Fmi vede nero sull'Italia: "Nel 2015 peggio di Atene". Allarme disoccupazione

Il tasso di disoccupazione crescerà al 12,4% nel 2014. E nel 2015 il pil greco "doppierà" quello italiano

Allarme disoccupazione in Italia. Secondo le stime contenute nel World Economic Outlook (Weo) del Fondo Monetario Internazionale, la disoccupazione cresce al 12,4% nel 2014, dal 12,2% del 2013, per poi calare all’11,9% nel 2015. Come se non bastasse, quest'anno la performance dell'economia italiana sarà uguale a quella della Grecia (+0,6%). Soltanto Finlandia, Slovenia e poi Cipro (-4,8%) riusciranno a fare peggio all'interno dell'area euro. La situazione peggiorerà nel 2015 però perché Atene doppierà l’Italia: infatti il pil greco crescerà del 2,9%, mentre quello del Belpaese dell’1,1%.

Inoltre, per il Fmi, l'indice dei prezzi al consumo nel nostro paese crollerà allo 0,7% dall'1,3% del 2013 per risalire all'1% nel 2015. La ricetta del Fmi è basata su "ulteriori misure per far ripartire l'offerta di credito". Tuttavia, "la crescita dell’Italia è migliorata ma è necessario andare avanti con le riforme, soprattutto la riforma del lavoro e quella giudiziaria", ha spiegato Thomas Helbling del Fondo Monetario Internazionale (Fmi). Che poi ha aggiunto: "In Italia la ripresa è in corso ma il potenziale di crescita resta basso. C’è un insieme definito di riforme strutturali per le quali il Fondo ha fatto pressioni e che comprendono riforme del lavoro, tasse sul lavoro più basse e una pubblica amministrazione più efficiente".

Commenti

giovanni PERINCIOLO

Mar, 08/04/2014 - 15:55

Perché madame non si occupa un po' più della sua Francia, che oggi sta peggio di noi, e un po' meno dell'Italia?? Oppure perché non dà spiegazioni chiare sui motivi che la hanno indotta a "regalare" tanti milioni di euro all'amico Tapie??

linoalo1

Mar, 08/04/2014 - 15:59

Ma di cosa ci preoccupiam0??Tanto noi,abbiamo Renzi!Lino.

Libertà75

Mar, 08/04/2014 - 16:08

Se è noto su tutte le antologie moderne di economia che la crisi greca è stata accentuata dalle politiche europee, va di pari passo che a prendere di riferimento la Grecia si chiami in concausa il responsabile della situazione (ossia il rigorismo europeo).

Mechwarrior

Mar, 08/04/2014 - 16:08

Chissà perchè quando leggo "riforme del lavoro" immagino licenziamenti liberi e ralativo precariato a vita + dimezzamento dei salari/stipendi. ;-P

info@licht-ital...

Mar, 08/04/2014 - 16:11

Questa mummia francese - del resto sempre eccelsamente camuffata - dovrebbe smetterla di casser les balons e occupari della sua douce France emmerdée. Sino all'altro giorno ha leccato il fondoschiena di quel pagliaccio di Sarko ed ora vuol dar da intendere di esser la vestale delle finanze mondiali.......

Ritratto di dbell56

dbell56

Mar, 08/04/2014 - 16:42

La merda che ci sommergerà da qui all'anno prossimo, farà arrossire il Diluvio Universale di biblica memoria! Questi politici del caxxo stanno continuando con i loro giochetti idioti. Tra un po' dovranno nascondersi per sfuggire alle ire del popolo, altro che riforme!

max.cerri.79

Mar, 08/04/2014 - 16:55

Strano, la grecia non accoglie risorse e va meglio di noi? Strano... continuano ad arrivare risorse e stiamo sempre peggio? Strano...

max.cerri.79

Mar, 08/04/2014 - 16:56

Mechwarrior, chissà perché leggo la stessa cosa anch'io? Faremo la fine degli operai cinesi

Ritratto di corvo rosso

corvo rosso

Mar, 08/04/2014 - 16:57

Tra un po' questi pagliacci comunisti e non, inizieranno a preoccuparsi molto seriamente ......

