Novartis, cresce il fatturato

Il colosso svizzero dell’industria farmaceutica ha presentato un bilancio 2013 solido solido per fatturato e innovazione

Novartis, il colosso svizzero dell’industria farmaceutica, ha presentato un bilancio 2013 solido solido per fatturato e innovazione, con performance dei business di base che rafforzano le prospettive di crescita. I dati sono stati presentati oggi a Basilea. Il fatturato netto del gruppo è cresciuto nell’esercizio del 4% nonostante l’erosione di 2,2 miliardi di dollari registratada parte dei farmaci generici. I racavi complessivi si sono attestati a quota 57,9 miliardi di dollari (+2%, +4% in valuta costante); il risultato operativo è stato pari a 10,9 miliardi di dollari (-3%, +5% in v.c.), l’utile per azione, al netto degli eventi eccezionali, a 5,09 dollari (-1%, +4% in v.c.). Il bilancio evidenzia 9,9 miliardi di dollari di Free cash flow, il dividendo proposto per il 2013 è di 2,45 franchi svizzeri per azione, +7%; payout al 74% dell’utile netto. Nel 2013 si è assistito a un forte slancio nell’innovazione, con 18 approvazioni di prodotti da parte delle autorità e altri iter in fase avanzata in vari settori di apllicazione. I risultati del gruppo sono stati guidati dall’espansione dei prodotti in crescita e dei mercati emergenti. I business di base, escludendo 2,2 miliardi di dollari dovuti all’impatto dei generici, nel 2013 hanno visto crescere il fatturato netto dell’8% (in valuta costante) e il risultato operativo al netto degli eventi eccezionali del 15% . Nel 2013 si è registrata un’accelerazione nella realizzazione della strategia e del ritorno sugli investimenti per gli azionisti, ed è stata dismessa l’unità di diagnostica ematologica nell’ambito del processo di gestione del portfolio. E’ stato inoltre avviato un buyback azionario per 5 miliardi di dollari, per consolidare la fiducia nelle prospettive di crescita. Per il 2014 è prevista una crescita a una cifra per il faatturato di gruppo. Commentando i risultati, il Ceo di Novartis, Joseph Jimenez, ha dichiarato: "Nel 2013 Novartis ha realizzato una solida performance, crescendo in valuta costante sia in termini di fatturato netto che di risultato operativo ‘core’, assorbendo l’impatto negativo delle scadenze brevettuali. Abbiamo confermato lo slancio positivo nell’innovazione, con 18 approvazioni e tre riconoscimenti di Breakthrough Therapy da parte della FDA. I prodotti in crescita hanno proseguito nella loro espansione, rinnovando il nostro portfolio e rafforzando le prospettive di crescita.” Novartis fornisce soluzioni terapeutiche in grado di far fronte alle esigenze, in continua evoluzione, dei pazienti e della società. Con sede a Basilea, in Svizzera, Novartis offre un portafoglio diversificato per rispondere a queste esigenze: farmaci ad alto contenuto di innovazione, prodotti per la cura dell’occhio, farmaci generici a costi competitivi, vaccini preventivi e dispositivi diagnostici, prodotti per automedicazione e specialità veterinarie. Novartis è la sola azienda al mondo a detenere una leadership in tutte queste aree. Le società del gruppo Novartis contano circa 136.000 collaboratori e operano in oltre 140 Paesi del mondo.