Manovra, Bruxelles minaccia Renzi: tensioni sul rapporto deficit/pil

Braccio di ferro sul rapporto deficit/pil al 2,3%. Moscovici avverte: "Con l'Italia avremo un dialogo esigente". Ma Padoan ribatte: "Siamo in regola"

Lo scontro sulla manovra, per il momento, è solo a distanza. "Con l'Italia avremo un dialogo esigente". In un colloquio con Repubblica Pierre Moscovici, commissario Ue per gli Affari monetari, lo mette subito in chiaro. Sotto la lente d'ingrandimento di Bruxelles finiranno i nostri conti pubblici italiani dopo che Matteo Renzi ha voluto foprzare la mano portando il rapporto deficit/pil per il 2017 al 2,3%. "La legge di bilancio è stata presentata esattamente quando lo richiedevano le regole europee", sottolionea il ministro dell'Economia Pier Carlo Padoan assicurando che non si tratta di "uno spot elettorale" perché le misure previste sono "nel solco della strategia del governo".

La manovra economica è arrivata ieri sul tavolo del commissario Ue agli Affari economici e di quello ai Servizi finanziari, Valdis Dombrovski. Sono una sessantina di pagine in tutto in cui si ricorda che l'economia italiana è in recupero da tre anni ma che "il tasso di crescita è ancora più basso di quanto sarebbe necessario per tornare all'andamento pre crisi entro il 2025". A mettere Bruxelles sul piede di guerra è il rapporto deficit/Pil nella legge di bilancio 2017. "Eravamo partiti da 1,8%", ricorda Moscovici. Poi si è passati al 2% con la nota di aggiornamento al Def e la richiesta mandata a Bruxelles. E la conclusione è stata l'attuale 2,3% inserito nella manovra. "Ho detto subito che non era la cifra che avevo in mente - afferma ancora Moscovici - ne prendo atto e mi preparo alla discussione con Roma". Uno scarto pari a 0,5% non è poca cosa. Sono circa 10 miliardi di euro. E Palazzo Chigi ha già goduto l'anno scorso di una flessibilità pari a 19 miliardi. La manovra è stata appena consegnata agli uffici di Bruxelles. Va, quindi, prima esaminata nella forma e nel contenuto. "Non siamo la Commissione delle punizioni e delle sanzioni", aggiunge il commissario Ue, ripetendo però che la flessibilità e l'applicazione "intelligente" del Patto di Stabilità non possono significare "cancellazione delle regole".

La Commissione europea ha ora alcune settimane per analizzarlo prima della scadenza fissata a fine novembre dalle regole del cosiddetto "semestre europeo". "Vorrei ribadire che il rapporto con l'Europa è molto positivo e continuo - rassicura Padoan a Unomattina su Rai Uno - ci consultiamo a vicenda". Il governo è convinto di essere in regola. "Un deficit del 2,3% - spiega Padoan - implica un abbattimento di questa grandezza, perché nel 2016 lo avremo un deficit/pil al 2,4%, nel 2017 al 2,3%". Ora il titolare del dicastero di via XX Settembre si aspetta che l'Unione europea applichi le regole. Il punto su cui Palazzo Chigi farà leva è l'emergenza immigrati. "L'Italia fa un grande sforzo per salvare vite umane, accogliere e gestire un enorme flusso di persone", sottolinea Padoan ricordando che molti Paesi dell'Unione europea si rifiutano di farlo. "I patti valgono su tutti i temi - conclude - non solo per il deficit".

