No della Ue alla flessibilità: "Evitare il taglio delle tasse sulla casa"

Fonti Ue negano la flessibilità sui conti e avvertono a Renzi in vista della legge di Stabilità: "Spostare su immobili e consumi il carico fiscale che grava su lavoro e capitali"

Da Bruxelles arriva l'ennesima doccia ghiacciata a governo. Non solo viene sconsigliato il taglio delle tasse sulla casa promesso dal premier Matteo Renzi, ma si chiude ogni possibilità di ottenere maggiore flessibilità per effettuare le riforme. Una presa di posizione, quella dell'Unione europea, che mette in una brutta posizione l'esecutivo alle prese con una legge di stabilità difficile.

La flessibilità, sotto forma di riduzione da 0,5% a 0,1% dell’aggiustamento, è già stata concessa all’Italia la primavera scorsa in cambio delle riforme. Pur avendo notato che il Paese "ha già fatto progressi" nelle riforme, fonti dell'Unione europea mettono in chiaro che, a questo punto, è "essenziale che non si perda lo slancio" nella messa in atto. Il che è "fattore chiave per esaltare il potenziale di crescita dell’Italia". Il progetto di finanziaria per il 2016, secondo le norme previste dal "2-pack" ed applicate per la prima volta nell’autunno 2014, dovrà essere sottoposto alla Commissione entro il 15 ottobre. L’esecutivo, come previsto dall'articolo 7 della legislazione sulla governance dei paesi dell’Eurozona, deve poi esprimere la sua opinione al più presto possibile e "in ogni caso non oltre il 30 novembre". "Naturalmente - dicono le fonti all’Ansa - ci aspettiamo che l’Italia rispetterà tutte le raccomandazioni del Consiglio (che formalmente le emana, su raccomandazione della Commissione, ndr), comprese quelle sulla politica tributaria". Da Bruxelles fanno, poi, sapere che le regole della flessibilità sono già state applicate per l’Italia e riflettono le raccomandazioni fatte sotto la procedura del Semestre Europeo: "L’Italia ha già fatto progressi nel perseguire riforme strutturali in diversi campi. Riforme che sono la chiave per esaltare il potenziale di crescita dell’Italia. È essenziale che lo slancio delle riforme sia mantenuto".

A impensierire maggiormente i tecnici dell'Union europea è soprattutto la promessa di Renzi di ridurre le tasse sulla casa perché contraria alle raccomandazioni Ue. "Abbiamo letto i recenti annunci sulle tasse in Italia, ma non avendo dettagli sui piani non possiamo fare commenti - fanno sapere le stesse fonti all'Ansa - però è ben noto che il Consiglio ha raccomandato che l’Italia sposti sugli immobili e i consumi il carico fiscale che grava su lavoro e capitali". "Le fonti anonime di Bruxelles forse dovrebbero con maggiore impegno affrontare il dramma delle morti nel Mediterraneo e dei treni carichi di migranti", replica il sottosegretario alla presidenza del Consiglio, Sandro Gozi, che non ci sta a farsi dettare l'agenda dai tecnici di Bruxelles. "Il governo - continua - ha tutta l’autorevolezza e la credibilità in Europa per proseguire in piena autonomia il percorso riformatore e, quindi, anche le modalità con cui decidere la riforma del fisco e il taglio delle tasse che, è evidente a tutti, sono molto, anzi troppo, alte nel nostro Paese".

Commenti
Ritratto di roberta martini

roberta martini

Mar, 01/09/2015 - 18:31

E' ora di mandare l'UE a farsi f.....e

elalca

Mar, 01/09/2015 - 18:32

siamo circondati da somari, professoroni somari!

19gig50

Mar, 01/09/2015 - 18:35

Lo sapeva che l'europa di mxxxa avrebbe bocciato questa proposta ma, l'ha portata avanti per raccogliere i consensi degli stupidi che gli credono. Se vuole essere un uomo d'onore dovrebbe dire che la toglierà a costo di uscire da questo schifo di europa.

unosolo

Mar, 01/09/2015 - 18:36

è un'armata allo sbando , incapaci nel gestire i nostri soldi , li hanno tolti a sanità e sicurezza senza riuscire a creare lavoro , come si potrebbe dare credito ad un governo che ha solo preso soldi da pensionati e lavoratori senza togliere quello schifo dei parassiti insediati da anni nei vertici dello spreco istituzionale , ladri è un complimento , incapaci e boriosi tutti compresi i portavoce,. la sporca politica altro che mafia , come mai lo spreco nessun politico lo vuole eliminare ? domandiamoci questo , risposta : domani potrei averne un posto anche io , capito non vogliono eliminare la spreco istituzionale che si sono creati ? .

