Il programma M5s-Lega ora preoccupa i mercati E lo spread torna a salire

Piazza Affari parte in rosso, maglia nera in Europa. Lievita la benzina: 1,60 euro al litro

Come hanno preso i mercati la bozza del programma dell'eventuale governo gialloverde? Di certo il passaggio sulla cancellazione del debito da parte della Bce di 250 miliardi e l'ipotesi di un'uscita dall'euro hanno avuto conseguenze sulle borse e sullo spread. Piazza Affari apre con la maglia nera ed è in calo dello 0,85 per cento per poi perdere fino a quasi il 3 per cento. Parigi è stabile mentre Francoforte guadgna un timido 0,17. Madrid invece cede lo 0,2 per cento. E a Piazza Affari sono le banche a perdere terreno con il -2 per cento di Ubi Banca, -1,45 di Banco Bpm. In difficoltà anche A2a che perde l'1 per cento e l'Enel con -1,7 per cento.

E in questo quadro torna a crescere anche lo spread che adesso tocca i 150 punti base. Il differenziale tra i titoli di stato italiani e quelli tedeschi negli ultimi mesi era stato abbastanza stabile al ribasso. Adesso si registra un'impennata. Insomma la trattativa per la formazione del governo e soprattutto i contenuti del programma agitano e non poco i mercati. Il tutto nell'attesa della scelta di un premier e di una lista di punti definitivi da attuare con le mosse del governo che verrà. Ultima nota da registrare: rialzo della benzina che tocca 1,60 euro al litro. Il prezzo della carburante infatti è aumentato sulla scia dei rialzi delle quotazioni di petrolio. Secondo quanto emerge dalle tabelle del Mise, il prezzo medio praticato sulla rete italiana si porta a quota 1,606 euro. Si tratta dei massimi da fine luglio 2015.

E sulle reazioni dei mercati sono arrivate le parole di Bagnai della Lega: "Dopo l'esperienza Monti, insediato con il ricatto dello spread, che ha fatto aumentare il debito di 13 punti di pil, se gli italiani sono disposti a accettare questo ricatto, allora direi che se lo meritano. Ma io non credo che siano disposti". "Lo spread - ha aggiunto Bagnai - non dipende dal Dio mercato, ma da come viene gestito dalla Bce, adesso è basso nonostante il debito sia più alto e questo vuol dire solo una cosa: che il costo del debito pubblico viene gestito dalle politiche monetarie della Bce. Uno spread che salisse sarebbe indicazione di un atteggiamento ingiustamente aggressivo della Bce nei nostri confronti". E sui movimenti dei mercati è intervenuto anche Matteo Salvini: "Sale lo spread: preoccupazione... Se nei salottini dove hanno deciso che il futuro dei nostri figli è nella precarietà sono preoccupati vuol dire che stiamo facendo qualcosa che è giusto".

Commenti
Ritratto di bandog

bandog

Mer, 16/05/2018 - 10:18

E lo spread torna a salire..insieme a gasolio e benzina alla pompa....very strange

Giorgio5819

Mer, 16/05/2018 - 11:29

Qualcuno NON vuole che l'Italia sfugga dalle mani della vecchia sinistra....

Trinky

Mer, 16/05/2018 - 11:37

Non è altro la dimostrazione che l'Italia è serva di questi farabutti........

nerinaneri

Mer, 16/05/2018 - 11:37

...strano eh? chi è stato, la trilateral?...

Ritratto di pipporm

pipporm

Mer, 16/05/2018 - 11:39

Sempre meno dei 500 al tempo di Silvio. Li aveva superati anche in questo

arkangel72

Mer, 16/05/2018 - 11:39

Chissà chi lo fa salire!! Immagino coloro che vogliono un altro governo tecnico... E' iniziato il ricatto. In pratica il popolo ha sbagliato a votare!!!

Ritratto di jonny$xx

jonny$xx

Mer, 16/05/2018 - 11:40

SE QUESTI DI M***** E LEGA FANNO ARRABBIARE L'EUROPA VORRA' DIRE CHE VOTERO' UNO DI QUESTI DUE PARTITI.

Ritratto di elkid

elkid

Mer, 16/05/2018 - 11:41

---dopo aver dedicato in passato centinaia di articoli sullo "spread" dicendo che si trattava di una vera e propria truffa ai danni del cav---ora riprendete il concetto di "spread" --lo ripulite --e gli date una legittimità?--non vi accorgete di aver superato il limite del ridicolo da un pezzo?---

Jon

Mer, 16/05/2018 - 11:42

Ma chissenefrega dei Mercati..!! Pensiamo ai Cittadini.. La Borsa e' tutta pilotata, ed il debito usato come arma contro i Paesi disobbedienti. E questa e' l'Europa ?? Quella delle sanzioni, delle guerre e dell'impoverimento dei paesi mediterranei?? Quale Europa ..abbiamo solo una moneta..NON UNO STATO

Rossana Rossi

Mer, 16/05/2018 - 11:43

Attenzione alla UE che ha dimostrato di non gradire ciò che sta succedendo quì.......

Ritratto di ohm

ohm

Mer, 16/05/2018 - 11:44

E' difficile cambiare vero ? ma gli italiani ci riusciranno.....intanto abbamo distrutto il pd!

Ritratto di capcap

capcap

Mer, 16/05/2018 - 11:46

Emeriti di maio e salvini, AVETE FINITO DI GIOCARE SULLA NOSTRA PELLE?

Ritratto di capcap

capcap

Mer, 16/05/2018 - 11:48

Emeriti dimaio e salvini, avete finito di giocare sulla nostra pelle?

Ritratto di MaddyOk

MaddyOk

Mer, 16/05/2018 - 11:49

Ahahahahah...ahahahah...ahahahah... mi sto divertendo troppo!!! la bozza del contratto è un fake fatto trovare apposta, bravissimi i nostri futuri governanti, l'Eu cominci a tremare!!! L'Italia adesso fa paura!!!!!!!