Commenti

Libertà75

Mar, 18/10/2016 - 10:38

hahahaah... fate presto, mandateli a casa... ahhaahah... Seriamente, ci vuole debito al 3%, sta cosa del 2,3% è mero servilismo celato da ruggito del coniglio

Fjr

Mar, 18/10/2016 - 10:39

Per un'attimo avevo letto "noi siamo la commissione per le sanzioni e le punizioni" , anche in questa chiave di lettura la sostanza non cambia, io, stringendo avrei detto ,noi siamo come la Spectre e voi italiani non siete come l'agente 007, solo per una cosa però gli assomigliate, avete licenza di distruggere.

dakia

Mar, 18/10/2016 - 10:43

Ma pure questo che cxxxxxe dice, una volta non va bene e l'altra"noi siamo in regola" ma di che regola se avete indebidato l'Italia che fra poco ci cacceranno anche dai confini, vi state vendendo ai rom, marocchini, arabi e tutta l'europa dell'est e del nord! Io mi vergognerei d'aver spogliato un popolo per la vostra ingordigia, ora ci mancano anche le scorrerie in america pagliacci a seguito.

accanove

Mar, 18/10/2016 - 10:46

era ovvio che il pinocchio avrebbe sfruttato gli immigrati oltre che per interessi economici interni al suo partito anche per giocarsi gli sfondamenti di bilancio determinati dalla incapacità di diminuire le spese

unosolo

Mar, 18/10/2016 - 10:46

personalmente e da completo ignorante , premesso questo , la manovra è puntata sull'ignoto o su presunti rientri , di entrate certe come nel passato non ce ne sono , mi ripeto sono ignorante , nessun taglio allo spreco politico vero ma solo fantasia di un PCM che ha sottomesso il ministro costretto a presentare qualcosa di incerto , altro che siamo a posto. la realtà la viviamo come pensionati e come lavoratori nel settore privato non quelli dei servizi.

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Mar, 18/10/2016 - 11:22

Moscovici (ossia uno scherano di Soros e dei Rothschild) si atteggia a Kommissario... del resto l'UE è una fogna tipo URSS

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Mar, 18/10/2016 - 11:30

Non avete ancora capito che l'UE è nata per DISTRUGGERE l'Europa ? Non ha altro obiettivo. Il regime mondialista aumenta il proprio potere attraverso le crisi.

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Mar, 18/10/2016 - 11:31

Come dissero Kissinger, Rockfeller "le crisi sono opportunità per avere il governo unico mondiale".

igiulp

Mar, 18/10/2016 - 11:33

State tranquilli che prima della scadenza elettorale, se ne usciranno con un bell'accordo. "L'Italia dimostra di saper tenere i conti, gestire i clandestini, mandare l'esercito dove (non) serve e bla bla bla ........."

Ernestinho

Mar, 18/10/2016 - 11:48

Questa "ue" mi sta fracassando i c....., pardon le scatole!

Giovanmario

Mar, 18/10/2016 - 11:52

ormai per padoan restare nel governo non è più una questione di prestigio professionale.. è solo un capriccio di un bambino un pò troppo cresciuto che pesta i piedi e non vuol sentire ragione..

diesonne

Mar, 18/10/2016 - 11:59

diesonne padoan avvalla a giorni alterni le bugie di renzi,si rende complice e inganna gli italiani-non legge i giornali e analisi negative circa la grande disoccopaziione giovanile e li aziende che chiudano.le bugie hanno le gambe corte

Keplero17

Mar, 18/10/2016 - 11:59

Moskovici ha tutto l'interesse di aiutare Renzi, sono dalla stessa parte.

linoalo1

Mar, 18/10/2016 - 12:15

Ma,di Padoan ci si può fidare???A me,non è mai piaciuto!!!E non solo a me,ma anche a moltissimi altri che ho interpellato!!!!

Scricciolo

Mar, 18/10/2016 - 12:21

Quest'anno immigrazione e terremoto per giustificare una cattiva gestione. L'anno prossimo che saremo sotto elezioni cosa si inventerà il nostro prestigiatore?

