LinkedIn nelle mani di Microsoft: 26 miliardi per il social network

La società di Redmond ha annunciato l'acquisizione della rete sociale professionale. Il titolo di LinkedIn sale in borsa del 47% al 193 dollari

Microsoft ha annunciato l'acquisizione per 26,2 miliardi di dollari LinkedIn, il social network specializzato nella promozione dei contatti professionali. La società con sede a Redmond pagherà 196 dollari per ogni azione del social del lavoro. L'accordo verrà finalizzato entro l'anno. Nel frattempo il titolo del social è volato in borsa, salendo a 193,43 dollari, registrando un +47% . Microsoft ha invece aperto con un calo del 3,92%.

L'amministratore delegato della rete sociale professionale, Jeff Weiner, ha dichiarato che LinkedIn rimarrà indipendente da Microsoft e "continuerà ad avere il proprio marchio". Weiner manterrà il suo incarico e riferirà direttamente a Satya Nadella, capo dell'azienda con sede a Redmond.

"La squadra LinkedIn - ha dichiarato Nadella - ha fatto crescere un business fantastico concentrato sulla connessione del mondo professionale. Insieme possiamo accelerare la crescita di LinkedIn, di Microsoft Office 365 e di Dynamics (altrui due servizi offerti da Microsoft, ndR)".

Questa è la prima grande acquisizione di Satya Nadella da quando è a capo di Microsoft. L'azienda poche settimane fa aveva annunciato il ridimensionamento della divisione smartphone. L'acquisizione di Nokia infatti non ha dato i risultati sperati e Microsoft ha cambiato strategia puntando sul settore professionale, investendo nei servizi cloud.

Con questa mossa Microsoft rafforza la sua presenza tra i social network. LinkedIn porta in dote 433 milioni di utenti che usano il social network per trovare lavoro e connettersi con vecchi colleghi, nell'ultimo anno il numero degli iscritti è cresciuto del 19%.