Fisco, la Confcommercio denuncia: "Peso reale al 55%"

Nel 2012 la pressione fiscale effettiva è arrivata a toccare il 55%. La Confcommercio: "È un record mondiale"

Un peso sopra le nostre teste. Un cappio che mette in difficoltà i dipendente e gli imprenditori. Perché davanti al Fisco siamo tutti uguali: vessati come non mai. Secondo uno studio presentato oggi dalla Confcommercio, nel 2012 la pressione fiscale effettiva è arrivata a toccare il 55%. Una cifra assurda che l'Ufficio studi della Confcommercio bolla come un record mondiale - un record negativo, ovviamente. Non solo. Lo spread tra i Btp decennali e i Bund tedeschi, che da mesi oscilla oltre la soglia psicologica dei 300 punti base, causa, secondo gli analisti della Confindustria, "perdite pari allo 0,9% del pil e a 144mila posti di lavoro e maggiori oneri per interessi pari a 12,4 miliardi di euro per il bilancio pubblico, 12,1 miliardi sui conti delle famiglie e 23,7 su quelli delle imprese".

Nel rapporto "Una nota sulle determinanti dell'economia sommersa", la Confcommercio spiega chiaramente che il valore della pressione fiscale effettiva "non solo è il più elevato della nostra storia economica recente, ma costituisce un record mondiale assoluto". L'Italia si posiziona infatti al top della classifica davanti alla Danimarca (48,6%), alla Francia (48,2%) e alla Svezia (48%). "Non solo l'Italia è al primo posto nel mondo - continua l'associazione dei commercianti - ma è difficile che in un futuro prossimo saremo scavalcati dagli altri Paesi". Il direttore dell'Ufficio studi di Confcommercio Mariano Bella ha, infatti, spiegato che gli altri Paesi alle spalle dell'Italia non solo stanno riducendo la pressione fiscale, ma hanno un sommerso economico molto ridotto rispetto a noi. "Sotto il profilo aritmetico - si legge nel rapporto - il record mondiale dell'Italia nella pressione fiscale effettiva dipende più dall'elevato livello di sommerso economico che dall'elevato livello delle aliquote legali". Purtroppo, il sistema Italia si classifica ai vertici della classifica internazionale anche per la pressione fiscale apparente, quella data dal rapporto tra gettito e prodotto interno lordo: con il suo 45,2% il nostro Paese è al quinto posto sui 35 Stati presi in considerazione dalla Confcommercio, dietro appunto alla Danimarca (47,4%), alla Francia (46,3%), alla Svezia e al Belgio (entrambi 45,8%). "Il dato è il livello più alto del periodo per il quale si dispone di statistiche attendibili", precisa il rapporto spiegando che il balzo del 2012 "é dovuto alla strategia di restrizione fiscale che dovrebbe portare il nostro Paese al close to balance nel 2013". Tra il 2000 e il 2012, mentre la pressione apparente media è scesa di nove decimi nell'Eurozona e di un punto nell'Ue27, l'Italia è tra gli unici Paesi europei "grandi" ad aver innalzato il prelievo: +3,4 punti percentuali, insieme al Portogallo (+3 punti) e Francia (+0,4 punti). E anche nel mondo, dove prevale la tendenza alla riduzione, l'Italia guida la classifica, seguita dal Giappone (+2,9 punti).

Secondo i tecnici di viale dell'Astronomia, invece, i titoli di Stato sono il punto di riferimento per l’intero sistema finanziario dell’Italia tanto che "il loro eccessivo rendimento condiziona l’offerta e la domanda di credito (bancario e non) e penalizza così domanda interna e capacità digenerare reddito dell’Italia e quindi la stessa sostenibilità del debito pubblico e il successo delle manovre di risanamento". Per la Confindustria gli effetti su bilancio pubblico, imprese e famiglie sono "tutte risorse che sono sottratte alla domanda e che quindi penalizzano la crescita". Il centro studi di viale dell'Astronomia stima, infatti, che "la normalizzazione dello spread condurrebbe, grazie anche a una maggior fiducia, in tre anni a uno 0,9% di maggior Pil, un +3,7% negli investimenti e a uno 0,6% di consumi aggiuntivi, con 144mila posti di lavoro in più. Il deficit pubblico sarebbe di 2,4 punti di pil inferiore e il debito pubblico di 6,9 punti di pil". Stime che "appaiono prudenti, perchè non incorporano appieno il venir meno della fase acuta del credit crunch". Alla base di queste simulazioni, c’è "l’ipotesi ragionevole che la chiusura della forbice avvenga in entrambe le direzioni, con un aumento dei tassi tedeschi, ora schiacciati verso il basso dalla fuga degli investitori verso
titoli ritenuti più sicuri, e una riduzione di quelli italiani. La distribuzione della riduzione è un terzo di aumento dei tassi tedeschi e due terzi di riduzione dei tassi italiani"
.

