Gutgeld studia i tagli alla sanità: "Così risparmiamo 10 miliardi"

Il commissario alla revisione della spesa assicura: "Vogliamo dare servizi di maggiore qualità senza fare macelleria sociale"

Il governo studia come mettere mano alla pachidermica spesa pubblica. E, in una intervista a Repubblica, il commissario alla revisione della spesa Yoram Gutgeld conferma che l’obiettivo della spending review resta tagliare 10 miliardi. E che a essere sforbiciata sarà, in modo particolare, la spesa pubblica. "Abbiamo ospedali gestisti bene ed altri meno bene con squilibri nella gestione economica di decine di milioni - spiega il parlamentare piddì - noi crediamo che sia giusto prevedere che questi ospedali facciano uno sforzo per equilibrare la gestione economica nell’arco di un determinato numero di anni".

Al vaglio c'è l'ipotesi di sanzioni per gli ospedali che non risolvono gli squilibri. I meccanismi, però, dovranno essere concordati con la conferenza Stato-Regioni. E lo stesso Gutgeld ammete che sarà un processo progressivo. Sotto la lente della spending review ci sono, però, le "differenze importanti tra Regioni e all’interno di singole regioni nelle prescrizioni di esami clinici". Uno dei motivi è la cosiddetta "medicina difensiva", esami prescritti per non incorrere nel rischio di cause legali dei pazienti. "Su questo fronte - spiega il commissario alla revisione della spesa - c’è già un lavoro del ministero per risolvere questo problema che vorremmo accelerare". Per la diagnostica il governo intendo ragionare conla Conferenza Stato-Regioni su obiettivi specifici utilizzando soglie di riferimento.

Nell'intervista a Repubblica, Gutgeld esclude che con queste misure sulla sanità possano creare disagio sociale. "Anzi - assicura - questo nuovo approccio per rendere le strutture più efficienti porterà nel tempo non solo un risparmio ma un miglior livello di servizio". Poi, però, da risolvere c'è anche la questione degli acquisti. "È una vecchia storia, ma ora la sistemiamo - promette - le stazioni appaltati da giovedì scorso sono una trentina". Da settembre, infine, lavorerà sul calendario delle gare nazionali e regionali che inzierann dal gennaio 2016. "L’idea - conclude Gutgeld riferendosi alla spending review - è quella di dare servizi di maggiore qualità non di fare macelleria sociale".

Commenti

acam

Dom, 26/07/2015 - 10:39

in svizzera si pendono minimo 300 Euro al mese per la sanità ma il servizio è eccellente! Ma gli svizzeri sono efficienti, competenti, coscienti, se non si crea questo in Italia la sanità funzionate è un'utopia

Ritratto di gabrichan46

gabrichan46

Dom, 26/07/2015 - 10:39

Ci vuole poco a risparmiare: tu sei anziano, io non ti curo, tu muori. Così ho risparmiato sulle cure e sulle pensioni. Anzi, con l'IMU sui loculi ho un bel incremento di entrate. Essendo l'ultima il loculo non può essere chiamato prima casa. E dopo trent'anni di concessione, abbassabili a venti, ti ritasso la salma. Con effetto retroattivo dall'inizio del secolo passato.

giovanni951

Dom, 26/07/2015 - 10:44

solo 10 mld? con tutto il marciume che c'é se ne dovrebbe risparmiare 3 volte tanto.

Ritratto di Antipupazzo

Antipupazzo

Dom, 26/07/2015 - 10:49

Purtroppo il 31 gennaio ho avuto un gravissimo infarto con sincope, sono stato salvato dal defibrillatore. Ricoverato successivamente in ospedale, ho trascorso ben tre giorni su una barella prima di poter ricevere un letto(e non abito nel "profondo sud"). Ora chiedo: Ma come Ca..o vuoi risparmiare 10 miliardi?? Chiudi tutti gli ospedali e mandi tutti a casa????? A genio del risparmio.

unotosto

Dom, 26/07/2015 - 10:53

Che ci fa un ex parlamentare israeliano a gestire del questioni di noi italiani? Adesso il regista giudaico non si limita più a stare dietro le quinte...lo troviamo in prima fila sul palco, a recitare il ruolo da protagonista! Un altro primato dell collaborazionista fiorentino!