Ritratto di ateius

ateius

Mer, 16/05/2018 - 11:50

certo che la benzina sale..con la politica scellerata di Trump verso l'Iran, la pluriennale politica OPEC di riduzione estrazione petrolio, e col crescente numero di impianti USA shale oil che ne traggono profitto..il prezzo non può che salire. forse l'auspicata autosufficienza energetica USA è ancora al di là da venire.. ma ciò c'entra poco con le vicende italiche.

nerinaneri

Mer, 16/05/2018 - 11:50

ohm: prima sforza italia...

jaguar

Mer, 16/05/2018 - 11:55

Dopo anni di calma ritorna lo spettro dello spread, chissà come mai. Il prezzo della benzina poi che c'entra con l'ipotetico nuovo governo?

Dordolio

Mer, 16/05/2018 - 11:58

Come quando orchestrarono la manovra (riuscita) per defenestrare Berlusconi. Uguale uguale. Allora vuol dire che "i due ragazzi" si stanno muovendo bene. Strano, molto strano che un quotidiano come questo (proprietà del Berlusconi stesso) non rilevi il parallelo. Memoria corta? O forse perchè Berlusconi non è della partita?

Ritratto di perSilvio46

perSilvio46

Mer, 16/05/2018 - 11:58

La reazione dei mercati è contenuta, purtroppo non durerà. E' evidente che lo SPREAD salirà a valori importanti (annunciare che non onoreremo debiti per 250 miliardi si chiama default) ma può essere controllato in modo che resti sotto i 1.000 punti (si può fare in vari modi). La caduta della borsa anche può essere controllata in modo che si aggiri attorno al 30% (valori più reali, oggi siamo in piena bolla speculativa). Anche l'inflazione può essere controllata limitando il circolante (si pone un limite ai prelievi giornalieri). Ci sarà qualche sacrificio, chi - sbagliando - pensava che i risparmi fossero al sicuro avrà un brusco risveglio, chi ha investito speculando sulla borsa se ne pentirà, ma la DECRESCITA FELICE per cui abbiamo votato è bella e grande cosa, e poi, i soldi sono solo soldi e non danno la felicità.

Edith Frolla

Mer, 16/05/2018 - 12:02

Ormai sappiamo che è tutto un bluff, c'è cascato Berlusconi ma Salvini a questi usurai fa una pernacchia !

maumamaro

Mer, 16/05/2018 - 12:02

Stesso patetico e ridicolo titolo del Corriere. Signori del Giornale, un po' di vergogna!

perseveranza

Mer, 16/05/2018 - 12:04

Ma di cosa vi meravigliate??? E' tutto nella norma ed un film già visto. Solo se si formasse un governo di centrosinistra prono ai dictat europei lo spread resterebbe calmo. La speculazione finanziaria é il randello UE che blocca l'Italia. Ormai il re é nudo. Se non avremo il coraggio di liberarci dal giogo UE/Euro andrà sempre peggio.

privatefrank

Mer, 16/05/2018 - 12:06

Trovo che sia alquanto triste vedere come siate lì dietro le sottane di Silvio, appena Salvini si stacca da lui , tutti a buttargli fango addosso...e a fare il vecchio gioco dello spread già visto e rivisto. Adesso inizierete a lapidare pure lui? dai, per favore....adesso inizio veramente a capire Montanelli, e di un giornale silviocentrico. (parla un ex votatore di Silvio)

tosco1

Mer, 16/05/2018 - 12:07

E'strano che fino ad oggi non sia ancora accaduto. Ricordiamoci che lo spread dipende dalla BCE. Dovrebbe essere una Banca che fa interventi di riequilibrio, di sostegno, ed invece viene utilizzata come arma di ricatto politico.Vedasi 2011,quando,a mio parere, appoggiando il colpo di stato contro Berlusconi, ha contribuito a mandare lo spread alle stelle, e all'arrivo di Monti.Contro la Grecia pure:elezioni con scelte non gradite e mancanza di sostegno . E la Grecia e' stata praticamente affossata.Insomma,tutti dicono che l'Europa ha contribuito alla cessazione delle guerre. Di fatto,con l'Europa, la guerra si percepisce tutti i giorni, politicamente, finanziariamente, moralmente abbietta.Lo ripeto da sempre. Da questa banda di poteri sottomessi al mondialismo, che affossa le democrazie e la civilta' dei popoli, dobbiamo veramente andarcene, e molto velocemente.

Ritratto di Contenextus

Contenextus

Mer, 16/05/2018 - 12:07

Ottime notizie. Un bel reset finanziario da guerra civile. In merito al quale occorre sempre tener presente che è stata la politica che ci ha condotti a questo stato di indigenza e degrado.

Ritratto di aorlansky60

aorlansky60

Mer, 16/05/2018 - 12:15

Conseguenze normali, nessuna sorpresa : i mercati finanziari pilotati dalle LOBBIES di POTERE (che tengono per le palle le [ex] Democrazie degli Stati sovrani attraverso l'esercito di euro-tecnocrati creati dal nulla e NON eletti da alcuna forma elettorale DEMOCRATICA) NON ne vogliono sapere di esecutivi di governo SOVRANISTI non allineati ai dogmi globalisti cui anche l'UE è serva. L'alto livello di DEB PUBBL ITA (a loro dire) è il presupposto per questo tipo di attacchi terroristici nei confronti dei cittadini ITALIANI. I veri BARBARI sono queste lobbies finanziarie (di origine anglosassone) che, attraverso propaganda effettuata dai media a loro servizio (caso tipico Financial Times), cercano di mettere in cattiva luce il ns Paese. Prepariamoci : se si intende essere a favore della SOVRANITÀ, la battaglia da condurre sarà feroce, e questi useranno tutti i mezzi, anche sporchi, per farci desistere.

forzanoi

Mer, 16/05/2018 - 12:22

Salvini hai stufato anche tu con il tuo disco rotto. L'alleanza con costoro è una grave offesa per chi ti ha votato e un tradimento eclatante. Prometti ma non manterrai neanche un decimo di quello che dici! E poi la parola data sulla coalizione che per i galantuomini vale moltissimo, non mantenuta per Allearsi con Grillo e dimaio: ! Che brutta figura! inqualificabile

gneo58

Mer, 16/05/2018 - 12:23

tutto pilotato. Svegliaaaaaaaa !

Ritratto di Elvissso

Elvissso

Mer, 16/05/2018 - 12:24

E' la sinistra a muovere tutto,siamo in una dittatura volendo o nolente.Occorre un rimedio immediato,rapido ed assoluto.Peccato che i nostri generali siano al soldo di questa gentaglia.

Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Mer, 16/05/2018 - 12:24

Non tifo di sicuro per questo governo, tuttavia spero che i due trovino un accordo perchè l'invadenza della finanza mondiale e della massoneria insediata in Brussels Group, vada a sbattere e sfaldarsi definitivamente. Il giochino dello spread non attacca più, cari bamboccioni dei poteri forti di Bruxelles e delle multinazionali allineate al Rotschild (e zone vicioniri) pensiero.

gneo58

Mer, 16/05/2018 - 12:25

capcap - ragionare non e' il vostro forte, e il commento lo dimostra.

Ritratto di elkid

elkid

Mer, 16/05/2018 - 12:25

--dopo aver dedicato in passato centinaia di articoli sullo "spread" dicendo che si trattava di una vera e propria truffa ai danni del cav---ora riprendete il concetto di "spread" --lo ripulite --e gli date una legittimità?--non vi accorgete di aver superato il limite del ridicolo da un pezzo?---

ghorio

Mer, 16/05/2018 - 12:25

Non sono né grillino, né leghista, ma la questione spread , mercati e benzina esiste , da sempre in Italia. Tra l'altro il mistero della benzina non ha mai trovato soluzione con i vari ministri dello sviluppo economico, compreso il decantato Calenda, che si sono disinteressati e di conseguenza le compagnie petrolifere fanno il bello e cattivo tempo.

steluc

Mer, 16/05/2018 - 12:27

Non capisco se in Ue sono più stupidi o più pericolosi . L'uscita di ieri del commissario dal nome impronunciabile ( che ha detto di continuare sulla linea di riduzione del debito , ma quale che siamo a record??) potrebbe spianare la strada al duumvirato, rafforzandone pure l'immagine . Scemi , incapaci e pure ottusi come pochi. Non perderemmo un granchè , andandocene.

Ritratto di ..paoloDaPadova..

..paoloDaPadova..

Mer, 16/05/2018 - 12:28

ME NE FREGO!

Ritratto di ..paoloDaPadova..

..paoloDaPadova..

Mer, 16/05/2018 - 12:30

MOLTI NEMICI MOLTO ONORE!

mcm3

Mer, 16/05/2018 - 12:31

Ora lo Spread e' diventato un riferimento per voi ???

OttavioM.

Mer, 16/05/2018 - 12:31

Come nel 2011 quando improvvisamente cominciò a salire lo spread che nessuno aveva mai sentito nominare, poi cadde il governo, poi il debito pubblico, l'economia e la disoccupazione sono andate peggio, però stranamente lo spread è sceso, adesso che è in vista un nuovo governo che vuole cambiare le cose in Europa torna a salire, non è strano???

Europ

Mer, 16/05/2018 - 12:36

Furbi politici propongono di reintrodurre la Lire Questo significa Euro per il commercio internazionale - e Lire per gli italiani. Così si potrebbe pagare gli stipendi, le pensioni e risparmi in Lire – stampando Lire a volontà ( ogni giorno con più zeri ) Un inflazione sudamericana sarebbe il risultato - e un futuro ancora più nero !

CALISESI MAURO

Mer, 16/05/2018 - 12:43

Allora tutti i delinqu..i europei, italici edi dx e sx vogliono far saltare qualunque geverno che fara' gli interessi della Nazione. ( il Berlusca ha avuto due bei regali negli ultimi due mesi, varranno trenta denari?:)) Consiglio segretezza e colpo di maglio, qui siamo alla fine della storia. Se andra' bene ci sara' salvezza per gli onesti e galere piene.

CALISESI MAURO

Mer, 16/05/2018 - 12:45

Dordolio, non faccia l'ingenuo:)) Perche' questo gornale ha cambiato leggermente linea editoriale:)))?

wbettow

Mer, 16/05/2018 - 12:47

Lo spread non è un numero astratto o una congiura dell'Europa, è il risultato della basica legge di mercato: domanda/offerta. Se i titoli di stato italiani si comprano meno sale il tasso d'interesse. Interessi che poi paghiamo TUTTI con le nostre tasche, compreso quelli che pensano di vivere in un altro pianeta dove la terra è piatta!

schiacciarayban

Mer, 16/05/2018 - 12:47

Tutti a dare la colpa all'Europa. Possiamo incolpare la UE, la BCE, possiamo incolpare chi vogliamo, ma la figura dei fessi la facciamo noi, i nostri soldi ce li perdiamo noi, se siamo contenti noi di questo cambiamento, allora evviva Tafazzi!

TonyGiampy

Mer, 16/05/2018 - 12:56

Anche la benzina aumenta.Questa e' la dimostrazione che e' tutta una farsa ben architettata.Vogliono farci credere che se torna il pd al governo ritorna tutto nella normalita'.Io rivotero' Salvini senza ombra di dubbio.

Ritratto di TreeOfLife

TreeOfLife

Mer, 16/05/2018 - 13:06

Amici italiani, in alcuni passati post vi ho scritto che qualcuno più a nord, vuole mettervi sotto commissariamento. Non l'ho riportato senza motivo, ma perché alcune testate danesi e finlandesi lo pronosticavano da quasi un anno. L'UE è un organismo da casinò: se non si è croupier ma giocatori, vale la sorte. Siete terzi contribuenti di una giocata d'azzardo compulsiva truccata in partenza, più restate al tavolo più rischiate di restare in mutande. L'UE serve a fare le guerre interne senza armi, ma l'obbiettivo di fagocitare un territorio privandolo della sovranità, con metodi più raffiné della polvere da sparo, resta immutato. La vostra politica sta facendo la parte dei Poker Boys, ossia svendendovi al banco per impreparazione e indecisione.

Ritratto di TreeOfLife

TreeOfLife

Mer, 16/05/2018 - 13:22

@aorlansky: mi trova perfettamente d'accordo. Il vostro Paese è condizionato dalla fobica ipnosi del debito pubblico, un'abile strumento per creare paura e confusione. Nella paura si cercano urgentemente i salvatori, quali furono per voi indicati con obbligo dai governi Monti, Letta e Renzi, cui unica "salvezza" apportata è stata la crisi sociale dilagante e la distruzione coatta di una nazione che prometteva bene in ambito internazionale per il riconosciuto ingegno italiano. Con Germania e Francia ci vuole prudenza, in Norvegia lo abbiamo imparato con la secolare dominazione danese e svedese. Cambiano i tempi e gli attori, ma la sostanza resta attaccata all'atavico squallore dell'invidia e del lucro.

agosvac

Mer, 16/05/2018 - 13:24

Lasciamo stare la borsa che scende e lo spread che sale, ormai sappiamo che sono solo manovre finanziarie , ma che c'entra la benzina????? Il prezzo della benzina col Governo italiano ha chiaramente niente a che vedere!!!