Commenti
Ritratto di Zago

Zago

Gio, 19/07/2012 - 10:45

Rigore e sacrifici lo slogan di Monti appena insediato. Il rigore l'ha fatto lui e i sacrifici li facciamo noi e nonostante siano tanti, aumenta la percentuale delle tasse che pesano su di noi. Come può un'azienda lavorare con un peso simile sulle spalle ? Per forza le aziende straniere stanno alla larga dal Bel Paese.

Ritratto di aliberti.

aliberti.

Gio, 19/07/2012 - 10:48

55% un paio di ciufoli... tra dirette ed indirette, locali e nazionali per foraggiare le varie caste di parassiti arriviamo ad oltre il 70%

Larson

Gio, 19/07/2012 - 10:48

Urca, chissà chi ha governato per larga parte nel periodo tra il 2000 e il 2012. Mi sa che è stato uno la cui famiglia è proprietaria di questo giornale. Quello che ad ogni piè sospinto prometteva che avrebbe abbassato le tasse e che molto probabilmente nella prossima campagna elettorale riprenderà il mantra della riduzione delle tasse. Poi arrivano i crudi numeri che dicono ben altro: le tasse le ha aumentate.

Ritratto di ilvillacastellano

ilvillacastellano

Gio, 19/07/2012 - 10:49

Noi italiani siamo famosi nel mondo per i records. Che volete di più. E poi, ricordate cosa diceva un sinistro come Padoa-Schioppa, camuffato da tecnico in un governo sinistro e, pure lui, al servizio dei poteri forti? Le tasse sono belle! Più ci tosano, più dobbiamo godere noi italiani. Mai un atto di ribellione. Non sia mai! Pagare e silenzio!

alfa4711

Gio, 19/07/2012 - 11:01

C'è poco da commentare con titoli melodrammatici. Le tasse sono aumentate principalmente per il problema del debito, il quale negli ultimi anni è aumentato moltissimo grazie al governo del vostro amato Berlusconi & Friends. Un titolo così starebbe bene su Repubblica, non sul Giornale!

deluso

Gio, 19/07/2012 - 11:29

Eh, Berlusconi in 3 anni di governo ha introdotto ogni tipo di tassa, ha stabilito due aumenti di IVA (perchè l'IVA la ha alzata lui, non Monti), ha introdotto i ticket sanitari, ha alzato il prezzo della benzina, introdotto una tassa sui dispositivi elettronici... Ci ammazzano di tasse?? Ci hanno già ammazzato! Berlusconi, il PDL e la Lega han alzato tasse per 3 anni distruggendo la classe media italia, su questo non c'è nessun dubbio!!!

Ritratto di scorpion12

scorpion12

Gio, 19/07/2012 - 11:30

In realtà la ricerca dice che le tasse sono costantemente aumentate dal 2000 al 2012 (tab. 13) e abbia avuto i suoi massimi nel 1998 (55,1%) per poi decrescere e tornare a risalire nel 2008 al 53%.(pg. 53, tab. 10). Alla faccia del "non metterò le mani nelle tasche degli italiani" degli ultimi 10 anni. Qui (http://www.confcommercio.it/home/Centro-stu/Rapporto-Evasione-lowres.pdf) la ricerca di Confcommercio.

