Il governo fa cassa sulle eredità Una tassa sopra i 200mila euro

Il premier vuole trovare i fondi per tagliare le imposte colpendo le successioni: allo studio l'abbassamento della soglia di esenzione oggi fissata a un milione

Una svolta a sinistra che piacerebbe molto ai dissidenti dem, compresi quelli che hanno abbandonato il partito di Matteo Renzi perché troppo berlusconiano.

Guadagnerebbe gli applausi della Cgil e, in generale, di tutti quelli che fanno il tifo per una patrimoniale. Svolta molto meno gradita alle famiglie italiane, che si ritroverebbero a fare i conti con il ritorno della tassa di successione vecchio stile. Tarata sul valore di un immobile di medio valore, quindi sulla tipica eredità della classe media.

Il governo sta facendo i conti su come coprire i tagli delle tasse promessi pochi giorni fa alla direzione Pd. L'abolizione della Tasi sulla prima casa, innanzitutto. Che vale 3,5 miliardi e nei piani del premier dovrebbe scattare già dal 2016. Poi, nel 2017, la riduzione di Ires e Irap. Infine, prima delle elezioni, nel 2018, cambiamenti agli scaglioni Irpef e le nuove pensioni.

Programma ambizioso che, nel complesso e a regime, potrebbe costare 40 o 50 miliardi. Saranno trovati con la «spending review» (risparmi sulla spesa pubblica) e «l'eliminazione degli sprechi della Pa», ha assicurato il premier. Fonti più tecniche, ma ufficiali, parlano di tagli alla spesa per 10 miliardi da subito, poi deficit, da portare a ridosso della soglia del 3%, in barba alle regole dell'Unione europea. Flessibilità che esiste solo nei sogni del governo, perché l'Europa non ha nessuna intenzione di concederci margini di tolleranza da utilizzare per tagli delle tasse.

Ma i soldi servono ed ecco che in questi giorni tra le coperture ipotizzate tra Palazzo Chigi e il ministero dell'Economia è rispuntato fuori un classico. Una tassa chiaramente. Nello specifico, il ritorno della imposta di successione, se non per molti, per tutti. Attualmente è in vigore una franchigia nel caso di successione in linea diretta, quindi al coniuge o ai figli. Sulle cifre superiori al milione di euro si paga un'aliquota del 4%. Per i fratelli la franchigia è di 100mila euro e l'aliquota del 6% mentre per gli altri gradi non c'è franchigia.

Per fare un esempio, su un'eredita di 1,5 milioni ai figli o al coniuge si pagano quattro punti percentuali su mezzo milione, quindi 20mila euro.

L'idea che si sta facendo strada è quella di ridurre la franchigia. E il limite di cui si parla in questi giorni è di 200mila euro. Questo significa che, prendendo lo stesso esempio, si pagherebbe l'imposta su un imponibile di 1,3 milioni di euro. Roba da ricchi si dirà. Forse. Ma con una franchigia così bassa si finirebbe per fare pagare l'imposta a molta classe media.

Soldi sicuri per il governo. Impossibile evitare la morte. Difficile evitare l'eredità, anche quando - cioè nella maggioranza dei casi - è costituita da un immobile, il cui valore è calcolato sulla base della rendita catastale. Quindi è tutto teorico, mentre l'imposta va pagata cash.

Per questo l'imposta di successione è sempre stata la più odiata dagli italiani. Ridotta nel 2000 da Prodi, abolita l'anno successivo dal governo di Silvio Berlusconi, poi reintrodotta di nuovo da Prodi nel 2006. Ma in versione depotenziata.

Se Renzi deciderà di pescare dal mazzo delle coperture proprio questa, diventerà il paladino di un mondo che non l'ha mai amato. E potrà tornare in buoni rapporti con Maurizio Landini, leader della Fiom, che proprio pochi giorni fa ha segnalato tra le cose che non gli piacciono dell'Italia, che «abbiamo una tassa di successione praticamente inesistente rispetto ad altri paesi».

Era già successo esattamente un anno fa. Il governo doveva coprire il bonus da 80 euro e tra le coperture spuntò un abbassamento della franchigia fino a 100mila euro. Renzi dovette rinunciare per le proteste.

