Fmi conferma le previsioni per il Pil: nel 2012 -1,9%. Lo spread tra Btp e Bund supera i 490 punti

Il Fondo Monetario conferma la contrazione del Pil italiano. Peggiorate le stime sull'Eurozona. Il differenziale tra titoli tedeschi e italiani supera la soglia psicologica dei 490 punti. Non succedeva dal 16 gennaio. Rendimento al 6,12%. Il governo conferma la volontà di non voler accedere allo scudo anti-spread, garantito per ora soltanto dal fondo Efsf

Il Fondo Monetario Internazionale conferma le stime sul Pil del nostro Paese. L'economia rimarrà in contrazione. Nel 2012 il Prodotto Interno Lordo scenderà dell'1,9 per cento, dello 0,3 per cento nel 2013, lo stesso dato già annunciato ad aprile.

Le previsioni del Fondo Monetario relative al debito per il 2012 si attestano al 125,8 per cento, al 126,4 per cento per il 2013. Rispetto a quanto stimato in precedenza si tratta di rispettivamente 2,5 e 2,6 punti percentuali in più. Sulla situazione del debito italiano, pesano - come anche su quello della Germania - gli aiuti per il fondo salva Stati (Efsf). Le stime negative non si limitano all'Italia, ma si estendono anche al dato mondiale. Il Fondo Monetario ritocca in questo caso al ribasso le stime per l'economia globale, che nel 2012 crescerà del 3,5 per cento (0,1 punti percentuali meno di aprile) e nel 2013 del 3,9 per cento (-0,2 punti percentuali).

In calo anche le stime per l'area Euro. Nel 2013 la crescita del Pil si arresterà a +0,7 per cento, 0,2 punti percentuali in meno rispetto alle previsioni di aprile. Confermata per il 2013 la contrazione dello 0,3 per cento. Negli Usa il ribasso sarà di 0,1 punti percentuali, tanto sulle stime del 2012 che su quelle del 2013 (+2,0 per cento e +2,3 per cento). Il rischio più immediato - sottolinea il Fondo - è che azioni ritardate portino a una nuova escalation della crisi nell'Eurozona.

Gli accordi a livello europeo non saranno sufficienti, senza la messa in campo di misure ulteriori, necessarie alla soluzione della situazione economica attuale. Josè Vinals, responsabile del Dipartimento Mercati dell'Fmi, non usa mezzi termini: "Il tempo sta per finire, è ora di agire".

La corsa dello spread non si arresta

E lo spread continua a non arrestare la sua corsa, toccando la soglia psicologica di 490 punti di differenziale tra Btp e Bund tedeschi, toccando i 495 con rendimento sul decennale al 6,12 per cento. Carlo Cottarelli, responsabile del Fiscal Monitor dell'Fmi, sottolinea come alcuni spread europei non siano giustificati dai dati fondamentali.

Nonostante il dato preoccupante dello spread, fonti del governo hanno ribadito che per ora non verrà sfruttato lo scudo europeo, che al momento prevederebbe l'intervento del fondo Efsf, in mancanza della ratifica all'Esm da parte di alcuni stati membri. Secondo molti analisti il ricorso al solo Efsf non sarebbe sufficiente per calmierare i titoli di Stato italiani.

Parlando durante la conferenza Women in Diplomacy, il premier ha commentato la situazione dello spread, indicando la grafica del dato con una battuta. Tutte femminili le parole fondamentali dell'economia: "Liquidità, inflazione, lotta all’inflazione e soprattutto la parola chiave per una Banca centrale: l’indipendenza. Lo spread che cos’è? Maschile, neutro, non so. Certamente non è femminile".

Commenti
Ritratto di Goldglimmer

Goldglimmer

Lun, 16/07/2012 - 16:33

Ricordatevi che se un giorno i conti tornano è merito del governo Berlusconi mentre se andiamo da peggio in peggio è colpa di Monti (non lo dico io ma mister B)....keep smiling ;-)

Ritratto di Goldglimmer

Goldglimmer

Lun, 16/07/2012 - 16:48

Invece i nostri partiti si occupano di cambiare nome, di riproporre mummie da scendere in campo, discutere di primarie, di nozze gay......insomma fanno tutto per salvare il loro tanto caro partito ma per salvare l'Italia neanche l'ombra.

