Tremano 10mila italiani: la Gdf indaga in Svizzera sui conti Credit Suisse

Dopo la voluntary disclosure la Finanza italiana chiede al Fisco svizzero i nomi di 10mila clienti italiani di Credit Suisse, che già ha patteggiato per riciclaggio

La voluntary disclosure (la collaborazione volontaria con il Fisco italiano) e i nuovi accordi tra Italia e Svizzera hanno riacceso i riflettori su Credit Suisse e sui conti di quasi 10mila italiani.

La Guardia di Finanza ha infatti chiesto alla Svizzera informazioni sui titolari di conti aperti nella banca elvetica, nell'ambito dell'inchiesta aperta a Milano e in cui lo stesso istituto era accusato di riciclaggio (accusa per cui Credit Suisse aveva patteggiato).

Finora le Fiamme Gialle hanno identificato 3297 titolari di conto, la maggior parte dei quali già destinatari di contestazioni da parte dell'Agenzia delle Entrate e che già hanno regolarizzato la propria posizione - proprio graze alla voluntary disclosure - per un totale di circa 173 milioni di euro per imposte, sanzioni e interessi. Le nuove richieste riguardano ora gli effettivi beneficiari italiani, tuttora non compiutamente identificati. Si parla di 9953 posizioni finanziarie, per un ammontare complessivo di oltre 6 miliardi di euro (6.676.134.954 euro).

Commenti

Ernestinho

Gio, 20/07/2017 - 10:29

Hanno tutti sbagliato! Avrebbero dovuto mettere i loro soldi nella "Banca dell'Etruria" ed in altre simili! Quelle che sono fallite, insomma, buttando sul lastrico tanti risparmiatori!

Ritratto di marino.birocco

marino.birocco

Gio, 20/07/2017 - 10:34

E adesso il mio idraulico che viaggia in Porsche , con i soldi i Svizzera come farà ?

Ernestinho

Gio, 20/07/2017 - 10:50

X "marino.birocco" Il tuo idraulico dirà: Porscha miseria! Scusami, ma ogni tanto bisogna pure farsi una risata!

titina

Gio, 20/07/2017 - 10:52

Chi ha la coscienza tranquilla non trema. Si possono avere soldi in Svizzera, purchè si dichiarino nella dichiarazione dei redditi. A Chi non li ha dichiarati io li confischerei.

cir

Gio, 20/07/2017 - 11:04

titina . nella dichiarazione dei redditi si deve dichiarare il reddito avvero il guadagno annuale. se il guadagno e' illecito o non dichiarato non c'e' bisogno della svizzera. Basta san marino.

cir

Gio, 20/07/2017 - 11:06

haq piu diritto l' idraulico di girare in Porsche che il presidente napolitano andare sul tram.

Ritratto di gzorzi

gzorzi

Gio, 20/07/2017 - 11:08

Perche' dovrebbero tremare? Hanno qualche cosa da nascondere? Io li ho gia' spostati da tempo, hahhaha.

Michele Calò

Gio, 20/07/2017 - 11:12

Un intero paese in rovina da decenni ma ad invertire l'assurda ed anticostituzionale rapina fiscale no, vero?

demetrio_tirinnante

Gio, 20/07/2017 - 11:12

Penso che ognuno di noi avrebbe IL DOVERE di segnalare alla GUARDIA DI FINANZA - in forma responsabilmente sottoscritta - nome e cognome di LADRI di nostra abituale frequentazione, che sospettiamo far parte di queste schiere di transfughi. Beninteso, LADRI di noi, delle nostre miserie.

nerinaneri

Gio, 20/07/2017 - 11:20

...volevano sottrarre i loro capitali al komunismo imperante in italia...sufficiente come scusa?...