Il giusto

Gio, 19/07/2012 - 11:34

Agli amici del fallito...2000/2012...gli anni di silvio lo statista!Adesso lo ammettono anche i suoi giornali!Capite perchè la maggior parte degli Italiani lo odia e lo ritiene responsabile di questa situazione?Altro che Monti,il vero ed unico responsabile è silvio...1 invio 11.32

Ritratto di H2SO4

H2SO4

Gio, 19/07/2012 - 11:37

Se i delinquenti dell'evasione tirassero fuori i 154 miliardi di evasione le tasse potrebbero scendere dell'8% ! Prego individuarli ed espellerli dal paese privandoli della cittadinanza perchè sono individui dannosi per la società civile e grassi profittatori. Sono gli stessi che in genere cercano sempre un modo per fregare gli altri. INDEGNI DI UNA SOCIETà CIVILE.

Cosean

Gio, 19/07/2012 - 11:53

Sembra che nel Titolo avete dimenticato la continuazione logica! "Per non andare a prendere i soldi dove sono" Ma purtroppo è un concetto "Comunista".

Il giusto

Gio, 19/07/2012 - 11:57

Agli amici del fallito...2000/2012...gli anni di silvio lo statista!Adesso lo ammettono anche i suoi giornali!Capite perchè la maggior parte degli Italiani lo odia e lo ritiene responsabile di questa situazione?Altro che Monti,il vero ed unico responsabile è silvio...1 invio 11.32 2 invio 11.56

Il giusto

Gio, 19/07/2012 - 11:58

Agli amici del fallito...2000/2012...gli anni di silvio lo statista!Adesso lo ammettono anche i suoi giornali!Capite perchè la maggior parte degli Italiani lo odia e lo ritiene responsabile di questa situazione?Altro che Monti,il vero ed unico responsabile è silvio...1 invio 11.32 2 invio 11.56

Il giusto

Gio, 19/07/2012 - 11:59

Al giornalino...avevate una sola cosa bella su questo giornale:il "sistema commenti".Uno commentava,magari veniva spesso censurato come succede a me,e poi poteva vedere se veniva pubblicato guardando "i miei commenti".Ora la censura continua come prima e se uno vuole vedere i suoi commenti se li deve rileggere tutti!Evidentemente con questo sistema "controllate"meglio i commenti!!!1 invio 11.26 2 invio 11.58

Ritratto di scorpion12

scorpion12

Gio, 19/07/2012 - 12:00

Veramente nello studio della confcommercio si vede come le tasse (pg 53) si siano alzate sin dal 1995 con una punta del 55,1% nel 1998. Poi, dal 2000 hanno avuto un andamento costante verso l'alto con punte nel 2007_2009 che toccavano il 53%. Quindi il titolo esatto sarebbe "vi abbiamo ammazzato di tasse".

Ritratto di Rondò Veneziano

Rondò Veneziano

Gio, 19/07/2012 - 12:01

Una tassazione così non la auguro neanche al mio peggior nemico, ma se volete sapere che cosa mi aspetto da questo processo, cari bananas, beh, francamente un c..., un benemerito c... che si risolve in trent'anni di involuzione culturale, con uno stato piuttosto colluso prossimo alla bancarotta ed uno stuolo di invertebrati uso a ridere alle barzellette dei potenti, ma poco incline a riconoscere i disastri annunciati. Che i forestali della Sicilia siano 27.000 o 30.000 poco ce ne cale, visto che di foreste ce ne sono sempre meno, nel comprensorio Milano Monza ci si orienta solo più a suon di rotonde, altri punti di riferimento il paesaggio cementificato non ne offre, ma forse sarebbe merglio chiedere al Marcellino nazionale dove avesse intenzione di spendere i leciti plusvalori incassati dalla vendita della sua villa, semprechè la feroce invidia delle procure non nasconda un secondo fine, e lascio a voi di indovinare quale (sequestratre Villa Certosa per passarci le vacanze escluso). Ma che vadano a morire ammazzati.

Ritratto di unLuca

unLuca

Gio, 19/07/2012 - 12:16

Ad majora !!!!!!

arkangel72

Gio, 19/07/2012 - 13:10

lavoriamo più per la casta che per noi e le nostre famiglie. Mi chiedo se questa si può chiamare ancora repubblica!!

