

Ven, 11/01/2019 - 13:12

Ultimo regalo dei kompagni renzi - gentiloni, casinari a vita!

mozzafiato

Ven, 11/01/2019 - 13:56

AVANTI COSI !! Ben vengano i controlli ! L'Italia e'il paese "civile" dove si evade di piu' al mondo ! Al sud, per esempio POCHISSIMI FESSI LE PAGANO! Purtroppo proprio laggiu'capita spessissimo CHE PERSINO LE ISTITUZIONI PREPOSTE ALLA RISCOSSIONE SI ASSOCIANO AI MALFATTORI EVASORI OMETTENDO DI PROCEDERE COME DA PROTOCOLLO PER LA RISCOSSIONE DEL MALTOLTO ! Dunque: AVANTI COSI nell'interesse delle persone perbene !

Ritratto di jonny$xx

jonny$xx

Ven, 11/01/2019 - 13:57

FATTA LA LEGGE, CREATO L'INGANNO, MOLTI NON FATTURERANNO PROPRIO O LO FARANNO FATTURANDO IL 50% IL RESTANTE TUTTO IN NERO.

titina

Ven, 11/01/2019 - 14:16

Chi non dava la fattura cartacea non farà neppure quella elettronica. Se non eliminano il contante è una finta lotta all'evasore

Massimo Bernieri

Ven, 11/01/2019 - 15:25

Se i controlli serviranno a evitare le "frodi carosello" cioè false fatture acquisti per avere rimborsi IVA ben vengano.Quanto a combattere evasione fiscale,chi lavora in nero e non emetteva fattura,non lo farà neanche ora e per chi dice che una ditta individuale o no emetterà meno fatture,se questa fa prestazioni ad aziende che potranno detrarre il costo,o fatturerà o smetterà di lavorare.Non credo che un professionista,artigiano che lavora per una banca o altra impresa,non emetta più fattura e venga comunque pagato.

Massimo Bernieri

Ven, 11/01/2019 - 15:34

Abolire il contante è pura utopia:certo se servisse ad azzerare l'evasione e anche la delinquenza con rapinatori che non troveranno più contante o gente che non saprà come pagare droga per me da fare anche domani.Per stare con i piedi per terra lo stato dovrebbe invogliare a l'uso moneta elettronica togliando le varie commissioni,costi carte di credito con bollo su estratto conto e i pagamenti con bancomat dove sull'estratto conto è riportata l'operazione,non far pagare all'utente il costo operazione mi spiego.Molte banche fanno pagare un costo fisso per tot operazioni mensili e dopo un tot per ogni"riga" in più.E' ovvio che se pago tutto con il bancomat magari mi troverò a fine mese con 60 o più pagamenti che supereranno il costo fisso per diciamo 20 operazioni e allora dovrò pagare alla banca.Con il contante ho 0 spese.

frabelli1

Ven, 11/01/2019 - 15:51

Come se la fattura elettronica facesse scomparire l'evasione. Se vai dal parrucchiere credi la fattura? Se vai dal meccanico chiedi la fattura elettronica? Solo una grossa montatura

Ritratto di babbone

babbone

Ven, 11/01/2019 - 16:03

Avendo captato il danno fatto hanno lasciato una trappola.....ce sò cascati con tutte le scarpe. Come dice Giorgia Meloni disinnescate la fattura elettronica.

Ritratto di tomari

tomari

Ven, 11/01/2019 - 16:15

Torniamo al baratto e l'evasione sparisce.

mariod6

Ven, 11/01/2019 - 18:08

A tutti i commentatori contrari alla fatturazione elettronica : chi non frega l'IVA, i contributi, le tasse, chi non usa il lavoro nero, non ha nessuna paura dei controlli della GDF. Chissà che non finisca anche l'abitudine di tanti operatori ed aziende che quando chiedi la fattura o la ricevuta hanno improvvisamente il terminale guasto, non hanno il segnale, non hanno la crta, non sanno come fare senza l'impiegato addetto che guarda caso in quel momento è al bar, ecc, ecc. Per me l'altra arma è quella di autorizzare la detraibilità delle spese documentate dalla denuncia dei redditi. Se la fattura si può detrarre dal reddito verrà richiesta anche per un caffé. Poi come scrive bene "oracolodidelfo" far pagare le tasse e l'IVA e i vari balzelli anche alle varie ONG, Coop, Chiesa, Associazioni di volontariato farlocco, ecc. ecc. non guasterebbe.