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Lun, 16/07/2012 - 17:16

Non avevamo strappato condizioni vantaggiosissime negli ultimi convegni? O forse sarebbe meglio chiamarli pic-nic.Convocare questo esecutivo di ciarlatani, subito, in parlamento per un "redde rationem".

sevgiovanni

Lun, 16/07/2012 - 17:19

Possibile che non si riescano a capire i principi più elementari dell'economia ? Le politiche recessive, la restrizione della libera circolazione del denaro e le vessazioni fiscali che impauriscono anche chi potrebbe o vorrebbe spendere, bloccano i consumi. La rigidità e la complessità delle regole attuate dalle regioni ROSSE specialmente, e vari enti, blocca ogni iniziativa di recupero edilizio sull'esistente. Favoriscono invece il consumo del territorio in orizzontale come avviene per non permettere di alzare un tetto di 10 cm. e anche meno. Che Geni !!!

gian paolo ledda

Lun, 16/07/2012 - 17:20

Bei tempi quelli quando lo spread saliva e l'unico responsabile era il Cavaliere Nero! Ora invece....,tutto va ben Madama la Marchesa! Che tristezza!

C.Piasenza

Lun, 16/07/2012 - 17:25

Il 29 febbraio 2012 lo spread era a 337 punti. Indovinello : quale dilettante dell' economia proclamava ufficialmente : "Nel caso dell’Italia vediamo un declino continuo dello spread, ancorchè graduale e onestamente non vedo alcun motivo perché questa tendenza dovrebbe cambiare" ?

killkoms

Lun, 16/07/2012 - 17:37

200 punti di spread guadagnati con la sola uscita di berlusconi!ma andassero a ca....e!

primula

Lun, 16/07/2012 - 17:50

ma il buffone della bocconi mariomonti è ancora in america o è tornato? non ho capito cosa c'entrasse il monti con i guru americani..........o forse era lì a fare il piazzista dei beni italiani?????? con lo spread a 500 la stampa zerbina che scriverà domani?????colpa di silvio.............

Ritratto di albino.orioli

albino.orioli

Lun, 16/07/2012 - 17:53

Con lo spread vicino ai 500 punti e ul debito pubblico che sfiora i 2.000 miliardi come può salvarsi l'Italia. Monti ha chiuso una finestrella, ma è rimasto inatlerato il grande buco. Ci vorranno anni prima che il nostro Paese ritorni alla normalità, semprechè non avvenga qualche cosa di peggio prima.

kittpeak

Lun, 16/07/2012 - 17:57

Ovvie conseguenze dell'affidamento del governo ad un manipolo di ragionierucoli ammanigliati con le banche e con la sinistra, senza alcuna rappresentanza in parlamento.

Ritratto di oliveto

oliveto

Lun, 16/07/2012 - 18:04

Sullo spread non c'è nessuna difesa preventiva e professore che tenga il freno. Si tratta di una forma di pazzia del sistema economico e finanziario mondiale a cui nulla può fare uno o più protagonisti di questo mastodontico imbroglio. La Germania si illude di avere il "mazzo" di carte in mano e anche i cinesi, i giapponesi e gli americani sono impotenti. L'unica soluzione è azzerare i sistemi, chiudendo le economie nell'ambito dei propri confini di ogni potenza economica e industriale. Insomma deve saltare il banco. Il resto sono chiacchiere.

rossono

Lun, 16/07/2012 - 18:05

arridateci BERLUSCONI!!!!!!!!

