Nuovo record per il debito pubblico

Cresce ancora il debito pubblico. È arrivato, secondo le stime sul mese di marzo a 2.302,3 miliardi. Un aumento di 15,9 miliardi rispetto al mese di febbraio

Cresce ancora il debito pubblico. È arrivato, secondo le stime sul mese di marzo a 2.302,3 miliardi. Un aumento di 15,9 miliardi rispetto al mese di febbraio. Come sottolinea Bankitalia l'aumento del frabbisogno dell'amministrazione pubblica è lievitato di 20,1 miliardi. Un dato che viene compensato dalla diminuzione della disponibilità di liquidità del Tesoro e per l'effetto complessivo degli scarti e dei premi all'emissione e al rimborso con la rivalutazione dei titoli indicizzati all'inflazione.

Per quanto riguarda il debito delle amministrazioni centrali dello Stato, si registra un aumento di 16 miliardi. Quello delle amministrazioni locali invece è diminuito di 0,1 miliardi. Non si registrano infine variazioni sul debito degli enti di previdenza. Esattamente un anno fa il debito pubblico faceva registrare la cifra record di 2260 miliardi. Cifra battuta dal nuov record messo a segno oggi con 2302,3 miliardi. Un dato questo che di fatto inguaia il nostro Paese e accende i riflettori di Bruxelles sul governo che verrà.

Commenti

paolinopierino

Mar, 15/05/2018 - 12:23

Complimenti ai rossi( di vergogna) e al Conte Gentiloni tutti sono capaci di governare sprecando e spendendo Ricordiamoci la cifra monstre che hanno lasciato in eredità i governi mai votati dei comunisti di professori tutti orditi da Napolitano e suoi compari.

VittorioMar

Mar, 15/05/2018 - 12:25

..DI CHI E' LA COLPA DELLE MISURE IN DEFICIT ??..CHI HA GOVERNATO DAL 2011 SINO AD OGGI ? ..NO E' DI SALVINIE LA TASSA PIATTA!!

cgf

Mar, 15/05/2018 - 12:29

non è certo causa di chi dovrebbe ancora andare al Governo.

vaigfrido

Mar, 15/05/2018 - 12:30

Basta spese ... ! Bloccare ogni aumento di spesa , si spende quello dello scorso anno . Io se devo aumentare le spese , non vado dal mio datore di lavoro a dall'INPS dicendo di darmi più soldi ......

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Mar, 15/05/2018 - 12:40

cosa volevate che con il PD diminuisse?

jaguar

Mar, 15/05/2018 - 12:41

Complimenti ai governi PD, un bel record visto che nel 2011 con Berlusconi era di circa 1400 miliardi.

Ritratto di bandog

bandog

Mar, 15/05/2018 - 12:48

ma comeee? da monti in poi hanno stra-aumentato le tasse ed il debito aumenta??qualcuno non solo ci mangia ma si abbuffa con parenti fino al ventesimo grado più amici ed amanti !!!

mozzafiato

Mar, 15/05/2018 - 12:48

questo e' L'UNICO DATO che IN PRIMIS, dovrebbe interessare ai politici nostrani ! In questo sciagurato paese, infatti (per esempio con il doppio degli insegnanti rispetto alla Germania in rapporto agli alunni) invece di promettere il taglio netto dello sperpero, si promettono nuovi privilegi in aggiunta a quelli esistenti dei quali beneficiano MILIONI DI FORTUNATI ! La matematica ci dice che al sud vengono erogate IL DOPPIO DELLE PENSIONI DI INVALIDITA' RISPETTO AL NORD E NESSUNO CHE DICA UNA PAROLA IN MERITO A QUESTA VERGOGNA ! La lista e'lunghissima e si farebbe notte a completarla, ma nel paese di pulcinella, privilegiati e parassiti, sono notoriamente intoccabili: ed ecco i risultati !

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Mar, 15/05/2018 - 12:55

Basta tagliare gli stipendi, stampati in Banca d'Italia, di un bel 20% finché i conti non tornano in pareggio. Se non basta, si taglino del 30%. Se non basta ancora del 50%. In Lettonia hanno fatto così: e agli statali hanno detto che se volevano potevano anche licenziarsi.

beale

Mar, 15/05/2018 - 12:57

quindi tradotto: lo stato centrale è dedito continuamente ai baccanali mentre i comuni devono tirare la cinghia e con essi i contribuenti chiamati a pagare per ricevere sempre meno.

giovanni951

Mar, 15/05/2018 - 13:06

se non si taglia la burocrazia, gli enti inutili ( gestiti da politici e sindacalisti trombati ed incapaci) questa cifrá non scenderá mai.

Lugar

Mar, 15/05/2018 - 13:19

Se va avanti così l'Ue tra non molto si sfalda e con lei anche i nostri debiti. Se non è così non abbiamo più speranze, dobbiamo capitolare.

