Fincantieri, un altro smacco all'Italia: "La Francia nazionalizza Stx"

Prima le rassicurazioni del governo francese, poi la conferma delle indiscrezioni. Il ministro dell'Economia francese: "I cantieri Stx diventano dello Stato"

Prima le rassicurazioni, poi lo smacco. Il giallo sulla questione Fincantieri-Stx è finita come anticipato dal quotidiano parigino Le Monde e cioè con la decisione del presidente Emmanuel Macron di nazionalizzare la società dei cantieri di Saint Nazaire, vicino a Nantes.

L'operazione è stata formalizzata oggi pomeriggio dal ministro dell'Economia di Parigi, Bruno Le Maire e sarà concretizzata entro venerdì sera, alla scadenza del diritto di prelazione sul capitale non ancora in possesso dello Stato, che ne detiene già il 33%.

"Vogliamo difendere i nostri interessi", ha detto Le Maire che martedì incontrerà i ministri italiani Pier Carlo Padoan e Carlo Calenda e che ha ribadito che il governo di Parigi ha proposto all'Italia un partenariato al 50% di STX France, ma che la sua proposta è stata rifiutata dagli "amici" italiani.

Si tratta - assicura il ministro francese - di una nazionalizzazione temporanea: "I cantieri navali di Saint Nazare non sono destinati a rimanere sotto il controllo dello Stato", ha spiegato, "Così avremo più tempo per trovare un nuovo partner".

Appena questa mattina il portavoce del governo di Parigi, Christophe Castaner, aveva tentato di rassicurare l'Italia in un'intervista a BFM-TV spiegando che "l'obiettivo non è affatto nazionalizzare Stx" ricordando che la Francia è "impegnata in una forma di negoziata" con gli italiani.

Già questa mattina l'indiscrezione ha avuto l'immediato effetto di far precipitare in Borsa il titolo di Fincantieri, che dopo l'annuncio ufficiale è arrivato a perdere il 3,86% a Piazza Affari.

Colpisce ma non sorprende il gesto di Macron che, protagonista da settimane di una sorta di politica muscolare su più fronti, dai migranti alla politica estera, sembra aver dimenticato lo spirito di solidarietà europeistica che era stato uno dei pilastri della vittoriosa campagna elettorale alle consultazioni presidenziali della scorsa primavera.

Il centrodestra attacca: "Il governo italiano fallisce"

L'indiscrezione di Le Monde non ha ancora raccolto commenti ufficiali da parte di Palazzo Chigi, ma è stata accolta negativamente dall'opposizione di centrodestra in Parlamento.

"Dopo la Libia, Macron ha giocato un altro brutto scherzo al governo Renzi-Gentiloni, nazionalizzando i cantieri navali Stx con decisione immediata, in piena violazione delle regole sull'asta vinta da Fincantieri e della normativa europea sugli aiuti di stato. La perdita di business per l'Italia potrebbe ammontare a circa 40 miliardi di euro. Rischiamo di perdere il petrolio libico e la cantieristica se il nostro presidente del Consiglio non si farà sentire immediatamente a tutti i livelli", ha scritto su Facebook il capogruppo di Fi alla Camera Renato Brunetta.

Commenti
Ritratto di pensionesoavis

pensionesoavis

Gio, 27/07/2017 - 12:14

Questo Nazionalizza.Da noi che ce ne sarebbe una necessità vitale,il Pd non fa un caxxo.Buoni a tutto ma capaci di nulla.Hanno affondato la nazione.VOTATELI ancora.

agosvac

Gio, 27/07/2017 - 12:19

Questo crollo in borsa di Fincantieri non lo capisco. Non è STX ad acquisire Fincantieri, ma Fincantieri che acquisirebbe STX. Fincantieri è molto più forte dell'azienda francese. Semmai dovrebbero essere le azioni di STX a crollare. Però, si sa, in borsa agiscono anche persone che hanno un mucchio di bei soldini. Basta che comincino a vendere azioni di Fincantieri per farle diminuire di valore. Se avessi un bel po' di soldini da spendere li utilizzerei per comprare azioni di Fincantieri.

idleproc

Gio, 27/07/2017 - 12:20

Tutti quelli che hanno partecipato all'orgia "neoliberista" delle svendite e alla malagestione clientelare precedente anche col fine di giustificarle meritano di essere inc.