Luigi Farinelli

Mer, 16/05/2018 - 13:25

Manca solo il trombone europeista che urli "fate presto" e la seconda truffa in pochi anni in nome dello "spread" sarà portata a termine come la prima, di cui fu vittima il Governo Berlusconi (sacrificato sull'altare della più sporca combine internazionale degli ultimi tempi); Berlusconi ora riabilitato perché gli stessi tromboni (per usare una parola nei limiti del lecito) possano usarlo come scudo comodo per rallentare la marea antieuropeista che comunque, alla faccia loro, sta montando. E spero li travolga e trascini via. Tutto serve a far capire meglio cosa sia l'Ue. L'hanno scoperto tutti coloro che fanno seguire la veglia al sonno della ragione. Naturalmente, chi continua a dormire, spera sempre che i "populisti-anti-sovranisti" siano sconfitti.

hectorre

Mer, 16/05/2018 - 13:49

sinistri e burocrati hanno cominciato la guerra!!!.....daltronde che il pd vada a braccetto con banchieri,alta finanza e burocrazia euroea è ormai noto a tutti, quasi a tutti...c'è ancora un 20% di cogl.... che lo vota!!...i pidioti si sono mai chiesti perchè non saliva lo spread con il governo sinistro????....forse convinti del buon operato dei premier farlocchi???...o più semplicemente perchè zerbinati all'europa!!!

cangurino

Mer, 16/05/2018 - 13:55

@schiacciarayban, 4 anni addietro il ministro del tesoro USA Geithner, dichiarò senza essere mai smentito, che l'impennata dello spread nel 2011 fu lo strumento per sabotare Berlusconi, obbligarlo alle dimissioni e sostituirlo. Il premier fu sostituito dal ben più docile Monti, che eseguì a bacchetta la volontà di Germania e Francia. Il mio parere è che continuando a mettere politici proni alla volontà di paesi concorrenti (termine preciso su cui invito a riflettere), alla lunga, non faccia il nostro interesse, forse nel breve. Germania e Francia hanno dei premier che si riempiono la bocca di solidarietà europea, ma poi, giustamente, fanno i loro interessi (clandestini, bravi, teneteveli e pagateveli!). Noi abbiamo Gentiloni, Alfano ...

Mariopp

Mer, 16/05/2018 - 13:55

@perSilvio46: vedo che ogni volta che esce un articolo di finanza fai qualche previsione di enormi salite in borsa o (più spesso) di importanti cali del prezzo delle azioni. Se ricordo bene non ne hai mai azzeccata una. Perché insisti?

Dordolio

Mer, 16/05/2018 - 13:58

Appena sentito in TV: Martina conta di organizzare "mobilitazioni del PD" contro le scelte di cui si sta discutendo. Siamo "ai materassi"? Lo si dica: dopo essermi fatto gli anni di piombo potrei concludere così in bellezza la mia terza età. Berlusconi partecipa ad un summit europeo del PPE? E' andato a prendere gli ordini dai nemici dell'Italia dopo che loro stessi pochi anni fa lo affossarono coi loro giochi sporchi (simili a quelli di queste ore)? Ma quanto è ricattato questo poveraccio? Su quale ceppo tiene il collo?

Mariopp

Mer, 16/05/2018 - 14:00

Per chi grida al complotto e a mercati pilotati. Se un privato o una istituzione finanziaria ha in cassa dei BTP e viene fuori l'idea di non pagarli da parte del probabile prossimo governo, cosa è, un complotto mondiale o è una sana paura? Per adesso continuo a dare fiducia e a tenere i miei titoli di stato, ma se vengono fuori altre ideone di questo tipo alleggerisco la posizione.

Ritratto di aorlansky60

aorlansky60

Mer, 16/05/2018 - 14:54

@ TreeOfLife 13:06 - A mia volta devo dire che il suo intervento delle 13:06 è quanto di più preciso e veritiero, nel suo riassunto sintetico, di come possa essere definita questa cosiddetta "nuova europa" di cui facciamo parte. Se non ho capito male lei vive in Norvegia : Beati Voi Norvegesi, che possedete LA VOSTRA DIVISA SOVRANA e LA VOSTRA BANCA CENTRALE, e non siete assoggettati all'area Europea ne tanto meno all'area €uro. Noi Italiani [PURTROPPO] conosciamo fin troppo bene il significato ad esserlo.

pardinant

Mer, 16/05/2018 - 14:57

Una Europa con la moneta comune e con Leggi diverse è una cosa pazzesca. Noi con le nostre infinite Leggi corredate da interpretazioni multiformi in perenne cambiamento,la notra burocrazia e la proverbiale lentezza della giustizia se non facciamo presto a scappare, ci troveremo in braghe di tela. L'Europa impone vincoli di ogni genere dalle quote di produzione del latte ai fari sulle auto accesi di giorno e i nostri amministratori le recepiscono all'istante, poi quando si tratta di applicare una Direttiva Bolkestein approvata nel 2006, per gli stabilimenti balneari si fanno orecchi da mercante. Concludendo, se Europa deve essere, sia altrimenti torniamo alla nostra liretta in costante svalutazione, ce la caveremo benissimo come abbiamo sempre fatto.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Mer, 16/05/2018 - 15:00

@Elkid - dop oche hai rotto per un anno intero i cojones dicendo che lo spred è attendibile e doveva cadere berlusconi, ora ci vieni a raccontare che non vale niente? Se noi siamo ridicoli (ma lo dicemmo allora che non vale niente) allora tu sei un babbeo, a essere dolci nei termini. Ancora qui a sparare minchiate?