Ritratto di oliveto

oliveto

Lun, 16/07/2012 - 18:07

Sullo spread non c'è nessuna difesa preventiva e professore che tenga il freno. Si tratta di una forma di pazzia del sistema economico e finanziario mondiale a cui nulla può fare uno o più protagonisti di questo mastodontico imbroglio. La Germania si illude di avere il "mazzo" di carte in mano e anche i cinesi, i giapponesi e gli americani sono impotenti. L'unica soluzione è azzerare i sistemi, chiudendo le economie nell'ambito dei propri confini di ogni potenza economica e industriale. Insomma deve saltare il banco. Il resto sono chiacchiere.

Giulio42

Lun, 16/07/2012 - 18:08

Se a costituire il fondo ci siamo anche noi, perchè non si dovrebbe usufruire dello scudo ? Mi sembra che sia una presa di posizione di cui le conseguenze cadranno inevitabilmente sui cittadini mentre Monti, sarà portato d'esempio dalla Merkel.

blackbird

Lun, 16/07/2012 - 18:10

Nessuna paura, adesso il Presidente farà dimettere il buffone Berlusconi e nominerà un economista capace e ben accreditato a capo del Governo, si parla addirittura di Mario Monti, che grazie al sostegno di tutto il Parlamento traghetterà l'Italia fuori dai guai. Come dite? Gia fatto?! Osp!

gardadue

Lun, 16/07/2012 - 18:12

MA IN SICILIA LO SANNO COS'è LO SPREAD? AH AH AH AH

gamma

Lun, 16/07/2012 - 18:13

L'azione del Governo Monti è stata del tutto sbagliata. Togliere soldi ai cittadini aumentando le tasse è come togliere acqua alle piante. Occorreva incoraggiare i consumi, non spargere il terrore. Un Premier che fino all'altro ieri diceva che " siamo in guerra " è uno che non ha capito nulla della psicologia delle masse. Con frasi del genere se uno ha 1000 Euro da spendere le va subito a mettere sotto la mattonella. Capisco come sia difficile osare e capisco come certe decisioni siano facili da prendere a parole ma difficili da prendere nella pratica, ma io avrei addirittura diminuito l'IVA, diciamo al 17% per le spese che non superassero una certa cifra, ad esempio 1000 € e per alcune tipologie come immobili e auto che sono trainanti per l'intera economia.

Ritratto di ilvillacastellano

ilvillacastellano

Lun, 16/07/2012 - 18:16

Alla luce di quello accaduto precedentemente e di tutto questo riportato nell'articolo, mi chiedo: "A che è servito quel trionfalismo esagerato, tutto nostro per la verità, che c'è stato dopo l'incontro al vertice europeo tra Monti, Merkel ed altri, contemporaneamente alla partita di calcio tra Italia e Germania?" Sembrava allora che, insieme alla partita di pallone, avessimo vinto chissà che, fors'anche l'eliminazione del nostro debito sinistro, che ci pesa e ci peserà sempre sul groppone. Alla luce dei fatti odierni è la Merkel che ha vinto sull'Italia 2-1. Noi siamo solo bravi a creare e crearci illusioni.

gennaro catone

Lun, 16/07/2012 - 18:29

Vi immaginate se succedeva con Berlusconi al governo?

paola_2012

Lun, 16/07/2012 - 18:35

Perchè non torna alla Bocconi? Dimenticavo! Sinistri, la colpa è ancora di Berlusconi, vero!!!

Ritratto di huckleberry10

huckleberry10

Lun, 16/07/2012 - 18:46

I mercati temono il futuro, la metastasi del governo Berlusconi, certo, non accadrà, ma la sola ipotesi fa volare lo spread.

patrenius

Lun, 16/07/2012 - 18:48

Spread in salita

Ritratto di pipporm

pipporm

Lun, 16/07/2012 - 18:48

Il sarcasmo di Monti credo significhi una cosa: Berlusconi!!!! E' bastato il suo riaffacciarsi, il suo pietire nei confronti della Germania con l'intervista a Bild, per infiammare negativamente i mercati. La Merkel ha smentito di avere contatti con Berlusconi, come invece lui aveva dichiarato.