Commenti
Ritratto di Anna 17

Anna 17

Sab, 25/07/2015 - 08:17

Mi auguro sia una bufala, se fosse vero sarebbe veramente squallido. Ma tant'è i sinistri mai abili a costruire, abilissimi a rubare soprattuto su indifesi e bisognosi. Rubano sulle miserie degli immigrati ed ora vorrebbero rubare anche ai morti. Squallidi schifosi, non potete restare impuniti per sempre.

Ritratto di giorgio51

giorgio51

Sab, 25/07/2015 - 08:22

Ma quante volte quello che uno investe o lascia in eredità dopo anni di lavoro e sacrifici deve pagare le tasse? Queste cose il dovuto lo hanno già versato alle casse dello stato. È un po come la tassa sulle pensioni, le abbiamo già pagate SVEGLIA. Classico pensiero comunista di menta che tassa gli altrui patrimoni ma i loro trovano sempre il modo di evitarlo. DISGUSTOSO

Gianca59

Sab, 25/07/2015 - 08:23

MA mandiamolo a casa questo, vive con la logica degli 80 euro per incassare 2 voti in più, assetato di potere e basta. Non si può andare Avanti così: c' è un' Italia da ribaltare come un calzino e questo va a caccia del votarello con questi provvedimenti populisti. BASTA !!!!

Ritratto di manasse

manasse

Sab, 25/07/2015 - 08:31

e poi questi pagliacci al governo un giorno si e un altro pure dicono di ridurre le tasse ma vadano a pigliarselo in quel posto.......

Pigi

Sab, 25/07/2015 - 08:34

Questo significa colpire anche i poveracci, non solo la classe media. L'ottanta per cento degli italiani ha l'abitazione di proprietà e quasi tutte, nelle grandi e medie città, valgono più, o molto più, di duecentomila euro. Quindi, se muoiono i genitori, e il figlio superstite è un precario, dovrà svendere, perché non potrà pagare la tassa di successione. Una tassa sulle disgrazie.

Ritratto di wiwaliTaglia..

wiwaliTaglia..

Sab, 25/07/2015 - 08:41

un nuovo attacco al bene primario degli italiani, la casa... d'altronde il PINOCCHIETTO ABUSIVO SERVO DEI POTERI FORTI ANTI-ITALIANI lo aveva appena detto che LE TASSE LE ABBASSAVA, no? ed allora STATESERENI

linoalo1

Sab, 25/07/2015 - 08:42

Povera Armata Brancaleone al Governo!!!!!Non sanno più cone uscirne!!!!Renzi le spara e loro vorrebbero mantenere!!Ma cone,se Renzi le spara sempre più grosse??Tagliare lo Stato!!!Guai!!!!Quindi,con una Fantasia unica,cosa fanno??Tassano i Cittadini!!!!E noi,scemi,li lasciamo fare!!!Ricordatevi sempre xhe questo Governo è Illegale ed Anticostituzionale perché non votato dal Popolo!Di conseguenza,anche le Leggi che emette sono Anticostituzionali e,quindi,invalide!Se avessi soldi,denuncerei lo Stato perché Illegale e,quindi,privo di un qualsiasi diritto!!Il brutto è che,nessuno si preoccupa di questo grave Problema Interno!!!Meglio occuparsi degli Immigrati,perchè è un problema più evidente!!Italiani,ricordatevi,però,che stiamo pagando Tasse che non dovremmo,appunto perché volute da un Governo Illegale!E,quindi,è illegale anche tutto ciò che fa!!!

vince50_19

Sab, 25/07/2015 - 08:42

Ma va? Questo farebbe parte del piano triennale per ridurre le tasse? Il solito sistema di perequazione quando bisognerebbe incentivare la crescita del pil non con altre tasse. Come se di tasse sulla casa non se ne pagano abbastanza! Ci vuole una gran faccia da lato "b" per continuare a spremere la gente, anche quella che guarda positivamente verso questo governo, come se la proprietà privata fosse un furto. Ed aprono bocca proprio i sindacati che hanno migliaia di case molte delle quali ex sedi di corporazioni fasciste avute gratis per i "disagi" subiti dalla 2^ guerra mondiale - LEGGE 18 novembre 1977, n. 902 - Non c'è verso di sperare in una vera rinascita di questa nazione, in mano ad esecutori "bovini" degli ordini impartiti dalla Troika.

