Manovra, il M5s gela Conte: “Manca accordo. Si convochi vertice di maggioranza”

A un passo dal traguardo i grillini frenano sulla manovra e chiedono a Conte di convocare un vertice di maggioranza

Il Movimento 5 Stelle gela Giuseppe Conte sulla manovra a pochi passi dal traguardo.

Quando sembrava che il più fosse ormai cosa fatta e il Consiglio dei ministri aveva acceso il semaforo verde “salvo intese” alla legge di Bilancio per il 2020 e al decreto fiscale collegato alla manovra, ecco che i grillini iniziano a sbattere i pugni sul tavolo, con il serio rischio di farlo ribaltare.

In un lungo post pubblicato dal M5s sul proprio blog, i grillini mettono in guardia il governo su alcuni nodi ancora da sciogliere. Anche perché, come sottolinea l’incipit del messaggio, quando un provvedimento o una legge “viene approvata con la dicitura “salvo intese”, significa che ci sono diversi aspetti di quella legge su cui il governo non ha trovato ancora accordo”.

Quello che stanno cercando di dire i grillini è che la manovra è stata sì approvata ma è altrettanto vero che le parti devono ancora trovare delle intese sul suo contenuto.

In sostanza il M5s prova a conquistare il centro del ring facendo capire agli alleati di essere indispensabile. “Senza il nostro voto - si legge sul post intitolato "Una manovra economica con un messaggio culturale diverso" - non si va da nessuna parte”.

I grillini chiedono un vertice di maggioranza

Se dovessero mancare delle risorse, visto che per noi non si possono recuperare alzando le tasse alle partite Iva - minacciano i grillini - siamo pronti a metterci al tavolo e proporre nuove coperture”. Quali? Ad esempio spingendo per un maggior gettito sui concessionari autostradali “che ogni anno ci alzano le tariffe dei caselli”.

Il messaggio diventa ancora più chiaro nel passaggio successivo: "Per noi - spiega il M5S - può esserci l'obbligo del Pos se si azzerano le commissioni sulle transazioni elettroniche. Come lo stesso limite del contante, non ci vede contrari ma bisogna mettere in condizione tutti di poter usare una carta di credito".

Infine la stoccata decisiva: "L’inserimento di queste misure non solo non fa recuperare risorse, ma addirittura rischia di porre questo governo nello stesso atteggiamento di quelli del passato, che pensavano di fare la lotta all'evasione mettendo nel mirino commercianti, professionisti e imprenditori".

La manovra può anche andar bene ma solo a certe condizioni. Ed è per questo che il M5S chiede a Conte di convocare un vertice di maggioranza per sciogliere ogni nodo, pur ribadendo di avere fiducia sia del governo che della figura di Giuseppe Conte.

Consegnate le opportune rassicurazioni all'Europa - chiosano i grillini - adesso riteniamo opportuna la convocazione di un vertice di maggioranza per lavorare alle intese che ancora non ci sono. Il MoVimento 5 Stelle ha fiducia in questo governo e massima fiducia nel presidente Giuseppe Conte. Lo ringraziamo per avere difeso, come avevamo chiesto, quota 100, ma siamo in una Repubblica parlamentare, dove è il Parlamento a decidere".

Il Pd ha risposto a colpi di tweet. "Un ultimatum al giorno toglie il governo di torno", ha scritto il ministro per i Beni culturali, capodelegazione del Pd al Governo, Dario Franceschini dopo il post sulla manovra pubblicato dal M5S. E il segretario Zingaretti ha condiviso il suo pensiero ritwittandolo.

Nella querelle si è inserito anche Roberto Gualtieri. Intervistato dal Tg2 ha cercato di mettere una pezza al buco: "Io sono tranquillo è normale che in un governo di coalizione ognuno voglia farsi sentire. Noi naturalmente ascoltiamo tutti e ragioneremo sugli ultimi dettagli della manovra che naturalmente nel suo indirizzo è stata già decisa e approvata".