Ritratto di franco.brezzi

franco.brezzi

Gio, 27/07/2017 - 12:22

Ma la Fincantieri procede bene in Italia, sembra. Perchè allora insistere per invischiarsi con i "cugini"? Io li lascerei macerare nel loro "consommè"

pacche

Gio, 27/07/2017 - 12:36

Erano tutti contenti quelli di sinistra, il bugiardo di Rignano in testa, quando vinse "l'amico Macron". Ora lo pontificheranno ancora o come credo, se ne staranno tutti zitti con la coda fra le gambe? Ci ha fregato il petrolio libico, però i clandestini che vengono da quel paese ce li lascia tutti. Nazionalizza l'Stx per non darla a Fincantieri, cioè all'Italia. Ed ha cominciato ora. Io confido tanto in Putin, bello tosto. Dei fanfaroni alla renzi non ne abbiamo davvero bisogno.

Demy

Gio, 27/07/2017 - 12:36

Evitiamo di comprare prodotti francesi ad incominciare dal vino e dai cosmetici.

rokbat

Gio, 27/07/2017 - 12:37

Visto l'immenso danno finanziario provocato dal governo francese, il quale non ha niente a fare in questa vicenda, la Fincantieri prende immediatamente delle disposizioni legali per il ricupero dovuto. Se la Francia ritiene tanto importante questa azienda, doveva acquistare lei stessa ! Una bella "vaffa" a Macron che li stà proprio bene !

Ritratto di ...iTag£iafrica.

...iTag£iafrica.

Gio, 27/07/2017 - 12:42

Non c'è nessun giallo. E' molto semplice. Loro sono francesi, noi siamo iTaGlioni

Ritratto di Marotta2

Marotta2

Gio, 27/07/2017 - 12:42

Azione muscolare ? Direi proprio che Macron ha i cog.... Che ci vogliono x guidare e comandare , cosa che i ns politici non hanno , questo è il vero dramma delle ns mammolette !

TreeOfLife

Gio, 27/07/2017 - 12:56

Macron ha imparato il mestiere dai Rothschild, mica bruscolini!

Marcello.508

Gio, 27/07/2017 - 13:08

Non perchè lo dice Brunetta ma la verità è tutta in quel virgolettato. I francesi vanno sul morbido, a quanto pare, il nostro governo che controlla il 76% di Fincantieri che farà? Abbozzerà simil don Abbondio - more solito - o difenderà gli interessi italiani di fronte alla sfrontatezza transalpina che per fare gli affari suoi viola le regole vigenti? E' questa l'Ue che si vuole, dove gli stati che ne fanno parte a quanto pare sono paritari ma sono a parole?

abocca55

Gio, 27/07/2017 - 13:17

L'Italia può nazionalizzare la TIM, e le altre aziende nelle mani dei francesi. Macron fa il duro perché non conosce Renzi. C'è poco da scherzare. Credo che una guerra commerciale rovini più la francia che l'Italia.

abocca55

Gio, 27/07/2017 - 13:21

Quanto pessimismo in questo articolo! Buoni!

bettytudor

Gio, 27/07/2017 - 13:27

Ulteriore dimostrazione dell'inettitudine di questo governo, composto da golem che prendono ordini dal resto dell'Europa e del mondo in cambio di qualche avanzo di osso da spolpare gettato sulla ciotola quando Renzi si mette a ringhiare troppo. Sanno solo essere prepotenti e arroganti con i cittadini italiani, gli unici con cui possono fare i forti, tartassandoli di tasse che costringono a pagare pena il prelievo forzoso dal conto senza nemmeno l'autorizzazione di un giudice. Per il resto, non difendono i confini e men che meno gli interessi dei propri cittadini. La Francia, l'Inghilterra, la Spagna, gli Usa ... ogni tanto hanno qualche grande statista intelligente e superiore, in Italia, da 70 anni, a parte qualche eccezione, conosciamo solo mediocrità` assatanate di potere con stipendi e vitalizi da rapina.

Ritratto di SantiBailor69

SantiBailor69

Gio, 27/07/2017 - 13:42

Siamo un paese destinato a soccombere!!!

Libertà75

Gio, 27/07/2017 - 14:12

chissà se per i trinariciuti nostrani la colpa sia ancora di Berlusconi o di loro che non sanno farsi rispettare...

Ritratto di nando49

nando49

Gio, 27/07/2017 - 14:13

Se l'industria francese compra il meglio del made in italy va tutto bene. Se è un industria italiana a fare spesa in Francia arrivano i muri e le barricate con la minaccia della nazionalizzazione. È la poca stima e considerazione che ha il nostro paese nonché l'ennesimo fallimento della politica UE.