mozzafiato

Mer, 16/05/2018 - 15:13

occhio ragazzi ! Il mainstream del lobbismo politico economico mediatico europeo, E'DICHIARATAMENTE SUL PIEDE DI GUERRA ! Leggendo qua e la sui nostri media oggi, si capisce chiaramente che la guerra e'scoppiata ! E'palpabile il terrore relativamente alla reata'che FINALMENTE IN ITALIA SI VA VERSO IL RISPETTO DEL VOLERE DEL POPOLO il quale ne ha le balle piene di essere governato da un manipolo di funzionari stranieri ESPRESSIONE SUL CAMPO DEL PREDETTO MAINSTREAM ! Avanti cosi Di Majo e Salvini ! solo prendere atto del terrore di questa gentaglia, DEVE INCORAGGIARVI A PORTARE AVANTI ALLEANZA E PROGRAMMA !

mozzafiato

Mer, 16/05/2018 - 15:23

E sintomatico che proprio gli italiani, notoriamente arretrati sotto il profilo della politica, ABBIANO VOTATO ESPRIMENDO LE LORO GROSSE RISERVE VERO QUESTA UE. Ma facendo una botta di conti diciamo che in GB si e'votato per l'uscita dalla UE, in Grecia pure (decisione disattesa dal buffone tsipras), in Austria hanno vinto "i caustici con la UE), in Francia hanno vinto i pro UE GRAZIE AI VOTI DEI FRANCO MAGREBINI CHE HANNO DETERMINATO LA SCONFITTA DELLA LE PEN, Per no parlare della UE orientale ! Ho la vaga impressione che SE SI LASCIASSE LA PAROLA ALLA GENTE (COME IMPORREBBE UNA VERA DEMOCRAZIA) QUESTA UE esalerebbe immediatamente l'ultimo respiro !

Dordolio

Mer, 16/05/2018 - 15:34

Mariopp, la sua ipotesi è risibile (non si sta parlando di Paesi sudamericani...). Molto più facile è per chi - ricco oltre ogni dire e intenzionato ad "effettuare pressioni" - procede ad una svendita massiva al fine di deprezzarli. Un messaggio simile venne lanciato al Berlusconi anni fa. Senza alcuna ragione ci fu chi si liberò di sue azioni tanto da fargli perdere in una sola mattina il 5% del loro valore. Forse il messaggio fu recepito.

Ritratto di aorlansky60

aorlansky60

Mer, 16/05/2018 - 15:35

Lo "spread" è un utile strumento per chi ne sa fare BUON USO; prego i lettori di riflettere su una massima [piena di VERITÀ] proferita dal secondo pres.d.USA (John Adams) nel 18mo secolo : "CI SONO DUE MODI per SOTTOMETTERE UN PAESE : IL PRIMO È CON LA SPADA; IL SECONDO È AVERE POTERE DI CONTROLLO SUL SUO DEBITO"; nella stessa ottica è da interpretare l'affermazione di uno che la sapeva altrettanto lunga, ovvero il capostipite della famiglia di banchieri Rothschild che nel 18mo secolo affermò "DATEMI IL CONTROLLO SULLA MONETA DI UN PAESE, E NON MI PREOCCUPERO' DI CHI NE FA LE LEGGI"; come è facile comprendere, le due massime sono state messe in pratica alla perfezione nel 3zo millennio [da CHI aveva potere per farlo], realizzando l'€uro e la Comunità Europea.

Ritratto di aorlansky60

aorlansky60

Mer, 16/05/2018 - 15:36

Lo "spread" è un utile strumento per chi ne sa fare BUON USO; prego i lettori di riflettere su una massima [piena di VERITÀ] proferita dal secondo pres.d.USA (John Adams) : "CI SONO DUE MODI per SOTTOMETTERE UN PAESE : IL PRIMO È CON LA SPADA; IL SECONDO È AVERE POTERE DI CONTROLLO SUL SUO DEBITO"; nella stessa ottica è da interpretare l'affermazione di uno che la sapeva altrattanto lunga, ovvero il capostipite della famiglia di banchieri Rothschild che nel 18mo secolo affermò "DATEMI IL CONTROLLO SULLA MONETA DI UN PAESE, E NON MI PREOCCUPERO' DI CHI NE FA LE LEGGI"; come è facile comprendere, le due massime sono state messe in pratica alla perfezione nel 3zo millenio [da CHI aveva potere per farlo], realizzando l'€uro e la Comunità Europea.

mozzafiato

Mer, 16/05/2018 - 15:52

MARIOPP (ore 14,00) caro amico, forse tu vivi in un mondo dorato al di fuori di quelle che sono i drammi che la maggioranza degli italiani vive giornalmente ! Ebbene questa maggioranza SE NE STRAFREGA DEI TITOLI DI STATO, semplicemente perche' non ha nemmeno i soldi per rimettersi una protesi in bocca ! Quelli dei tuoi titoli di stato, SONO PROPRIO COLORO CHE DALLA STANZA DEI BOTTONI DI BRUXELLLES, TIRANO LA VOLATA ALLE CONGREGHE DI LOBBISTI POLITICI/FINANZIARI/MEDIATICI/ E DELLE MULTINAZIONALI DEL PROFITTO !

Ritratto di aorlansky60

aorlansky60

Mer, 16/05/2018 - 15:55

@ Mozzafiato 15:23 "SE SI LASCIASSE LA PAROLA ALLA GENTE (COME IMPORREBBE UNA VERA DEMOCRAZIA) QUESTA UE esalerebbe immediatamente l'ultimo respiro !" - E non è difficile da capire il "perchè" la maggioranza dei cittadini Europei, se messa in condizione di farlo, defenestrerebbe la UE molto velocemente : non il concetto SEMPRE VALIDO di EUROPA UNITA si badi bene, ma per come è costituita attualmente l'UE, per mezzo di un esercito di tecnocrati NON ELETTI DEMOCRATICAMENTE ma messi nella propria posizione da un potere AUTOREFERENZIALE indipendente alla Sovranità Democratica degli Stati, con la BCE che si muove e decide nelle stesse condizioni di indipendenza. Queste due istituzioni NON ELETTE DEMOCRATICAMENTE dettano le regole da seguire a 27 Stati membri : per me questa è follia. Ed è la rappresentazione pura di come il potere finanziario abbia preso il posto delle Democrazie.

Ritratto di mircea69

mircea69

Mer, 16/05/2018 - 16:14

@Dordolio ottimo commento!