Ritratto di Soccorsi

Soccorsi

Gio, 19/07/2012 - 13:23

In Italia non soltanto un record mondiale di inaccettabile pressione fiscale, ormai a un livello inequivocabilmente insostenibile che ha ridotto il Paese in uno stato di recessione cronica ma anche un record mondiale di disservizi, ingiustizie, malasanità, abusi, burocrazia, inequità, sfruttamento delle fasce più deboli della società da parte delle numerose caste, quella politica in primis e l'ultima delle quali quella dei banchieri e professori. L'Italia in queste condizioni non potrebbe mai riprendersi anzi continuerà a deteriorare visibilmente fino alla totale autodistruzione. Addio Bel Paese!!

riderepernonpiangere

Gio, 19/07/2012 - 13:35

Le tasse sono salite anche nel periodo di governo del miglior presidente degi ultmi 150 anni. Il PdL ha votato tutti gli aumenti di tasse proposte da Monti. Non fate le verginelle, la colpa di tasse così alte è del PdL che ha fallito miseramente pur conuna maggioranza schiacciante. Almeno Monti cerca di colpire, anche se ancora troppo poco, quei parrassati che evadono. Vi faccio anche notare che se quel 17% di evasione fosse scovato le tasse potrebbero scendere di quasi il 10%, ma il PdL li difende. Forza parassiti che votate il PdL fate un po' di mea culpa e cacciate la grana.

giottin

Gio, 19/07/2012 - 13:43

Default subito, non c'è altra scelta, daltronde è dimostrato da Laffer che l'aumento delle tasse oltre una certa misura e noi quella misura l'abbiama superata da un pezzo, produce minori entrate. Cosa crede di salvare mari-o-monti con ulteriori aumenti? Default subito, il più velocemente possibile!!!!!!!!!!!

MMARTILA

Gio, 19/07/2012 - 13:47

Siamo governati da un'associazione di cravattari di stampo fiscale! Sono stufo di lavorare per pagare lo stipendio di chi non fa un tubo dalla mattina alla sera.

MaiRuss

Gio, 19/07/2012 - 13:51

Se Attilio Befera NON si dissocia da questo sistema che manda in malora letteralmente imprenditori, artigian, commercianti e anche famiglie a reddito fisso, basta che ad es. non paghino il canone, DIVENTA COMPLICE!! Ce ne ricorderemo!

rokko

Gio, 19/07/2012 - 13:57

Per "Il giusto": secondo me non si censura nulla, fortunatamente. Però sono d'accordo con lei: il sistema di prima "i miei commenti" era molto comodo.

Hattrick

Gio, 19/07/2012 - 13:57

SI, il nuovo sistema dei commenti serve di sicuro a censurare meglio... Moltissimi commenti ormai non passano più'. Cmq a proposito dell'articolo, Berlusconi ed i suoi 10 anni di governo ci hanno portato a questo, quindi per evitare effetti controproducenti sui sondaggi, cambiate il titolo. Primo invio 13:57

Hattrick

Gio, 19/07/2012 - 13:58

SI, il nuovo sistema dei commenti serve di sicuro a censurare meglio... Moltissimi commenti ormai non passano più'. Cmq a proposito dell'articolo, Berlusconi ed i suoi 10 anni di governo ci hanno portato a questo, quindi per evitare effetti controproducenti sui sondaggi, cambiate il titolo. Primo invio 13:57

rokko

Gio, 19/07/2012 - 13:58

Come era lo slogan ?!? Ah già: "meno tasse per tutti".

Hattrick

Gio, 19/07/2012 - 13:57

SI, il nuovo sistema dei commenti serve di sicuro a censurare meglio... Moltissimi commenti ormai non passano più'. Cmq a proposito dell'articolo, Berlusconi ed i suoi 10 anni di governo ci hanno portato a questo, quindi per evitare effetti controproducenti sui sondaggi, cambiate il titolo. Primo invio 13:57

Il giusto

Gio, 19/07/2012 - 14:04

Al giornalino...impossibile ormai nascondere il disastro del governo silvio!I numeri parlano chiaro!Per questo la quasi totalità degli Italiani lo ricorderà come la peggior calamità dal dopoguerra!Sarà ricordato nei libri di storia per i suoi disastri!!!1 invio 14.05

Cinghiale

Gio, 19/07/2012 - 14:05

A tutti quelli che cocciutamente incolpano il Cavaliere di questa situazione, vorrei ricordare che la politica lo ha visto al governo per 10 dei suoi 18 anni in campo, gli altri 8 chi ha governato?