Ritratto di diemme62

diemme62

Gio, 20/07/2017 - 11:37

Due cose mi lasciano perplesso: 1) NON può chiedere la "voluntary" chi ha già ricevuto una contestazione da parte dell'AdE; mi chiedo quindi come possano aver regolarizzato con la voluntary quei 3297 titolari di conti che avevano ricevuto tale contestazione. 2) Il CS da tempo ha congelato i conti degli italiani che non hanno dimostrato di aver regolarizzato (con la "voluntary") la propria posizione con il fisco italiano. Chi è quel pazzo che si tiene un conto che non potrà più toccare se non presentando copia dell'istanza di VD ?

schiacciarayban

Gio, 20/07/2017 - 11:53

Credo che nell'opinione pubblica ci sia un malinteso di fondo. Guardate che chiunque può aprire un conto in Svizzera, e si poù fare par le ragioni più disparate, non bisogna essere per forza dei criminali. Il problema, se mai, è il fisco Italiano, che quando sa che hai un conto in Svizzera ti cava anche le mutande! Da qui il fatto che molti non lo dichiarano, non perchè abbiano qualcosa da nascondere, ma semplicemente per non avere il fisco alle calcagna dalla mattina alla sera!

Ritratto di diemme62

diemme62

Gio, 20/07/2017 - 11:56

demetrio_tirinnante: anzitutto ora in Svizzera non c'è più il "segreto bancario" e quindi la festa è finita. In ogni caso chi apre conti esteri per evadere le tasse di solito non va al bar a raccontarlo, proprio per evitare che qualcuno lo segnali a chi di dovere.

schiacciarayban

Gio, 20/07/2017 - 12:03

Io la mia casa in Svizzera l'ho dichiarata regolarmente da onesto cittadino. Risultato? Pago le tasse sulla casa ovviamente in Svizzera e, udite udite, anche in Italia grazie a Monti! Ovviamente l'aliquota più alta di tutte! Qualcune mi spiega perchè uno debba pagare in Italia per un bene che ha in Svizzera e su cui paga già le tasse? Ecco una buona ragione per non dichiarara mai nulla: evitare di essere rapinati dal fisco Italiano. Se il fisco fosse onesto, i cittadini sarebbero tutti più onesti!

VittorioMar

Gio, 20/07/2017 - 12:09

...SONO AUTORIZZATI AD INDAGARE ANCHE SUI CONTI DEI "ROM" NULLATENENTI ITALIANI ???.....SAI CHE RISATE...!!

rino biricchino

Gio, 20/07/2017 - 12:10

Errata corrige: Tremano 10.000 farabutti!

PAOLINA2

Gio, 20/07/2017 - 12:26

@schiacciarayban: nonostante tutto ancora lei spara castronerie, se le cose non le sa faccia meno di commentare, quando hai un conto in Svizzera sono proprio loro che ti cavano non solo le mutande, quello che paghi in una banca Svizzera in un anno e' pari a quello che paghi in 15 anni in una banca italiana, quindi non comprendo perche' una persona che non ha nulla da nascondere debba portare i soldi oltreconfine, me lo spieghi lei che oltre ad essere un grande politologo e' anche un grande economista.Saluti dal Canton Ticino e buone vacanze.

Difendiamoci

Gio, 20/07/2017 - 12:28

L'efficienza selettiva della magistratura màlanese... Non ha visto nulla sulle bancarotte delle banche del centro-suddè, ma ci vede benissimo sui soldi degli italiani del nord portati in Svizzera per paura dello stxto pxrassita dè ròmma. Si può proprio dire che la magistratura màlanese è cieca al centro-suddè, ma ci vede benissimo al nord...

Ritratto di makko55

makko55

Gio, 20/07/2017 - 12:31

@schiacciarayban, ma questo non è un paese X onesti !!!! Chi non paga si vanta e molti applaudono ! Cordialità.

nerinaneri

Gio, 20/07/2017 - 12:55

...un amico è stato pizzicato al nord da una macchinetta che ha rilevato la revisioone scaduta della sua auto....400€ e auto ferma...cosa succederebbe da roma in giù?...