Ritratto di tomari

tomari

Mar, 01/09/2015 - 18:37

Stiano tranquilli i mangiapane a tradimento della UE...pittibimbo è uno specialista nel raccontare balle!

Ritratto di centocinque

Anonimo (non verificato)

Ritratto di venividi

venividi

Mar, 01/09/2015 - 18:39

Ecco pronta la scusa buona per non tagliare NIENTE, manna dal cielo per il Chiachierone.

unosolo

Mar, 01/09/2015 - 18:41

attenzione , è pericoloso un uomo solo al comando in democrazia, lo sta dimostrando avendo per primo fatto una conferenza stampa a senso unico affermando crescita delle occupazioni e della crescita del PIL e subito dopo la grande famiglia dell'Europa mette i puntini affermando di non togliere la pressione anzi di alzarla proprio su quello che ferma la crescita e la spesa , cosa si vogliono comprare ancora =? governo incapace nel creare lavoro e noi perdiamo soldi continuamente per incapacità gestionale ,.

Ritratto di Azo

Azo

Mar, 01/09/2015 - 18:44

La UE vuole la bancarotta per l' Italia,

epc

Mar, 01/09/2015 - 18:45

La bellezza delle diverse nazioni europee è che sono, per l'appunto, diverse. Anche le loro economie lo sono. L'Italia è fatta di piccole e medie imprese, di gente che possiede la casa dove abita e magari ha anche una seconda casa per le vacanze, che ama vivere acquistando cose (magari anche solo buon cibo e buon vino) di qualità. Quando i porci della UE dicono di spostare su immobili e consumi il carico fiscale che grava su lavoro e capitali lo fanno per imporci il LORO modello di economia. Ad esempio una economia dove la gente vive in case poco più che di cartapesta (Gran Bretagna, Olanda), mangia e beve schifezze da discount (Germania, Paesi nordici), dove sp.....na i suoi capitali in borsa ma acquista anche le mutande a credito, dove le vacanze le fa spendendo vagonate di soldi in viaggi organizzati dove giri 78 città in tre giorni senza vedere un ..... La domanda è: ma noi vogliamo che qualcuno ci dica come c...o dobbiamo cambiare la nostra economia per far piacere a loro?

Paolino Pierino

Mar, 01/09/2015 - 18:46

Al mio paese dicono che Renzi il segaiolo fiorentino ci prende sempre solo per il c....o Merkel e soci Europei mai ci hanno chiesto votando se volevamo entrare a far parte dei questa banda di malfattori oggi ci spremono ancora. Basta con questa UE

molto_deluso

Mar, 01/09/2015 - 18:48

Adesso vediamo cosa' fara' questo buffone, che promette sempre prima di essere sicuro di poter mantenere cio' che dice.

unosolo

Mar, 01/09/2015 - 18:50

in primavera questo governo ha tolto soldi ai pensionati e al ceto medio alto direttamente in busta paga prendendo circa 35 euro questo dal mese di maggio , senza contare se gli 80 euro tanto decantati siano stati dati veramente visto che io non so se il mio vicino non li ha presi come gli altri del mio condominio , la stessa cosa con il furto delle pensioni , noi pensionati non ci conosciamo tra di noi, ma chi li ha presi i rimborsi del furto ?, chi controlla se i soldi sono stati distribuiti equamente e a chi ? pensare male serve , a volte ci si azzecca cavolo. visto che la UE dubita.

Ritratto di Tristano

Tristano

Mar, 01/09/2015 - 18:50

Ogni giorno questa vergogna di uomo assomiglia sempre più al pregiudicato: anche Renzusconi proclama promesse irrealizzabili, salvo poi dire "io l'avrei fatto ma l'Europa me l'ha impedito". E pensate che ci sono ancora degli italioti che votano questi due figuri.

onurb

Mar, 01/09/2015 - 18:56

Renzi, prima di parlare e sputtanarti con le promesse di eliminare le tasse sulla prima casa, ricordati dei compiti a casa assegnati dalla UE.