Ritratto di Civis

Civis

Mar, 15/05/2018 - 13:40

Accende i riflettori su chi ci ha governato negli ultimi 6 anni, nei quali il debito è passato da 1900 a 2300 G€, il 21% in più.

TonyGiampy

Mar, 15/05/2018 - 13:44

Avevo 10 anni quando per la prima volta sentii parlare di debito pubblico.Mio padre mi diceva che appena nato avevo circa 20 milioni di lire di debito e io non capivo con chi.Ora ne ho quasi 60.E ancora non l'ho capito.Vorrei avere una lista con i nomi e cognomi di tutti i nostri creditori.Da una ricerca effettuata in rete mi sono accorto che alcuni paesi considerati grandi hanno tutti lo stesso problema:Stati Uniti: 18.237 miliardi, Giappone: 10.557 miliardi, Italia: 2.407 miliardi, Regno Unito: 2.345 miliardi, Francia: 2.173 miliardi, Cina: 1.684 miliardi Germania: 1.544 miliardi.Facciamo cosi', quando tutti gli altri azzereranno i loro debiti, noi faremo altrettanto!!!

flip

Mar, 15/05/2018 - 13:56

ricontate i soldi. il debito è senz'altro molto più alto. nel calcolo benevolo, ci sono voci fasulle.

Marcello.508

Mar, 15/05/2018 - 14:32

jaguar - 12:41 - 1.915 mld di euro.

Ritratto di gianky53

gianky53

Mar, 15/05/2018 - 14:42

L'informazione mainstream fa sempre più schifo, TG mediaset in testa. Notizia di oggi: "Intanto il debito pubblico ha ripreso a salire"... e quando mai ha smesso di salire, nonostante la sistematica tosatura dei contribuenti? Continuate a importare clandestini e curate GRATIS tutte le malattie che si portano al seguito al posto dei documenti di viaggio e bagaglio, così a spese nostre oltre nutrirli, rifargli il guardaroba griffato curiamo loro con tutti i parenti fino al terzo grado. Il conto sempre per pantalone italiota.

Boxster65

Mar, 15/05/2018 - 14:46

Ma non doveva diminuire?? ahahahah!!

RawPower75

Mar, 15/05/2018 - 14:48

Noto con estremo sconforto che anche da queste parti si confonde il debito di uno Stato con il debito di una bottega. Il debito pubblico NON è il vero problema, o meglio è diventato un problema dopo aver perso la sovranità monetaria e una banca centrale che garantisse illimitatamente. Quando capiremo che l'indipendenza della Banca Centrale è il vero cancro della democrazia avremo fatto un grande passo avanti. Se non ci penseremo noi ci penserà la storia a farlo. Anzi la SStoria...

jaguar

Mar, 15/05/2018 - 14:49

Marcello.508, è vero, chiedo scusa. Comunque 400 miliardi in più in pochi anni non è male, complimenti ancora al PD.

moshe

Mar, 15/05/2018 - 14:53

Debito pubblico record ... ... ... grazie ai quattro governi golpisti dell'indegno !!!

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Mar, 15/05/2018 - 15:00

finchè percepiscono stipendi d'oro accompagnato da enti inutili e impiegati che in molti uffici si girano i pollici, ma non per tanto per dire, ma perchè li ho visti e non una sola volta.

Marcello.508

Mar, 15/05/2018 - 15:08

jaguar - 14:49 S'immagini: errare humanum est, perseverare autem diabolicum. La perfezione non è di questo mondo (per certuni..). Saluti

Ritratto di malatesta

malatesta

Mar, 15/05/2018 - 15:45

Colpa di Salvini?..Colpa di Berlusconi?.ma allora colpa di Grillo?..no colpa grave dei super-tecnici di Napolitano, Monti e Fornero seguiti poi dai DEM nella persona del buffone di Grignano..va detto.

gianfran41

Mar, 15/05/2018 - 16:05

Il mistero buffo del debito pubblico italiano: un giorno scende e l'altro sale.

Langan

Mar, 15/05/2018 - 16:34

Beh, che dire ? I professionisti della politica, ovvero piddì, piddielle e uddiccì hanno lavorato bene, vero ? Eh. I 5Stelle sono dilettanti ? Ben vengano i dilettanti, se questo è ciò che hanno saputo fare i "professionisti".

palmi49

Mar, 15/05/2018 - 17:02

mi dispiace per il simpatizzante del Cavaliere ma il debito pubblico nel 2011 era di€ 1.907 miliardi. era nel 1983 di € 235 miliardi il 70% del pil ,poi sono venuti i vari governi Craxi ,Andreotti, Prodi, Berlusconi i veri dissipatori dei ns soldi