Ritratto di nestore55

nestore55

Lun, 16/07/2012 - 18:55

Oltre che miserabile incapace, al servizio di se stesso e di re giorgio 'e napule, questo menagramo è anche scemo?? E.A.

patrenius

Lun, 16/07/2012 - 18:59

Lo spread sale: siamo sicuri che il declassamento di Moody sia fasullo? Il debito è aumentato, la recessione è pesante gli italiani sono fortemente impoveriti. Che la cura "TASSE DA CAVALLO" fosse sbagliata lo avrebbe capito,con un po' di buonsenso, anche un garzone di salumaio. La mia domanda è: possibile che uno stuolo di professoroni non lo capiva? La mia risposta è: perchè non si conseguiva l'interesse dell'Italia ma qualcosaltro... a pensar male si fa peccato ma ci si azzecca!!

Albi

Lun, 16/07/2012 - 19:02

Ma che gliene frega a lui dello spread.... con 70.000 euro al mese di stipendio....

Ritratto di Rosella Meneghini

Rosella Meneghini

Lun, 16/07/2012 - 19:08

Chissà come godono i kompagni! Finalmente possono incolpare Silvio. Erano talmente depressi che una piccola gioia bisognava pur dargliela! E i mercati sono stati molto generosi. Domani magari andrà ancora meglio e allora lo spumante correrà a fiumi.

sara2652

Lun, 16/07/2012 - 19:20

Egr.MONTI CI PORTI FUORI DA QUESTA SITUAZIONE,RESTIAMO PURE IN EUROPA MA USCIAMO DALL'EURO E TORNIAMO SUBBITO ALLA LIRA. L'ITALIA NON PUO RESISTE CON UN SPRED COSI ALTO. NON FACCIA IL CIUCCO,USCIAMO SUBITO COSI CI MASSACRATE. NELLA CINGHIA NON ABBIAMO PIU BUCHI,ABBIAMO SOLO UN PEZZO DI CORDA PAR IMPICARCI,MA FORSE NON SERVE,CI STATE IMPICCANDO VOI,PER IL VOSTRO ORGOGLIO DI ESSERE PROFFESSORI DELLA BOCCONI. MA SE ALLA BOCCONI VI HANNO ISEGNATO QUESTO E VOI LO STATE ATTUANDO NON VI HANNO INSEGNATO NIENTE DI BUONO,PERCHE' NON SI PUO' FARE DEBITO SU DEBITO,QUESTO LO INSEGNANO ALLE ELEMENARI,E VOI CHE AVETE STUDIATO ALLA BOCCONI SE NON LO AVETE CAPITO VI MERITATE LE ORECCHIE DI PINOCCIO. ABBIAMO CAPITO CHE FATE PARTE DELLA TRILATERALE,ABBIAMO CAPITO CHE SIETE MEMBRO DELLA BILDERBERG,ABBIAMO CAPITO CHE AVETE COPERTO POSTI DI GRANDE INTERESSI PRESSO ISTITUTI BANCARI,MA I SOLDI CHE VOI CI STATE TOGLIENDO DALLE NOSTRE TASCHE SONO SOLDI GUADAGNATI ONESTAMENTE CON IL SUDORE ED IL SANGUE. NON PORTATECI AI LIVELLI DELLA SPAGNA, OSSERVI COSA STA ACCADENDO. RICORDATEVI CHE GLI ITALIANI RIPUDIANO LA GUERRA, MA POTREBBE SUCCEDERE UNA PRIMAVERA ITALIANA In Fede Paolo Bastianello

arkangel72

Lun, 16/07/2012 - 19:22

Attento Monti....Mi aspetto che appena quel maschiaccio dello spread arriva a quota 500, Napolitano prenderà il cavallo migliore delle scuderie del Quirinale, lo farà senatore a vita e poi gli darà l'incarico di formare un nuovo governo... tutto secondo la costituzione....di Caligola! Ti ricorda qualcosa?

ilbarzo

Lun, 16/07/2012 - 19:29

Posso anche sbagliarmi,pero' a mio avviso Monti e' un grande buffone.

