Madeincolours: il progetto per difendere il comparto della colorazione

Il comparto della colorazione si mobilita perché venga riconosciuta la qualità del "made in Europe"

Un progetto nato con lo scopo di raggruppare le piccole e medie imprese europee del comparto della colorazione per sensibilizzare il consumatore su temi cruciali quali la qualità, sicurezza e tracciabilità del prodotto: questa la missione di Madeincolours, iniziativa presentata il 18 settembre scorso a Prato e destinata a comparire in diverse "tappe" nelle varie città della penisola.

L'idea di Madeincolours nasce dal bisogno profondo di informare i cittadini delle enormi differenze che ancora esistono tra i prodotti realizzati in Europa e quelli importanti dai Paesi extracomunitari, che spesso non soddisfano standard qualitativi e di sicurezza essenziali. Dai rischi per la salute al rispetto per l'ambiente, sono molti i parametri a cui bisogna attenersi se si vuole vendere un prodotto di qualità: obiettivi che, per essere raggiunti, richiedono sacrifici e sforzi economici che possono essere onerosi per le aziende.

"Quello dell'Europa è un percorso virtuoso -  spiega la dottoressa Michela Kahlberg, amministratore unico di Madeincolours Srl - I prodotti fatti veramente in Europa seguono regole sempre più serie e severe al fine di tutelare la salute dei consumatori e il nostro ambiente. Il problema è che la gente comune non sa praticamente nulla del grosso lavoro che si sta facendo qui, non ha percezione della profonda differenza qualitativa, dei minori rischi per la salute, della cura per l'ambiente che contraddistingue un prodotto fatto veramente in Europa; per non parlare dei costi che la nostra industria deve pagare per tutto questo."

L'interesse per la tutela dei diritti dei consumatori, prosegue la dottoressa Kahlberg parlando a ilGiornale.it, si somma a quello degli imprenditori che "vogliono poter continuare a lavorare in Italia e in Europa, senza essere ingiustamente penalizzati, sottostando alle regole ma anche vedendosi riconoscere la qualità del prodotto fatto qui".

I prossimi appuntamenti con le presentazioni si terranno a Varese presso la Confcommercio Ascon Varese venerdì 3 ottobre alle 15; a Montano Lucino (Co) presso l'Hotel Cruise il 10 ottobre alle 15; a Cologno al Serio (Bg) presso l'Hotel la Muratella il 27 ottobre alle ore 9. Tra fine ottobre e inizio novembre sono previste altre presentazioni ad Arzignano, Vicenza, Biella ed Ancona.