PAOLINA2

Gio, 20/07/2017 - 13:35

@nerinaneri: non succederebbe nulla perche' i controlli non esistono.

schiacciarayban

Gio, 20/07/2017 - 13:50

Paolina 2, io sto parlando di case e tasse non di conti in banca, forse se leggesse meglio invece di avere sempre la verità in tasca e inveire...

Ritratto di bandog

bandog

Gio, 20/07/2017 - 14:13

A me trema..l'orlo delle mutande..se la gdf trova assicurazioni a mio nome famo a metà!!

mariolino50

Gio, 20/07/2017 - 14:13

PAOLINA2 Mi sembra che le tasse in Svizzera arrivano al massimo al 20%, qui siamo al 43 sopra miseri 75000 euro lordi, che una volta ho superato pure io pensionato e sempre lavoratore dipendente. Le banche pure qui non danno più interessi e fanno pagare ogni operazione,conviene mangiarseli tutti, pochi o tanti che siano.

Ritratto di mariosirio

mariosirio

Gio, 20/07/2017 - 14:23

C'erano nuclei di comunisti organizzati a portare soldi in Svizzera, nel secolo buono, che manco si sa se li facevano sfruttando i braccianti o altri amici...oggi ovviamente ripuliti e confinati hanno aziende di ogni genere in giro. Anche in africa

PAOLINA2

Gio, 20/07/2017 - 14:57

@schiacciarayban 13,50: e'acclamato ormai che lei proprio non riesce a connettere, rilegga il suo commento delle ore 11,53, non mi sembra proprio che lei parli di case e di tasse, io non pretendo di avere la verita' in tasca ma parlo di argomenti che conosco, lo faccia sapere anche a mariolino50 che avere un c/c oltre confine le costa un capitale che va' oltre ad ogni immaginazione e provate a chiedervi il perche'.ZITTI E PEDALARE non potete attaccarvi a nulla altrimenti!!!Saluti.

schiacciarayban

Gio, 20/07/2017 - 16:13

Paolina 2, vuole che le dica che se uno aveva un conto in Franchi Svizzeri 2 anni fa l'ha visto rivalutato del 20%? Che in Svizzera non ci sono imposte sul capital gain? Che è molto più agevole operare in borsa? Che gli interessi passivi sono molto più bassi? Che quando si va a sciare basta fare un bancomat? Insomma ci sono mille ragioni, ognuno fa quello che vuole, senza bisogno dei suoi illuminati consigli.

jenab

Gio, 20/07/2017 - 16:50

tutti comunisti ovviamente

Arethusa

Gio, 20/07/2017 - 17:20

Fintantoché ci si ritrova con questi "governanti" che ci si aspetta? Stanno raschiando dove possono per pagarsi i propri stipendi e pensioni. Ribadisco il diritto di nascondere il proprio denaro dalle fauci del governo (e delle banchette dei soliti noti), proprio come ogni prigioniero di guerra ha il diritto/obbligo morale di fuga. Il vero problema è che il governo Svizzero è divenuto talmente molle e senza voce che ubbidisce senza indugi alle richieste dell'EU rispettivamente di ogni stato membro. D'altra parte il futuro bancario ormai è indirizzato altrove, non in Europa e neppure negli USA il vero futuro "salvadanaio", oltre che oggi a Singapore, potrebbe trovarsi a medio termine pure in Russia, poi ti voglio vedere caro governo come e a chi andare a chiedere informazioni... ;-))

Fjr

Gio, 20/07/2017 - 17:43

Si può sempre dire che quei conti erano aperti a loro insaputa, o che ci si era dimenticato di averli,Sala docet

teo44

Gio, 20/07/2017 - 20:00

una cosa è sicura la legge è stata fatta dopo che i nostri amministratori e politici li avevano già trasferiti altrove

Mr-Oscar

Gio, 20/07/2017 - 20:19

Bisogna pur smettere di evadere le tasse!!! Viva la finanza!!!!