Ritratto di aorlansky60

aorlansky60

Mer, 16/05/2018 - 16:32

Lo "spread" è un utile strumento per chi ne sa fare BUON USO; prego i lettori di riflettere su quanto proferito dal secondo pres.d.USA (John Adams) nel 18mo secolo : "CI SONO DUE MODI per SOTTOMETTERE UN PAESE : IL PRIMO È CON LA SPADA; IL SECONDO È AVERE POTERE DI CONTROLLO SUL SUO DEBITO"; nella stessa ottica è da interpretare l'affermazione di un altro personaggio che la sapeva lunga, ovvero il capostipite della famiglia di banchieri Rothschild che nel 19mo secolo affermò "DATEMI IL CONTROLLO SULLA MONETA DI UN PAESE, E NON MI PREOCCUPERÓ DI CHI NE FA LE LEGGI"; come è facile comprendere, le due massime sono state messe in pratica alla perfezione nel 3zo millenio [da CHI aveva potere per farlo], realizzando l'€uro e la Comunità Europea.

Ritratto di pudmar56

pudmar56

Mer, 16/05/2018 - 16:35

@ capcap ma il governo che ci ha preceduti su quale pelle a giocato ??? Sempre sulla nostra !!!

Ritratto di aorlansky60

aorlansky60

Mer, 16/05/2018 - 16:44

@ Cangurino 13:55 "lo spread nel 2011 fu lo strumento per sabotare Berlusconi, obbligarlo alle dimissioni e sostituirlo." - VERO; non dobbiamo mai dimenticare che, parlando di ITALIA, lo si deve fare nel contesto internazionale in cui la ns Nazione è inserita, che vede RAPPORTI DI FORZA CONSOLIDATI a più livelli. La Storia ha decretato che l'Italia, da 70anni, è terra di egemonia USA, il cui nemico num.1, da decenni, è la Russia (ex URSS); per gli USA era a dir poco INACCETTABILE che un premier quale S.Berlusconi cercasse di allacciare rapporti comm.li con la Russia di Putin (e con la libia di gheddafi, altro nemico giurato agli occhi degli amerikani), motivo per il quale è stato decretato il suo siluramento. Peraltro ciò è servito per insediare un governo "tecnico" che ha fatto "ciò che gli è stato detto di fare" operando scelte in cui la politica c'entra ben poco.

Ritratto di TreeOfLife

TreeOfLife

Mer, 16/05/2018 - 16:54

@aorlansky: si sono norvegese, anche se per lavoro trascorro molto tempo nella bella Italia dove ho comprato un appartamento a Milano, città diventata invivibile. Non siamo in UE, si vive bene da noi, abbiamo una moderata politica di apertura commerciale, ma mi creda, le pressioni sono tantissime, perché vorrebbero mettere mano sul nostro petrolio, tanto che alcuni Stati UE del Nord e USA sabotano le nostre amichevoli relazioni con la Russia, nazione che mai vorremmo avere contro per ovvie ragioni. Vedendo la situazione in Svezia, Danimarca e Italia, onestamente spero che l'Høyre (la nostra destra) non ceda a compromessi distruttivi per il nostro popolo. Una Europa così ha solo una conseguenza: definitiva estinzione delle singole sovranità e delle culture per erigere quegli stessi regimi passati di cui oggi si vuole tanto censurare, sebbene si trovi opportuno in silenzio imitare.

rokko

Mer, 16/05/2018 - 17:23

Leggo dei commenti ridicoli, ci sono persone che scrivono lo spread è una presa in giro o un imbroglio e nello stesso post scrivono che quando ci fu Monti il debito pubblico aumentò di 13 punti di pil. A parte che i 13 punti sono sbagliati, ma vabbè, ognuno capisce quello che può, ma soprattutto regna una gran confusione ed ignoranza. In un bilancio come il nostro, in cui abbiamo sostanzialmente AVANZO PRIMARIO, in pratica tutto il debito pubblico aggiuntivo è dovuto ai tassi di interesse sul debito, quindi allo spread, altro che imbroglio. Quindi, di che cavolo state parlando ? E questo Bagnai, si rende conto di che cosa dice ?

Ritratto di stenos

stenos

Mer, 16/05/2018 - 17:23

Con il clown fiorentino e il pd il debito è salito, ma per la feccia ue e mercati tutto bene, questi non hanno fatto nulla e lo spread sale. Ci vogliono schiavi.

Ritratto di dlux

dlux

Mer, 16/05/2018 - 17:32

Posso capire Repubblica ed i giornaletti di sinistra, tutti scarmigliati, gli occhi arrossati, lo sguardo perso, come persone isteriche sull'orlo di una crisi di nervi. Ma da voi del Giornale che più di ogni altro dovreste ricordare il giochino che portò lo spread a più di 500, lo spettro di non poter pagare le pensioni, la conseguente sfiducia al governo Berlusconi (con il valido aiutino di chi sappiamo), il governo Monti con il suo colpo di grazia all'economia italiana, e poi ecc...ecc...., dicevo, da voi del Giornale mi sarei aspettato dei commenti un po' diversi. Sbagliavo, vero?

aargh

Mer, 16/05/2018 - 17:43

Non sarà che lo spread si allarga per il nuovo record del debito (2.350 miliardi) più che per presunti programmi di governo?

baio57

Mer, 16/05/2018 - 18:18

@ rokko - Sapientone, sai dirmi quanto era lo spread a giugno 2011, prima della congiura ordita da Napolistalin ? Avanti, sono tutt'occhi .

Ritratto di Maximilien1791

Maximilien1791

Mer, 16/05/2018 - 18:20

E chi se ne frega dello spread ? L'europa ormai è un cancro , ci vuole la radiotrerapia.

Ritratto di Attila51

Attila51

Mer, 16/05/2018 - 18:45

I burocrati non eletti masso-sionisti della Ue si stanno mettendo in moto. Motivo in piu per fargli uno scherzo: consolidare il debito estero dell'Italia .

Ritratto di Attila51

Attila51

Mer, 16/05/2018 - 18:46

Il dollari giu il petrolio giu..aumenta la benzina. I soliti masso-sionisti dei produttori . Il Codacons cosa ci sta a fare???

