Maxi-multa a Moody's negli Usa per i rating gonfiati sui mutui

L'agenzia ha patteggiato 864 milioni di dollari e riconosciuto i suoi errori

L'agenzia di rating Moody's

È una multa milionaria quella che Moody's dovrà pagare, ora che ha patteggiato per 864 milioni di dollari con il Dipartimento di Giustizia americano, riconoscendo di non avere applicato i propri standard di giudizio nel valutare i rating dei mutui subprime.

Si conclude così l'inchiesta che accusava l'agenzia di rating di avere gonfiato i mutui ipotecari rischiosi, che negli anni hanno poi dato il là alla crisi finanziaria del 2008. Un ciclone in cui erano finite anche Fitch e Standard & Poor's, accusate per avere assegnato un basso rischio a titoli che sicuri non erano.

437,5 milioni di dollari del totale patteggiato andranno ora al dipartimento di Giustizia, il resto (426,5 milioni di dollari) saranno suddivisi tra le autorità giudiziarie di 21 stati americani e del distretto di Columbia.

Commenti

fcf

Sab, 14/01/2017 - 10:38

Queste sono le "agenzie" che possono distruggere le economie di qualche Paese emettendo giudizi di convenienza. Noto che le principali truffe e ruberie internazionali non provengono dall'Italia ma da Paesi così detti "virtuosi".

Ritratto di stenos

stenos

Sab, 14/01/2017 - 11:33

Questi sono quelli che ci declassano?

VittorioMar

Sab, 14/01/2017 - 12:02

....cosa dice il Tribunale di TRANI???