Sabino GALLO

Gio, 27/07/2017 - 14:21

La Francia difende i suoi interessi, senza chiedere consigli alla UE ! In Francia ci sono i Cantieri, cioè l'orgoglio! Ma, in Libia ci sono interessi maggiori ,anzi....enormi! E se Macron ha vinto le elezioni con "En marche!" e "Vive la France", ora deve dimostrare che non scherzava! E, infatti....! Ed ora metterà anche gli Hot spots in Libia, al...posto nostro! Con l'accordo dei libici! Da noi : in Camera....si litiga! Potremo anche criticarlo , ma Macron ....segue il suo programma semplice : " En marche ! Vive la France !" . Non chiede mica consigli a Bruxelles.

Ritratto di siredicorinto

siredicorinto

Gio, 27/07/2017 - 15:09

Cosa ha fatto l'Italia quando la Air France voleva comprare l'Alitalia? Gli Italiani hanno fatto di tutto per impedirne l'acquisto con il bel risultato che tutti conosciamo! Quindi ora c'è poco da criticare......

g.ringo

Gio, 27/07/2017 - 15:27

'Sto Macron che proprio simpatico non è, quasi quasi lo diventa se prendi atto che in un solo mese dall'insediamento è riuscito a fottere questa inguardabile sinistra al governo (vedi Libia) e sta per farlo un'altra volta con Fincantieri. Se poi vai a leggerti i commenti entusiasti della stessa sinistra quando Macron è stato eletto, allora la quasi simpatia rasenta il godimento. Certo che a Macron piace vincere facile, quando si trova di fronte interlocutori privi di spina dorsale. E' questo ciò che gli italiani hanno voluto col loro voto e quindi è giusto che sia questo ciò che si prendono.

TitoPullo

Gio, 27/07/2017 - 15:42

MA DI QUALE COLLABORAZIONE IN CAMPO MILITARE PARLA IL BRUNO LE MAIRE.......PER LE FREGATE DELLA MARINA FREMM GLI INGLESI SE NE SONO ANDATI SIN DALL'INIZIO PER DISPERAZIONE DATA L'INTRANSIGENZA FRANCESE, NOI ABBIAMO CONTINUATO MA ALLA FINE, SE ABBIAMO VOLUTO REQUIE, OGNUNO E' ANDATO PER LA SUA STRADA....INFATTI SONO USCITE NAVI COMPLETAMENTE DIVERSE !!MA SMETTILA "LE MAIRE" PENSI DI ESSERE IL PIU' FURBO??

Libertà75

Gio, 27/07/2017 - 15:51

@siredicorinto, perché c'era un piano firmato tra governo italiano e quello francese nel caso di alitalia? C'era già un impegno ufficiale riconosciuto da entrambi? Voglio capire l'esempio se sia congruente. Attendo

Libertà75

Gio, 27/07/2017 - 15:52

@abocca55, quindi Renzi ci salverà? Non è Renzi che ha ceduto delle quote di acque territoriali? Ma comunque sia, cosa ha in serbo il segretario del partito di maggioranza?

fedeverità

Gio, 27/07/2017 - 15:54

Questo vuol dire protegge i propio interessi e il Propio POPOLO!! Politici Italiani...questo voi non lo fate mai!!! vi siete dimenticati del POPOLO...questo non velo perdoneremo MAI!!!!!!! SIETE DEI MALEDETTI IN ETERNO!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

vinvince

Gio, 27/07/2017 - 15:56

Sto maccaron da quando è arrivato non si capisce più una mazza !!!

Ritratto di matteo844

matteo844

Gio, 27/07/2017 - 15:58

Ma dovevano ringraziare se Fincantieri gli pigliava quella xxxxxx di societa' che ha cambiato tre proprietari in pochi anni perche' non aveva ordinazioni. La nostra marina e la nostra tradizione marittima e' una delle piu' antiche del Mondo. Il punto non e' Saint-Nazaire il punto e' il protezionismo in collisione con l'idea liberale di un'Europa che ormai esiste solo sulla carta.