Ritratto di giordano49

giordano49

Mar, 18/10/2016 - 12:31

IL...BOMBA...?..FALLITO DA QUANDO HA AVUTO L' INCARICO attraverso un PALESE PERPETRATO INCIUCIO CON IL RE'_GIORGINO..! INDEGNO E VERGOGNOSO...! SEI " UN VENDUTO " per pochi $....GUARDA DOVE HAI PORTATO LA NAZIONE...." AI LIMITI DELLA POVERTA'....!!!!!! PENSA AL POPOLO ITALIANO anzichè ai viaggi oltreoceano CON CONORTE E TIRAPIEDI VARI.....IL TUTTO PAGATO DAL NS. POPOLO...! smettila di calpestare LA DIGNITA' DEGLI ITALIANI..!!!!! FALLITO..!

unosolo

Mar, 18/10/2016 - 12:39

stiamo in mano a persone che plagiano altre persone deboli o comunisti che non hanno capito che nel PD non esiste spazio per i comunisti , oggi è una banca , fate caso ogni giorno cercano soldi fermi senza trovarli e li prendono a pensionati e lavoratori per tamponare le forti perdite parassitarie, ladri.

wotan58

Mar, 18/10/2016 - 14:07

Niente, non c'è niente da fare. Quando un'entità qualsiasi è in crisi, che sia una famiglia, un'organizzazione, un'azienda, uno stato, la prima cosa che fa è tagliare le spese. Invece la priorità per questo governo (come pure i precedenti) è aumentarle, per aumentare il consenso, i voti, eccetera, le tangenti per gli amici. Avevamo il fiscal compact che era un provvedimento serio. Andato a farsi friggere. Il popolo si deve svegliare. Serve la responsabilità civile per gli amministratori pubblici, a tutti i livelli, chi fa debiti li deve ripagare, di persona o tramite i propri elettori. E stop agli stipendi dei dirigenti delle amministrazioni in rosso.

wotan58

Mar, 18/10/2016 - 14:12

(continua) e per le amministrazioni pubbliche in rosso obbligo di licenziamento degli esuberi, e contestualmente carcere per gli amministratori se non rifondono i danni.

BRAMBOREF

Mar, 18/10/2016 - 14:21

GIGI87 Io penso che sia arrivato il momento di dire " BASTA " a questi signorotti della UE. Andiamocene e risparmieremo anche di versare 20 MLN di Euro ognianno. Poi vedremo cosa farànno loro.

Ritratto di 02121940

02121940

Mar, 18/10/2016 - 14:29

Riprovo. Bisogna dire che la UE è vergognosa. Ci sta scaricando sulla schiena ormai 200mila immigrati clandestini all'anno e poi ci fa anche i conti in tasca! Una grande questione per solo uno 0,01%, dal 2,2 al 2,3%! Il fatto è che Merkel, non contenta di averci messo in ginocchio, ci vuole annientare. L'unica soluzione logica sarebbe quella di uscire dall'euro ed anche dalla UE, dopo di che in pochi anni li potremmo invadere con prodotti concorrenziali, grazie ad una lira svalutata. Già è successo nel 1992 ed negli anni seguenti, di felice concorrenza per noi e tanta sofferenza per Ghermania, Francia e altri del nord Europa.

Ritratto di hernando45

hernando45

Mar, 18/10/2016 - 15:37

Di quei 10 Miliardi che cita Moscovici, guarda caso ce ne sono 9e mezzo spesi per le RISORSEEE!!!!lol lol. #RENZIERISORSEACASACOLNO.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Mar, 18/10/2016 - 17:02

Tanto non succede niente. I parrucconi europei sono come i nostri parrucconi. Tutti delle belle teste di legno. E infatti vediamo come hanno ridotto l'Europa in pochissimi anni. Un letamaio.

unosolo

Mar, 18/10/2016 - 19:35

puntano sulla riuscita dell'APE e IRI , oltre a non pagare le imprese.

Ritratto di Paper_

Paper_

Mer, 19/10/2016 - 00:07

si prepari per Cesano Boscone anche Renzi

incomprensibile

Mer, 19/10/2016 - 09:42

PADOAN da Floris ieri sera sembrava per quello che ha detto, ASPETTASSE papa Francesco che gli dicesse PADOAN SANTO SUBITO, SBRUFFONE