MassimoR

Sab, 25/07/2015 - 08:43

oh con questi mai che io legga di una strategia di sviluppo per attrarre imprese dare lavoro e quindi avere gettito...mai!

Ritratto di Dragon_Lord

Dragon_Lord

Sab, 25/07/2015 - 08:45

POPOLO ITALIANO SEMPRE + BABBEO E BIMBOMINKIA. GODETEVI LA SINISTRA, POI IL CATTIVONE E' RENZI, GRILLO E BERLUSCONI. LAVORATE E PAGATE, QUESTA SARA' LA VOSTRA VITA DA SCHIAVI DEL NUOVO ORDINE MONDIALE, CHE AGISCONO TRAMITE I POLITICI VENDUTI E CORROTTI CHE VI FANNO VOTARE. POVERI FIGLI VOSTRI CHE DOVRANNO SVENDERE I VOSTRI BENI ALLA MORTE DEI GENITORI PER PAGARE L'ASSURDA TASSA DI SUCCESSIONE OLTRE A QUELLA PER IL FUNERALE.

elio2

Sab, 25/07/2015 - 08:50

Quanto ignorante e incapace di intendere e volere deve essere una persona per credere che questi abusivi, illegali oltre che incapaci governanti vogliano veramente ridurre le tasse? Questi sono comunisti, capaci di truffare i cittadini con le chiacchiere e false promesse che non manterranno mai, dicono di eliminare una tassa, ma in realtà le cambiano il nome e la rimettono più costosa di quella sostituita, hanno ridotto il Paese in miseria, riempito di clandestini mantenuti in albergo mentre più di 5 milioni di Italiani non sanno cosa mangiare, perché devono farci truffare legalmente, dalle loro cooperative rosse, hanno raddoppiato la disoccupazione e dopo aver tassato anche l'aria la loro strampalata politica economica è perfino riuscita a far aumentare il debito pubblico di 100 miliardi l'anno. Quanti tempo dovrà passare prima che noi cittadini andiamo a Roma a farci rendere conto di dove sono finiti i soldi che ci hanno rubato?

Ritratto di mbferno

mbferno

Sab, 25/07/2015 - 09:01

Chissà se la tassa colpirà anche i patrimoni dei politici oppure, a nostra insaputa, è allo studio qualche "esenzione": non ne sarei affatto stupito .

swiller

Sab, 25/07/2015 - 09:16

DELINQUENTE.

franco-a-trier-D

Sab, 25/07/2015 - 09:17

giullare della Mekel divertiti pure sei quasi finito, presto lo sarai.

cgf

Sab, 25/07/2015 - 09:19

tagliare i costi no? 200mila eur possono essere il frutto di una vita di lavoro per avere un appartamento in città ed uno in località di vacanza, pagare per entrare in possesso di quanto è già mio è assurdo. Che sia retroattiva allora ed anche PRODI paghi la tassa di successione visto che è stato sempre così contrario alla sua abolizione [solo perché fu SB a farlo] ma ne ha approfittato [e non solo lui]

Accademico

Sab, 25/07/2015 - 09:20

Fermate questo clown. Ci sta portando alla rovina, non capisce niente di politica, parla per frasi fatte, si contraddice, in Europa non se loca ga nessuno. Mandiamolo a casa!

cgf

Sab, 25/07/2015 - 09:27

Q.Sella, prima di proporre nel 1862 la tassa sul macinato, ha ridotto le spese "con la lente dell'avaro" e applicato "economie fino all'osso". Invece oggi c'è trippa per tutti, basta essere amici del PD o una coop [o essere fonte di reddito per essi come gl'immigrati], tutti gli altri....

Mobius

Sab, 25/07/2015 - 09:40

Ma dài, Renzi, lo sappiamo che questi soldi servono a foraggiare voi papponi e i vostri mantenuti. Ormai avete dato fondo alla greppia, non resta altro che arraffare qua e là a casaccio, dove càpita.