Ritratto di Zagovian

Anonimo (non verificato)

Gianca59

Dom, 26/07/2015 - 11:09

"Anzi - assicura - questo nuovo approccio per rendere le strutture più efficienti...": perfetto, non si farà nulla come l solito perchè in Italia c' è PAURA DI CAMBIARE e abbiamo una classe politica senza palle che mette il naso dappertutto !.

eloi

Dom, 26/07/2015 - 11:14

Gutgeld Scatenerà l'ira dei Governatori delle Ragioni.

carpa1

Dom, 26/07/2015 - 11:24

Certo che da un signor BUON-DENARO mi attenderei un po' di più, non tanto dei 10 miliardi di risparmio per un carrozzone che distribuisce quattrini come una slot machine guasta a chi non li merita, quanto nella tempistica della realizzazione visto che se ne bla-bla da tempo immemore. Un suggerimento: i tagli fateli sulle mega prebende, e non sui servizi peraltro sempre più scadenti da che ci si è messi a dare assistenza gratuita a tutta l'africa ed il resto del pianeta, senza alcun adeguamento degli organici, per cui i tempi di interventi ed esami si sono allungati in modo inaccettabile, perchè le malattie sono come il Natale: quando arrivano arrivano, non sono programmabili! O non ve ne siete mai accorti?

acam

Dom, 26/07/2015 - 11:27

la maggior parte dei medici svizzeri ha un laboratorio per le analisi adeguato alle necessità e ai costi anche raggi x e ecografiche. funziona! solo che tutto è fatto con competenza e organizzazione

linoalo1

Dom, 26/07/2015 - 11:41

E costui,da dove salta fuori???Non sarà,per caso,anche lui,un Saggio????Speriamo di no,viste le nostre esperienze precedenti,volute dall'Antica Cariatide Napolitano!!!!

Camilla_Z

Dom, 26/07/2015 - 11:54

quindi 10 miliardi da risparmiare (1.25% della spesa) "in qualche modo" e "in qualche anno", che ammirevole traguardo! Se Reagan fosse vivo sarebbe sbalordito! Caro Dott.Gutgeld, la macelleria sociale è quella perpetrata da voi statali parassiti nei confronti di chi lavora, iniziamo dal togliere pezzi farlocchi di stato e licenziare un po' di dipendenti inutili, oppure dobbiamo avere la tessera del PD/CGIL per avere un lavoro?

VittorioMar

Dom, 26/07/2015 - 12:04

...utile o inutile,una nomina a commissario non si nega ai propri collaboratori!!Sogni in una notte di calda estate!!

obiettore

Dom, 26/07/2015 - 12:15

Semplice il risparmio. Si lasciano crepare i pensionati così ottengono pure di fare un favore all'Inps.

Ritratto di falso96

falso96

Dom, 26/07/2015 - 12:30

Cari sinistri da quando governate (monti) ogni giorno c'è la ricerca di toglierci i nostri lavori,risparmi,case,anche i nostri soldi che abbiamo versato per la vecchiaia, quello che ci spetta non ce lo restituite.. e il tutto con lo slogan ABBASSIAMO LE TASSE . Ci uccidete poco alla volta siete pure dei sadici.

leo_polemico

Dom, 26/07/2015 - 12:40

Ormai di libri scritti sugli sprechi italici ce ne sono a iosa, cominciando da quello che ho citato altre volte "L'Italia degli sprechi" di Raffaele Costa del 1998. Questo Yoram Gutgeld chi è? Quanto ci costa? Era troppo intelligente utilizzare, anche solo in parte, quanto già si sapeva? Certo che se un disinfettante per sala operatoria è pagato, a quanto letto, anche dieci volte tanto in funzione dell'ASL o USL che l'acquista o un pacco di carta da stampante varia is suo prezzo di quattro volte, vuol dire che troppi hanno interesse a che tutto rimanga così com'è e che a essere danneggiati siano i cittadini italiani, non certo i clandestini o i rom cui tutto è dovuto GRATIS o i politici cui nessuno riesce ad eliminare gli assurdi previlegi.

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Dom, 26/07/2015 - 12:48

Il dominio ebraico è ormai sempre più sfrontato. 3 ebrei consecutivi alla FED. All'economia in UE ci pensa Moscovici e in Italia Gutgeld. Non si nascondono più come secoli fa.

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Dom, 26/07/2015 - 12:50

Cognome perfetto per un israelita : "buoni i soldi"

uggla2011

Dom, 26/07/2015 - 12:56

Un'altra testa di c...o lautamente retribuita.Il primo risparmio sarebbe tagliare il suo emolumento.

pbartolini

Dom, 26/07/2015 - 13:07

Il solito metodo di procedere comunista (solo italiano ), prima si procede a fare un intervista ai media sbandierando quello che si può fare o si farà', (cosi si creano l'alibi per far vedere che loro sono capaci e volenterosi del fare) poi ci diranno che loro lo volevano fare ma non lo hanno permesso i governatori, sindacati opposizione, etc ; quindi tutto resta come prima....perche noi siamo un paese democratico. Quando arriverà il tempo che in Italia ci comunicheranno che hanno già fatto , ieri, la riforma, vorrà dire che le cose stanno veramente cambiando.

Libertà75

Dom, 26/07/2015 - 14:33

si risparmiano soldi cercando di tagliare gli esami... alla faccia della prevenzione... e questi sono tagli? 1 malato in cura costa più di 100 esami negativi... perfavore, ci sono tanti terreni incolti, fate qualcosa per il prossimo invece di studiare come ammazzarlo, grazie!