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Lun, 16/07/2012 - 19:41

E questi sarebbero i PROFESSORI che dovevano risanare l'Italia??Se ci tenevamo berlusconi forse era meglio!!Ma forse il meglio è mettere alla porta tutti i nostri disOnorevoli e processarli.

Roberto Casnati

Lun, 16/07/2012 - 19:44

Ma vah! Monti oltre a non capire nulla di economia reale (ha fatto tutto il contrario di quelche bisognava fare) dimostra di non sapere nemmeno l'Italiano, ma che cosa insegnava ginnastica? La parola "spread" mutuata dell'Inglese, ed utilizzata da quegli ignorantoni che la usano invece dell'italianissimo "differenziale" solo per far finta di capirci qualche cosa e di far parte di un "clan" non sanno che il sostantivo è singolare maschile e Monti, invece di dire e fare bestialità dovrebbe tornare a studiare e lasciare il posto a chi di economia reale ci capisce.

ilsignorrossi

Lun, 16/07/2012 - 19:49

prima te ne vai e meglio è .....................buffone,emigra in germania visto che li ti stimano

Ritratto di stufo

stufo

Lun, 16/07/2012 - 19:49

Dopo i sessantacinque il titolare di una farmacia deve cedere il passo. Avrà il cervello migliore del mondo ma non può più. Questi signori che usano ricette ben più indigeste, al solo guardarli mi sembrano che non stiano più tanto col cocco a bolla. Si dice che i vecchi sono cattivi. A guardar questi, sì.

Ritratto di stenos

stenos

Lun, 16/07/2012 - 19:51

Questo e' il motivo per cui Berlusconi e il pdl o il circo che metteranno in piedi non beccheranno mai piu' il mio voto. Perche' non hanno nemmeno la dignita'. Li hanno cacciati per lo sread che ci stava distruggendo e adesso sostengono questo servo cialtrone che ci sta portando a fondo del tutto.

Ritratto di wilegio

wilegio

Lun, 16/07/2012 - 19:52

Ma come? non aveva risolto tutto in quella nottata a Bruxelles? Salvate le banche, salvati tutti... o no? Hanno dato centinaia di miliardi alle banche... che li investono in titoli di stato. Ma secondo questo grande esperto di economia, quelle banche che prendono i soldi all'1% e, anzichè darli alle famiglie e alle imprese, li investono in titoli di stato, preferiscono che i tassi di interesse su questi titoli calino... o crescano? Ci vuol molto a capirlo?

Fontanalui

Lun, 16/07/2012 - 20:01

se avete modo di intervistare Monti chiedetegli per cortesia se prima di andarsene riesce a mantenere il debito sotto i 2000 mld. perchè ho scommesso un euro che non ce la fà

roberto.morici

Lun, 16/07/2012 - 21:28

prova commenti

Ritratto di Lorenzo Mazzi

Lorenzo Mazzi

Lun, 16/07/2012 - 22:07

Se lo spread sicuramente non è femminile allora è come le tue ministre, un gran rutto!

Ritratto di jasper

jasper

Lun, 16/07/2012 - 22:10

E' logico che lo 'spread' salga. I mercati e le borse sono allarmate e sanno che Monti ha i giorni contati e temono che il prossimo anno al timone in Italia vada un agghiacciante Bersani con le inette e demenziali sinistre e per questo sono riluttanti ad acquistare i nostri titoli di Stato. Mica sono fessi. Il bello dovrà ancora venire. Il prossimo anno lo spread salirà verso quota 1000 ed oltre.

Ritratto di jasper

jasper

Lun, 16/07/2012 - 22:15

Andate in Wikipedia a vedere chi è veramente Monti: uno sgherro di Goldman Sachs e di Moody's. E' logico che se la ride. A lui che gniene frega dell'Italia? Mi sa tanto che Napolitano, da vero rimba, ha nominato un caprone capo-giardiniere.Ma si può essere più imbecilli di così?

