Così 7 euro su 10 finiscono nello casse dello Stato

Marco Paccagnella: "Siamo totalmente fuori controllo. Se alzi le tasse divori il reddito di per sé basso; significa lasciare che sempre più famiglie finiscano al di sotto la soglia di povertà"

"Tra imposte dirette e indirette, ogni 10 euro 7 vanno allo Stato. Aumenti in vista su tutti i settori dalle imposte comunali ai prodotti di primo consumo. Su uno stipendio da 1.500 euro ogni mese 349 euro vanno in tasse. Così aumenta la fascia povera del Paese. Poi si viene a scoprire che tra fisco e crediti d’imposta, l’Agenzia delle Entrate deve agli italiani oltre 12 miliardi di euro”. Questo è quanto riportato in una nota di Federcontribuenti, nella quale viene ricordato anche come il carico fiscale italiano, comprensivo di tasse, imposte e addizionali “è totalmente sproporzionato rispetto ai redditi delle famiglie italiane. Pagando ogni sorta di contributo e tributo restano 500 euro al mese su un reddito pari a 18 mila euro l’anno e con queste 500 euro ci si dovrebbe fare la spesa, pagare gli imprevisti".

Secondo il Presidente dell'associazione, Marco Paccagnella, il ragionamento è semplice: "Siamo totalmente fuori controllo. Se alzi le tasse divori il reddito di per sé basso; significa lasciare che sempre più famiglie finiscano al di sotto la soglia di povertà". Alziamo le tasse per mantenere le famiglie a basso reddito, ma più le alzi e più il numero delle famiglie cadute in povertà aumenta. Non è vero che questo Governo non ha aumentato le tasse: alzando le accise, lasciando aumentare i costi per le utenze domestiche, lasciando agli Enti comunali e regionali la libertà di aumentare le addizionali sulla Tari, di fatto hai alzato le tasse. L’andamento vede in rialzo tutte le imposte sulle utenze domestiche come i costi di gestione perché , in qualche modo, gli Enti locali – conclude Paccagnella – hanno deciso di far cassa ancora una volta sulla pelle dei contribuenti”.

Commenti

Duka

Lun, 10/09/2018 - 10:48

E' la pura verità. Calcolando non solo le tasse canoniche ma tutti i balzelli, ticket, bolli, accise ecc. l'imposta fiscale REALE è del 74% - Che finiscono nelle tasche non nelle casse

qwewqww

Lun, 10/09/2018 - 11:01

La tattica dello stato straccione ultraindebitato romano e dò sùdde,ben evidenziato dal duo al "comando"(il padaromano salvini e l'avellinese di maio),per fregare i contribuenti del Nord Italia,è quello di succhiare più tasse possibili in mille rivoli.Non potendo fregarti più soldi in busta paga,dal momento che le tasse su questa sono già altissime,te li fregano dopo:in bolletta con il canone rai,sull'accise sui carburanti,sull'aumento della tari,sul biglietto del tram aumentato a 2 euro a Milano(mentre resta invariato a roma dove continuano a scroccare i mezzi pubblici),sulle multe e parcheggi, sui pedaggi autostradali ecc.Difendersi dallo stato straccione romano è molti difficile, l'unica soluzione è fargli arrivare meno tasse possibili,dove possibile,come per es. non acquistando auto costose che più sono costose più tasse vanno alla capitale straniera d'Italia,roma.

jaguar

Lun, 10/09/2018 - 11:16

Quelli di Federcontribuenti si sono accorti adesso che le tasse divorano il reddito, ma perché gli anni scorsi non si sono lamentati?

leopard73

Lun, 10/09/2018 - 11:38

Tra poco saremo al come il Venezuela lavori per pagare i LAZZARONI dello STATO.!

Ernestinho

Lun, 10/09/2018 - 12:58

Tranquilli, tra poco abbasseranno le aliquote di ben ....l'1%!!!!!!!