COSIMODEBARI

Dom, 26/07/2015 - 14:50

Circola voce, non sui giornali come anticipazioni, che taglieranno ai pazienti, agli ammalati, non alla casta sanitaria

Ritratto di Scassa

Scassa

Dom, 26/07/2015 - 15:06

scassa domenica 26 luglio 2015 Cosa facciamo ,cominciamo a riavercela con gli ebrei ,come va di moda a fasi alterne ? Vorreste dei musulmani al governo ? Usate il cervello e ricordate che la comunità Israelita e in Italia da secoli e non fa né attentati ne proseliti per il terrore ! Se poi come Gad Lerner è un comunista che sputa soldi ,nostri,da ogni orifizio,sfruttando il popolo pecorone ,è solo colpa di chi si è fatto infinocchiare dal partito che in assoluto ha le mani più gocciolanti sangue e più trista memoria ! Come tutti coloro che lo hanno preceduto ,farà tagli lineari in basso,lasciando i piani alti intoccati ,cosa che fece anche la vergine Rosi ,battezzata e con il crocefisso al collo!!!!!!!!scassa.

unosolo

Dom, 26/07/2015 - 15:09

avete stancato , prima con una legge legata al numero dei posti letto chiudete ospedali funzionanti ed essenziali ai territori , poi tagli allo spreco , poi inserimento di organi addetti al recupero dugli appalti , ancora uno studioso che si prende parte dei 32'000'000'000 , per studiare dove tagliare per recuperare 1'000'000 ? se si elimina quello staff risparmiamo 32'000'000'000 sai quante cose si potrebbero fare oltre che regalare 500 euro a insegnanti , 100'000 assunzioni quando ne servivano 48'000 , 80 euro ad amici , senza citare 80'000'000 che si sono divisi i partiti in camera , gli aumenti e regalie dei dipendenti di camera, senato e palazzo Chigi , ma non i soldi ai pensionati , quei soldi rubati .il potere rovina la Nazione tutta in mano a persona sbagliate..

COSIMODEBARI

Dom, 26/07/2015 - 15:20

Per un paio di eco destinate a riscontrare la pulizia dei polmoni e del fegato a causa di melanoma, la disponibilità delle indagini solo a settembre. Pagando 80 euro, come ho fatto, solo dopo 48 ore. In Puglia.

lupo1963

Dom, 26/07/2015 - 15:49

Dopo averci massacrato con la "riforma"delle pensioni,il prossimo obbiettivo e' il sistema sanitario.Questo ebreo viene per caso anche lui dalla Goldman Sachs,vivaio della cricca criminale che domina questo schifo chiamato europa ?

cgf

Dom, 26/07/2015 - 16:05

con solo il 60% che pago di IRAP [e va praticamente tutto nella sanità] negli USA ci pagherei l'assicurazione sanitaria, sarei coperto anche per la guida, non dovrei attendere mesi per una visita e non pagherei il ticket... Non vorrei che questi tagli comportino maggiori spese perché è la volta buona che rinuncio alla cittadinanza italiana!!

bezzecca

Dom, 26/07/2015 - 16:38

il precedente commissario , Cottarelli , aveva individuato tagli per oltre 30 miliardi . Ma poi questo Yoram Gutgeld da dove viene , non mi sembra un nome italiano

duca di sciabbica

Dom, 26/07/2015 - 16:51

in una buona metà dei commmenti l'argomentazione principale si può così riassumere: "ma che vuole questo ebreo?". Siete inguaribili...

Duka

Lun, 27/07/2015 - 14:10

Per dare servizi di QUALITA' basta sostituire i medici di base con punteggio di laurea inferiore a 80 e quelli senza specializzazione con altri MOLTO PIU' MERITEVOLI purtroppo al palo perchè NON raccomandati e perchè NON figli di.... E' semplice ma occorre anzi è indispensabile e urgente. Solo così diminuiranno richieste d'esami e medicine oggi elargite a go-go per essere gratificati dalle soc. farmaceutiche.

buri

Mar, 28/07/2015 - 10:31

èerché non si inizia con rendere obbligatorio l'applicazione fri costi standard? ma forse è troppo semplice, e poi fa sparire la corruzione

swiller

Mer, 29/07/2015 - 08:07

Cottarelli aveva fatto i tagli seri ai costi della politica e dei politici ed è stato cacciato, hanno messo sto somarone che taglia solo ai cittadini morte ai politici e statali.

cgf

Gio, 30/07/2015 - 09:47

sono passato da un ospedale ieri... ma quante COOP che ci sono!! se rivedessero i contratti, meglio ancora, come si sono giudicati gl'appalti? perché si dice che 'quella' coop, ed anche l'altra, avessero già il proprio nome nei locali ancora in fase di progetto. Senza contare la coop che fa il prelievo, la coop che trasporta, la coop che consegna i referti.. il tutto in nome e per conto delle ASL, , non oso pensare quanto possa realmente costare il mio emocromo completo visto che lo stesso esame fatto a pagamento presso struttura privata non costa molto di più del solo ticket che bisogna pagare all'ASL