Ritratto di martello carlo

martello carlo

Lun, 16/07/2012 - 22:15

“Liquidità,indipendenza,lotta all'inflazione,indipendenza: parole tutte femminili. Spread invece è maschile”!!!!!!!!Queste sono le parole di chi? Di un leccac..i, di un ruffiano, di un allocco, di un fro..o o di uno sterc..aro? ACQUA...sono le parole di colui che ha in mano i destini dello SPREAD ( MASCHILE, NEANCHE FOSSE UN C..ZO DA METTERCI IN QUEL POSTO) e dei destini del paese. Quant'è originale e spiritoso questo insipido individuo. Che il Signore e le signore ci assistano.

Ritratto di jasper

jasper

Lun, 16/07/2012 - 22:23

Entrate in Wikipedia e leggetevi la biografia e le gesta di questo ridanciano premier. Questo bel tizio non solo era un servo di Goldman Sach la merchant bank che piazzava i titoli spazzatura, ma era anche 'consigliere' di Moody's l'ageenzia di rating che ha bocciato l'Italia dandogli due punti in meno e portandola al livello 'spazzatura'. Il padrone ha dato al servo anche un bel ceffone. In considerazione poi che il prossimo anno al timone di questa barcaccia ci potrà essere l'agghiacciante Bersani con quella accozzaglia di cialtroni, omosex e farabutti che forma la demenziale sinistra italica preparateviad avere uno spread di 1000 ed oltre.

ariete38

Lun, 16/07/2012 - 22:36

non si riesce di accedere

mifra77

Lun, 16/07/2012 - 22:37

se monti avesse il coraggio di ammettere che il mostro alla costruzione del quale hanno lavorato per anni, se li sta divorando,dovrebbe andare da napolitino e consegnare le chiavi di questo palazzo chigi e della bocconi.Potremmo cominciare a restituire qualche debituccio.

cantastorie

Lun, 16/07/2012 - 22:40

........spread...giudicato!!!

cantastorie

Lun, 16/07/2012 - 22:41

........spread-giudicato!!!!

Ritratto di paolozx

paolozx

Lun, 16/07/2012 - 22:49

voi ridete noi piangiamo

giovannibid

Lun, 16/07/2012 - 23:20

ma che razza di europa è questa? abbiamo la moneta (forse unica) e si continua a fare i conti con i "bravi tedeschi" manipolatori della finanza che hanno voluto questa moneta per mettere in difficoltà gli altri Paesi europei e noi? grazie a quel pagliaccio di prodi ci siamo cascati. Forse qualche "LAZZARONE" politico ha tradito per farsi riempire la tasca dai tedeschi? Ricordate i casini che sono stati descritti dai giornali europei nel 1998 e 1999?? Bhe ai posteri, se ci saranno, l'ardua sentenza

Ritratto di sydneysider

sydneysider

Lun, 16/07/2012 - 23:22

meno male che Monti e' andato indaho a spiegare quanto e' bella l'Italia ora! Berlusconi ha fatto un passo indietro quando lo spread era non molto lontano dall'attuale. Speriamo che Monti abbia lo stesso buon gusto...

Ritratto di sydneysider

sydneysider

Lun, 16/07/2012 - 23:24

meno male che Monti e' andato in Idaho a spiegare quanto e' bella l'Italia ora! Berlusconi ha fatto un passo indietro quando lo spread era non molto lontano dall'attuale. Speriamo che Monti abbia lo stesso buon gusto...

Ritratto di martello carlo

martello carlo

Lun, 16/07/2012 - 23:29

“Liquidità,indipendenza,lotta all'inflazione,indipendenza: parole tutte femminili. Spread invece è maschile”!!!!!!!!Queste sono le parole di chi? Di un leccac..i, di un ruffiano, di un allocco, di un fro..o o di uno sterc..aro? ACQUA...sono le parole di colui che ha in mano i destini dello SPREAD ( MASCHILE, NEANCHE FOSSE UN C..ZO DA METTERCI IN QUEL POSTO) e dei destini del paese. Quant'è originale e spiritoso questo insipido individuo. Che il Signore e le signore ci assistano.

nonnoaldo

Mar, 17/07/2012 - 00:13

x pipporm. Non si sforzi troppo, il suo unico, difettoso, neurone, potrebbe subire un crash.