Ritratto di onefirsttwo

onefirsttwo

Mar, 01/09/2015 - 18:56

Renzi puo' sempre tagliarsi la testa .

LAMBRO

Mar, 01/09/2015 - 18:57

QUESTO E' L'AIUTO CHE CI DA LA MERKEL ..... CHE LANCIA IL SASSO MA POI RITIRA LA MANO.

Ritratto di Esigenteater

Anonimo (non verificato)

Ritratto di michageo

michageo

Mar, 01/09/2015 - 19:11

dopo aver di fatto "pelato viva la Grecia, ora proseguono, nel grande quadro di distruzione delle varie economie e toccherà a noi , Spagna e Portogallo: l'usefull idiot toscano, Gioppino della Merkel, con il suo raffazzonatissimo Governo di Cooperativisti affamati di denaro, proseguirà nella nostra spoliazione. Italiani, e noi, noi siamo felici, noi siamo contenti, le c.ia.pe del cuxo porgiam riverenti...!!

Ritratto di ellebor0

ellebor0

Mar, 01/09/2015 - 19:14

Tutto come da copione, Renzi promette e l'Europa nega, il primo fa un figurone, col fumo senza arrosto, e la seconda non ha niente da perdere perchè a credibilità è già sotto zero. Della diminuzione delle tasse resta solo il profumo di chi si è fumato il cervello: "Yes we can-nabis".

lupo1963

Mar, 01/09/2015 - 19:23

Scusi europa devo andare al cesso.Posso ?

Ritratto di cape code

cape code

Mar, 01/09/2015 - 19:25

Bastardi maledetti....

aredo

Mar, 01/09/2015 - 19:29

@Tristano: 1) Berlusconi è stato eletto dal popolo in democratiche elezioni ma Renzi mai eletto; 2) La sinistra ha attuato un ignobile colpo di stato con la magistratura suo braccio armato e criminale per mettere Monti, Letta e Renzi loro pupazzi dove stanno

Felice48

Mar, 01/09/2015 - 19:37

Come volevasi dimostrare, la ue ci castra ancora. Certo che tagliare le tasse come spot elettorale e fortissimo per gli allocchi che ci credono.

elpaso21

Mar, 01/09/2015 - 19:37

Purtroppo l'UE funziona così: produce solo negatività.

Ritratto di Riky65

Riky65

Mar, 01/09/2015 - 19:41

I porci della Ue uguale bce!!

Ritratto di marystip

marystip

Mar, 01/09/2015 - 19:47

Questa Europa fa schifo in tutti i sensi; siamo nati in Italia, in città italiane non in città francesi, tedesche o belghe. Non è stato fatto neanche un referendum per ascoltare la volontà del popolo. L'hanno deciso i Prodi, i Napolitano (capirai!), i politicanti non noi. La sovranità nazionale non si vende, se non si capisce questo l'unica strada è fare la rivoluzione.

Mano-gialla

Mar, 01/09/2015 - 19:48

QUESTO ABORIGENO E FURBO LUI SA QUELLO CHE FA E CI PRENDE PER IL CUL ECCOLI NELLA FOTO IL GATTO E LA VOLPE !!!

Ritratto di perSilvio46

perSilvio46

Mar, 01/09/2015 - 20:06

DIMISSIONI SUBITO!

Marcolux

Mar, 01/09/2015 - 20:08

Il venditore di pentole sapeva già che non avrebbe potuto tagliare niente, e che avrebbe avuto l'alibi perfetto! Ma c'è ancora qualche coglionazzo italiota che crede a questo saltimbanco della politica?