Mariopp

Mer, 16/05/2018 - 18:46

@mozzafiato: è vero, è possibile fare pressioni, anche molto forti, usando la leva dei tassi, regolando il quantitative easing o semplicemente facendo circolare delle voci. La mia obiezione è su oscillazioni che, almeno oggi, sono evidentemente partite da improvvide dichiarazioni di chi sta stilando un programma. Urlare subito al complotto ogni volta che cambia lo spread o il prezzo di una azione è infantile.

Ritratto di Attila51

Attila51

Mer, 16/05/2018 - 18:53

Berlusca riabilitato? Ecco nuove 4 richieste di giudizio. Fra un pò saremo al Ruby 235 mo. Poi non dite che la magistratura, di sinistra, non sia di parte. Gli rode ai compagni che gli elettori li hanno mandati affan....

Andrea_Berna

Mer, 16/05/2018 - 18:55

Vuol dire che e' il programma giusto e che e' il governo che puo' fare veramente gli interessi dell'Italia. Strano che su questo quotidiano non si ricordi di quando gli stessi metodi venivano usati contro berlusconi per costringerlo a dimettersi. Sembra di leggere la Repubblica in questi giorni.

Ritratto di michageo

michageo

Mer, 16/05/2018 - 19:06

….deja vu…..forse la passeggiata, suggerita da qualcuno poco fa, a Roma, con adeguate calzature chiodate e "bevanda di conforto" da offrire, appoggiandosi ad un buon bastone da pellegrino,non sarebbe una cattiva idea…….

Ritratto di michageo

michageo

Mer, 16/05/2018 - 19:06

….deja vu…..forse la passeggiata, suggerita da qualcuno poco fa, a Roma, con adeguate calzature chiodate e "bevanda di conforto" da offrire, appoggiandosi ad un buon bastone da pellegrino,non sarebbe una cattiva idea…….

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Mer, 16/05/2018 - 19:24

La ue lo ha visto chi ha vinto alle elezioni, e quindi oerchè non ha akzato spreed allora? Cosa aspettava che ci fosse stato un ritorno del PD insieme a qualcun'altro?

Ritratto di Maximilien1791

Maximilien1791

Mer, 16/05/2018 - 19:35

Lo spread non esiste , esiste invece la speranza in un futuro migliore che fa si che uno non chiuda la partita IVA , chiaro ?

Ritratto di cape code

cape code

Mer, 16/05/2018 - 19:43

Rokko , compagnuccio della parrocchietta, lo spread e' salito ovunque in Europa oggi, dalla Francia alla Finlandia, quindi puntare il dito su Salvini e DiMaio son solo i soliti trucchetti dei giornalisti sinistrati e delle vacche a Bruxelles per mettere paura agli italioti sinistrati come te, che ovviamente non gli frega di informarsi ma pendono da repubblichetta.

fabiano199916

Mer, 16/05/2018 - 19:50

ok, lo spread sale, e noi usciamo dall'UE, poi vedremo che lo fanno scendere magicamente

colomparo

Mer, 16/05/2018 - 19:52

Non riesco a capire che cosa possa centrare il rialzo del prezzo della benzina con un eventuale governo 5 St - Lega !???? Il ricatto dello spread e dei "mercati" questa volta non funzionerà.

pasquinomaicontento

Mer, 16/05/2018 - 20:08

Grazie spread :-acquistato BTP 25 aprile 1916 a euri 98,39 rivenduto il 12 Agosto 2016 a 110,11-acquistato BTP 16 marzo 2017 a euri 89,17 venduto il 18 aprile 2018 a 98,55-- acqistato 2 gennaio 2018 a euri 91.00 venduto il 17 aprile 2018 a euri 98,06...e c'ho solo 93 cucuzze e 5 marignani sur groppone e...nun sentilli,io, vado avanti così,ciò 300 sfarfalloni e li faccio fruttà così, nun so capace de rubbà, ma pure se ne fossi capace me ce vorebbero le stampelle...ciao e... sempre Forza Magggggica.

mozzafiato

Mer, 16/05/2018 - 20:11

ROKKO (17,23) io modererei il tuo entusiasmo ! Se e'vero quello che dici, trascuri colpevolmente il fattaccio che le entrate di questo stato di merxx non riescono a superare le uscite NONOSTANTE CITTADINI ED IMPRESE SIANO TASSATI IN MANIERA INDEGNA ! Paesi come Germania e Danimarca, hanno si creato debito a josa, MA CON QUEI SOLDI, I LORO POLITICI HANNO CREATO RICCHEZZA VERA, mentre da noi i soldi pubblici continuano ad essere sperperati per creare caste di parassiti in cambio del voto. Termino ricordando che uno stato capace, conosce la regola della gestione del buon padre di famiglia e che i debiti si fanno per far fronte alle necessita' indispensabili e non per comperare auto di lusso !

Ritratto di MyriamZ.

MyriamZ.

Mer, 16/05/2018 - 20:12

Uh, che paura! Ah ah ah ah, ciò dimostra che hanno veramente paura... Mai più SERVI, spero.

mozzafiato

Mer, 16/05/2018 - 20:21

DLUX (17,32) temo che l'intera redazione del Giornale, stia attraversando un periodo maledettamente tragico: i giornalisti sono costretti a scrivere quello che non solo non condividono, ma che nemmeno pensano ! Ma non mi preoccupo perche' tutto cio' e' parte integrante della nostra "meravigliosa" democrazia ! Questa e' la sola liberta' di cui disponiamo: quella libertà che ci ha fatto dimenticare fulmineamente il bieco periodo fascista.

Sail

Mer, 16/05/2018 - 21:12

Mio caro Spread, buona salita... Film già visto, vuol dire che siamo siamo sulla buona strada...

rokko

Mer, 16/05/2018 - 21:33

baio57, a giugno lo spread era già a circa 250, in rialzo netto dai circa 160 di inizio anno e dagli 80 circa dell'anno precedente, tanto è vero che Berlusconi e Tremonti tentarono di approvarez senza riuscirci, ben 4 correzioni alla legge di bilancio. Cosa è che non ti torna?

rokko

Mer, 16/05/2018 - 22:08

cape code, un discorso senza né cape né code. Ti faccio notare che io NON ho detto nulla circa lo spread odierno, come tu CREDI di aver letto, ma non è colpa tua, bensì della tua impreparazione. Io ho semplicemente fatto notare la contraddizione assurda di chi dice che lo spread è un imbroglio, e magari nello stesso post stigmatizza l'aumento del debito pubblico che, se uno appena appena capisse di cosa parla, dovrebbe aver chiaro che con avanzo primario positivo e a crescita zero dipende proprio dagli interessi sul debito e quindi dallo spread. Se qualcosa non ti torna, vai a rivederti i significati di spread, debito, crescita e avanzo primario, e concorderai anche tu.