antonellielio

Ven, 11/01/2019 - 18:48

negli Stati Uniti d'America patita iva e l'iva non ci sono

oracolodidelfo

Ven, 11/01/2019 - 19:36

tomari 16,15 - sono d'accordo. Così la Finanza Allegra, scioperata e con la canna di vetro al posto della spina dorsale ma con il pelo anche sui denti, constaterà se valgono di più un kg. di patate e di pomodori o un fascio di fogli con i quali ci si possono pulire diciamo....i vetri! Chi ha le patate e i pomodori mangia, chi ha i fogli di carta...guarda. Come succedeva con la Borsa Nera ai tempi di guerra!

mariod6

Ven, 11/01/2019 - 20:16

Ripeto : A tutti i commentatori contrari alla fatturazione elettronica : chi non frega l'IVA, i contributi, le tasse, chi non usa il lavoro nero, non ha nessuna paura dei controlli della GDF. Chissà che non finisca anche l'abitudine di tanti operatori ed aziende che quando chiedi la fattura o la ricevuta hanno improvvisamente il terminale guasto, non hanno il segnale, non hanno la crta, non sanno come fare senza l'impiegato addetto che guarda caso in quel momento è al bar, ecc, ecc. Per me l'altra arma è quella di autorizzare la detraibilità delle spese documentate dalla denuncia dei redditi. Se la fattura si può detrarre dal reddito verrà richiesta anche per un caffé. Poi come scrive bene "oracolodidelfo" far pagare le tasse e l'IVA e i vari balzelli anche alle varie ONG, Coop, Chiesa, Associazioni di volontariato farlocco, ecc. ecc. non guasterebbe.

antonellielio

Ven, 11/01/2019 - 22:59

la fattura elettronica è una manna per commercialisti , sindacati di categoria che vivono di carta o carta elettronica.

cgf

Ven, 11/01/2019 - 23:07

@antonellielio s'informi, esiste qualcosa di simile, si chiamano +tax, in realtà più di una a comporre quello che paga oltre al prezzo imposto. Se negli USA non emette lo scontrino, chiude l'attività, se ritarda coi versamenti, idem chiude. Anche i privati, stia pochi mesi, non anni, senza pagare il mutuo o le tasse municipali, che non son poche, e la sua casa/proprietà viene venduta d'ufficio. Usano altre forme di 'deterrenza'.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Ven, 11/01/2019 - 23:14

Quelli che evadono non fatturano. Mai. Il vincolo burocratico aggrava le spese degli onesti. Gli altri se ne fanno un baffo.

tilet

Sab, 12/01/2019 - 01:22

Eliminare il contante per diventare schiavi del sistema finanziario? Magari chi auspica l'eliminazione del contante odia anche le banche giusto? Bisogna invece togliere il limire al contante come una volta per far girare l'economia, che arrivasse il cinese con 50-70000 euro in contanti per comprarsi una macchina. Chi se ne frega dove l'ha presi, su quell'auto ci pagherà carburante, ricambi, bollo, tasse... Se girano soldi gira l'economia ottusangoli miei!

flip

Sab, 12/01/2019 - 18:10

titina. l'effetto dell'evasione fiscale ha due cause: ç'alto costo della politica che induce i governi ad aumentare le tasse e la corruzione. essendo due cause difficili da eliminare, non potrà esserci l'eliminazione dell' effetto evasione.

flip

Dom, 13/01/2019 - 12:22

i governi,la Finanza & co. se vogliono eliminare l' "evasione" devono usare la testa e non le chiappe!