gneo58

Mar, 08/04/2014 - 17:02

non c'e' bisogno di essere il FMI per vedere nero sull'Italia. Mi spiace ma purtroppo il fondo e' ancora lontano - e non parlo del fondo del tunnel ma del fondo del barile, e non contiene petrolio

glasnost

Mar, 08/04/2014 - 17:05

L' Italia non ha nessuna speranza di crescita se continua ad applicare le regole buoniste della sinistra, anziché tagliare drasticamente i costi di uno stato inefficiente e che spreca soldi per comprarsi il consenso. Come può pensare di crescere se fa perseguita e costringe a scappare i suoi imprenditori? Comincio a pensare che sarebbe meglio un governo ufficiale della troika. Un paese che, sempre per il consenso elettorale, riduce le tasse giustamente ai lavoratori dipendenti ma non a commercianti ed artigiani che pur lavorano e sono in seria difficoltà?

robylella

Mar, 08/04/2014 - 17:08

E pensare che quel fenomeno di monti vedeva la luce in fondo al tunnel .... strano che anche Renzi non l'abbia ancora vista! Un grazie al maledetto presidente parassita e spendaccione!

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Mar, 08/04/2014 - 17:17

Nel 2016 sarà ancora peggio,e ancora peggio.Non serve una "economista" come la tipa per capire queste cose.Lasciamo entrare,migliaia di "risorse"(con la scusa-alibi che gli Italiani non fanno certi mestieri,senza fare nulla per cambiare la mentalità di "nostrani",dei "sindacati",subsidiare/privilegiare il lavoro Italiano,con fondi "disimpegnati" dalla "accoglienza" devastante),e ci lamentiamo dei "disoccupati".....Vada la Signora a vedere in Giappone,come risolvono il problema della loro "disoccupazione",chi privilegiano prima,i "nostrani",o i "migranti"(pochi comunque).Si informi la tipa,e includa nella ricetta,anche:DRASTICA RIDUZIONE DEI COSTI DELLA PA ITALIANA.

gigi0000

Mar, 08/04/2014 - 17:21

Le previsioni economiche sono sempre sbagliate e non capisco quindi perché mantenere inutili previsori incapaci. La prova e nel 12,4% di disoccupazione prevista per il 2014, quando ha già raggiunto il 13%. Inoltre i numeri messi a casaccio sembrano fatti apposta per confondere le idee: il 2,9% di aumento del PIL greco, tradotto in moneta sonante, sarebbe molto meno del nostro 1,1%, stanti le dimensioni dell'economia greca, ecc. ecc. ecc. La situazione è comunque così grave, a livello internazionale, da richiedere cure da cavallo, per non rimanere impantanati per troppi lustri, ma i nostri governanti hanno grosse difficoltà a darci anche un'aspirina. Non ce la caviamo più!

Duke_Samedi

Mar, 08/04/2014 - 17:30

Farò un commento MOLTO "politically incorrect": avete notato come tutto vada a rotoli, al giorno d'oggi, quando al potere ci sono le donne? Alla faccia della "dignità delle donne" e femministe varie...

QuidsIn

Mar, 08/04/2014 - 18:10

Vergogna alla stampa di regime, corriere delle caste in primis, che censura chiunque non sia azzerbinato al partito delle tasse e degli scrocconi statali di Renzie/Napuletano colluso con l'immonda magistratura italiana !!! Fyi, invio sempre tutti i miei post con lo stesso nick su repubblica/giornale/corriere e adesso anche su FQ!!!

Ritratto di Markos

Markos

Mar, 08/04/2014 - 18:27

Ci aspetteranno anni di carestia e miseria , una economia florida non si costruisce in pochi mesi , per giunta non simo in grado nemmeno di difendere le nostre case siamo invasi dai parassiti di mezzo mondo.

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Mar, 08/04/2014 - 18:45

Tranquilli,il nostro re ci penserà con un altro governo ad hoc.Magari con qualche altro senatore a vita ,komunista ovviamente.

electric

Mar, 08/04/2014 - 18:45

Possiamo dire grazie a tutti quegli imbecilli di antiberlusconiani. L'Italia precipita da quando Berlusconi è stato eliminato da una giunta massonica mafiosa. E questo è un dato inoppugnabile.

Francesconelio

Mar, 08/04/2014 - 18:48

Domandina: ma una settimana fa l'ISTAT non aveva annunciato che il nostro tasso di disoccupazione era arrivato (gennaio 2014) al 13%? e come fa il FMI a dire che invece a fine arriveremo, peggiorando il risultato, al 12,4%? 12 non è più piccolo di 13? se è così il risultato paggiora o migliora? ma che razza di numeri sono questi? e chi è che dà i numeri? ma stiamo dando i numeri? Ni Hao (So long in cinese).