Ritratto di aorlansky60

aorlansky60

Gio, 27/07/2017 - 16:00

Macron che "sembra aver dimenticato lo spirito di solidarietà europeistica che era stato uno dei pilastri della vittoriosa campagna elettorale" andatelo a raccontare agli europeisti convinti e illusi che qui in Italia non mancano; la verità è che in UE ogni Paese che ne ha la FORZA e la CAPACITÀ persegue i propri obiettivi in relazione ai propri interessi economici, esattamente come FR e Germania stanno facendo da tempo, ma nell'attuale esecutivo di governo ITA evidentemente molti sono così addormentati da credere ancora nella "solidarietà europeista" come quella che Macron stà riservando all'Italia sul tema MIGRANTI. Per questi illusi : ricordatevi che la FR è sempre stato un Paese FORTE e RISOLUTO nel salvaguardare i propri beni ed interessi, per cui non stupisce affatto se andrà in porto questo progetto di nazionalizzazione francese sui cantieri di St Nazaire. Caso mai siamo noi Italiani che ci dobbiamo svegliare per prendere coscienza della realtà.

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Gio, 27/07/2017 - 16:01

UNA UMILIAZIONE DOPO L'ALTRA..... ma del resto la Francia non ha basi USA in casa. Non è una colonia. L'italietta partigiana e cattocomunista è una squallida C O L O N I A del quarto mondo.

Ritratto di sepen

sepen

Gio, 27/07/2017 - 16:02

Beh, solo un illuso in preda a crisi mistiche poteva pensare che un tipo come Macron giocasse pulito. Non penso abbia fatto la cosa giusta, i cantieri dì St. Nazaire sono alla canna del gas, nazionalizzarli equivale a condannarli, una specie di Alitalia in salsa vinaigrette. Ma la cosa OSCENA è la sfacciataggine con cui il paladino dell'Europa liberale si chiude nel protezionismo più retrogrado, ovviamente nel silenzio assoluto dei tromboni che esultavano al momento della sua elezione.

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Gio, 27/07/2017 - 16:03

UNA UMILIAZIONE DOPO L'ALTRA. Del resto la Francia è un paese sovrano, l'Italietta partigiana e cattodem è una colonia USA occupata da 90 e passa basi USA (con tanto di atomiche) e guidata da fantocci imboccati da sionisti e agenti della CIA.

Ritratto di aorlansky60

aorlansky60

Gio, 27/07/2017 - 16:07

Macron che "sembra aver dimenticato lo spirito di solidarietà europeistica" andatelo a raccontare agli europeisti convinti e illusi che qui in italia non mancano; la verità è che in UE ogni Paese che ne ha la FORZA e la CAPACITÀ persegue i propri obiettivi in relazione ai propri interessi economici, esattamente come FR e Germania stanno facendo da tempo, ma nell'attuale esecutivo di governo ITA evidentemente molti sono così addormentati da credere ancora nella "solidarietà europeista" come quella che Macron stà riservando all'Italia sul tema MIGRANTI. Per questi illusi : ricordatevi che la FR è sempre stato un Paese FORTE e RISOLUTO nel salvaguardare i propri beni ed interessi, per cui non stupisce affatto se andrà in porto questo progetto di nazionalizzazione francese sui cantieri di St Nazaire. Caso mai siamo noi Italiani che ci dobbiamo svegliare per prendere coscienza della realtà, prima lo faremo meglio sarà per il ns futuro.

Rainulfo

Gio, 27/07/2017 - 16:10

l'europa ci blocca le mani e i francesi ci massacrano... bella storia eh?

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Gio, 27/07/2017 - 16:10

Quando la feccia europea (sarkozy l'ebreo ungherese) e Merkel (in realtà Kasner ) ci prendevano in giro, la solita quinta colonna di sinistra gioiva.

Jesse_James

Gio, 27/07/2017 - 16:11

Macron dimostra di tenere al proprio paese ed alle proprie tradizioni, cosa che qui in Italia ormai è divenuta materia estinta. Macron si prende il petrolio libico e a noi ci lascia i migranti? E chi ci obbliga ad accoglierli? Siamo noi che andiamo a prenderceli, permettendo ai "bulli" delle ONG di fare il buono e brutto tempo calandoci sistematicamente le braghe al loro confronto. E quindi, di cosa stiamo parlando? "chi è causa del proprio mal pianga se stesso" diceva un proverbio.

LOUITALY

Gio, 27/07/2017 - 16:11

complimenti ai governi NON ELETTI E GOLPISTI di Monti letta renzi e gentiloni hannondistrutto la nazione

dakia

Gio, 27/07/2017 - 16:11

Ciò che deve fare il vostro presidente del consiglio è dare le dimissioni causa incapacità di governare e i restanti partiti sfiduciare quello che ripete da anni"stiamo vedendo, facendo, vedremo, faremo, diremo e tutte le coniugazioni de verbo condizionale! L'ho detto ieri e lo ripeto che a me questo paese non è mai piciuto per la protervia di sovranità, ma confrontato a questi allocchi italiani fattisi sfilare di nascosto del popolo ciò che di meglio avevano sperando ottenere flessibilità e scimmiottati nei grandi salotti della politica,con abbracci e sorrisi a metà, fin sall'inizio il quadro che Macron non ci stava con il loro imbelle vivere avrebbero dovuto tenerlo come riserva. invece Gentiloni segue con il discorso dell'accoglienza e frattaglie simili.SFIDUCIATE QUESTO GOVERNO DI POVERI DEMENTI, non votati e rispettati per ciò che sono,NULLITA' DANNOSE!