Ritratto di falso96

Anonimo (non verificato)

Anonimo (non verificato)

Anonimo (non verificato)

Anonimo (non verificato)

dondomenico

Mar, 01/09/2015 - 20:17

Ma chi cxxxo è questa ue che si preoccupa del diametro delle vongole e della lunghezza delle zucchine? Andate a fare in cxxo ...avete rotto i cxxxxxxi..interessatevi dei reali problemi della gente...perchè devo darvi dei soldi solo per il fatto che, per una vita ho buttato sudore ed ho comprato una casa, adesso devo pagare voi che non avete fatto mai un cxxxo nella vostra vita

Anonimo (non verificato)

Anonimo (non verificato)

Anonimo (non verificato)

Lollob

Mar, 01/09/2015 - 20:28

La UE può dare tutti i consigli, i pareri e le indicazioni che vuole. Ma non ha il potere di imporre norme e leggi, tantomeno in ambito fiscale. Quelle sono e restano di competenza dei singoli stati. Quindi la scelta di togliere o meno le tasse sulla casa, sono di competenza dello stato, del governo e del parlamento italiano. E lo sono anche le relative responsabilità politiche.

opinione-critica

Mar, 01/09/2015 - 20:29

Dimostrare alla UE che esiste la sovranità nazionale, altrimenti, sciogliere il parlamento, assumere 5 impiegati che ricevono le direttive da Bruxelles e le passano agli uffici competenti. I politici italiani non servono

chiara 2

Mar, 01/09/2015 - 20:29

Ma piantale Renzi di m....ormai io gioco è chiaro: fa' proclami ben sapendo che gli diranno di no, intanto manipola i cretini del popolo che diranno "che bravo, lui almeno ci prova".

Ritratto di jasper

jasper

Mar, 01/09/2015 - 20:36

Anche negli asili infantili sanno che flessibilità come l'intende Renzi e quella specie di Frankenstein di Ministro delle Finanze Padoan, resta la possibilità di ricominciare a fare debiti, specializzazione della sinistra e degli ex democristi. E' giusto che la UE si Metta di traverso.

magnum357

Mar, 01/09/2015 - 20:37

Renxie e Padoan ? Due fessi a cui la UE non da minimo credito per le illusorie promesse di riduzione del debito pubblico !!!!!! Il centrosx ha fallito e basta, in tutto !!!!!!

Ritratto di abraxasso

abraxasso

Mar, 01/09/2015 - 20:45

Patrimoniale e aumento dell'IVA! Scommettiamo? Si fanno dare consigli, così da sembrare costretti a prendere certi provvedimenti non graditi. E intanto si fanno dare numeri positivi, così da far credere che la loro azione ha grande efficacia. Lo ripeto: quando questi personaggi vi indicano la luna, non siate sciocchi, non guardate né il dito, né la luna...guardate solo il vostro portafogli!

freud1970

Mar, 01/09/2015 - 20:48

PULCINELLA A CONFRONTO CON QUESTI POLITICI ERA UN ATTORE DRAMMATICO.

Ritratto di abj14

abj14

Mar, 01/09/2015 - 20:53

UE dixit : ""Mantenere lo slancio delle riforme" – Traduzione in chiaro : "Perseverare nel martellamento delle sfere degli italiani per poter continuare a mantenere una caterva di idioti burocrati a Bruxelles e Strasburgo". Ognuno può pensare quel che vuole, magari come Tristano 18:50, ma credo che Berlusconi saprebbe mandarli affanc tanto elegantemente quanto efficacemente. Sia quel che sia ed a parte certe ns incapacità a eliminare spese insulse, non vedo perché deve essere qualcun altro a dirci come-quando-cosa fare – "epc" 18:45 : Non fa una grinza.

Anonimo (non verificato)

chiara 2

Mar, 01/09/2015 - 22:02

Inoltre, perchè l'Italia da sola è la terza contribuente in Europa? Perchè non la Svezia o altri Paesi più ricchi? Forse perchè ci stanno solo lievemente rovinando? Mah

filder

Mar, 01/09/2015 - 22:08

Gozi vatti a nascondere se ancora senti in te un po di dignità e se non erro ho letto da qualche parte il signorino sottosegretario avrebbe detto che per i prossimi anni avremmo bisogno di almeno 30 milioni di clandestini da integrare, forse il gatto è andato al lardo mi riferisco a quanto è stato detto da qualcun 'altro che con i clandestini si guadagna più della droga .

Lo Stivale

Mar, 01/09/2015 - 22:25

sciopero fiscale generalizzato: non c'è altra soluzione

Ritratto di No_sinistri

No_sinistri

Mar, 01/09/2015 - 23:21

Sono proprio delle risorse questi migranti, diamoli tutti alla boldrina che ne faccia buon uso.