Cosi_la_penso

Gio, 19/07/2012 - 14:18

Certo che il titolone fa effetto, ma se poi andiamo al contenuto,lascia un po il tempo che trova, perchè non va oltre . Scusate, ma io credo che questa non è altro che la conseguenza maturata per anni di appalti pubblici gonfiati dalle mazzette,illustri personaggi o emeriti sconosciuti che per anni e tuttora, immagino evadono e eludono il fisco, benefici concessi per intercessione politica, e lobby dei partiti di governo e non, se si cerca di indagare con l'ausilio delle risorse preposte ( GdF ) si grida allo stato di polizia , se si cerca di ridimensionare gli emolumenti di un amministratore ( SEA ) quest'ultimo si risente dicendo che il suo stipendio (600 milioni ) non si tocca, si elargiscono emolumenti fuori da ogni logica a direttori della Rai, se si parla di patrimoniale , saltano tutti i tavoli,e allora ??? Questo è quanto si è seminato e questo è quello che si raccoglie.Ma non credo che finisca qui , perchè fintanto che si continua gridare che le tasse le devono pagare " gli Altri", la situazione puo solo peggiorare.

gedeone@libero.it

Gio, 19/07/2012 - 14:22

Caro Direttore,mi sembra che con la ristrutturazione del sito, le cose per il momento sono peggiorate (ad es. non riesco più a vedere i miei commenti). Spero che tale situazione sia temporanea.

Il giusto

Gio, 19/07/2012 - 14:26

Al giornalino...impossibile ormai nascondere il disastro del governo silvio!I numeri parlano chiaro!Per questo la quasi totalità degli Italiani lo ricorderà come la peggior calamità dal dopoguerra!Sarà ricordato nei libri di storia per i suoi disastri!!!1 invio 14.05 2 invio 14.26

fossadei leoni

Gio, 19/07/2012 - 14:35

In Italia le tasse le pagano solo i lavoratori e i pensionati. I furbi protetti da Berlusconi e la mafia le tasse non le hanno mai pagate.

Fontanalui

Gio, 19/07/2012 - 14:35

Siccome questo tipo di studio non mi è nuovo vi spiego subito quello che emerge davvero riguardo lo spread. 1)Una parte consistente è dovuta alla differenza tra paesi rifugio e paesi da cui fuggire in caso di caduta dell'Euro. Le motivazioni che oggi spingono a preferire la sicurezza interessano gran parte degli investitor pertanto quasi 250 pbs sono dovuti a questo. Al suo interno ci sono delle sfaccettature che riguardano gli investitori esteri, la politica economica USA e l'LTRO, ma sarebbe troppo lunga da spiegare. Basti dire che se sono 250 i pbs di rischio sistema, almeno 100 sarebbero da aumentare in assenza di LTRO. Rispetto alla Francia, poi siamo 200 pbs sopra, che a sua volta è 100 pbs sopra i Bund. Il nostro totale è dunque di 550 pbs di spread/bund. Sono dei fattori non del tutto conosciuti e ancora sottovalutati che spingono più in basso il differenziale (...). Sembra strano ma ci sono dei rialzisti sul mercato!

franco.cavola

Gio, 19/07/2012 - 15:17

Riduzione immediata delle tasse con un massimo al 40% (20,30,40%): per chi evade galera minimo 10 anni senza attenuanti e senza sconti-

Ritratto di unLuca

unLuca

Gio, 19/07/2012 - 15:25

Pressione fiscale, spread, disoccupazione, recessione, chiusura attività, suicidi, fallimenti. Il nostro NON-ELETTO PRESIDENTE DEL CONSIGLIO è destinato a battere ogni record !!!!!!!!

Ritratto di emanuelem57

emanuelem57

Gio, 19/07/2012 - 15:43

Siamo anche il paese con la maggiore evasione fiscale, come è noto. Invece di incoraggiare l'evasione si dovrebbe renderla se non impossibile, molto difficoltosa, tramite pagamenti SOLO con sistemi elettronici... I contanti si sa passano di mano facilmente. I capitali delle banche svizzere sono fatti di valigette di denaro eluso ed esportato. Mafia e furbi riciclano, eludono ed evadono perché nessuna proposta del genere è venuta dai governi precedenti, chissà perchè...