FRANCO1

Mar, 17/07/2012 - 00:43

Da tantissimi anni potevamo avere le centrali nucleari, e l'hanno gli altri, potevamo avere il petrolio ma qualcuno non vuole; ci hanno fatto fare il referendum sull'acqua e nulla è cambiato; Il Presidente della Repubblica è stato intercettato e si è arrabbiato e tutti gli danno ragione; quello che si paga di tasse non basta a fare muro ad una giornata nera in borsa; altro che spending review!!! Tra cassaintegrati (per fortuna)- soldi ai partiti, pensioni d'oro,soldi all'Europa,soldi alle banche americane,BOT ecc in mano agli esteri, interessi al 6%, soldi alle solite imprese "private"...ma dove si vuole andare!!!

niz

Mar, 17/07/2012 - 01:04

prova

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Mar, 17/07/2012 - 01:06

Se lo spread continua a salire che ci stanno a fare i tecnici, cioè quelli che dovevano mettere a posto le cose?

rokko

Mar, 17/07/2012 - 02:41

Giulio42, perché se chiedi di avere lo scudo anti-spread poi devi sottoporti a condizioni del tipo quelle della Grecia, e poi muori. L'unico meccanismo che potrebbe salvarci è che la BCE intervenga con acquisti illimitati di titoli sul mercato secondario; altro non c'è, ci siamo mossi troppo tardi. Le misure di Monti avrebbero funzionato se applicate molto tempo prima, dai politici che l'hanno preceduto, e prima che il debito raggiungesse il 120% del PIL, così è solo un inutile salasso.

Ritratto di sydneysider

sydneysider

Mar, 17/07/2012 - 02:43

il genere neutro non appartiene alla lingua italiana ma all'inglese e, casomai al latino. Monti conferma che anche se parla in italiano pensa in inglese; proprio sicuri che un tipo cosi' faccia i nostri interessi?

fabrizio

Mar, 17/07/2012 - 06:48

Ma questo presidente del consiglio è una marionetta della merkel e dei poteri forti. Ha di fatto spennato tutto il popolo italiano e, all'orizzonte c'è senza dubbio la patrimoniale di 4000 euro per famiglia, ma lui che gli frega, ha più di 10 milioni di euro sul conto. Ma la cosa che stupisce ancor di più, è che il PDL continui a farlo sopravvivere. ROBA DA MATTI!!!

Ritratto di luigipiso

luigipiso

Mar, 17/07/2012 - 07:42

Stiamo parlando di Monti, quindi di esperienza. Non c'è la paura del baratro del vecchissimo e precedente premier denigrato da tutto il mondo. Non risolverà con una barzelletta.

Ritratto di gabriellatrasmondi

gabriellatrasmondi

Mar, 17/07/2012 - 07:51

'sto stoccafisso riesce anche a ridere? Riderà bene chi riderà ultimo! Questo manipolo di "tecnici" mi sembra proprio una famiglia adams allargata. Naturalmente la mano è re giorgio del colle.

Gianrico

Mar, 17/07/2012 - 07:54

Urca, che buontempone....ci mancava solo il bocconiano depresso che si mette a fare lo spiritoso. Le risate...

veradestra

Mar, 17/07/2012 - 08:03

Il PDL ancora a sostenere questo governo di ciarlatani? ma che vergogna...staccare la spina e subito!!!

NickNY

Mar, 17/07/2012 - 08:19

Sono ignorante in materia, spiegatemi per favore. Lo spread (il rapporto tra BTP e BUND, ovvero BTP:BUND) sale, questo l'abbiamo capito. Se guardate i grafici (http://www.corriere.it/economia/dettagliospread/), l'andamento dei BTP è pressoché costante mentre il BUND cala. Nel rapporto, il valore cresce al calare del denominatore: nel caso del valore dello SPREAD non è il numeratore a crescere ma il denominatore che cala. Quindi non dipende da noi... o sbaglio?