Ritratto di orcocan

orcocan

Mar, 08/04/2014 - 18:53

A parte la differenza di popolazione, produzione, industrializazione e cento altre cose, come si fa a paragonare l'Italia con Grecia? Dopo che l'Europa (e i greci) hanno ridotto ai minimi termini lo sviluppo, e' ovvio che basta creare qualche posto di lavoro con un paio di fabbrichette per aumentare il PIL. E' lo stesso ragionamento che fanno certi partiti quando affermano di aver raddoppiato i consensi. Se prima li hanno votati 1000 persone e poi 2000, sono aumentati del 100%. Quello che succedera' in Italia e' difficile prevederlo, ma mi risulta che i professoroni internazionali non ne azzeccano mai una.

Gyro

Mar, 08/04/2014 - 19:04

Peggio della Grecia? Non è forse colpa della genialatà chiamata Euro?

glasnost

Mar, 08/04/2014 - 19:05

Qualcuno può citare un paese governato dalla sinistra la cui economia sia cresciuta?

angelomaria

Mar, 08/04/2014 - 19:09

non ci sono dubbi chi si deve ringraziare appena ripreso da semiparalisi lato sinitro e no potevo non intervenire unbrutto pomerigggio che finira'purroppo con le solite brutte notizie sul fronte italico ormai bon passa giorno che il popolo no voglia continuare con tutti sti politici che ormai hannoperso le motivazioni se mai avute per cui eletti per non parlare di quelli non triste proprio cosa la sinistra ha fatto al nostro paese che sia un nonito mondiale sulle conseguenze sei loro governi che almeno soffrire aeva ad altri perchwenon cadino nei nostri sbagli quello il piu'grabde avere aspettato troppo per reagire viva la democrazia mondiale!!!!ancora non troppo lucido ma abbastanza da ripetutamente vedre le troppe INGIUSTIZIE cari lttori vi saluto buona sera cena serata e notte

Ritratto di Italiano__a_Monaco

Italiano__a_Monaco

Mar, 08/04/2014 - 19:13

...chissa perchè gli immigrati arrivano da noi e nn in grecia visto che cominciano a "stare meglio", comq il messaggio credo che sia, fatevi credito da noi se vi volete salvare, in stile greco naturalmente..

handy13

Mar, 08/04/2014 - 19:14

...a furia di far chiudere le fabbriche e farle delocalizzare,....se me lo chiedevano a me,....gli avrei dato le stesse risposte,....ho nipoti e amici TUTTI a casa seduti sulle panchine del cortile..!!!!...certo hanno mandato i curriculum,...ma nessuno ASSUME...ci voleva proprio il FMI...!!!!

Bebele50

Mar, 08/04/2014 - 19:50

Che bravi queli del FMI. Dopo averci sparato alla testa con i loro interventi con l'euro e restrizioni varie, adesso ci dicono che siamo moribondi. E' già tanto che non siamo già morti. Grazie.

meloni.bruno@ya...

Mar, 08/04/2014 - 20:20

Sono sempre stati invidiosi della nostra Italia,e ci considerano inferiori,grazie ai nostri ruffiani della politica!Vorrebbero che restassimo sempre come ai primi del novecento,camerieri,lavapiatti,muratori,minatori.Per avere rispetto avremmo dovuto fare come i Greci,restituzione di miliardi di euro dopo feroci scontri e occupazione del parlamento,contro l'europa,come pure gli indignatos Spagnoli occupando le piazze! Meritiamo più rispetto,non solo il contributo di miliardi di euro,anche i migliaia di soldati in missione che muoiono anche per loro,sensa contare tutti i profughi che entrano in ordine sparso e poi sfamarli.

killkoms

Mar, 08/04/2014 - 20:42

peggio della grecia?ma questi parrucconi buoni a nulla lo sanno che il valore dell'economia greca precrisi era identico o di poco inferiroe/superiore al valore economico della sola provincia di vicenza precrisi?

Giorgio Mandozzi

Mar, 08/04/2014 - 21:41

Ma come? Mi pareva che tutti quelli che si vantano di capire qualcosa di economia dicessero, a chiare lettere e quasi schifati, che mai saremmo stati ai livelli della Grecia perché l'Italia è un grande paese. Forse siamo o, meglio, eravamo un grande paese. Ma abbiamo anche i più grandi ladri e mistificatori politici che il proscenio mondiale ricordi. Poveri Italiani!