Ritratto di cape code

cape code

Mer, 16/05/2018 - 22:40

Mozzafiato, di bieco nel fascismo c'e' solo che non ha fatto fuori abbastanza comunisti.

faman

Mer, 16/05/2018 - 22:42

ma siete proprio ottusi. Ma quale manovra, quale complotto? se un paese (l'Italia) è instabile politicamente (ora estremamemte instabile) e in difficoltà economiche, gli speculatori ne approfittano come farebbero nei confronti di una qualsiasi nazione debole e in difficoltà, lo spread sale e la borsa affonda, è normale. Appena la situazione politica si stabilizza anche i mercati finanziari si stabilizzano. Gli speculatori non sono nè di dx nè di sx, ne pro UE nè contro UE, hanno in mente solo il loro portafoglio.

wbettow

Mer, 16/05/2018 - 23:00

Beata ignoranza!

faman

Mer, 16/05/2018 - 23:50

#cape code-Mer, 16/05/2018 - 22:40 - di bieco nel fascismo c'è tutto, te compreso. Sei un classico esempio.

demetrio_tirinnante

Gio, 17/05/2018 - 02:27

Che figura di cambronne!

velenopuro

Gio, 17/05/2018 - 06:50

Ma certo!!! La benzina sale ed è un chiaro segno che ce l'hhanno coi gialloverdi Oddio, sale in tutta l'Europa ma è solo con noi che ce l'hanno Lo spread sale!! E, secondo Bagnai, sarfebbe un chiaro segno che la BCE ce l'ha con noi, perchè è la BCE che decide lo spread, mica i mercati Oddio, lo spread è salito anche altrove (Spagna,Francia ecc) però è una manovra diversiva, è chiaro che ce l'han solo con noi Bagnai ? Un fruttarolo mancato

velenopuro

Gio, 17/05/2018 - 06:57

Cape code, di bieco nel fascismo ci sarebbero anche quelche centinaio di migliaia di morti ITALIANI (quasi mezzo milione) per andar dietro ad un criminale

rokko

Gio, 17/05/2018 - 07:02

Sail è vero, siamo sulla strada giusta, quella che porta alla bancarotta. Avanti tutta.

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Gio, 17/05/2018 - 08:15

Siamo sulla strada giusta,a vantaggio della stragrande maggioranza degli ITALIANI!Questo è l'"indicatore" più attendibile!

Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Gio, 17/05/2018 - 08:18

aorlansky60 16/05/2018 - 12:15 e segg. - Convengo. A parte che lo spread nel nostro caso definisce l’ampiezza della differenza di rendimento tra i titoli di stato italiani e quelli tedeschi, tedeschi che han messo la parametrazione con i loro titoli per entrare nella Ue (e che gli altri stati membri hanno bovinamente accettato ben sapendo che l'economia tedesca è la più forte), il problema è individuare i "mercati" che si agitano quando la linea politica, nel caso di questo governo, mette in "pericolo" loro guadagni. E lei li ha individuati fra quelli capaci di far crollare governi che loro non piacciono. Quindi la fregatura per noi italiani è questa. Condivido anche quello che afferma TreeOfLife.

Ritratto di aorlansky60

aorlansky60

Gio, 17/05/2018 - 08:30

(1) Occorre raccontare, a proposito di DEB PUBBL considerato che leggo molta confusione qui, che quando Ministero del Tesoro e BankItalia erano due istituzioni STRETTAMENTE LEGATE TRA LORO (questo fino al 1980) il problema NON ESISTEVA : per finanziare il DEB PUBBL ITALIANO, il Min.d.Tesoro emetteva obbligazioni sovrane offrendole ai mercati, e l'incomprato [se ce n'era] veniva assorbito totalmente da BankItalia. Cosa è cambiato dal 1980? Che [su pressioni provenienti dall'estero, e non è difficile dedurre da CHI] fu deciso [con tanto di Ddl] lo scorporo delle due istituzioni, con la conseguenza che il meccanismo descritto sopra è stato eliminato. Cosa ha comportato questo ? l'inizio della sudditanza Italiana verso i mercati esteri, che non vedevano l'ora di mettere a libro paga un nuovo schiavo. L'ho già detto in precedenza : UNO DEI MODI PER SOTTOMETTERE UN PAESE È AVERE POTERE DI CONTROLLO SUL SUO DEBITO.

Ritratto di aorlansky60

aorlansky60

Gio, 17/05/2018 - 08:31

(2) quindi il differenziale tra titoli sovrani presi a riferimento (bund DE) rispetto agli altri della cordata area €uro, tra cui quello Italiano, assume particolare importanza, perchè è TRAMITE LO SPREAD CHE SI TIENE IN PUGNO UN PAESE E LO SI PUO' RICATTARE. Lo hanno fatto con la Grecia, radendola al suolo nel 2010 (poi una volta fatto questo, i tedeschi che non sono degli sprovveduti hanno fatto shopping di infrastrutture in terra Ellenica, acquistando areoporti e porti greci al prezzo di un hot-dog). Stanno tentando di farlo con l'Italia : basta solo vedere come questa è diventata da alcuni anni terra di conquista per grossi capitali francesi e tedeschi che hanno acquistato a man bassa e a poco prezzo ingenti quote societarie di molte società italiane. E in questo contesto, essere inseriti in un sistema quale l'area €uro NON AIUTA di certo, visto che a comandare sono proprio francesi e tedeschi.

faman

Gio, 17/05/2018 - 23:37

#mozzafiato-Mer, 16/05/2018 - 15:23 - Macron avrebbe vinto grazie ai voti dei franco-magrebini? ma chi ti ha messo in testa questa baggianata?

faman

Gio, 17/05/2018 - 23:40

#aorlansky60-Gio, 17/05/2018 - 08:31 - se al posto dell'Euro ci fosse la Lira si comprerebbero tutta l'Italia a prezzo di svendita.