Ritratto di CONTRO68

CONTRO68

Gio, 27/07/2017 - 16:14

Ma il Signor Macron non era il campione dell'antipopulismo la diga che ha fermato i fascisti ???!!!!.....????? pericolo pericolo Dott. Sallusti arrivano i fascisti brutti e neri ricorda ??? ora si che possiamo dormire sonni tranquilli mentre ci fanno a pezzi in tutto il mondo !!!! Si resistete voi eroici antifascisti che combattete a sprezzo della vita contro i fantasmi di 70 anni fa ma che siete cosi accondiscendevoli verso il nuovo potere voi guerrieri della libertà che non guardate in faccia nessuno che scrivete per illuminarci vedrà che avrà una luminosa carriera vincerete il Pulizzer

Ritratto di bandog

bandog

Gio, 27/07/2017 - 16:19

Come dice albanese,il comico vostro amico(pdioti) : 'nto ( . )! no censura,grazie

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Gio, 27/07/2017 - 16:21

1992 Britannia. L'inizio della fine.

beale

Gio, 27/07/2017 - 16:27

è da un pezzo che predico la necessità di nazionalizzare. è la via d'uscita a questa situazione di stallo dell'economia. Macron è stato imbeccato a dovere e fa la figura del marziano. non ci rendiamo conto che i gattopardi abbondano: il cambiamento nell'immobilità.

Marzio00

Gio, 27/07/2017 - 16:31

Quando ci sveglieremo sarà troppo tardi: i nostri politici - Prodi in primis - hanno svenduto in nome del neoliberismo del mercato mondiale della UE i nostri gioielli! A che serve la comunità europea? Noi prendiamo solo il peggio tutti i membri fanno i loro interessi e noi beoni succubi di tutti. Siamo un popolo di pecore rappresentato da farabutti venduti.

Ritratto di Jiusmel

Jiusmel

Gio, 27/07/2017 - 16:32

Più che smacco direi un altro sonoro schiaffo. Francesi, tedeschi, inglesi ed in ogni altro paese europeo hanno senso dello stato. I loro rappresentanti, di qualunque colore essi siano, fanno sempre e comunque gli interessi dei rispettivi paesi, il resto viene dopo. Noi, invece, siamo buoni, così pure i nostri rappresentanti politici, non all'altezza del loro mandato, per cui ci si fida dei paesi esteri specie se i loro capi provengono dal mondo "democrat" o simpatizzanti tali. Nel frattempo la nostra economia affonda, continuiamo ad accogliere l'Africa ed a prenderla alla grande dove non arriva il sole. Avanti popolo ...

Egli

Gio, 27/07/2017 - 16:35

Gli italiani lo prendono regolarmente in quel posto. Dev'essere una questione genetica.

tonipier

Gio, 27/07/2017 - 16:39

"IL LADRISMO- IL CATTO -COMUNISMO" Ci ha portato ad essere inconsiderati anche di pidocchi.

Efesto

Gio, 27/07/2017 - 16:41

Macron sta conducendo una politica ancora più dura della Le Pen. Il vero nemico dell'Italia è proprio la Francia con il suo nazionalismo. L'EU come reagirà nei confronti di questa politica pesante ed arrogante?

Ritratto di Generazionemill€

Generazionemill€

Gio, 27/07/2017 - 16:42

E quindi tutto quel tergiversare aveva un senso. ma la classe dirigente che ci è stata appioppata dal sei politico del 68 e successivi?... tutti a fare affari con il rialzo del debito pubblico!

marygio

Gio, 27/07/2017 - 16:46

l'ho scritto e riscritto ma non lo pubblicano. i conti di fincantieri fanno pena. la quotazione è gonfiata ad arte. i francesi mica sono stupidi come non lo sono io. di contro telecom parrebbe fallita....ahhhh qua di falliti ci sono solo i pdidioti che si credono furbi...si fottano

pc1966

Gio, 27/07/2017 - 16:46

qui in Francia Naturalmente si applaude l'operato del governo per la difesa degli interessi nazionali. Comunque non dimenticate che i francesi hanno UFFICIALMENTE offerto il 50% della STX con due Manager Italiani a capo dell'azienda. Baci e Abbracci à Brunetta.