Giampaolo Ferrari

Sab, 25/07/2015 - 09:41

Gia sono andati in molti da questo stupido paese,con questi governanti l'Italia diventerà la pattumiera di profughi rom disperati e nullafacenti.

giorgiandr

Sab, 25/07/2015 - 09:47

una sola parola : vergogna (loro e chi li ha votati).

Joe15

Sab, 25/07/2015 - 09:52

Questo miserabile fra un po' non ci lascerà nemmeno le mutande.Via da questo paese ormai invivibile.

sergio_mig

Sab, 25/07/2015 - 09:53

Ma vada in monnalisa ha già rotto abbastanza, vuole togliere la tassa sulla prima casa e poi vuole tassare le eredità, tagli tutti i privilegi, abbassi gli emolumenti a tutti i politici e i vitalizi, riduca le spese della P.A. , min., regioni , via le auto blu, riduca i voli di stato e gli aerei, disdire il contratto degli F 35 (che sono anche dei bidoni),via subito le partecipare che sono poltronifici, ecc.., e poi perché un colonnello quando va in pensione deve avere la promozione a generale e percepisce la pensione da Gen?quindi togliere questa anomalia. Sarebbe sufficiente x avere i soldi che servono. Ladri estorsori e mafia di stato, ecco cosa sono.

Duka

Sab, 25/07/2015 - 09:55

Il verbo sconosciuto è: RISPARMIARE . Nemmeno si rendono conto che amministrare in questo modo chiunque è capace non occorre nemmeno essere COMUNISTI.

Ritratto di giorgio.peire

giorgio.peire

Sab, 25/07/2015 - 10:06

Invece di creare nuove tasse, perchè non eliminiamo gli sprechi , e tutte le caste che succhiano soldi ???? Siete una massa di incapaci e ladri. Tutti i giorni uno scandalo, come si può andare avanti così ???

Ritratto di giorgio.peire

giorgio.peire

Sab, 25/07/2015 - 10:08

Italia era un bel paese, dove si andava avanti alla meno peggio, ora ci hanno ridotto sul lastrico. Bravi ! Mi fermo quì altrimenti.....

Ritratto di No_sinistri

No_sinistri

Sab, 25/07/2015 - 10:39

L'italia è un paese di sinistra furbesca. La prima tessera del primo partito di sinistra (demaledetti) è un miliardario italiano che vive in svizzera per motivi fiscali con l'appoggio della magistratura italiana. Se non li prendono dalle eredità li prenderanno direttamente dai conti correnti, il problema è capire da quali conti correnti, certamente non da quelli di demaledetti.

giovanni.ceriana

Sab, 25/07/2015 - 10:53

Il piano per la c.d. "europeizzazione" dell'imposta di successione è allo studio già da parecchio e non è una novità, almeno per gli addetti ai lavori. Il problema (di cui nell'articolo non si fa cenno) è che, oltre ad abbassare la franchigia, è intendimento dei ns. Illuminati governanti anche di aumentare l'aliquota, fissandola appunto ai livelli praticati in altri paesi europei e cioè tra il 20 e il 40%. Il conto è presto fatto: su circa 9000 miliardi di € di ricchezza nazionale privata, circa 6500 sono appunto costituiti da immobili, appartenenti mediamente a persone dai 50 anni in su. Per i prossimi 30 anni, dunque, il governo intende assicurarsi dal 20 al 40% di questi 6500 miliardi, estorcendoli ai privati. I sistemi di difesa contro questo ennesimo ladrocinio ci sono; sarebbe pertanto consigliabile rivolgersi a professionisti qualificati per avere le più opportune indicazioni su cosa fare per mettere al sicuro il proprio patrimonio.

Ritratto di stenos

stenos

Sab, 25/07/2015 - 11:04

Il bullo è un grande, va in giro ad annunciare tagli di tasse irrealizzabili intanto cerca di metterne di nuove, ti da 1 e si riprende 2. Giochetto già riuscito con gli 80 euro. Aveva ragione Feltri, questo non è solo incapace spregiudicato, è pericoloso. Va cacciato con la sua cricca al più presto.