Ritratto di wilegio

wilegio

Mar, 01/09/2015 - 23:26

Come sarebbe a dire che gozi non ci sta a farsi dettare l'agenda da Bruxelles? Cos'ha fatto finora, lui e il suo governo? Continuate così... e noi anti-europeisti cresceremo a dismisura.

badboy

Mer, 02/09/2015 - 00:04

Non vi rendete conto che figuraccia facciamo se l'Europa è l'unica che insiste a finalmente fare delle riforme in Italia ? Sembra che nessuno in questo paese abbia ancora capito che non possiamo andare avanti a fare debiti senza limite solo per nutrire corrotti, fannulloni e ladri. E la onorevole destra qui del Giornale (autori e lettori) s'incazza con l'Europa. Ma che ignoranza ! Dovete ringraziare l'Europa per ogni misura perchè da soli non saremo mai in grado di venir fuori dalle fogne. Ormai dimostriamo da troppo tempo che siamo insanabili.

portuense

Mer, 02/09/2015 - 05:04

basta con questa europa, inutile,dannosa e costosissima.

vince50_19

Mer, 02/09/2015 - 06:02

Ci voleva un Gozi qualsiasi (degno compagno del noto chiacchierone) per comprendere che questa Ue messa in campo da banchieri, per di più massoni e della peggior specie - quella reazionaria, se ne fotte altamente di tutti quei problemi che NULLA hanno a che fare con la cosi detta quadratura del bilancio in economia? No proprio, "egregio" Gozi! Ce ne siamo accorti fin dagli albori di questa unione non dei popoli ma inchinata al dio danaro e agli affaristi senza scrupoli!!! E' chiaro che partendo con il piede sbagliato (fra i tanti Prodi docet..), alla distanza viene fuori l'anima nera di questa pessima gente che alberga a Bruxelles e non solo, che la morale non sa dove sta di casa. AFC: ve lo dico con tutto il cuore e prima vi levate dagli zeb@@@i e meglio sarà per tutti. Chiaro anche per .. Draghi?

Stefano 67

Mer, 02/09/2015 - 06:04

Grande UE. Ci stanno salvando dai nostri politici cialtroni, sempre pronti a fare altro debito o aumentare le tasse. La UE vuole riforme e tagli veri. Tagliare le partecipate, decimare i manager pubblici, le figure apicali della'alta burocrazia ed i loro stipendi SUBITO!!!.

Ritratto di stock47

stock47

Mer, 02/09/2015 - 07:47

Gli strozzini rivogliono indietro i soldi!

dijon

Mer, 02/09/2015 - 08:12

Che risate, siccome in Italia nessuno lavora ma tutti hanno una casa. Così come la fesseria di tassare i consumi che non vuol dire altro se non alzare l'IVA e quindi pagare tutto si più, grandi i professoroni, finiremo tutti con i conti apposto ma la gente morta di fame dissanguata dalle tasse. E poi Renzi fa la sparata ed ecco subito la scusa per non fare niente, ce lo dice l'Europa, lui non ha colpa. Pagliacci

giorgiandr

Mer, 02/09/2015 - 08:44

Che i burocrati UE siano un ammasso di ignoranti in fatto di economia è oramai scontato, almeno per me (se vogliamo escludere la malafede, naturalmente). Quello che loro propongono è, sinteticamente, detassare la produzione e aumentare le tasse sui consumi (unendo a questo anche gli immobili, come se la casa dove si abita potesse essere equiparato ad un bene di consumo). A me, da ignorante, invece, sembrerebbe proprio il contrario : se non aiutiamo gli italiani a consumare, LE AZIENDE A CHI VENDONO ? L'azienda otrebbe anche essere in grado di produrre beni a prezzi di buon profitto (per loro), ma se io non sono in grado di comperarli, CHE SE NE FANNO ? Concetto semplicissimo, forse addirittura banale, ma vero.

rudyger

Mer, 02/09/2015 - 08:50

tutto ciò avviene per quel simpaticone del napoletano: prima Monti, poi Letta ed ora Renzi secondo la legge del "levate te che me ce metto io". speriamo che per il quarto il mattarellum non si ammattisca.