Ritratto di dalton.russel

dalton.russel

Mar, 08/04/2014 - 22:00

più "lagarde" e più mi chiedo: ma la natura che spesso è matrigna, a volte, non esagera? Anzi, oserei dire che è proprio senza nessun ritegno. Dalton Russell.

Ritratto di dalton.russel

dalton.russel

Mar, 08/04/2014 - 22:11

L'europa è una mera utopia. L'isola che non c'è, se non nella mente perversa di chi, indicandola all'orizzonte come l'approdo sicuro, vuole manovrare le sorti economiche di stati che non possono e non potranno mai permettersi questo "lusso". E la Grecia è sempre più vicina. Svegliatevi da questo sonno ed il sogno, come d'incanto, sparirà. Ed io aggiungo:per fortuna. Dalton Russell.

gmario

Mar, 08/04/2014 - 22:12

La Lagarde è un incompetente chiunque sa che i paesi più in difficoltà se hanno economie piccole rispetto ai numeri dei grandi paesi possono crescere con percentuali di pil apparentemente elevati ma il 2.9 % della grecia su un pil di 249 mld di euro contro l'1.1 % previsto per Italia che ha un pil di oltre 2000 mld di euro non sono nemmeno lontanamente confrontabili...la Cina e cresciuta per anni con percentuali elevatissime eppure oltre 700 000 000 di persone vivono in situazioni che in Europa verrebbero descritte come povertà assoluta. forse questa signora ritiene che la crescita del 2.9 % sia un segno positivo....ma dopo il disastro della Argentina per alcuni anni anche l argentina cresceva a ritmi elevatissimi eppure oggi è ancora sull'orlo del baratro. Se ritornasse un po a studiare sarebbe meglio perché mi sembra evidente che le sue dichiarazioni hanno intenti che nulla hanno a che vedere con l'economia ma sembrano intenti a turbare politica e mercati come facevano allegramente le agenzie di rating.

Ritratto di caster

caster

Mar, 08/04/2014 - 22:23

Fallitalia perirà di malaffare e di spesa pubblica.

edo1969

Mer, 09/04/2014 - 07:30

" nel 2015 il pil greco "doppierà" quello italiano " Ma come si fa a scrivere certe stupidaggini? Non è il PIL greco che "doppia" il nostro, ma solo la crescita. C'è una bella differenza. Con la Grecia che parte da una situazione disastrosa e dopata da aiuti di ogni genere. Vogliamo paragonare il PIL (pro capite ovviamente) greco e quello italiano, invece?

linoalo1

Mer, 09/04/2014 - 08:25

Donne!Sapete qual'è il vostro posto?Quello assegnatovi dalla Natura!Altrimenti perchè siamo due sessi,più o meno,uguali in quantità?Le Donne hanno i loro compiti,ed anche gli uomini!Compiti diversi a seconda del sesso!Ossia,le Donne sono nate per badare alla famiglia e,gli uomini,per mantenerla!Quindi,Donne,rimettetevi dietro ai fornelli e lasciate che siano gli uomini ad affrontare i problemi!E' ovvio che,fra gli uomini,ci siano delle fighette, ma è solo un danno collaterale,statisticamente accettabile!Non,per questo,voi donne dovete subito rivendicare la vostra eguaglianza o superiorità!Donne siete e donne rsterete!Con tutti i vostri compiti,che sono molteplici e pesanti!Per questo vi amiamo e vi vogliamo vicino!Voi però,siete sempre esagerate!Vi abbiamo offerto una mano e,voi,vi siete prese tutto il braccio!Rifletteteci!Lino.

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Mer, 09/04/2014 - 12:05

ragionate da tipici ottusi italiani.

Ritratto di orcocan

orcocan

Mer, 09/04/2014 - 14:34

Franco Trier, apprezzo la tua volonta' difensiva nei confronti della nazione che ti ospita, ma perché di tanto in tanto non commenti pacatamente, ovviamente anche in senso negativo, senza cadere nei luoghi comuni? Ciao.

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Gio, 10/04/2014 - 09:19

prima di tutto bisogna essere obiettivi e guardare vedere e dire la verità poi agire come? Innanzitutto eliminare il comunismo in Italia ma voi lo avete radicato nella vostra testa.Poi cercare nel mare una persona ovvero una Merkel italiana, lo so non ce ne sono però cercare cercare .

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Mer, 08/10/2014 - 11:04

mi sono sbagliato la Italia è dietro alla Grecia..