Edmond Dantes

Sab, 25/07/2015 - 11:05

Sono curioso di vedere come si comporteranno i "verdiniani" nell' occasione. Non mi stupirei che approvassero questa ennesima minchiata. I quattrini li recuperino dalle coop che godono di privilegi fiscali incomprensibili, essendo ormai imprese come le altre e cooperative solo nominalmente. E magari anche tassando i beni ecclesiastici come quelli dei comuni cittadini. Con buona pace di papafrancesco e di tutta la curia cattocomunista.

Blueray

Sab, 25/07/2015 - 11:12

Mi stavo infatti chiedendo come mai fosse passato qualche giorno senza che fossero state fatte proposte di nuove imposte!

unosolo

Sab, 25/07/2015 - 11:14

prima ha messo al sicuro i suoi soldi ora comincia a toglierci soldi sotto varie forme , ogni giorno una nuova e silenziosa tassa , cosa stanno facendo i sindacati e tutti i politici ? si dividono le torte e ce ne sono molte , tra tesserati sia politici che sindacali , soldi ai partiti sotto mille forme , aumenti salariali ai dipendenti di camera e senato mentre negano i soldi rubati ai pensionati compreso l'ultima sulla 14,ma , ladri , il PCM ha uno staff ( che ci costa 32 mld di soldi nostri ) per studiare solo come fregare soldi al popolo che ha risparmiato per comprare una casa o lasciare soldi per la prole , ladri ci svuotano le tasche mentre loro si mantengono vizi e viziacci loro.

Ritratto di laky

laky

Sab, 25/07/2015 - 11:18

Quando fate "saltare" questo buffo "pinocchietto" che si crede statista? Basta!

cameo44

Sab, 25/07/2015 - 11:37

Renzi oltre ad essere un ottimo ciarlatano è anche un ottimo giocolie re fa sparire ed apparire le tasse come i maghi fanno apparire e scom parire i conigli parla di diminuire le tasse ma non restituisce quan to dovuto ai pensionati dopo la sentenza della Consulta la quale ha salvato il Governo non riconoscendo gli arretratri per il blocco dei contratti ai dipendenti publici è mai possibile che questo individuo non si stanchi mai di dire balle? dice di avere la fissazione di ab bassare le tasse e di averlo fatto da Sindaco di Firenze ma ad oggi da quando è al Governo li ha solo aumentate poichè ha costretto gli Enti Locali ad aumentare le loro a causa dei tagli fagtti da Renzi

magnum357

Sab, 25/07/2015 - 11:39

Bastardi sinistri !!!! Proprio loro che nascondono i soldi e patrimoni in finte fondazioni per non pagare tasse !!!! MAIALI, VERGOGNA

magnum357

Sab, 25/07/2015 - 11:40

.....e aggiungo anche che nascondono i soldi in finte cooperative che non versano nè Ires nè Irap !!!!

LupoSol

Sab, 25/07/2015 - 11:55

Urge mettere mano al forcone... affilarlo bene e procedere in direzione Montecitorio e Palazzo Madama.

Ritratto di pinox

Anonimo (non verificato)

Ritratto di bingo bongo

bingo bongo

Sab, 25/07/2015 - 12:24

Per i politici nessun problema,continuare ad intestare a fondazioni di partiti oramai deceduti e scomparsi nei meandri di ricordi da "c'era una volta..." ,ed il gioco è fatto.

Anonimo (non verificato)

moichiodi

Sab, 25/07/2015 - 13:29

tanto segreto che qui al giornale sanno tutto. quante bufale!

rosa52

Sab, 25/07/2015 - 13:45

se non mandiamo a casa questo governo ci ridurra' in modo tale che la Russia dell'unione sovietica sarebbe un miraggio!!!

unosolo

Sab, 25/07/2015 - 19:05

ricordati di metterci anche le fondazioni nella eredità , e vogliamo i nomi dei finanziatori , nessuno fa niente per niente lo vediamo dagli abiti , dallo sfoggio di gadget insomma il benessere che porta la carica alta istituzionale come l'alto scialo dei soldi nostri , se pagasse di tasca sua manco a Firenze rientrava.