MarcoTor

Gio, 27/07/2017 - 16:50

Ogni buon italiano sa cosa deve fare: 1) smettere di credere alla stupidaggine dell'Europa; 2) acquistare italiano, cinese, giapponese, coreano o americano.

giordano.bruno52

Gio, 27/07/2017 - 16:56

e il PD se ne frega. Finchè ha immigrati e soldi per le cooperative va tutto benne, anche la rovina finale dell'Italia

giovanni PERINCIOLO

Gio, 27/07/2017 - 16:59

Cos'altro ci si puo' aspettare da un governo di buoni a

Ritratto di semperfideis

semperfideis

Gio, 27/07/2017 - 17:10

Gentiloni fuori i maroni...fuori dall'Europa subito...trattati immediati con Putin e Cina....Navi da guerra nei mari Libici e la prima ong che ci prova ad arrivare in Italia Un primo colpo di avvertimento ....poi son azzi Loro no censure

Requiem sharmutta

Gio, 27/07/2017 - 17:14

Renzi e Gentiloni han fatto fare una figura da peracottari agli italiani!!! Gentiloni e Renzi dovete sparire dalla scena politica. Andatevene via; non ne possiamo più di voi e della vostra infima statura politica.

Requiem sharmutta

Gio, 27/07/2017 - 17:16

Renzi e Gentiloni ci han fatto fare una figura da peracottari. Non li sopportiamo più! Se ne vadano!

rmazzol

Gio, 27/07/2017 - 17:44

Macron...... in pochissimo tempo si è "preso" la Libia ed ora Stx mentre il nostro governo parla di leggi elettorali, ius soli, ecc., ecc.,!!! Licenziarli tutti!!! La Pinotti in particolare dato che ha voluto la gestione del problema Libico per poi non agire nascondendosi dietro le autorizzazioni dell'Onu!!

Ritratto di apasque

apasque

Gio, 27/07/2017 - 17:47

Che governi tragici i nostri. Incapaci, insulsi, smidollati. Salta su un PM in Francia appena eletto, e noi coi nostri "navigati" governanti ce lo facciamo mettere immediatamente..... Notate, l'assenza più clamorosa è quella di un ex presidente della Repubblica che ficca il suo lungo naso in tutto quel che non lo riguarda, ma per gli interessi dell'Italia non da un bel(ino).

Ritratto di wtrading

wtrading

Gio, 27/07/2017 - 18:05

@TreeOfLife. Finalmente uno che sa cosa sta dicendo.! Complimenti !!

Ritratto di RoseLyn

RoseLyn

Gio, 27/07/2017 - 18:08

I francesi sono falsi e cortesi, ci trattano come spazzatura salvo poi comprarsi le nostre aziende migliori quando fa loro comodo e farsi belli in Europa sempre a spese nostre. Boicottare auto e cosmetici si puo'. Non sta scritto da nessuna parte che dobbiamo fare arricchire sti stronzi.

Ritratto di ANGELO POLI

ANGELO POLI

Gio, 27/07/2017 - 18:13

Purtroppo la Francia con Macron si sta rivelando, col suo spirito fondamentalmente ancora colonialista e addirittura anche anti-italiano quando si tratta di affari, un vicino da tenere molto d'occhio( anche se ufficialmente nostro alleato e nell'UE). Prima scatena la guerra in Libia e contro Gheddafi per fermare i nostri ottimi rapporti politico-economici che si andavano prospettando e fa cadere il governo Berlusconi (ostacolo alle sue mire) e ora si atteggia a salvatore della situazione libica sempre per gli stessi motivi. Macron è per noi un altro Sarkosy.

Anonimo (non verificato)

Ritratto di etaducsum

etaducsum

Gio, 27/07/2017 - 18:27

Che giornalaccio, «il Giornale»: che razza di notizie date? Lo sanno perfino gli africani che Francia e Germania sono le padrone della disUE e fanno ciò che esse pare e piace. L’Italia, in termini di raccolta differenziata, ne è la pattumiera dei rifiuti tossici. Cosa pretende? Hanno pagato, per questo, con tante lodi e tanti sorrisi al comunista Napolitano.