ZannaMax

Gio, 19/07/2012 - 15:48

ma quanta gente andarà a votare alle prossime elezioni? non si vergognano a votare certa gente? ma soprattutto...dopo le elezioni, diranno veramente quanta gente è andata?

Ritratto di unLuca

unLuca

Gio, 19/07/2012 - 16:00

Fateli bene i conti altro che 55% !!!! Irpef, IRAP, passi carrai, occupazione suolo pubblico, IMU, canone RAI, Tiket, addizionale comunale, addizionale regionale, tassa di scopo, imposta di bollo, IVA, accise, imposta sulla pubblicità, TARSU ...........

Ritratto di MARINA58

MARINA58

Gio, 19/07/2012 - 16:13

È...solo una prova! buon pomeriggio...il "mio" IL GIORNALE!! tutto...è cambiato, dove son finiti, tutti i "vecchi" commentatori, che hanno dato grande...contributo con i loro...sapienti postati a codesto quotidiano??? non chè...tenere e goliardiche...risate!!! e...dire che ce nè...un immenso bisogno!! un caro saluto alla redazione...tutta, ed ai commentatori...di altri tempi ...che hanno lasciato, un grande vuoto e...tanti bei ricordi...GRAZIE!! di vero cuore!!

Cinghiale

Gio, 19/07/2012 - 16:30

Il giusto Gio, 19/07/2012 - 11:59 - Quando dice che il sistema commenti era migliore prima mi trova pienamente d'accordo. Sulla censura no, ci sono moltissimi commenti contro il Cavaliere.

bobsg

Gio, 19/07/2012 - 18:03

Basta vederla alla maniera di Tommaso Padoa Schioppa e scopriremo di essere il popolo più fortunato del mondo.

fabrizio

Gio, 19/07/2012 - 18:15

Visto che Monti non fa più uso dell'analisi tecnica per spiegare l'andamento dello spread, lo faccio io: se lo spread rimarrà nei prossimi giorni sopra 480 il target è atteso sui massimi a 560-70. Al contrario se dio salverà l'italia e lo spread dovesse tornare sotto i 400 punti allora si protrà dare fiato alle tronbe e inziare a cantare vittoria... vedremo

baio57

Gio, 19/07/2012 - 18:18

Secondo me la marcata diminuzione dei commenti è dovuta alla nuova impaginazione. Tutto molto incasinato, articoli presenti alle 9 di mattina che spariscono il pomeriggio ,login che a volte devi fare e a volte no ,post mandati la sera che al mattino non trovi più . Datevi una regolata o rimarrà a commentare il solo Luigi Piso.

baio57

Gio, 19/07/2012 - 18:19

Secondo me la marcata diminuzione dei commenti è dovuta alla nuova impaginazione. Tutto molto incasinato, articoli presenti alle 9 di mattina che spariscono il pomeriggio ,login che a volte devi fare e a volte no ,post mandati la sera che al mattino non trovi più . Datevi una regolata o rimarrà a commentare il solo Luigi Piso.

baio57

Gio, 19/07/2012 - 18:31

Sono d'accordo per una volta con "Il Giusto".La nuova impaginazione lascia a desiderare ,articoli della mattina che spariscono il pomeriggio , a volte devi fare il login a volte no ,non si può più risalire ai commenti vecchi ,insomma un PESSIMO cambiamento ,tant'è che i commenti sono diminuiti drasticamente .

