Padoan agita lo spettro Def: "Lo stallo frena investimenti"

Padoan presenta il Def e agita lo spauracchio dell'aumento del'Iva: "Lo stallo frena gli investimenti". Ma ammette: "Si può evitare con la legge di bilancio"

Lo stallo non si sblocca e tornano gli "spauracchi". Quello dello spread - tornato a schizzare verso l'alto - e quello degli effetti sulla crescita, agitato oggi anche dal ministro delle Finanze uscente, Pier Carlo Padoan.

"L'eventuale protrarsi della fase di incertezza politica nel Paese è potenzialmente in grado di frenare in particolare la diffusa ripartenza degli investimenti", ha sottolineato nel corso dell'audizione sul Documento di economia e finanza nelle commissioni speciali riunite di Camera e Senato.

Salvo poi ammettere che "il rischio più significativo per le previsioni di cresicta" arriva invece dai dazi posti dagli Stati Uniti e che allo stato attual l'Italia "è nelle condizioni per proseguire nell'irrobustimento strutturale della crescita, dell'aumento dell'occupazione, dell'inclusione sociale e nel rafforzamento delle finanze pubbliche e nella riduzione della pressione fiscale".

Anche il temuto aumento dell'Iva non è poi così inesorabile: "Come già avvenuto negli anni scorsi il rialzo dell'Iva può essere evitato e il gettito atteso può essere sostituito da misure alternative mediante futuri interventi legislativi, per esempio con la legge di bilancio 2019", spiega Padoan ai parlamentari, "Una parte significativa delle clausole di salvaguardia per il 2019 è già stata disattivata mediante gli interventi operati nel corso del 2017 da dl 50 (circa 4,4 miliardi di euro), dal dl 148 (340 milioni di euro) e infine dalla legge di bilancio 2018".

Commenti

abocca55

Mar, 08/05/2018 - 14:12

Mica tanto spauracchio, un disastro economico potrebbe essere reale, se si pensa alla campagna d'odio e di accuse reciproche tra di maio e salvini, che si accusano delle stesse cose reciprocamente. Rischiano, perché potrebbe farsi avanti un macron italiano, e non esiste un tempo più propizio di questo. Se ci sai osa!

Ritratto di karmine56

karmine56

Mar, 08/05/2018 - 14:20

Investimenti...esteri. E così gli utili approdano verso altri lidi.

Ritratto di bandog

bandog

Mar, 08/05/2018 - 14:32

Tranquillo padoan,se dici dove attraversi la strada,vedrai che lotta per..l'investimento!XD

jaguar

Mar, 08/05/2018 - 15:10

Lo stallo frena gli investimenti? Ma chi è che oggi investe in Italia?

milano1954

Mar, 08/05/2018 - 16:13

meglio fare a meno degli "investimenti"stranieri che piacciono ai gerarchi del PD,quelli finanziati da Cassa depositi e prestiti con i soldi del risparmio postale degli italiani per regalare i migliori gruppi indiustriali del paese ai loro padroni...

Ritratto di deep purple

deep purple

Mar, 08/05/2018 - 16:41

Siamo in questa situazione grazie al tizio con la villa a Montecarlo. Se non avesse fatto quello che ha fatto la storia sarebbe andata diversamente e non sarebbe mai esistito nessun Di Maio, Di Battista e Toninelli, in più in Europa ci avrebbero rispettato tutti.

manente

Mar, 08/05/2018 - 17:22

Nella neo-lingua di Padoan, gli "investimenti" sono in realtà le "svendite" dei beni pubblici e privati italiani che egli stesso ed i suoi sodali "progressisti" fanno a favore degli usurai di Wall-street.