COSIMODEBARI

Gio, 27/07/2017 - 18:30

Se dovessi comprare un motorino 50 cc non lo comprerei con la rassicurazione dii colui che lo vende. Solo con un passaggio di proprietà scritto. Questi al governo e quelli a capo di Fincantieri hanno dichiarato, così operando, che non sono in grado di vendere ed acquistare neppure un triciclo baby. Sono l'apice di ogni vergogna!

Floyd

Gio, 27/07/2017 - 18:36

Ennesima dimostrazione di un Europa che non esiste, non è mai esistita e mai esisterà. Perchè ciscun paese pensa solo e soltanto ai propri interessi. La Francia non ha esitato a scatenare una guerra in Libia (danneggiando noi) per i suoi interessi. Non c'è stato un accordo perchè l'Italia era contraria. L'Europa non è stata in grado di fare nulla contro quella che era una iniziativa solitaria per salvaguardare interessi economici di un solo stato. E adesso la storia di Fincantieri. Il governo deve alzare la voce, mostriamo un minimo di orgoglio e tuteliamo con i denti anche noi i nostri interessi.

bernardone

Gio, 27/07/2017 - 18:38

Come ci godo. Macron, l'ideale liberista, eroe delle elite di psicoidioti del PD, nazionalizza, e solo per qualche tempo dice: il danno e la beffa! A noi la feccia africana, loro, les cousines, il petrolio e gli affari. Se non fosse che siamo noi a prenderlo in quel posto alla fine, urlerei di gioia!

Ritratto di ANGELO POLI

Anonimo (non verificato)

Ritratto di karmine56

Anonimo (non verificato)

Ritratto di ANGELO POLI

ANGELO POLI

Gio, 27/07/2017 - 18:48

2.Si è sempre comportata da colonialista non da alleata, sorella nell'Unione Europea, su un piano di parità tra le nazioni dell'UE. Soprattutto la nostra sinistra questo non l'ha mai voluto capire, forse perché ha fatto comodo proteggesse i rifugiati politici delle Brigate Rosse ed extraparlamentari si sinistra. Per sposarsi bisogna che i patners siano d'accordo su un progetto comune condiviso.

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Gio, 27/07/2017 - 18:56

tutte le potenze mondiali tengono pubbliche le industrie strategiche (Russia, Cina, Francia, India, Norvegia e altri). Solo le colonie del quarto mondo regalano a privati aziende vitali. Solo le COLONIE del TERZO MONDO.

Anonimo (non verificato)

Ritratto di ANGELO POLI

ANGELO POLI

Gio, 27/07/2017 - 18:59

2.Si è sempre comportata da colonialista non da alleata, sorella nell'Unione Europea, su un piano di parità tra le nazioni dell'UE. Soprattutto la nostra sinistra questo non l'ha mai voluto capire, forse perché ha fatto comodo proteggesse i rifugiati politici delle Brigate Rosse ed extraparlamentari di sinistra. Per sposarsi bisogna che i patners siano d'accordo su un progetto comune condiviso.

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Gio, 27/07/2017 - 19:02

Ma i sinistrati come sempre al soldo della finanza globalista continueranno come un disco rotto "ci vuole più Europa", "ci vuole liberismo" e altre idiozie sbugiardate dalla realtà.

Cheyenne

Gio, 27/07/2017 - 19:07

ma come hanno sempre detto che le nazionalizzazioni non si possono fare!(solo per l'italia)

Ritratto di ANGELO POLI

ANGELO POLI

Gio, 27/07/2017 - 19:08

Conoscendo i Francesi, forse è un bene se non facciamo questa acquisizione visto che non sopportano che Fincantieri abbia il comando della STX france. In seguito, attraverso trame giudiziarie e finanziarie, avrebbero cercato di diventare da preda cacciatore della stessa società italiana che l'aveva regolarmente acquisita.

Ritratto di wilegio

wilegio

Gio, 27/07/2017 - 19:20

Allora? Tutto il grande amore che avevate nei confronti del gerontofilo francese vi è passato in un istante? Ma guarda che strano!

Ritratto di wilegio

wilegio

Gio, 27/07/2017 - 19:22

Ma non erano vietati dalle normative europee gli aiuti di stato? Se non è aiuto di stato la nezionalizzazione di un'azienda, non so proprio cosa lo sia!

honhil

Gio, 27/07/2017 - 19:22

“Rischiamo di perdere il petrolio libico e la cantieristica se il nostro presidente del Consiglio non si farà sentire immediatamente a tutti i livelli". Ecco, con stentorea voce, l’intervento del presidente del consiglio: bee! bee!