Ernestinho

Lun, 10/09/2018 - 13:04

Ed il povero contribuente viene sempre fregato. Come il balzello delle bollette che da mensili sono diventate settimanali con aumenti, poi di nuovo mensili con gli aumenti rimasti tali e quali! Ed a NULLA sono valse le proteste contro questo accordi tra tutte le Società che al Paese mio si chiama "cartello"!

Una-mattina-mi-...

Lun, 10/09/2018 - 13:52

EQUAZIONE SEMPLICE: PIU' RISORSE IMMAGINARIE ARRIVANO, MENO RISORSE REALI CI RESTANO

Ritratto di Flex

Flex

Lun, 10/09/2018 - 14:26

"7 euro su 10 finiscono nello casse dello Stato". Se è così a me non sembra che questo rispecchi i dettami Costituzionali che in tanti amano tirare in ballo solo per difendere propri privilegi.

Ritratto di pravda99

pravda99

Lun, 10/09/2018 - 14:27

"Allarme dei contribuenti". Certamente. Non certo degli evasori - causa prima delle tasse cosi` alte in Italia - protetti dal CDX da sempre.

Michele Calò

Lun, 10/09/2018 - 15:19

I soliti cercopitechi scrotiformi sinistrati continuano dall'anonimato a flatulare deiezioni cerebrolese. L'evasione fiscale resta la sola autodifesa per chi non gode di uno stipendio e che attraverso questo paga le tasse! Aveva ragione Pannella nel chiedere la abolizione del sostituto d'imposta, l'unico modo per far capire agli italioti quale sia l'estorsione fiscale di un Stato mafioso che mantiene parassiti sinistrati!

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Lun, 10/09/2018 - 15:58

Lo dica ai comunisti. loro sono specialisti per "espropriare " tutto. Arrivano anche al 100 %. Tutti i cittadini li vogliono ugali, ma tutti nella melma.

onurb

Lun, 10/09/2018 - 16:23

jaguar. Perchè Federcontribuenti è un'associazione di sinistra.

pinosan

Lun, 10/09/2018 - 17:54

Se questi politicotti parlassero meno,pagheremmo le stesse tasse ma almeno non saremo presi continuamente per i fondelli.Come diceva mio nonno spesso si cade dalla padelle nelle braci e le scottature sono sempre nostre.

jenablindata

Lun, 10/09/2018 - 18:11

perchè non mi pubblicate? di che avete paura?

jenablindata

Lun, 10/09/2018 - 18:21

moderatori? è veramente una rottura scrivere a volte per decine di minuti, e poi scoprire che nessuno legge... perchè qualcun altro pensa: "non mi piace quello che dici,quindi TU NON LO DICI" è una schifezza bella e buona,e un comportamento così da vigliacchi che fatico a considerare esseri umani coloro che la mettono in opera. cercate di conservarvi un pò di palle,hm? che nella vita sono importanti e necessarie...

Ernestinho

Lun, 10/09/2018 - 18:36

x "Leonida55" Da non comunista ti dico: ma pensi sempre a quello? Non ti rendi conto che la colpa è di tutti i "politicanti"?

Ritratto di saròfranco

saròfranco

Lun, 10/09/2018 - 18:44

E va bene, riprovo. I conti sono presto fatti: se paghi il 38% su quello che guadagni ed il 22% di iva su quello che spendi, già stai al 60% dello stipendio lordo. Se poi aggiungi le imposte addizionali, IMU/TASI, accise e balzelli vari, ti accorgi che, forse, il 70% è ancora una valutazione ottimistica. In fondo, sostengo da sempre che lo stato è il mio socio di maggioranza!

pardinant

Lun, 10/09/2018 - 18:49

Sarebbe poco e naturalmente in cambio di niente ma naturalmente per il 20% degli Italiani la responsabilità è certamente da attribuire a Lega e 5S come le buche di Roma non conseguenze di decenni di malgoverno ma colpa dell'ultima arrivata

flip

Mar, 11/09/2018 - 10:51

Angelsa Buscaino. c'è pure "l'inflazione" che erode stipendi e pensioni. meglio la deflazione. odiata dalle lobby.