Commenti
Ritratto di pinox

pinox

Ven, 18/10/2019 - 18:48

anche mettere a regime ordinario le partite iva sotto i 30000 euro è una gran porcata!!!....fanno di tutto per far chiudere i piccoli contribuenti.

nunavut

Ven, 18/10/2019 - 19:00

Alcuni giorni fa Di Maio dichiarò con il Pd é molto più facile che con la Lega,ora vedo che si accorge che il conte bis é dalla parte del Pd come lo era quando lui (Di Maio) era con la Lega. Tanti auguri e buon proseguimento.

oracolodidelfo

Ven, 18/10/2019 - 19:00

Franceschini...."un ultimatum al giorno, toglie il Governo di torno"..??? Allora diamogliene.....2 !!

Gianx

Ven, 18/10/2019 - 19:04

Buffoni conclamati. Nessuno di queste zecche staccherà la spina, se no tornerebbero a lavorare o a chiedere il rdc.....traditori voi e chi vi vota!

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Ven, 18/10/2019 - 19:06

eccoli li, ora si daranno delle coltellate a tradimento :-) certo, i buffoni li capisci subito da come ragionano, da come si comportano, cre.tini al massimo livello !

MOSTARDELLIS

Ven, 18/10/2019 - 19:06

"Un ultimatum al giorno toglie il governo di torno". Bene, non vediamo l'ora. Tutti a casa a fare la calzetta che forse non sapete fare nemmeno quella, anzi sicuramente ci mettereste una bella tassa sopra.

Ritratto di LANZI MAURIZIO BENITO

LANZI MAURIZIO ...

Ven, 18/10/2019 - 19:09

Anche un comunista al giorno toglie il benessere di tirno.

wania

Ven, 18/10/2019 - 19:34

tra le tante cose chissà che si ricordi delle pensioni di cittadinanza dico pensioni di cittadinanza affinchèsi possano riscuotere in forma di contante e non con la carta PdC.allora sì sarebbe un grandissimo aiuto.

necken

Ven, 18/10/2019 - 19:38

Ma di Maio, a oltre cercare di conservare gli elettori che l'hanno votato finora, quale sarebbe la sua visione politica sul medio periodo? Quale prospettiva vede x l'Italia? Nn politico, che voglia essere tale, dovrebbe avere una sua visione politica futura x il Paese e non avere solo idee di bottega?!

Ritratto di scapiddatu

scapiddatu

Ven, 18/10/2019 - 19:42

Quale maggioranza? Abbiate il coraggio di chiamare le cose con il loro nome: questa è un'accozzaglia politica con il solo fine di andare contro a Matteo Salvini (personalmente non lo stimo molto, non LEGA ). Si vada al voto. Gli elettori che scelgno senza impedimenti. Trionferà il CDX? Pazienza, ha scelto il popolo italiano è la democrazia. Non si può andare avanti cosí è come accontentarsi e tirare a campà. essere esposti al “tic tac”del bulletto di rignano e di qualche altro..... è pernicioso per il paese. Basta, fermiamoci: l'Italia sta andando a........ .

marc59

Ven, 18/10/2019 - 20:04

Ammuina dicono a Napoli. Tutta sceneggiata. Anche perché giggino da qualche mese non se lo fila più nessuno.

wania

Ven, 18/10/2019 - 20:29

chissà che nel corso del vertice si ricordi anche delle pensioni di cittadinanza ( non reddito di cittadinanza )-sarebbe estremamente utile potere riscuoterla in contante e non con la carta gialla.allora sì sarebbe veramente una pensione di cittadinanza.

Ritratto di iovotosalvini

iovotosalvini

Ven, 18/10/2019 - 20:46

Le tarantelle delle ultime ore sono proprio la conferma del fatto che non può esserci un governo tra questi due gruppi di furbacchioni. Gli italiani lo gridano, lo scrivono, lo implorano ma soprattutto se lo meritano....votiamo. Così almeno per un po’ qualcuno riprenderà per mano questo paese, che con coraggio si liberi dall’affanno e ci faccia prendere il coraggio di alzare la testa, in questa fogna di europeisti. Salvini sei pronto vero?

fifaus

Ven, 18/10/2019 - 20:55

e sarebbe ora che si levassero di torno!