Ritratto di ANGELO POLI

ANGELO POLI

Gio, 27/07/2017 - 19:28

In questa situazione, come in tutte le altre prima che riguardano l'estero, è di stare uniti, anche al governo in carica. Dilaniarci tra di noi, mentre gli altri fanno i loro interessi,è la cosa più errata. Chi si comportato male ed da colpire non sono Gentiloni o altri Italiani, ma Macron e la Francia che non sanno stare a patti concordati in precedenza!

Ritratto di ...iTag£iafrica.

...iTag£iafrica.

Gio, 27/07/2017 - 19:44

loro hanno Macron, noi gentiglione, tutta qua la differenza

COSIMODEBARI

Gio, 27/07/2017 - 19:55

Per i prossimi acquisti e le prossime vendite, il governo farebbe bene ad ingaggiare al posto di Calenda, Gentiloni e Padoan, il signor Raiola Mino.

Ritratto di marystip

marystip

Gio, 27/07/2017 - 21:06

I francesi ci hanno sempre fatto la guerra, da penultimo ha cominciato il nano Sarkozy. l'Italia, però, è una me... bisognerebbe fondare un partito, lo chiamerei Calibro 9.

carpa1

Gio, 27/07/2017 - 21:52

Ormai tutti sanno, dopo i governi Berlusconi, di avere a che fare con governi di pagliacci ed agiscono di conseguenza. E via con o pesci in faccia|

investigator13

Gio, 27/07/2017 - 22:11

andiamo avanti da soli. la Francia è stato sempre un problema per noi.

giovanni951

Gio, 27/07/2017 - 22:20

lo smacco non è a fincantieri o meglio non solo a fincantieri, bensì alla italia tutta. E ciò è possibile "hrazie" ai miserabile governo abusivo. Al voto al più presto altro che ilarissimo anno. Questa coalizione è una vera dannazione.

nopolcorrect

Gio, 27/07/2017 - 23:54

Da una parte un paese fiacco, pavido, sempre alla ricerca di protettori, genuflesso davanti a qualsiasi ordine della UE o dell'ONU,pronto a farsi invadere da chiunque decida di farlo, dall'altra un Paese potente che fa apertamente i propri interessi e che se ne fotte dell'europeismo a chiacchiere, e dell'ONU.

Mr Blonde

Ven, 28/07/2017 - 07:06

leggo di nazionalizzazione tim... ma la quota di vivendi andrebbe pagata o procediamo con l 'esproprio? quanto al titolo fincantieti reazione emotiva sena drammi, dice bene agosvac la stx è piena di debiti ilgioieklino è la nostra, molti analisti sono pronti a comprare proprio se salta tutto

curatola

Ven, 28/07/2017 - 08:09

ci da fastidio la nazionalizzazione quando la fanno gli altri ma se noi salviamo le banche fallite o le industrie come l'ilva allora va tutto bene: ipocriti sinistri.

umberto nordio

Ven, 28/07/2017 - 08:26

Macron ha capito benissimo che cosa é l'"Europa" e si comporta di conseguenza.E fa gli interessi del suo paese. I nostri che,come sempre, non capiscono una mazza , brancolano nel buio.

Ritratto di ANGELO POLI

ANGELO POLI

Ven, 28/07/2017 - 10:29

La colpa di tutta questa situazione siamo noi Italiani, sempre divisi e, proprio per questo, deboli . Altro che imparare la storia solo del xx secolo dove sui nostri testi si parla bene di rivoluzione russa e francese come di una conquista di libertà. Impariamo che la rivoluzione francese e quella russa, con la scusa di portare libertà giustizia e uguaglianza, hanno solo tentato di creare 2 imperi a spese dei popoli creduloni che appoggiavano le loro idee (napoleone e URSS).Impariamo ad essere una nazione, che può anche avere degli scontri al suo interno su programmi, ma una volta votato, democraticamente uniti col governo e il parlamento contro chi ci danneggia dall'esterno e dall'interno. Bisogna fare attenzione ai programmi reali di chi eleggiamo, guardando al futuro, non facendosi abbindolare, come i francesi ultimamente, che hanno eletto un guerrafondaio nazionalista che apparentemente si presentava alle elezioni come un europeista contro Le Pen.

Mr Blonde

Ven, 28/07/2017 - 11:01

ma io non vedo tutto questo dramma, un'azienda italiana (sana, ottima direi) vuole comprarne una francese dove lo stato ha già di suo, tra l'altro azienda in amm.ne controllata che per molti analisti non sarebbe neanche un buon affare