Al2011

Gio, 19/07/2012 - 18:37

Le tasse sono al 55% non perchè - come dicono i fancazzisti - c'è l'evasione (che c'è in tutti i paesi del mondo). L'Italia ha più tasse del mondo ( e un settore pubblico che fa schifo) perchè HA PIU' MAFIA di tutto il mondo: le tasse servono a pagare politici mafiosi, lavori inutili di mafiosi, fancazzisti raccomandati da mafiosi, corruzione di mafiosi, enti inutili voluti da mafiosi, ecc. E se no perchè la Sicilia avrebbe 3 volte + impiegati pubblici della Lombardia (molti dei quali strapagati!), pur avendo la metà della popolazione lombarda, e senza quasi aziende private che producono? Le tasse sono bellissime, lo dicono i mafiosi!!

ilbarzo

Gio, 19/07/2012 - 18:43

Questo signor buffone deve essere messo nelle condizioni di non dover piu' nuocere agli Italiani.Nonostante tutte le tasse che ha imposto,il pagliaccio di Casini,il quele si crede essere (forse un pezzo da 90),non solo lo asseconda in tutto quello che fa,ma addirittura pare che ne sia il coordinatore. Possibile Casini,che ancora non ti sia reso conto che in politica ci vogliono persone con gli attributi,e tu pare proprio che non li abbia.

ilbarzo

Gio, 19/07/2012 - 18:55

Ho letto alcuni commenti, che attribuiscono l'aumento delle tasse e quindi della pressione fiscale al Cavaliere,pur sapendo sicuramente che cosi non e'.Questi signori antiberlusconiani comunisti,non sanno forse che fumare non fa bene alla salute,per cui gli consiglierei di stare lontani dalle droghe,anche se leggere.

piertrim

Gio, 19/07/2012 - 19:11

Ma come si può andare avanti così? Piano, piano venderemo il patrimonio dello Stato, restando sempre al punto di partenza ovvero in mano ai ladri e in una palude di m...

piertrim

Gio, 19/07/2012 - 19:12

Ma come si può andare avanti così? Piano, piano venderemo il patrimonio dello Stato, restando sempre al punto di partenza ovvero in mano ai ladri e in una palude di m...

Ritratto di stenos

stenos

Gio, 19/07/2012 - 19:20

Ma il vero problema e' che in cambio di tutti questi soldi ridanno servizi di mer.da. In effetti servono per pagare anche i migliaia di dipendenti della regione sicilia, i forestali calabri, i sindacalisti distaccati, gli stipendi di politici nullafacenti e ladri di governo, regioni, province, comuni, circoscrizioni, comunita' montane, consorzi di bonifica, e tutto l'infame baraccone messo in piedi da questo cesso di repubblica.

Ritratto di mark 61

mark 61

Gio, 19/07/2012 - 19:27

Se anche tu sei tra quelli che pagano il 55% devi solo ringraziare un signore che tempo fa diceva : “ se potete evadete il piu possibile “ –“evadere è bello e lecito “ complimenti ancora oggi ti stiamo ringraziando !!

enrico lupi

Gio, 19/07/2012 - 20:52

finalmente primeggiamo in qualcosa

rokko

Gio, 19/07/2012 - 22:31

Zago guardi che la pressione fiscale reale (cioè, su chi le tasse le paga) al 55% è roba antecedente Monti.

luigiB3

Ven, 20/07/2012 - 00:04

Oh, finalmente siamo: CAMPIONI DEL MONDO..!! CAMPIONI DEL MONDO..!! CAMPIONI DEL MONDO..!! Ma forse mi sbagliando col pallone..? Beh, noi italiani siamo forti nel festeggiare, ci basta poco. Per esempio un pallone e o un tricolore. Ma dai, anche un inno. Godiamo sempre anche quando ci tassano fino all'osso. Che strani che siamo... che sia normale essere cosi' come siamo..?? Saluti

vitripas

Ven, 20/07/2012 - 01:10

Dopo questa notizia ho finito di votare, tanto fanno quello che vogliono e siedono sulle poltrone sempre gli stessi babbuini più furbi dei cittadini votanti Babbei e bimbominkia che credono a Befera che la colpa è degli evasori. Andate a vedere quanto costa la missione in Afganistan, Libano etc. I 30 milioni regalati ai terroristi per liberare quella testa di c. I soldi buttati per il Ponte sullo Stretto, gli ospedali mai entrati in funzione il milione di euro regalati alla Tarantola inquisita ex banchiera massone ALTRO CHE EVASIONE ED EVASORI

rokko

Ven, 20/07/2012 - 08:14

E tutto ciò nonostante Berlusconi abbia costantemente ridotto le tasse durante tutti i suoi governi. Eh sì, i governi dei sinistri dal 2006 al 2008 hanno fatto proprio danni.