VittorioMar

Ven, 18/10/2019 - 21:03

..aspettiamo con VIVO interesse la prima richiesta di (S)"FIDUCIA" ..dal Parlamento(?)...!!!...W l'ITALIA VIVA !!

carpa1

Ven, 18/10/2019 - 21:47

Questi sinistri trattano il bisconte allo stesso modo con cui hanno, da sempre, trattato la magistratura. Quel "...pur ribadendo di avere fiducia sia del governo che della figura di Giuseppe Conte." ... è esattamente ciò che hanno sempre blaterato "abbiamo fiducia nella magistratura" ... salvo poi dirne di cotte e di crude nel momento in cui la sentenza non collima con le aspettative. E dire poi che il bisconte non è certo la magistratura; quella ormai da tempo si è ritagliata la sua fetta di comando sopra tutti gli altri, mentre il bisconte ne ha così di strada ancora davanti.... se mai ci arriverà!

amicomuffo

Ven, 18/10/2019 - 22:00

certo che anche la figura del Presidente della Repubblica, agli occhi degli italiani, non ne esce bene, prima ha avallato un'aberrazione 5S-Lega e poi un'altra Pd-5 Stelle. A che pro? Stiamo solo a perdere tempo! Tanto non concluderanno niente! Alla fine la nazione imploderà e lui si troverà a governare uno stato, che di fatto non esiste più.

Ritratto di mailaico

mailaico

Ven, 18/10/2019 - 22:02

Solo un polverone. Poi firmeranno. Sono zerbini ai comunisti. La storia li cancellerà dalla memoria. Sono una nullità.

bernardo47

Ven, 18/10/2019 - 22:23

se insistono fanno il gioco di renzi....

scorelv1

Ven, 18/10/2019 - 23:02

Branco di buffoni alla corte del re dei buffoni.....

Ritratto di wilegio

wilegio

Ven, 18/10/2019 - 23:53

Mi piacciono i grillini quando dicono queste cose! Peccato solo che poi, come al solito, caleranno le braghe e, anziché sostenere imprenditori e autonomi, torneranno alla loro demagogica "decrescita felice" che di felice, è dimostrato, non ha nulla!

Popi46

Sab, 19/10/2019 - 06:08

Pur di rimanere in poltrona, hanno tentato una soluzione acqua+olio, con il placet del PdR e due partiti, che si erano insultati fino a ieri sono convolati ad una unione civile, che non ha nulla né di unione ne’ di civile. E questi sono i risultati

Calmapiatta

Sab, 19/10/2019 - 09:02

Una manovra che non manovra nulla. Una normalissima manovra in stile galleggiamento, già vista e rivista. Tasse un pò dappertutto, qualche lancetta, tanti annunci e niente realismo.

Ritratto di siredicorinto

siredicorinto

Sab, 19/10/2019 - 09:17

IL PEGGIO DEL PEGGIO DEL PEGGIO. Che dire ancora di più? Una grande massa di imbecilli li ha votati e portati al governo, ora che se li godano. Io da quel di' che me ne sono andato dall'Italia e , nel farlo é come se avessi vinto al Superenalotto. Addio Italia mia, tanto ti amai.

maurizio-macold

Sab, 19/10/2019 - 09:58

Quella del Di Maio e' solo una manovra elettorale per recuperare qualche voto dal popolo delle partite IVA. Una cosa e' certa, se si torna adesso al voto il M5S e' destinato a sparire, e questo il Di Maio lo sa benissimo e non credo che chi conta veramente nel M5S glielo permettera'.

laval

Sab, 19/10/2019 - 09:59

Giggino a forza di seguire il tuo "guru grullo" resti quello che sei e sfogli la margherita continuamente; si, no, si, no... Fai ancora un passo avanti all'indietro e ci siamo. Guarda ti diamo una mano, anche due per andare a votare.

Ritratto di Elvissso

Elvissso

Sab, 19/10/2019 - 10:23

Ma quanto credete di durare se ogni giorno c'è qualcuno che si lamenta o non è daccordo?

antonmessina

Sab, 19/10/2019 - 10:55

voglio proprio vvedere la lotta all'evasione per dipendenti e pensionati che pagano fino all'ultimo centesimo e pagano pure l'iva che i commercianti poi recuperano! ma dove siamo? con chi volete prendervela? con chi ruba una mela per fame o con chi ha i miliardi in impresa all'estero ?